Tempo di lettura: < 1 minuto

Negli scorsi giorni un sedicente gruppo di “studenti simpatizzanti del SISA e del MPS” ha diffuso una lettera, apparsa per qualche ora sul sito de Il Mattino on line, nella quale si attaccavano le procedure per la nomina del vice-direttore del Liceo1 di Lugano, la direzione stessa della scuola, nonché la direttrice del Liceo1.
L’MPS ci tiene a precisare di non sapere nulla di questa iniziativa; di non avere nulla a che fare con il contenuto di questo testo. In particolare condanna le considerazioni di stampo xenofobo contenute in questo testo nei confronti della direttrice del Liceo1.
L’MPS non conosce le persone che hanno diffuso questo testo: né ci tiene a conoscerle poiché simili modi pensare sono lontani mille miglia dalle battaglie che ha condotto e conduce l’MPS. Il fatto che il testo sia apparso, seppur per poco, sul sito della Lega non fa che confermare la origine di quel testo che, furbescamente e per fare un po’ “giovane”, si è tentato di accreditare al SISA e all’MPS. D’altronde dal partito di Gobbi e Zali che cosa ci si può attendere d’altro?

Pin It on Pinterest