Tempo di lettura: < 1 minuto

Pubblichiamo il testo di una petizione lanciata dal sindacato VPOD a livello nazionale. Essa chiede al Consiglio federale di rispettare le norme sul lavoro per coloro che, mettendo in pericolo la propria salute, si occupano di quella degli altri . (Red)

Il Consiglio federale ha decretato un’Ordinanza federale che sospende con effetto immediato al 21 marzo 2020 l’applicazione della legge sul lavoro negli ospedali responsabili dei pazienti COVID-19.

Ciò significa che il personale ospedaliero non è più protetto dalla legge sul lavoro, che limita l’orario di lavoro e che garantisce i tempi di riposo. Ricordiamo che le disposizioni in vigore autorizzano già settimane di 60 ore lavorative!

Da alcuni giorni, in diverse parti del paese, ogni sera alle 21.00, la popolazione applaude il personale ospedaliero. Lo fa perché è consapevole dell’impegno e dei rischi che prende il personale degli ospedali, costituito soprattutto da donne, per prendersi cura di noi. E noi dobbiamo prenderci cura della loro salute fisica e mentale.

Preservare la salute del personale ospedaliero significa preservare le nostre possibilità di essere curati nelle migliori condizioni possibili. È una questione di rispetto!

Di conseguenza, chiediamo al Consiglio federale di mantenere il personale ospedaliero nel quadro della legge sul lavoro senza eccezioni.

Pin It on Pinterest