Tempo di lettura: < 1 minuto

Il prossimo 28 settembre si terrà una giornata d’azione, indetta dalla Rete di Difesa delle Pensioni (ErreDiPi), che culminerà in una manifestazione a Bellinzona (ore 17.30 – piazzale stazione FFS). Essa chiede il ritiro della decisione di principio del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto di Previdenza del Canton Ticino (IPCT) di abbassare il tasso di conversione dal 6,17% al 5%. Una decisione che comporterebbe automaticamente la diminuzione delle rendite del 20%. Già con la riforma del 2012 (approvata da tutte le forze presenti in Gran Consiglio tranne l’MPS), le rendite erano state decurtate del 20%.
ErreDiPi si oppone alla diminuzione del tasso di conversione perlomeno fino a quando non saranno adottate misure concrete che evitino una diminuzione delle rendite.
Qui di seguito il link al volantino distribuito dall’MPS in vista di questa importante mobilitazione
https://mps-ti.ch/wp-content/uploads/2022/09/volantino-IPCT-MPS-28-9-2022.pdf


Pin It on Pinterest