24 Ottobre 2017

Articoli

Lettera aperta ai presidenti di VPOD, OCST e del FUD

aaabellinzonaCassa Pensione Bellinzona: rispettate il pluralismo e le regole base della democrazia

Egregi signori,

vi scriviamo in merito all'Assemblea da voi convocata per lunedi 24 luglio sul tema della Cassa Pensione della Città di Bellinzona.

E' noto che le vostre organizzazioni sindacali e la Commissione del Personale sostengano con convinzione la proposta del Municipio di liquidazione dei Fondi di Pensionamento Anticipato di Bellinzona e Giubiasco ed il trasferimento di tutti i dipendenti alla Cassa Pensione Elettricità – Primato contributi.

La proposta da voi sostenuta rappresenta nel merito un peggioramento delle condizioni pensionistiche per buona parte del personale alle dipendenze della città e rende di fatto impossibile (senza forti perdite dal punto di vista delle rendite) il pensionamento anticipato.

Nel metodo state sostenendo una consultazione del personale al quale sono state fornite informazioni incomplete e spesso fuorvianti, al limite della legalità.

Come da voi indicato nella convocazione per il 24 luglio quest'Assemblea è stata convocata (in fretta e furia ed ad urne aperte) in quanto "molti dipendenti nelle ultime settimane hanno sollecitato il FUD e i Sindacati a far chiarezza sulla reale situazione del cambiamento di cassa pensione. In particolare a seguito della presa di posizione di MPS".

Lunedi, cosi come anche richiesto da diversi dipendenti, anche noi saremo presenti a Giubiasco. E' un diritto base delle regole democratiche permettere a chi deve prendere una decisione d'ascoltare posizioni e punti di vista diversi. Senza di ciò non vi è democrazia.

Sappiamo che da parte vostra state mettendo in atto un "servizio d'ordine" per impedire –se necessario anche con la forza- la nostra presenza.

In questa vertenza le vostre organizzazioni sono già inciampate diverse volte... forse non è il caso d'inciampare nuovamente e soprattutto di mostrare un volto autoritario allergico al confronto democratico.

A lunedi.

Per la lista MPS-POP-Indipendenti

Vittorio Bernasconi e Matteo Pronzini

23 luglio 2017

Referendum Bellinzona

No ai nuovi salari di sindaco e municipali di Bellinzona

Firmate il Referendum

scaricate qui il formulario

scaricate l'argomentario

Pubblicazioni

1917

1917

rivoluzione1917.org: un sito da seguire