Tempo di lettura: < 1 minuto

Nomine del CdS nei CdA: più che le competenze conta il partito….

Il consiglio di stato, rispondendo ad una nostra interpellanza dello scorso 14 febbraio sulle modalità di nomina nel CdA dell’AET ha ammesso che avvengono in base ad una lottizzazione partitica: “le rappresentanze presso enti di nomina del Consiglio di Stato si stabilisce in base alla rappresentanza politica in seno al Consiglio di Stato”.  Ne prendiamo atto.

Chiediamo di conseguenza di indicarci l’appartenenza politica dei singoli membri del CdA dell’AET e di Bancastato e più precisamente:

1.       AET

a.       Beffa Floriano a quale partito appartiene?

b.       Cauzza Dino a quale partito appartiene?

c.       Cereghetti Claudio a quale partito appartiene?

d.       Gianora Fabiana a quale partito appartiene?

e.       Leonardi Giovanni a quale partito appartiene?

f.        Ogna Roland a quale partito appartiene?

g.       Passoni Alberto a quale partito appartiene?

2.       Bancastato

a.       Bulla Bernardino a quale partito appartiene?

b.       Morisoli Michele a quale partito appartiene?

c.       Jelmini Giovanni a quale partito appartiene?

d.       Joss Daniel a quale partito appartiene?

e.       Paglia Raul a quale partito appartiene?

f.        Soncini Luca a quale partito appartiene?

Per il Gruppo MPS-POP-Indipendenti

Matteo Pronzini, Simona Arigoni, Angelica Lepori

Pin It on Pinterest