Ma la direzione dell’IPCT a che gioco gioca? Gli assicurati hanno diritto alla più ampia informazione

Lo scorso mese di aprile 2022 la direzione dell’IPCT ha ufficialmente comunicato a tutti gli assicurati attivi la riduzione dei tassi di conversione a partire dal 01.01.2024 con queste precise parole: “Come già preannunciato negli ultimi anni, visto il continuo aumento della...

Si addensano le nubi sull’agricoltura contadina

Dal campo al piatto, la digitalizzazione dei sistemi agroalimentari sta progredendo in tutto il pianeta, con impatti poco conosciuti. Si potrebbe pensare che essendo un pacchetto ad alta tecnologia sia utilizzato solo nei sistemi agricoli industriali, ma sta avanzando...

Gran Consiglio e futuro della cassa pensione pubblica (IPCT): ovvero l’inettitudine al posto di comando!

È da qualche giorno ormai che circolava la notizia: ora sappiamo ufficialmente che l’asta indetta dal Cantone per un prestito obbligazionario di 700 milioni (da “girare” poi alla cassa pensione pubblica cantonale IPCT)) è andata a vuoto e nessuno ha sottoscritto le quote...

Clima, attivismo e politica. Chi sono i cacciatori di jet privati.

Pubblichiamo questo interessante articolo che permette di meglio inquadrare e illuminare la discussione in atto da ormai quasi due anni sul futuro dell’aeroporto di Lugano. Un futuro che Municipio e i partiti che ne fanno parte vedono svilupparsi in direzione di un’aviazione...

L’MPS prende posizione sulla risposta di PS e Verdi alla proposta per le elezioni cantonali

Lo scorso 27 luglio, con uno scarno comunicato, PS e Verdi hanno risposto negativamente alla proposta dell’MPS sulle prossime elezioni cantonali. Sorprendente che la risposta negativa sia giunta nello spazio di poche ore, senza che le istanze direttive di questi partiti – né,...

Bufala nel Sinai

Il regime egiziano usa la COP27 per dare una mano di vernice alla repressione. I veri movimenti di base globali non devono prendere parte a questa farsa orchestrata dallo stato. Questo novembre la conferenza COP27 si terrà nella località turistica di Sharm El-Sheikh nella...

L’ondata di calore ha sciolto le Camere: povero re, e povero anche il cavallo..

Invettiva contro i poteri e invito alla ribellione sociale E così, anche il ‘Fenomeno’ non ce l’ha fatta. Quello che, al pari del nord-coreano Kim Il-Sung, oltre a far sbocciare i fiori d’inverno e a farci vincere tutte le competizioni sportive internazionali, avrebbe dovuto...

Oltre 3 milioni di franchi l’anno per la direzione di BancaStato? No grazie!

Pubblichiamo qui il testo di un’inizitiva parlamentare depositata alcuni giorni fa dalle nostre deputate e deputati in Gran Consiglio. Il tema è il salario dei membri della Direzione generale di Bancastato, una banca pubblica che dovrebbe, a nostro avviso, essere gestita...

Cuba. La trasformazione della rivoluzione

Sebbene la Rivoluzione Cubana del 1959 abbia avuto un enorme sostegno popolare, soprattutto nei suoi primi anni, tale sostegno non si è espresso in iniziative autonome di controllo e di potere dal basso. Non fu così neppure durante la rivoluzione fallita del 1933, quando...

Italia.Una democrazia di facciata: giochi elettorali sulla pelle di chi lavora

La giostra delle alleanze. Il Movimento 5 Stelle e la sinistra. La crisi democratica. C’è una forbice enorme tra la realtà profonda e drammatica del Paese e quanto appare alla superfice nelle pagine dei giornali e dei media quando descrivono la posta in gioco nello scontro tra...

Unità dell’area rosso-verde? Solo se si fa sul serio!

Pubblichiamo qui di seguito il testo della proposta resa pubblica oggi dall'MPS in merito alle prossime elezioni cantonali del 2023. (Red) Unità dell’area rosso-verde? Solo se si fa sul serio! Il dibattito in vista delle prossime elezioni cantonali è già cominciato e, nelle...

Cinque mesi di guerra: insuccessi, successi e punti di domanda

Un punto della situazione sulla guerra del Cremlino contro l’Ucraina a cinque mesi dal suo inizio, in cui si analizzano nell’ordine: gli insuccessi militari delle forze russe, unitamente ai suoi problemi interni di ordine economico e politico; i notevoli successi conseguiti...

Non ci facciamo intimidire (ancora sul caso Fibra)

Pubblichiamo la presa di posizione del Collettivo femminista “Io l’8 ogni giorno” che, dopo aver scritto una lettera aperta al Municipio di Lugano mettendo in discussione le scelte artistiche del LAC e chiesto l’annullamento del concerto di Fabri Fibra dello scorso 6 luglio, ha...

Italia. La crisi del governo e la crisi capitalistica

Alla fine la crisi del governo Draghi si è espressa fino in fondo, senza una nuova ricomposizione, come avrebbero voluto importanti forze capitaliste e gran parte dei governanti europei ed occidentali della borghesia e in primo luogo il Presidente della Repubblica. Mattarella,...

Gran Bretagna. I ferrovieri non mollano, verso nuovi scioperi!

Il sindacato RMT (The National Union of Rail, Maritime and Transport Workers)ha annunciato scioperi per il 27 luglio e per il 18 e 20 agosto, mentre il sindacato dei macchinisti Aslef (The Associated Society of Locomotive Engineers and Firemen) ha in programma uno sciopero per...

Bellinzona e fuochi d’artificio del 1°agosto: un po’ di coerenza ogni tanto non guasterebbe…

Pubblichiamo il testo dell'interrogazione con la quale i consiglieri comunali dell'MPS di Bellinzona invitano il Municipi a rinunciare allo spettacolo di fuochi d'artificio previsto per il prossimo 1° agosto. (Red) La crisi climatica sta mostrando in questi giorni tutta la sua...

Combattere la canicola

Presentiamo qui di seguito due interventi dei parlamentari MPS che chiedono interventi urgenti sul tema della canicola, fenomeno sempre più presente e potente nella nostre estati (e non solo!).Il primo è un'interrogazione con la quale in sostanza si chiede al governo di...

Cibo, carestia e guerra

Se c’è qualcosa che dimostra che la carestia e l’insicurezza alimentare sono causate dall’uomo piuttosto che dai capricci della natura e del clima, è proprio l’attuale crisi alimentare che sta portando milioni di persone in tutto il mondo verso la fame.La guerra...

Nessuno si è accorto che l’aiuto domiciliare ALVAD di Locarno fa dumping?

Ancora una volta emerge una totale mancanza di controllo sulle condizioni di salario e di lavoro di personale le cui condizioni dovrebbero essere oggetto di controllo e monitoraggio. L'ennesima conferma di quanto siano necessarie proposte come quelle contenute nell'iniziativa...

Bravi sanitari, meritate un gelato!

All’inizio non volevamo crederci, ma poi abbiamo dovuto prendere atto, con indignazione, dell’atteggiamento irrispettoso nei confronti del personale sanitario di un’iniziativa assunta qualche giorno fa dal Consiglio di direzione dell’Ospedale regionale di Lugano e di cui siamo...

Da una crisi alimentare all’altra

Quando coloro che occupano spazi di "potere" riceveranno il giusto messaggio?Mentre il mondo si trova ad affrontare una crisi alimentare sempre più grave - la terza in 15 anni, dicono gli esperti - si potrebbe pensare che una convocazione di così tanti governi alla conferenza...

Conquista dell’Ucrania e storia dell’imperialismo russo

In questa guerra cardine su scala mondiale, la nazione ucraina lotta per preservare la propria indipendenza, ottenuta solo 30 anni fa, dopo secoli di dominazione e una russificazione spietata. Questa avrebbe dovuto renderla una declinazione della nazione russa «trinitaria»...

Rilanciare la mobilitazione contro i tagli alle strutture ospedaliere

Come molti ricorderanno, l'MPS aveva posto, con l'iniziativa "Giù le mani dagli ospedali" la necessità di difendere le strutture ospedaliere di base, contro la politica del governo e dei suoi partiti tesa a tagliare e ridimensionare le strutture ospedaliere. Oggetto delle...

Il collasso e la nostra inerzia

Che l’umanità stia cominciando a risentire della confluenza di crisi e pandemie che configurano una situazione di caos o collasso della vita sul pianeta, sembra fuori discussione. Che le classi dominanti facciano il loro gioco per rimanere nella loro posizione di privilegio e...

Dentro la resistenza ucraina

Due esponenti della sinistra radicale ucraina raccontano la situazione nel loro paese e il ruolo possibile della sinistra e dei movimenti sociali. La rivista di sinistra statunitense Tempest ha intervistato due esponenti della sinistra radicale ucraina sull’attuale...

“Austerità” per i poveri

L’adozione di «due pesi e due misure» da parte del FMI (Fondo Monetario Internazionale) mostra la disumanità intrinseca del capitalismo. Le vite umane in periferia valgono meno delle vite umane nelle metropoli. Da oltre due anni, il mondo sta affrontando una pandemia che non si...

Una critica alla decrescita. Per una prospettiva ecosocialista nel contesto di un Green New Deal Globale

I contributi positivi dei fautori della decrescita vanno riconosciuti: in particolare il loro ripensamento della crescita economica sotto il capitalismo, la critica della sua misura, il PNL/PIL, così come la segnalazione dell'uso insostenibile delle risorse naturali, in...

Scuola media: evitare che tutto cambi perché tutto resti come prima…

In questi giorni le/i deputate/i dell’MPS hanno inoltrato al Gran Consiglio una serie di proposte sulla scuola media (e in parte media superiore) (cfr. link alla fine di questo articolo). Si tratta di iniziative e di una mozione (elaborate e generiche), che riguardano aspetti...

Per la ricostruzione di un’Ucraina democratica, indipendente, pluralista e sociale!

Pubblichiamo l’intervento di Luca Torti, portavoce del Comitato contro la guerra in Ucraina, in solidarietà con la popolazione ucraina e con gli oppositori di Putin in Russia, in occasione del presidio organizzato in piazza Dante a Lugano, lunedì 4 luglio. (Red) Il Comitato...

Il diritto di resistere: un manifesto femminista

Noi, femministe dell'Ucraina, chiediamo alle femministe di tutto il mondo di schierarsi in solidarietà con il movimento di resistenza del popolo ucraino contro la guerra predatoria e imperialista scatenata dalla Federazione Russa. Le narrazioni di guerra spesso ritraggono le...

Il MAS boliviano non balla più al ritmo di Evo

La vittoria di Luis Arce Catacora nel 2020, seguita al rovesciamento di Evo Morales dopo tre mandati al governo, ha aperto la strada a una situazione senza precedenti per il Movimento per il Socialismo (MAS): per la prima volta il capo del governo non coincide con il leader del...

In Ucraina, governo e padronato approfittano della guerra per accelerare le riforme ultraliberiste

Kyiv (Ucraina): “Molti sindacalisti sono in prima linea. Ma cominciano a capire che un altro pericolo li minaccia, e che viene dall’interno. Vitaliy Dudin mescola con cura il suo caffè e ammette che “è difficile pensare in questo momento”, ma che il governo “deve comunque...

Il “cold case” di Lotta Continua. Una ricostruzione di alcune fasi della storia politica del gruppo

Pubblichiamo questa interessante recensione del libro di Fabrizio Salmoni dedicato a uno dei gruppi più importanti della sinistra extraparlamentare degli anni ’70, Lotta Continua. (Red) Il libro di Fabrizio Salmoni, I senza nome. Il Servizio d’ordine e la questione della...

Il nostro No al Consuntivo 2021 del Cantone

Pubblichiamo l’intervento di Simona Arigoni, a nome dei deputati MPS che, nel corso della seduta del Gran Consiglio di fine giugno, si sono opposti al Consuntivo 2021 del Cantone. (Red) Il penultimo capitolo del rapporto della commissione della gestione ci permette di mettere...

I prezzi delle materie prime e il (mal)funzionamento della finanza

Come il mercato degli strumenti finanziari derivati sta contribuendo a destabilizzare il mercato delle materie prime.Se in una città aumentano i furti d’auto, le compagnie di assicurazione vedranno aumentare il rischio. E di conseguenza tenderanno ad aumentare anche le polizze,...

Verso la nuova guerra globale permanente? Il “nuovo concetto strategico” della NATO

Dopo il costoso e patriarcale spettacolo di un vertice tenutosi per la maggior gloria di Joseph Biden e Pedro Sánchez, la principale conclusione da trarre è che la NATO ha formalizzato un nuovo balzo in avanti nel suo vecchio progetto di costituirsi come gendarme globale del...

La NATO sul fronte africano

Il vertice di Madrid prepara la nuova fase dell’Alleanza sarà chiamata a difendere anche Asia, Pacifico e Sahel. È il malefico sortilegio di Putin: l’Occidente costretto a correggere a cannonate tutte le storture del mondo Dopo il vertice Nato di Madrid preparatevi ad un altro...

Italia. Fu vera vittoria? Un commento sui risultati dei ballottaggi.

Non viene voglia di fare alcun commento sull’esito dei ballottaggi nelle elezioni amministrative parziali in Italia, su cui i giornali e i loro “opinionisti” si sono sbizzarriti nel corso degli ultimi giorni. Davanti agli occhi abbiamo le infamie che si producono del mondo e in...

La Nato si allarga sulla pelle dei curdi. Vergogna per Svezia e Finlandia

Lo scandaloso memorandum firmato al summit atlantico di Madrid tra Erdogan, Stoccolma e Helsinki. Dare forza alla campagna internazionalista a fianco delle organizzazioni curde contro il regime turco “La Nato ha concordato a Madrid di sostenere e adottare la politica di...

Indietro non si torna

Chi come me era bambina negli anni Cinquanta, ricorda un tempo in cui gli uomini – quelli che vivevano nelle nostre case - non parlavano di aborto. Era un fatto di donne, di cui preferivano non impicciarsi. Insomma, lasciavano fare. Poi hanno preso ad occuparsene, spesso con...

La “ricostruzione” dell’Ucraina e gli interessi dell’imperialismo svizzero

Nel quadro della mobilitazione contro la conferenza sulla cosiddetta “ricostruzione” dell’Ucraina che si terrà a inizio luglio a Lugano, l’MPS pubblica un’approfondita analisi dei rapporti economici tra Svizzera e Ucraina. Si scopre così che la Svizzera e le sue imprese...

Ucraina, UE, Russia e rivoluzione permanente

Secondo il quotidiano Le Monde sembrerebbe che:- o ci sarà un compromesso territoriale che lascerà la Crimea e parte dell'Ucraina orientale (o anche il sud?) alla Russia;- o non ci sarà l'adesione dell'Ucraina all'UE (a meno che l'Ucraina non recuperi prima con le armi la...

Madrid, verso la “nuova NATO”

Oggi, 29 giugno, si apre a Madrid il previsto vertice della NATO. La Spagna aderì alla NATO proprio quaranta anni fa, per l’esattezza il 30 maggio del 1982. Il governo “socialista” di Felipe González, al potere qualche mese dopo, confermò quella adesione, nonostante il suo...

Crisi alimentare globale, guerra e neocolonialismo

La guerra in Ucraina ha scompaginato gli equilibri globali. Lo scontro intreccia molteplici piani (militare, finanziario, economico, energetico) e, fin da subito, ha ecceduto i confini geografici del teatro bellico, con ruoli centrali di Turchia e Cina, aprendo alla triste...

Il mio corpo, la mia scelta

Pubblichiamo il testo che ha accompagnato oggi l’azione svolta al castello di Bellinzona dal Collettivo io l’8 ogni giorno per esprimere la propria solidarietà con le proteste delle donne americane contro la decisione della Corte suprema relativa al diritto all’aborto. (Red) Il...

Macron, il triste funambolo dell’Eliseo

La prima lettura dei risultati delle elezioni legislative francesi del 12 e del 19 giugno è semplice: Macron perde la maggioranza assoluta all'Assemblea Nazionale e scivola in una condizione di instabilità istituzionale di cui nessuno può prevedere l'esito. Si tratta quindi di...

NATO, di male in peggio

È urgente ricostruire un movimento pacifista globale che si opponga a tutte le alleanze militari e ai massicci aumenti in corso nei bilanci della difesa. Alla fine di giugno, per la seconda volta da quando lo Stato spagnolo ha aderito alla NATO nel 1982, l’Alleanza Atlantica...

Apriamo gli occhi sulla cultura dello stupro

Pubblichiamo questa riflessione del Collettivo femminista io l’8 ogni giorno. Essa fa seguito alla denuncia e alla richiesta (fatta la Municipio di Lugano e agli sponsor) di rinunciare al previsto concerto di Fabri Fibra a Lugano e al dibattito che ne è scaturito. (Red) Con...

Combattiamo i tagli a salari e pensioni

Le convulsioni della crisi capitalistica che cova ormai fin dagli ultimi mesi del periodo pre-pandemico segnano nuovi episodi. La pandemia prima e ora la guerra di Putin contro l’Ucraina non hanno fatto altro che accelerare elementi già presenti da tempo e che solo i massicci...

In Ecuador le piazze di nuovo in subbuglio

L’Ecuador conosce di nuovo una forte mobilitazione sociale antigovernativa diretta dal movimento indigeno. La reazione repressiva del governo ha spinto vari settori della popolazione a sostenere il movimento di protesta che già deve contare i propri morti. Promossa dalla...

Sosteniamo la mobilitazione dei lavoratori edili per il rinnovo del contratto nazionale

Il Contratto Nazionale Mantello per l’edilizia principale in Svizzera (CNM) è ancora il migliore e più importante contratto collettivo in Svizzera. Non solo regola le condizioni di lavoro di 86’000 lavoratori edili ma ha anche un‘influenza decisiva sui contratti di lavoro di...

Lugano senza una politica dell’alloggio

Durante il mese di maggio si è completata l’ennesima (s)vendita di appartamenti appartenenti alla Cassa Pensione (dei dipendenti) di Lugano (CPdL). L’ultima transazione concerne la vendita dello stabile in Via Beltramina e corrisponde all’estromissione di 117 appartamenti; cosa...

Francia, un terremoto politico appena iniziato

Macron senza maggioranza. Nupes prima forza d’opposizione ma Le Pen è dieci volte più grande Uno schiaffo a Emmanuel Macron e lo storico sfondamento dell’estrema destra all’Assemblea Nazionale: sono questi due dei tre principali insegnamenti del secondo turno delle elezioni...

PSE Lugano. Il Municipio abdica a favore del gruppo HRS?  

Il conflitto fra il gruppo HRS e i progettisti del PSE inizia a far esplodere le contraddizioni che avevamo segnalato durante tutta la campagna referendaria. Nessuno degli accesi sostenitori di questo progetto può affermare “non potevamo saperlo” senza mentire spudoratamente....

Materie prime e costo della vita: predicare male…razzolare ancora peggio!

In queste ultime settimane tutti stanno sollevando il problema del forte rincaro del costo delle materie prime. È un fenomeno globale e naturalmente va a pesare soprattutto sul sulle fasce più deboli della popolazione, già pesantemente colpita dalla crisi sanitaria di Covid19 e...

I risultati elettorali del 12 giugno e i compiti della sinistra

Il giudizio sulla giornata elettorale del 12 giugno deve partire dalla percentuale della partecipazione al voto: un dato molto negativo che conferma, la costante e inarrestabile crescita dell’astensione: un vuoto politico senza precedenti. Per quanto riguarda il voto...

Contratto Nazionale Mantello dell’edilizia principale: siamo a un bivio?

A fine 2022 scade il del Contratto Nazionale Mantello per l’edilizia principale in Svizzera (CNM) e, di riflesso, scadono anche quelli cantonali laddove esistono, come in Ticino. E come d’abitudine partono anche le trattative per il loro rinnovo.Nonostante due decenni di...

14 giugno, le donne in piazza

Si è tenuta a Bellinzona questa sera alle 18.00 la manifestazione indetta dal collettivo io l'8 ogni giorno. Numerose le questioni sollevate: dalla ennesima richiesta dell'immediata creazione di un numero unico di emergenza al rifiuto dell'aumento dell'età AVS per le donne,...

Il PSE alla prova…degli interessi privati

Pubblichiamo qui di seguito la presa di posizione dell'MPS in merito alle notizie (apparse sulla stampa di ieri) della rottura tra l''HRS (l'impresa che dovrà di fatto realizzare il PSE) e i progettisti del PSE. (Red) Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto delle...

Italia. Il punto sulla situazione dei riders

Pubblichiamo questo interessante articolo sulla situazione dei rider (coloro che consegnano a domicilio cibo e bevande per conto di ristoranti di vario genere) e delle loro lotte. Un fenomeno (vedi vicende Divoora) in espansione anche da noi. (Red) “Gig economy” e “platform...

Ucraina, all’origine della guerra

I nostri compagni di Sinistra Anticapitalista hanno pubblicato una scheda sulle origini della guerra in Ucraina curata da Sergio Bontempelli. Si tratta di una ricostruzione accurata ed equilibrata che mettiamo a disposizione dei nostri lettori e delle nostre lettrici. (Red)...

Lettera aperta sul concerto di Fabri Fibra. Basta finanziare e promuovere chi inneggia al sessismo e alla violenza!

Pubblichiamo la lettera aperta che il collettivo Io l’8o ogni giorno ha inviato al Municipio di Lugano, alla direzione del LAC e ai media sostenitori del concerto di Fabri Fibra previsto per il prossimo 6 luglio al Lac di Lugano. (Red) Spettabili Signore e Signori Municipali e...

NO ai mercanti di materie prime!
NO alla Conferenza internazionale annuale della Commodity Trading Association (LCTA) del 23 e 24 giugno a Lugano

Presidio di protesta Giovedì 23 giugno 2022 – ore 17.00 LUGANO – davanti al LAC Il comitato contro la guerra in Ucraina, in solidarietà con la popolazione ucraina e con gli oppositori di Putin in Russia, ha chiesto lo scorso 9 maggio, in occasione di un picchetto di protesta...

Cassa pensione cantonale. No al peggioramento delle rendite, né a quello dei salari!

Pubblichiamo qui di seguito la lettera inviata dall'MPS a tutti i dipendenti affiliati all'IPCT, la cassa pensione del Cantone, di alcuni comuni e di altri enti pubblici (SUPSI, USI, cure a domicilio, etc.). In essa, oltre ad analizzare gli attacchi subiti e previsti contro le...

Verso il 14 giugno. Opporsi alla guerra, una prospettiva femminista!

La guerra di aggressione di Putin porta alla morte e alla distruzione totale e colpisce in modo particolarmente pesante persone che, a causa della loro identità di genere, sono discriminate nelle società patriarcali.Nelle zone di guerra, le donne sono terra di conquista:...

Non possiamo combattere la crisi climatica senza combattere il complesso militare-industriale

Pubblichiamo questo interessante articolo sul rapporto tra la lotta contro le spese militari e la lotta ambientale. Interessante, tra le altre cose, il riferimento all'areo da combattimento F-35, in dotazione all'esercito americano, che il governo svizzero sta per acquistare...

Mendrisiotto. Treni che non si fermano e treni…persi

Pubblichiamo il testo di una mozione presentata nei giorni scorsi dai nostri parlamentari in Gran Consiglio a proposito della questione della fermata dei treni IC a Chiasso o Mendrisio; una questione ormai da anni sul tappeto e che i diversi partiti di governo si dimostrano...

Non basta essere donne…

L’Ufficio delle pari opportunità e la FAFT (Federazione delle associazioni femminili ticinesi) hanno invitato le parlamentari del Gran Consiglio a partecipare al progetto "Helvetia chiama! Ticino" che ha come obiettivo quello promuovere le candidature femminili di tutti i...

USA, la sparatoria di Uvalde e la patologia americana

L’orribile uccisione di diciannove bambini e di due insegnanti di qualche giorno fa in una scuola elementare del Texas ha riportato sotto i riflettori della cronaca negli Stati uniti e un po’ in tutto il mondo la straordinaria diffusione in quel paese di armi da guerra. Ma non...

Via Beltramina: continua la scellerata politica di svendita del patrimonio immobiliare della Cassa Pensione della Città di Lugano

Lo scorso 19 maggio i principali media ticinesi salutavano con enfasi la vendita del comprensorio immobiliare di Via Beltramina di proprietà della Cassa Pensione della Città di Lugano (CPdL). Il Corriere del Ticino titolava addirittura «Colpo della Cassa pensioni». L’unico...

No all’aumento delle spese militari a 7 miliardi e ai progetti di ulteriore “avvicinamento” o adesione alla NATO

Siamo oggi qui presenti, cittadine e cittadini, organizzazioni e partiti politici, per dire che non vogliamo nessun piano di riarmo per la Svizzera, che non accettiamo nessun progetto volto ad aumentare la produzione e l’acquisto di nuove armi, che ci battiamo al contrario per...

Ucraina, la nuova legge sul lavoro è inaccettabile

Pubblichiamo la Dichiarazione della Confederazione dei sindacati indipendenti dell'Ucraina (KVPU) apparsa sul sito kvpu.org.ua.  L’articolo si riferisce alla prima lettura della nuova legge sul lavoro che, nelle prossime settimane, dovrebbe essere approvato in seconda lettura....

Il linguaggio del lavoro

Pubblichiamo il testo della Lectio magistralis tenuta da Christian Marazzi il 24 maggio 2022, in occasione del suo commiato dall’insegnamento presso il Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale della SUPSI. (Red) Le trasformazioni del lavoro, la sua natura, la sua...

Il fallimento di un “antimperialismo a senso unico”

Contro il campismo, questo antimperialismo a senso unico, che attraversa alcune correnti della sinistra, bisogna decidersi a tenere in considerazione l’imperialismo russo. Studiarlo da vicino non significa invertire la stupidaggine campista, bensì affermare che qualsiasi...

Quale ricostruzione dell’Ucraina?

Per un’Ucraina sottratta alle imposizioni neoliberali del capitalismo occidentale, così come all’aggressione del capitalismo russo. I prossimi 4 e 5 luglio si terrà a Lugano la cosiddetta “Conferenza per le Riforme dell’Ucraina”. Appuntamento fissato da tempo, essa si inserisce...

L’inquinamento uccide nove milioni di persone ogni anno!

L'inquinamento è la principale causa ambientale di malattia, responsabile di nove milioni di morti premature. È responsabile del 16,6% dei decessi annuali: un decesso su sei in tutto il mondo! Questa è la conclusione del secondo rapporto di una trentina di ricercatori della...

Un anno…

“Credo sia tutto giusto, è tutto giusto il mio disgusto” (Strappato lungo i bordi, di Giancane) Un anno fa, dopo il corteo rumoroso e determinato del 29 maggio, a difesa degli spazi liberati e autogestiti, contro lo sgombero e concluso con l’occupazione temporanea dell’istituto...

Tre mesi di guerra: un bilancio e uno sguardo sul mondo da incubo che Putin sta preparando

Dopo tre mesi di importanti successi, la resistenza ucraina sta attraversando un momento delicato. Le forze russe avanzano nel Donbass con una dirompente forza distruttrice, ma a ritmo lento. Le richieste di “fare parlare la diplomazia”, avanzate in modo particolare in Italia,...

NO all’aumento delle spese militari a 7 miliardi e ai progetti di ulteriore “avvicinamento” o adesione alla NATO

PRESIDIO DI PROTESTA MARTEDÌ 31 MAGGIO – ORE 18.00 - BELLINZONA - PIAZZALE STAZIONE FFS Prendendo pretesto dall’aggressione russa contro l’Ucraina, i partiti borghesi son partiti all’offensiva ed hanno ottenuto, in poco più di due mesi di guerra, quanto non osavano sperare fino...

L’inflazione che cambia tutto

Per oltre trent’anni, l’inflazione è praticamente scomparsa dalle discussioni politiche e dalla mente dei cittadini della maggior parte dei Paesi occidentali. Si è parlato di più di crescita e competitività e, dal 2008, il grande compito della politica economica è stato quello...

Menzogne, frodi e sacrilegi. Perché Putin trasforma in «Russi» tutti i morti sovietici della seconda guerra mondiale?

Come ogni anno, il 9 maggio è passato e, come ogni anno da un paio di decenni in qua, sia gli amici che i nemici di Putin, hanno ripetuto all’unisono che la Russia ricorda ed onora i 20 o 25 milioni di morti della seconda guerra mondiale. Quasi quasi, si direbbe che in questi...

Lavori allo Stadio comunale di Bellinzona, una storia infinita

Pubblichiamo un’interpellanza sulla situazione dello stadio comunale di Bellinzona, presentata oggi dai consiglieri comunali MPS . (Red) Il campionato di calcio di Promotion League sta volgendo al termine e l'AC Bellinzona, dopo quasi 10 anni dal fallimento in Challenge League,...

Nessuna discriminazione nel diritto all’asilo per chi fugge dalla guerra!

Pubblichiamo una presa di posizione di alcuni comitati contro la guerra in Ucraina attivi in Svizzera (Red) Le cittadine e i cittadini che fuggono la guerra in Ucraina e che non sono di nazionalità ucraina o di altra nazionalità dell’Unione Europea, sono vittime di...

Il futuro di Mariupol, resort per oligarchi o di nuovo città?

Qual è l'entità della distruzione a Mariupol? Secondo le autorità ucraine, la città è distrutta al 90%. Denis Pushilin, il leader filorusso del Donbass, sostiene che la percentuale di edifici irreparabili è del 60%. Ciò non è in contraddizione con la stima ucraina dei danni....

Stati Uniti tra Covid, attacchi al diritto all’aborto e omicidi razzisti

La scorsa settimana gli Stati Uniti hanno dovuto affrontare il Covid, la sfida al diritto all’aborto e un omicidio di massa da parte di un suprematista bianco. Abbiamo dapprima appreso che un milione di americani sono morti a causa della Covid dall’inizio della pandemia nel...

L’opposizione alla guerra in Russia e nei territori ucraini occupati

In Russia la tipologia delle forme di opposizione diretta o indiretta contro la guerra è sorprendentemente vasta, così come è eccezionalmente ampia la sua copertura geografica e quella delle diverse categorie di popolazione. Anche nei territori ucraini occupati vi è una...

Formazione professionale. Se il sistema non funziona…

Gli industriali ticinesi sono tornati a lamentarsi. Uno studio da loro commissionato ci dice che nello spazio di pochi anni mancheranno almeno 5'000 lavoratori o lavoratrici qualificate sul mercato del lavoro ticinese). L’AITI chiede “alla politica” misure efficaci per far...

Attività colonie estive e finanziamento pubblico

Pubblichiamo il testo di una interpellanza con la quale il gruppo MPS chiede al governo informazioni sulle difficoltà che avrebbe l’organizzazione di colonie estive legate al sistema di finanziamento pubblico delle stesse (Red) Un altro anno scolastico sta per finire e per...

Corsi lingue e sport, rifugiati ucraini e migranti

Pubblichiamo il testo di una interpellanza con la quale il gruppo MPS chiede al governo di estendere la positiva iniziativa prevista per i giovani rifugiati ucraini a tutti i giovani rifugiati presenti sul territorio cantonale. (Red) In questi giorni il DECS ha presentato...

Oligarchi e capitali: i soldi in Svizzera ci sono. Eccome!

Il tema dei capitali russi in Svizzera è molto dibattuto in queste settimane. Prima di fare alcune considerazioni è opportuno richiamare qualche aspetto: La Svizzera ha aderito alle sanzioni varate lo scorso 23 febbraio dall’Unione Europea. Lo ha fatto il Consiglio Federale...

Appello per un’azione di protesta contro la decisione in discussione alle Camere federali di aumentare a 7 miliardi le spese militari / venerdi 27 maggio 2020 ore 18.00 a Bellinzona

Prendendo pretesto dall’aggressione russa contro l’Ucraina, le forze borghesi, eccezion fatta dei verdi-liberali, son partiti all’offensiva ed hanno ottenuto, in poco più di due mesi di guerra, quanto non osavano sperare fino al 24 febbraio: un aumento delle spese militari...

I trent’anni della Via Campesina

Passiamo in rassegna la storia, i soggetti, i concetti chiave e le conquiste fondamentali della più importante organizzazione contadina della storia, che ha appena celebrato ben 30 anni di vita. In questo 2022 in cui non usciamo dagli effetti di una pandemia annunciata e già...

Negato al personale di Bellinzona un reale diritto al pensionamento anticipato

Il Movimento per il socialismo esprime rammarico per l’esito del voto in Consiglio Comunale sulla mozione presentata dal gruppo MPS-Verdi tesa reintrodurre, attraverso una rendita transitoria, la possibilità per il personale di rendere concreto e sopportabile il ricorso al...

L’economia dell’idrogeno. Possibili impatti sull’atmosfera e sul clima

Ogni volta che devono propinarci un nuovo gasdotto, ogni volta che denunciamo che nuove infrastrutture per il gas ci legheranno per decenni all’uso di combustibili fossili, ci rispondono che le pipeline verranno utilizzate a favore della transizione energetica, grazie alla...

Per una decrescita ecosocialista

Decrescita ed ecosocialismo sono due dei movimenti – e delle proposte – più interessanti nella parte radicale degli ambienti ecologisti.Certamente non tutti nella comunità della decrescita si identificano come socialisti e non tutti gli ecosocialisti sono convinti della...

La guerra e le sue disastrose conseguenze economiche per gli Ucraini e i poveri del pianeta

Nel 1919, il famoso economista britannico John Maynard Keynes scrisse il controverso libro Le conseguenze economiche della pace. In esso avvertiva che le condizioni draconiane imposte alla Germania sconfitta dopo quella che allora si chiamava Grande Guerra – che oggi...

Sostegno alla resistenza della popolazione ucraina e opposizione all’aumento delle spese militari in Svizzera. Più chiaro e coerente di così non si può!

Da ormai quasi 3 mesi l’esercito russo occupa parte dell’Ucraina e si rende responsabile di atti di violenza inaudita contro la popolazione civile. Persone di ogni età e sesso vengono giustiziate, violentate, torturate, private della loro libertà, rapite, costrette a vivere nei...

Olivier Besancenot: “Una forma di paralisi politica sta colpendo la sinistra francese sulla guerra in Ucraina”.

Come considerare il conflitto in quanto militante anticapitalista? Di ritorno dall'Ucraina, Olivier Besancenot ritiene che le forze progressiste del continente europeo debbano sostenere più apertamente il popolo ucraino, vittima dell'imperialismo russo. Olivier Besancenot si è...

Diritti d’asilo. Protezione e asilo anche per chi, dall’interno, rifiuta questa guerra d’aggressione

Il 26 febbraio 2015, la Corte di giustizia dell’Unione europea ha stabilito che la protezione è garantita alle persone che rifiutano di servire se «il servizio militare prestato comporterebbe di per sé […]la commissione di crimini di guerra». Quindi, il diritto all’asilo è...

Elezioni cantonali 2023. L’MPS scrive ai Verdi

L'MPS ha iniziato da qualche settimana la riflessione in vista delle elezioni cantonali del 2023. Da questa prima riflessione è emersa la lettera indirizzata ai Verdi alcuni giorni fa, in merito a possibili alleanze elettorali. La rendiamo pubblica poiché il tema, come hanno...

A quando un po’ di giustizia per gli anziani morti a Sementina?

La decisione della Procura pubblica di emanare dei decreti d’accusa contro i dirigenti della casa anziani di Sementina (al di là del fatto che – essendo stata impugnata dagli accusati – verrà chiarita definitivamente nel corso del processo) rappresenta un elemento di novità...

Sette miliardi. Per chi, per che cosa?

«Chi incrementa senza limiti i preventivi dell’esercito non pensa a più sicurezza ma a poter sperperare in tutta sicurezza». Acuminata come una freccia, la costatazione è di Fabian Schäfer, corrispondente a Berna, della Neue Zurcher Zeitung del 10 maggio. Prendendo pretesto...

Discutiamo e mobilitiamoci il 4/5 luglio per un’Ucraina democratica, indipendente e sociale

Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto che la Conferenza per le Riforme dell’Ucraina si terrà come previsto a Lugano il 4 e 5 luglio. Essa si inserisce in una serie di conferenze iniziate nel 2014 sotto la presidenza di Porosenko. Ha poi subito una battuta d’arresto...

Ucraina, autodeterminazione su tutte le decisioni. La spacconeria irresponsabile non aiuterà gli ucraini

Gli ucraini stanno combattendo una guerra giusta contro un’invasione imperialista e quindi meritano di essere sostenuti. Il loro diritto all’autodeterminazione non è rilevante solo contro la Russia; lo è anche rispetto alla loro decisione di combattere. Solo loro...

Il 15 maggio, un NO alla politica di austerità

Per una volta tanto siamo d’accordo con Claudio Zali che, in una recente intervista televisiva, ha affermato che la linea del governo non cambierà comunque vada la votazione del prossimo 15 maggio sul cosiddetto decreto Morisoli. Questo, evidentemente, non significa che non sia...

All’ombra della guerra, l’Europa continua a discriminare migranti e rifugiati

Mentre la guerra scatenata da Putin continua a mietere vittime e ad occupare le prime pagine di tutti i media, un’altra guerra, agita da molti anni da quasi tutti gli stati occidentali, sta silenziosamente uccidendo e provocando sofferenze a non finire a una grande fetta della...

Miti e realtà: sui fascisti in Ucraina, nel Donbass, in Russia, e sulla strage di Odessa. Parte 4 – La strage di Odessa del 2 maggio 2014

In questa quarta e ultima puntata del nostro speciale ci occupiamo dei tragici eventi di Odessa del 2 maggio 2014, sfruttati per anni a piene mani dalla disinformazione di Mosca per diffondere odio e preparare la guerra. Una giornata cominciata con scontri in centro e un...

Ucraina e sanzioni. Un picchetto di protesta davanti alla Severstal di Manno

Il Comitato contro la guerra in Ucraina, in solidarietà con la popolazione ucraina e con gli oppositori di Putin in Russia ha organizzato questa mattina, 9 maggio 2022, un presidio di protesta a Manno davanti alla sede della ditta SEVESTAL (grande azienda del commercio di...

Guerra in Ucraina. A trarre i maggiori benefici le imprese di combustibili fossili e i commercianti di prodotti agricoli

Mentre la Russia continua a infliggere indicibili sofferenze e devastazioni in Ucraina, molti nel mondo stanno approfittando dello spaventoso spargimento di sangue.Sfortunatamente, mentre la crisi climatica si aggrava, le compagnie di combustibili fossili - e i loro investitori...

Tra sindacato e globalizzazione: Amazon cambia pelle?

Non sarà facile e nemmeno scontato. La vittoria di Amazon Labor Union (ALU), di un mese fa, nel grande magazzino JFK8 di Staten Island a New York ha segnato sicuramente un passaggio importante per l’organizzazione dei lavoratori e delle lavoratrici nei...

Italia. L’irresponsabilità organizzata al potere

Dopo due mesi dall’invasione russa dell’Ucraina, l’escalation militare sembra non avere fine. Sempre più evidente è lo scontro fra la Russia e i paesi NATO guidati dagli Stati Uniti che inviano armamenti pesanti e sofisticati all’Ucraina, favorendo la permanenza del conflitto....

L’economia mondiale di nuovo nella nebbia

Alla fine del 2021, i leader politici ed economici sembravano bearsi nella più completa felicità: la pandemia sembrava essere in via d'uscita e le principali economie sembravano recuperare la perdita di crescita che essa aveva causato, mentre le grandi aziende registravano...

77 anni fa il nazionalismo, il militarismo e lo sterminio nazifascisti furono sconfitti. Rifiutiamo la strumentalizzazione di questo anniversario!

Pubblichiamo la traduzione di una presa di posizione (che verrà anche distribuita pubblicamente sotto forma di volantino) del Comitato ginevrino di solidarietà con il popolo ucraino e gli oppositori russi alla guerra che attira l’attenzione sulla strumentalizzazione in atto da...

Rivelati nuovi impatti del glifosato

Numerosi studi scientifici pubblicati di recente mostrano nuovi impatti dannosi sulla salute umana, animale e vegetale del glifosato e di altri agrochimici utilizzati nella produzione agricola e alimentare. Oltre alle gravi conseguenze, già note, dovute all’esposizione diretta...

I banchieri mentono sul finanziamento dei combustibili fossili

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un primo articolo di presentazione del rapporto Banking on Climate Chaos. Puntare sul caos climatico. Il rapporto 2022 sulla finanza dei combustibili fossili * MPS - Movimento per il socialismo (mps-ti.ch). L’articolo che segue ritorno su...

Casa anziani Sementina. Quando ne usciremo migliori?

Il Ministero pubblico ha emanato tre decreti di accusa nei confronti del direttore generale, della direttrice sanitaria e dell'ex capo-cura della casa anziani di Sementina con l'accusa di ripetuta contravvenzione alla Legge sulla lotta contro le malattie trasmissibili, mentre è...

Nicola Pini folgorato sulla via di Glarona…

Intervenendo alla RSI sulla partecipazione dell’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio ticinese alla Landsgemeinde di Glarona, il presidente uscente del legislativo cantonale, Nicola Pini, ha espresso grande apprezzamento per questa forma di democrazia diretta. In particolare...

Miti e realtà: sui fascisti in Ucraina, nel Donbass, in Russia, e sulla strage di Odessa. Parte 3 – Il nazifascismo separatista e le false leggende sul Donbass antifascista

In questa terza parte del nostro speciale ci occupiamo dei nazifascisti ed estremisti di destra che hanno fondato e diretto le due “repubbliche popolari” del Donbass a partire dal 2014. Messi temporaneamente da parte dal Cremlino una volta terminati i loro compiti, sono tornati...

Frontex accusata di aver coperto l’abbandono di migranti alla deriva

Il prossimo 15 maggio saremo chiamati a votare, tra le altre cose, l'adesione della Svizzera al regolamento europeo di Frontex e al suo finanziamento. L'articolo che segue porta nuovi argomenti, provenienti dalla stretta attualità, a sostegno del NO a Frontex e alla politica...

Il capitalismo, Elon Musk, Twitter e la “Sindrome di Stoccolma”

Nel 2021 il divario tra ricchi e poveri ha raggiunto un livello mai visto perlomeno dall’inizio del XX secolo. Il rapporto del World Inequality Lab pubblicato a dicembre mostra che oggi il 10% più ricco della popolazione mondiale detiene il 76% della ricchezza, mentre...

Decessi COVID alla CPA di Sementina: ora il Gran Consiglio ed il Municipio di Bellinzona non possono più nascondere la testa sotto la sabbia!

Il Movimento per il Socialismo prende atto della conclusione dell’inchiesta penale contro i tre dirigenti della casa anziani di Sementina in relazione al decesso di alcune decine di residenti durante la prima fase di pandemia. Esprime in primo luogo vicinanza ai parenti delle...

1° Maggio di solidarietà con la lotta del popolo ucraino

Pubblichiamo il testo dell'intervento di Luca Torti alla manifestazione del Primo maggio a Bellinzona a nome del Comitato contro la guerra e di solidarietà con la popolazione dell'Ucraina e con chi si oppone in Russia alla guerra di Putin. (Red) Oggi celebriamo il Primo Maggio,...

La Confederazione russa del lavoro (KTR) sostiene il Congresso bielorusso dei sindacati democratici (BKDP)

Pubblichiamo la traduzione di un appello della Confederazione russa del lavoro (KTR) a sostegno dei sindacalisti bielorussi arrestati negli ultimi giorni. In pratica tutta la direzione della centrale sindacale indipendente bielorussa è stata decapitata. Come noto diversi...

Miti e realtà: sui fascisti in Ucraina, nel Donbass, in Russia, e sulla strage di Odessa. Parte 2 – Il nazifascismo, l’estrema destra e il regime di Putin

In questa seconda puntata del nostro speciale ci occupiamo del nazifascismo in Russia, molto più diffuso e violento nell’ultimo ventennio di quello ucraino. La Russia è di gran lunga il primo paese d’Europa nella triste classifica della violenza omicida d’estrema destra. Negli...

La pace e la sinistra

Pubblichiamo questo articolo di Santiago Alba Rico che, rispondendo ad alcune critiche emesse all’indirizzo di una sua precedente presa di posizione (L'Ucraina e la sinistra. Fatalismo geopolitico e storicismo morale * MPS - Movimento per il socialismo (mps-ti.ch), precisa...

Potenze non tanto straordinarie su un pianeta pericoloso

Nei circoli militari occidentali, è comune parlare di “equilibrio di potere”, vale a dire l’allineamento di carri armati, aerei, navi, missili e formazioni di combattimento delle parti opposte in qualsiasi conflitto. Se una parte ha il doppio delle risorse di combattimento del...

Rifiutarsi di sostenere l’Ucraina è grottesco

Il 22 aprile, la Berliner Zeitung ha pubblicato una lettera aperta al cancelliere federale Olaf Scholz sulle sue pagine online. Diciotto figure di spicco della scienza, della politica e della cultura - tra cui Daniela Dahn, Jürgen Grässlin, Mohssen Massarrat, Norman Paech e...

Francia. Di fronte all’ostilità popolare, Macron impone la propria rielezione

Il 24 aprile Marcon ha visto la sua scommessa: essere rieletto superando l’ostacolo delle elezioni presidenziali, e questo nonostante la profonda ostilità popolare. Con il 58,46% dei voti espressi, più del 17% lo separa da Marine Le Pen. Ma più del 34% dell'elettorato si è...

Miti e realtà sui fascisti in Ucraina, nel Donbass, in Russia, e sulla strage di Odessa. Parte prima: il battaglione Azov e i nazifascisti in Ucraina

Riguardo al ruolo dei nazifascisti in Ucraina circola a sinistra una massiccia e grossolana disinformazione che coinvolge anche l’orrenda strage di Odessa del 2014. Allo stesso tempo, viene mantenuto il silenzio sui nazifascisti del Donbass, su quelli russi e sul ruolo di Mosca...

I progetti di Putin e delle élite russe

Sei settimane dopo l’entrata in guerra della Russia contro l'Ucraina, il significato di questo conflitto, di una grandezza senza precedenti in Europa dalla Seconda guerra mondiale, sta cominciando a diventare chiaro. Al di là del destino dell'Ucraina, si tratta del governo...

Puntare sul caos climatico. Il rapporto 2022 sulla finanza dei combustibili fossili

Questo articolo (apparso sul sito https://ecor.network/) illustra i contenuti del rapporto Banking on Climate Chaos 2022: Fossil Fuel Finance Report, pubblicato lo scorso mese a cura di una serie di organizzazioni che si occupano di questioni ambientali (Oil Change...

Materie prime, guerra e ruolo del Cantone

Pubblichiamo il testo dell’interpellanza presentata oggi dai deputati/e MPS in merito al ruolo giocato dal Ticino come importante piazza per il commercio delle materie prime. La questione era già stata sollevata nell’ambito di una precedente interpellanza (ancora inevasa)...

Partecipiamo tutte e tutti a un Primo maggio contro la guerra

Pubblichiamo l'appello del Comitato ticinese contro la guerra in Ucraina che invita a partecipare alla manifestazione del Primo maggio che si terrà - lo ricordiamo domenica prossima - con inizio alle ore 11.00 a Bellinzona (partenza da Largo Elvezia). (Red) Il comitato ticinese...

La Tesla di Shanghai: Usa e Cina in rotta di collisione, ma soci in affari quando c’è da conciare la pelle degli operai

Pubblichiamo questo interessante articolo (apparso sul sito dei compagni de Il PUNGOLO ROSSO) che, partendo da un fatto di attualità, ci illustra in modo esemplare quanto poco valgano le riflessioni di tipo geopolitico (oggi dominanti in molta sinistra anche alle nostre...

Pensioni e galantuomini

Abbiamo letto con interesse l’editoriale che, alcuni giorni fa, Gianni Righinetti ha dedicato alla decisione presa dal Gran Consiglio in merito al cosiddetto “risanamento” della cassa pensione del Cantone (l’IPCT).Egli nota con soddisfazione come questa decisione sia stata...

Nell’Est dell’Ucraina. Una visione (russa) del conflitto nel Donbass

Per giustificare l'invasione dell'Ucraina, Mosca sta riscrivendo la storia del conflitto nel Donbass dal 2014. In questo articolo, scritto nei primissimi giorni dell’attuale conflitto e che quindi non tiene conto degli sviluppi successivi, Nikolay Mitrokhin denuncia il ruolo...

“Profughi veri” e “profughi finti”: lo strabismo occidentale

Il grande moto di solidarietà dimostrato da diversi paesi europei, tra i quali la Svizzera, ha rilanciato la discussione “sull’accoglienza dei profughi a due velocità”. Una politica di accoglienza selettiva che, oggi, si mostra giustamente generosa con gli Ucraini e, ieri, si è...

Con gli Ucraini, senza calcoli né riserve

Un appello di 80 intellettuali: da Noam Chomsky ad Amira Has Più di 80 intellettuali di tutto il mondo – tra cui la giornalista israeliana Amira Hass, la scrittrice indiana Arundhati Roy, lo scrittore franco-marocchino Tahar Ben Jelloun, il linguista statunitense Noam Chomsky,...

Il prossimo 15 maggio, un NO chiaro e forte a Frontex

L’MPS ha sostenuto fin dall’inizio il referendum contro il finanziamento previsto dalla Svizzera all'agenzia Frontex. Per questo invitiamo a votare No il prossimo 15 maggio. Qui di seguito alcuni argomenti a sostegno del referendum e del voto negativo. Altra documentazione sul...

La guerra di Erdogan. Rompiamo il silenzio sull’invasione turca del Kurdistan meridionale

Mentre il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sta cercando di svolgere il ruolo di mediatore nella guerra in Ucraina e di presentarsi come un pacificatore, ha lanciato una rinnovata offensiva militare su larga scala contro il Kurdistan meridionale (Iraq settentrionale),...

Manifesto internazionalista contro la guerra

Dichiarazione comune di organizzazioni anticapitaliste di Russia, Ucraina e paesi della NATO La guerra criminale lanciata dall'imperialismo russo contro l'Ucraina è la più grave minaccia alla pace mondiale dalla fine della guerra fredda. Aumenta la possibilità di una...

Di fronte all’abisso climatico

In mezzo a una nuova impennata dello sfruttamento del petrolio e del gas, favorita dall’aumento dei prezzi e dall’idea di fare scorte vista la guerra in Ucraina, il gruppo di esperti delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico ha appena pubblicato il suo terzo rapporto in un...

No all’aggressione all’Ucraina, no alla guerra di Putin, senza se e senza ma

Quanto sta succedendo in Ucraina negli ultimi giorni deve spingerci ad approfondire le nostre riflessioni sulla guerra in corso e ad essere più precisi ed esigenti nelle rivendicazioni politiche. Non vi son dubbi che sono due gli aspetti principali emersi nelle ultime due-tre...

La sprezzante negazione dell’azione in nome della geopolitica e/o della pace

La sinistra antimperialista mondiale si è profondamente divisa sulla guerra in Ucraina secondo linee abbastanza insolite, a causa della novità della situazione rappresentata dall’invasione da parte della Russia di un paese vicino più debole con ambizioni espansionistiche e...

Difesa dei salari e declino sindacale

Già in altri recenti commenti avevamo messo l’accento sui ritardi dell’azione sindacale nel rispondere ad un aumento dei prezzi al consumo (e alla diminuzione del potere d’acquisto dei salari) che si era già palesata ben ancor prima dell’aggressione guerresca di Putin...

Diritto all’asilo anche per loro! Appello al Consiglio federale

Pubblichiamo questo appello lanciato qualche giorno fa a sostegno del diritto all’asilo a tutti coloro che disertano o devono lasciare la Russia poiché si oppongono alla guerra di Putin. Invitiamo tutti e tutte a firmarlo. Le adesioni sono da inviare direttamente a:...

Italia e armamenti. Dell’importanza del profitto, non del prodotto

All’inizio di questo mese i principali sondaggi hanno rilevato che la maggior parte della popolazione italiana è contraria all'invio di armi in Ucraina e all'aumento delle spese militari. Tre cittadini su quattro non vogliono più spese in armi. Il 70% è pure contrario all’invio...

Francia. Crollo a destra, minaccia dell’estrema destra, speranza di un’alternativa a sinistra

Come già era avvenuto nel 2017, il secondo turno delle elezioni presidenziali del 2022 vedrà Marine Le Pen opposta a Emmanuel Macron. Quest’ultimo ha ottenuto quasi il 27,85%, Le Pen il 23,15% e Mélenchon il 21,95% (percentuali sui voti espressi).Ma la vittoria di Macron al...

Svizzera, Ticino e sanzioni. Non sarebbe ora di fare sul serio?

Pubblichiamo il testo dell'interpellanza presentata oggi dai deputati/e MPS in merito all'applicazione delle sanzioni nei confronti della Russia. (Red) Nelle ultime settimane si è discusso molto in relazione ai patrimoni – in tutte le forme – dei cittadini russi o con doppia...

Fermiamo la barbarie della guerra

L’orrore e la barbarie della guerra sono, ancora una volta, davanti ai nostri occhi. Le centinaia di cadaveri di civili inermi lasciati sul campo dopo la ritirata dell’esercito russo a Bucha, nei pressi di Kiev, le persone brutalmente uccise nelle loro case, per le strade della...

La bancarotta militare e politica del regime di Putin è inevitabile, ma durerà a lungo

Di seguito riproduciamo il discorso di Ilya Boudraitskis al raduno per la candidatura di Philippe Poutou del sabato 2 aprile 2022. (Red) Il 24 febbraio – il giorno in cui Putin ha iniziato la sua guerra – ha diviso la vita di milioni di persone tra un “prima” e un “dopo”....

Francia, prime riflessioni dopo il voto

Pubblichiamo la dichiarazione, rilasciata la sera del primo turno (10 aprile – a commento dei risultati elettorali), da Philippe Poutou, candidato del Nouveau Parti Anticapitaliste (NPA). (Red). Prima di tutto, vorremmo ringraziare gli elettori e le elettrici che hanno scelto...

I lavoratori delle ferrovie bielorusse entrano in azione contro la guerra

Sulla scia dell'aggressione russa contro l'Ucraina, il Comitato esecutivo del Congresso dei sindacati democratici della Bielorussia aveva dichiarato: "Vogliamo assicurarvi, cari ucraini, che la grande maggioranza dei bielorussi, compresi i lavoratori, condanna le azioni...

L’Ucraina e la sinistra. Fatalismo geopolitico e storicismo morale

Le dichiarazioni di María Jamardo, una giornalista spagnola radicale, nel corso di un programma di Telecinco hanno giustamente suscitato indignazione: "Né quelli che hanno bombardato erano così cattivi, né quelli che sono stati bombardati erano così buoni", ha affermato...

L’accoglienza selettiva

Pubblichiamo questo interessante testo che analizza l’accoglienza selettiva in materia d’asilo che la guerra in Ucraina ha rivelato in modo impressionante. L’articolo fa riferimento all’Europa nel suo complesso e all’Italia in particolare. Ma, proprio in queste settimane,...

I nostrani portaborse di Putin

Sotto il titolo “Per una soluzione politica e a favore della pace in Ucraina e in Europa” circola un appello promosso da esponenti della società politica e civile e “non da sigle di partito”. Se non che, nella decina di promotori, vi sono quasi solo stalinisti in servizio o già...

Ucraina, quando le dediche sulle bombe non sono più per il nemico. Sul missile «per i bambini» il linguaggio riportato alla sola violenza.

Un amico ci segnala questa riflessione di Domenico Quirico, apparsa sul quotidiano italiano La Stampa di oggi. Un invito a riflettere. (Red) Dove scovare un vocabolario inedito, un linguaggio originario per descrivere? Il linguaggio della guerra non è umano, neppure animale. È...

Germania. Il gas russo e la transizione energetica. Gli industriali sanno a chi rivolgersi e come porre ” il loro vero problema”.

Fermare le importazioni e diventare rapidamente indipendenti da Vladimir Putin e dal gas russo è quanto oggi molti auspicano. Il ministro dell'Economia annuncia la nazionalizzazione di Gazprom Germania. Lunedì pomeriggio, 4 aprile, Robert Habeck [partito dei Verdi] si presenta...

Cassa pensione cantone (IPCT). Le proposte dell’MPS

Pubblichiamo qui di seguito il testo della comunicazione inviata oggi ai dipendenti del Cantone e degli altri enti associati alla Cassa pensione del Cantone (IPCT) in discussione nella seduta del Gran Consiglio della prossima settimana. Essa fa seguito al testo Giocarsi la...

Contro l’imperialismo russo

Dall'inizio della guerra, la sinistra è alle prese con le questioni relative alla portata della responsabilità della NATO e alla richiesta di aiuti militari all'Ucraina. Pubblicando questa dichiarazione inviataci dai nostri compagni del Movimento Socialista Russo, riconosciamo...

Intorno all’Ucraina, un mondo in ebollizione

Dalla probabile ma problematica adesione della Finlandia alla Nato, fino alle crisi esplosive in Pakistan e Sri Lanka, ai riflessi dell’ondata di Covid in Cina, alle tensioni “nucleari” tra le due Coree e alle manovre militari russe nelle isole Kurili, gli sviluppi...

Coerenza e incoerenza sulla guerra in Ucraina

Immaginiamo che gli Stati Uniti invadano il Venezuela, come hanno pensato di fare per un po’ sotto Donald Trump, e che la Russia decida di fornire armi al governo venezuelano di Nicolás Maduro per aiutarlo a combattere gli invasori. Le truppe statunitensi stanno incontrando una...

Crisi climatica. Rapporto IPCC WG3, dal rigore scientifico alla favola sociale

Il gruppo di lavoro 3 ha appena rilasciato il suo contributo al sesto rapporto di valutazione dell'IPCC (1) sulla mitigazione dei gas serra. Completa quelli del WG1 (sulla scienza del cambiamento climatico) e del WG2 (sui rischi e l'adattamento).L'articolo qui sotto presenta i...

La “giustificazione” del genocidio

Riprendiamo, da www.refrattario.blogspot.com una breve introduzione e la traduzione italiana del testo di Timofey Sergeytsev che tanto sta facendo discutere e che illustra assai bene quali siano gli obiettivi dietro a progetti come quello, annunciato da Putin a giustificazione...

Stati Uniti. Come non affrontare Vladimir Putin…continuando a trivellare e pompare

Mentre il popolo ucraino sopporta il peso mortale dell'invasione russa, le onde d'urto di questa guerra minacciano di esacerbare altre crisi nel mondo. Prima che iniziasse l'invasione dell'Ucraina da parte di Vladimir Putin, l'emergenza allora più pressante - il riscaldamento...

Giocarsi la pensione in borsa? Nessun risanamento senza la garanzia che non vi saranno peggioramenti né delle rendite, né dei salari!

Tra qualche giorno il Gran Consiglio voterà un “piano di risanamento” della cassa pensione dei dipendenti del Cantone (e di altri enti pubblici) – l’IPCT. Allo stesso tempo si annuncia – entro fine anno – una diminuzione del tasso di conversione che – sulla base di quanto...

Branda, i suoi amici e quelli di Putin

C’è voluta addirittura una guerra per farci concordare, e su questioni fondamentali, con sindaco di Bellinzona. Mario Branda, sul CdT di venerdì scorso, ricorda la decisione del CC di Bellinzona (su nostra proposta) di esporre la bandiera della pace. Ma, avverte: “quella...

New York. I lavoratori piegano Amazon: il sindacato entra nel magazzino

Vittoria storica contro la più ricca, potente e feroce corporazione anti-sindacale d’America: Amazon Venerdì scorso, Amazon – la più ricca, potente e feroce corporazione anti-sindacale d’America, con la seconda più grande forza lavoro della nazione (Walmart, che odia anch’essa...

La Russia, l’Ucraina, la NATO e la sinistra

Non riconoscendo gli imperialismi multipli, la sinistra è anche colpevole di americanocentrismo? È difficile per la sinistra stare dalla stessa parte del mainstream. Possiamo facilmente sentire in quei momenti che ci stiamo perdendo qualcosa, che stiamo deludendo la lotta, che...

Gli inganni dello “zero netto” e la geoingegneria

Il filo rosso con cui i grandi inquinatori vorrebbero farci credere di agire per affrontare la crisi climatica si basa sul concetto di “zero netto”.“Zero netto” significa che invece di ridurre realmente le emissioni di gas serra, le stesse emissioni possono continuare ad...

Arsenali, granai e Ogm

I prezzi dei prodotti alimentari sono in rapido aumento, apparentemente a causa della guerra di Russia e Ucraina. Il grave impatto che questo ha su molte popolazioni mette in evidenza la vulnerabilità globale in cui ci colloca il sistema agroalimentare industriale dominato da...

La nostra bussola: la solidarietà con i popoli

Il 24 febbraio 2022, le truppe della Federazione Russa sono entrate in Ucraina. Smentendo le previsioni iniziali, dimostrando con questo solo fatto la falsità dell'ideologia coloniale che prevale al Cremlino, l'esercito ucraino e la popolazione del paese stanno resistendo....

Salari: sempre peggio!

Il Ticino si conferma ancora una volta terra di dumping salariale e basse retribuzioni. E la situazione invece di migliorare, peggiora: nel settore privato il salario mediano nel 2020 risulta addirittura inferiore di 60 franchi rispetto al 2016, mentre i prezzi e i costi fissi...

“Vladimir Putin ha commesso un terribile errore, e le sue concessioni sull’Ucraina sono un segno del suo indebolimento”

Per la prima volta, i negoziati tra Russia e Ucraina sembrano poter condurre a un accordo di pace. Un alto funzionario della difesa russa ha detto che la Russia ridurrà "significativamente" le sue attività militari intorno a Kiev e alla città settentrionale di Chernihiv. La...

La guerra di Putin. Un bilancio militare e diplomatico a fine marzo

A oltre un mese dall’inizio della guerra sia la situazione sul campo, sia il contesto internazionale, indicano che Putin ha commesso una serie di gravi errori, che l’esercito russo ha fondamentali aree di inefficienza e che la dirigenza di Mosca è caduta nella trappola di un...

Il fronte interno

I segnali sul campo di battaglia ci dicono che la Russia non sta vincendo la guerra. Tuttavia, chi ha deciso questa sciagurata invasione ormai non può tirarsi indietro. Soprattutto per le contraddizioni del regime di Putin. Anche per i funzionari più fidati di Vladimir Putin la...

Decisivo per la protezione del clima, un disarmo radicale è anche un primo passo per mettere in discussione gli eserciti

L'ondata di corsa al riarmo in tutti i paesi imperialisti, iniziata per la verità già da qualche tempo, ha ricevuto un'ulteriore spinta sulla scia della criminale guerra di aggressione russa contro l'Ucraina. Questa ondata di riarmo ignora il pericolo imminente del...

Fuori dal pantano della geopolitica

La geopolitica riguarda i pensieri e i modi imperiali di vedere il mondo, è al servizio degli Stati più potenti. È nata in questo modo e continua a essere tale, anche se alcuni intellettuali insistono su una sorta di geopolitica delle sinistre, o addirittura...

Le tardive preoccupazioni pipidine sul PSE

Il PPD di Lugano ha posto, di recente, alcuni interrogativi sul Polo Sportivo e degli Eventi (PSE). I consiglieri PPD si chiedono come sarà possibile vigilare sulla qualità dell’intera opera, sul contenimento dei costi, evitando possibili conflitti d’interesse. Il gruppo PPD...

Storia dell’URSS e Ucraina. Dal dibattito sulle nazionalità al crollo di trent’anni fa

Nelle discussioni di queste ultime settimane si fa spesso riferimento a due eventi storici nei quali, in un certo senso, troverebbero radici gli avvenimenti di questi giorni: la nascita dell’Ucraina per volontà del Partito comunista ai tempi di Lenin e la dissoluzione dell’URSS...

La Cina e l’Asia Orientale di fronte alla guerra di Putin: imbarazzi e timori

La Cina non può fornire aiuti economici decisivi alla Russia a causa delle sue numerose debolezze intrinseche. Sul piano militare ha invece bisogno di una collaborazione con Mosca, che tuttavia in questo campo oggi sta perdendo prestigio a causa delle inefficienze dimostrate...

Russia. Cosa sta succedendo alla coscienza russa?

L'inizio del conflitto militare in Ucraina è stato uno shock per la società russa. Ma prima ancora che la gente potesse riprendersi, era già stata informata di aver sostenuto la guerra in modo quasi unilaterale. Ad esempio, il Centro russo di ricerca sull'opinione pubblica,...

Gli “orizzonti di gloria” dell’Europarlamento

Lo scorso 2 marzo, Miguel Urbán, eurodeputato di Anticapitalistas (la sezione della IV Internazionale nello Stato Spagnolo, fino a qualche tempo fa una componente di Podemos), è stato uno dei pochi e delle poche parlamentari della sinistra radicale (sette in tutto) che hanno...

Russia-Ucraina-USA. “L’orrore in Ucraina e oltre…”

La notte dell'11 settembre 2001 avevo chiamato con ansia un amico e compagno che all'epoca era un assistente di volo con sede all'aeroporto Logan di Boston. Naturalmente volevo assicurarmi che stesse bene, ma anche capire che cosa stava succedendo e cosa sarebbe potuto...

Dall’uranio al mais, tutte le (strabilianti) ricchezze dell’Ucraina (capace di sfamare 600 milioni di persone)…

Rubiamo questo titolo al Messaggero del 4 marzo scorso che aggiungeva: “che fanno gola a Putin”. Solo a Putin? Bastava scendere al primo rigo del testo per imbattersi nelle domande giuste, e in risposte elusive ma non fino al punto da negare l’evidenza dei feroci appetiti...

Ucraina in Siria, Siria in Ucraina

Quello che sta accadendo in Ucraina non è estraneo ai siriani che si oppongono al regime di Assad. Lo vediamo non solo nella copertura mediatica e nell’intensa attività sui social media, ma anche nella straordinaria partecipazione della diaspora siriana alle proteste contro...

Il contesto mondiale della guerra di Mosca contro l’Ucraina

La guerra in corso sta sconvolgendo un sistema mondiale che era già profondamente in crisi prima del suo inizio. Per cercare di capire quella che è la posta in gioco a livello globale, in questa panoramica leggiamo gli eventi bellici nel contesto più ampio di crisi economica,...

La sinistra, fra “settarismi”, “compromessi” e “passi avanti”

Intervenendo nel dibattito avviato da naufraghi sui destini della “sinistra”, Virginio Pedroni chiama in causa un mio precedente intervento di risposta a Orazio Martinetti. Pedroni sostiene, in sostanza, che l’orientamento politico di forze come l’MPS sia viziato da settarismo;...

Lettera aperta al presidente Zelensky dopo il suo discorso alla Knesset di Israele

Caro presidente ucraino Volodymyr Zelensky, Il suo recente discorso alla Knesset (20 marzo) è stato una vergogna nei confronti delle lotte globali per la libertà e la liberazione, specialmente quella del popolo palestinese. Ha infatti invertito i ruoli di occupante e occupato....

Ucraina. I socialisti democratici ucraini sono favorevoli all’invio di armi per combattere “l’aggressione imperialista” della Russia

I socialisti democratici dell'Ucraina offrono un sostegno critico al governo centrista di Zelensky. Vladyslav Starodubcev è uno dei dirigenti del partito di sinistra Sotsialniy Rukh (Movimento Sociale). Il giovane diciannovenne ha dichiarato al sito Insider di sperare che...

Oligarchi e aziende, la galassia offshore della Russia

Pubblichiamo questo interessante articolo che, tra le altre cose, fa anche riferimento al ruolo della Svizzera. (Red) L'ottimizzazione fiscale ha aiutato oligarchi e aziende russi a nascondere ricchezze e pagare meno tasse. E oggi a sfuggire alle sanzioni. Un piano sul quale...

Italia. Come le multinazionali rubano a salari e pensioni, il ruolo del governo

Pubblichiamo questo breve testo che fa il punto sulla speculazione relative ai prezzi dell’energia nel contesto italiano. Esso emana dall’opposizione interna alla CGIL e si focalizza sulla situazione e sulle responsabilità italiane, anche se dà qualche chiave di lettura...

Lezioni private. Una risposta individuale a un problema collettivo e pubblico

La Gioventù Anticapitalista (GA - un collettivo di giovani attivi politicamente nelle file dell'MPS o simpatizzanti) ha presentato questa mattina un documento relativo alle lezioni private. Partendo dall'analisi della selezione nelle scuole medie superiori (il tasso di...

Manifesto del comitato contro la guerra, 19 marzo

Comitato contro la guerra in Ucraina, di solidarietà con la popolazione dell’Ucraina e con chi si oppone in Russia alla guerra di PutinManifestazione di solidarietà, Bellinzona 19 marzo 2022 Giovedì 24 febbraio, all’alba, l’esercito russo ha iniziato l’invasione militare...

Aumento dei prezzi: speculatori e profittatori, altro che guerra!

Pubblichiamo il testo di un'interpellanza presentata oggi dalle/dai nostre/i deputate/i in merito alla necessità di intervenire contro l'aumento dei prezzi dovuti a dinamiche speculative e non certo alla guerra in Ucraina. (Red) Stiamo assistendo, in queste settimane, a una...

L’intervento russo rappresenta un’occasione insperata per il rilancio delle milizie ucraine di estrema destra

Fare il punto sulle forze d’estrema destra in Ucraina è necessario per qualsiasi movimento di solidarietà con la resistenza della popolazione ucraina di fronte all’invasione dell’esercito di Putin. Ciò è tanto più vero in quanto questa guerra condotta dal Cremlino crea le...

Contro le aggressioni imperialiste, per il ritiro delle truppe russe dall’Ucraina. Per una soluzione di pace e per il diritto all’autodeterminazione dei popoli

Dopo 4 settimane dall’invasione russa della Ucraina la guerra di Putin continua incessantemente con tutto il suo insopportabile carico di orrore: migliaia di vittime civili e militari, le città distrutte, milioni profughi. Una guerra di aggressione Siamo di fronte a una guerra...

“Tocca a noi, uomini e donne russi/e fermare la guerra!”. Manifesto della coalizione russa dei “socialisti contro la guerra”

Questo potere, fondato su promesse di pace e stabilità, alla fine ha portato il paese alla guerra e al disastro economico. Come ogni altra guerra nella storia, quella di oggi divide il mondo in due parti: i pro e i contro. La propaganda del Cremlino cerca di convincerci che...

Politica d’asilo: stessi diritti per tutti e tutte

Pubblichiamo il testo di un'interpellanza presentata oggi dalle/dai nostre/i deputate/i in merito alla politica di accoglienza dei profughi "a due velocità" che sembra caratterizzare l'azione del Cantone in questo periodo. (Red) Una grande ondata di solidarietà sta accogliendo...

Bellinzona, manifestazione contro la guerra

Alcune centinaia di persone hanno partecipato oggi pomeriggio a Bellinzona a una manifestazione contro la guerra in Ucraina. Tra le rivendicazioni il ritiro immediato delle truppe russe dal territorio ucraino, il sostegno alla resistenza ucraina, la solidarietà con gli...

Guerra e devastazione ambientale

Le guerre sono state sempre terribili, ma, questa attuale è una guerra iniziata in un momento di crisi globale del pianeta: le crisi economiche, sociali, ambientali, sanitarie, si sono intrecciate tra di loro e la crisi militare attuale le collega tutte.Le miserie generate...

Prime difficoltà nel progetto di ristrutturazione del Liceo di Bellinzona: come volevasi dimostrare!

Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto delle notizie – apparse su alcuni portali – relative alle difficoltà che sembrerebbero prospettarsi nel progetto di ristrutturazione del Liceo di Bellinzona e della realizzazione di una sede provvisoria per la durata dei lavori...

La guerra in Ucraina ha davvero sconvolto il mercato alimentare?

L’aggressione all’Ucraina e alla sua popolazione civile da parte delle forze armate della Russia, iniziata il 24 febbraio 2022 a seguito del riconoscimento da parte del presidente Putin dell’indipendenza delle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Lugansk, le due aree a...

Contro la guerra in Ucraina. No ai profittatori della guerra e agli speculatori! Per un controllo dei prezzi delle materie prime!

Pubblichiamo la quasi totalità della presa di posizione del comitato di sostegno al popolo ucraino attivo nel Canton Vaud. Partendo dalla concomitanza della tenuta di un incontro a Losanna nei prossimi giorni dedicato proprio al commercio delle materie prime, il comitato vodese...

Pronto Soccorso a Lugano. Il pubblico chiude e il privato si sviluppa?

Da quasi due anni l’MPS denuncia la chiara e precisa volontà dell’EOC, con il sostegno del Governo e del Parlamento, di liquidare il Pronto Soccorso dell’Ospedale Italiano. Una denuncia articolata attorno ad atti parlamentari ed anche una petizione popolare sottoscritta da 1566...

«Ci serve la solidarietà dal basso»

Pubblichiamo un’intervista a due esponenti del comitato editoriale della rivista della sinistra egualitaria e anticapitalista ucraina Commons, Journal for social criticism. Pensiamo che in questo momento sia importante ascoltare le voci della società ucraina, in particolare dei...

Guerra in Ucraina. Dieci lezioni dalla Siria

Nel marzo 2011 sono scoppiate delle proteste in Siria contro il dittatore Bashar al-Assad. Assad ha rivolto tutto il potere dell’esercito contro il movimento rivoluzionario che ne è seguito; eppure per qualche tempo sembrò possibile che si potesse rovesciare il suo governo. Poi...

L’”incandescente” Alain Krivine, una vita per la rivoluzione

Un ritratto del rivoluzionario francese, animatore della Lcr e della Quarta Internazionale, protagonista del maggio francese e delle lotte sociali degli ultimi sessant’anni. “Alain non ha ceduto alla pressione del “passerà con l’età”. Ciao, Vecchio, e grazie di tutto....

Contro la guerra, via le truppe russe dall’Ucraina, rafforzare il diritto all’asilo nel nostro Cantone

La deputazione dell'MPS in Gran Consiglio ha presentato una risoluzione di condanna dell'intervento russo in Ucraina. I partiti presenti nell'Ufficio presidenziale hanno proposto una risoluzione alternativa, caratterizzata da un generico richiamo al pacifismo. Nella discussione...

Scolarizzazione dei bambini e delle bambine: un diritto per tutti/e, interpellanza

Recentemente il consigliere di stato Manuele Bertoli ha giustamente espresso la necessità e l’urgenza di permettere ai bambini profughi della guerra in Ucraina di essere rapidamente scolarizzati. Una scolarizzazione che dovrebbe avvenire a tutti gli effetti a partire da...

Mosca. L’Università contro la guerra!

Sono più di 4'000 gli insegnanti e gli studenti della Università statale di Mosca che hanno firmato la petizione che pubblichiamo qui di seguito. Vista la situazione, un atto sicuramente coraggioso che dobbiamo diffondere. (Red) Noi, studenti, laureati, insegnanti, personale e...

“Senza di voi, lotteremo per sopravvivere. Senza di noi, sarete più vicini al precipizio”

Qui, nel mondo post-sovietico abbiamo imparato molto da voi. Con “noi” intendo comunisti, socialisti democratici, anarchici di sinistra, studiosi femministi e attivisti di Kiev, Leopoli, Minsk, Mosca, San Pietroburgo e altri luoghi, atomizzati o vagamente organizzati, che...

Gli zapatisti e l’invasione dell’Ucraina

A differenza di buona parte della sinistra latinoamericana (partiti, governi e intellettuali), l’EZLN condanna l’invasione, attacca Putin e il grande capitale “di entrambe le parti“, e si dice al fianco dei popoli di Russia e Ucraina che resistono al sistema. La cosa...

Ciao Alain!

Alain Krivine ci ha lasciato oggi, all'età di 80 anni. Ci uniamo al dolore dei compagni e delle compagne dell'NPA, della sua famiglia, dei suoi cari e di tutti coloro che si sono riconosciuti nelle lotte che ha condotto.Per più di 65 anni, Alain è stato un attivista...

A colloquio con Etienne Balibar. “Il pacifismo non è un’opzione”

Tra i libri che riempiono lo spazio dell’ufficio parigino di Etienne Balibar, un busto di Karl Marx fissa l’orizzonte. Nella sua immagine, il filosofo 79enne, espulso dal partito comunista francese nel 1981 per averne criticato l’atteggiamento durante la guerra d’Algeria, dice...

Swissmem, lo specchio di un padronato all’offensiva anche in tempi di guerra…

Sono frenetiche le giornate che viviamo. In tutto il mondo, mentre continua e si approfondisce l’aggressione imperialista della Russia di Poutin all’Ucraina, prosegue la mobilitazione contro la guerra, caratterizzata anche da una crescente preoccupazione per le sorti di questo...

Nuovo rapporto IPCC. Conseguenze del riscaldamento climatico più veloci e più gravi del previsto

Passato quasi inosservato a causa dell’invasione russa in Ucraina, lunedì 28 febbraio il 2° Gruppo di lavoro dell’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) ha pubblicato il suo rapporto sugli impatti della crisi climatica sugli ecosistemi e le ricadute sociali, oltre...

Muchomacho. La guerra maschia

So che questo sfogo, fuori dal quadro della geopolitica, privo della contestualizzazione di retroscena storici, interessi economici o equilibri internazionali, potrà sembrare superficiale e puerile, ma in questi giorni non riesco a liberarmi di un pensiero che si ripete dentro...

Presidenziali Francia. Ci sarà anche Philippe Poutou

Per presentarsi alle elezioni presidenziali in Francia è necessario avere il sostegno di 500 eletti (sindaci, deputati e senatori nazionali, eletti regionali e di alcune grandi città, etc.): un meccanismo poco democratico e difficile per delle formazioni politiche come l’NPA...

La sinistra e la guerra

Nei periodi di caos sistemico, è più importante che mai “tenere con fermezza il timone”, ci avvertiva Immanuel Wallerstein. Si riferiva alla necessità di non cedere alla tentazione delle generalizzazioni, o dell’universalismo, ma anche di non lasciarsi intrappolare nei...

Manifesto delle femministe russe contro la guerra

Il 24 febbraio, intorno alle 5:30 ora di Mosca, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato un’«operazione speciale» sul territorio dell’Ucraina per «denazificare» e «smilitarizzare» questo stato sovrano. L’operazione era in preparazione da tempo. Per diversi mesi le...

La Russia ha aggredito l’Ucraina

La Russia ha aggredito e occupato l’Ucraina. Per molti giorni sembrava che gli allarmi lanciati dai Paesi occidentali, prima di tutto dagli USA, dall’Unione Europea e dalla stessa NATO sulle esercitazioni in territorio russo ai confini dell’Ucraina, fossero parte di una grande...

I valori della sinistra e l’Ucraina

I “valori della sinistra” è un’espressione che torna spesso: essa indicherebbe i valori che accomunano, o dovrebbero accomunare, le diverse forze politiche della sinistra. Sono poche le occasioni pratiche nelle quali la “sinistra” può verificare la tenuta dei propri “valori”:...

Perché l’invasione russa dell’Ucraina sta alimentando la paura nucleare

Le truppe russe hanno occupato militarmente la centrale nucleare di Zaporizhia, causando un incendio in un edificio vicino al reattore no 1. La sicurezza della struttura è stata "compromessa" dall'attacco, anche se non sono state riscontrate perdite radioattive. È un'azione...

“Non fare il ‘carrista’”! Tenere conto e criticare le politiche della NATO non può far dimenticare che la Russia è la sola responsabile dell’invasione

Con l'invasione massiccia della Russia in Ucraina da tre regioni di confine, il presidente russo Vladimir Putin sembra determinato a rovesciare il governo ucraino e installarvi un governo fantoccio. La continuazione di questo folle atto di aggressione imperiale sarà...

Ripulire lo stato russo “dalle odiose e utopiche fantasie ispirate dalla rivoluzione”. Due sentite parole di Putin ai suoi fan komunisti

Dal discorso televisivo di Vladimir Putin alla nazione russa del 21 febbraio: “L’Ucraina moderna è stata interamente creata dalla Russia o, per essere più precisi, dalla Russia bolscevica e comunista. Questo processo iniziò praticamente subito dopo la rivoluzione del 1917, e...

L’Ucraina negata da Putin. Putin contro Lenin. Cancellare l’Ottobre, tornare all’impero zarista

L’esistenza o meno della nazionalità ucraina è stata messa in dubbio dal presidente russo Vladimir Putin nel suo ormai celebre discorso del 22 febbraio, quando ha affermato che “L’idea dell’Ucraina è un’invenzione di Lenin” e che “l’Ucraina moderna è stata interamente creata...

Fiaccolata contro la guerra e per la solidarietà internazionale

Si terrà domenica 6 marzo alle ore 20.00, con partenza dal piazzale FFS di Bellinzona, una fiaccolata contro la guerra in Ucraina alla quale hanno aderito numerose associazioni, partiti, sindacati. Anche l’MPS sostiene questa manifestazione, condividendone le rivendicazioni. Vi...

Ucraina, un paese povero alla deriva

L’Ucraina deve far fronte all’offensiva russa nella peggiore delle situazioni economiche. Dopo l’indipendenza e ancor più dopo il 2014, la storia economica del paese è quella di un impoverimento generalizzato. In questa nuova crisi, l’Ucraina è una delle economie più deboli in...

Jo Biden intasca i vantaggi dell’aggressione russa all’Ucraina

La criminale guerra scatenata da Vladimir Putin all’Ucraina capita proprio a fagiolo rispetto agli obiettivi che l’amministrazione guidata dal presidente americano Joseph Biden si propone di raggiungere. Biden si stava presentando alla cruciale tornata delle elezioni di mezzo...

Le femministe russe contro la guerra

Nella Russia di oggi, le femministe formano uno dei movimenti sociali più attivi nell’opposizione e sfida alla repressione statale. Ora si stanno unendo per resistere alla guerra di Vladimir Putin contro l’Ucraina. Il testo che segue è il manifesto delle femministe russe* che...

No all’invasione dell’Ucraina! Sostegno alla resistenza ucraina! Solidarietà con l’opposizione russa alla guerra!

Pubblichiamo la presa di posizione dell'Ufficio esecutivo della Quarta Internazionale della quale l'MPS è organizzazione simpatizzante. (Red) 1. Prima dell'alba del 24 febbraio 2022, l'esercito russo ha iniziato a invadere l'Ucraina, bombardando l'interno del paese e...

Proposta di risoluzione sottoposta al Gran Consiglio ticinese sulla situazione in Ucraina

Pubblichiamo la proposta di risoluzione che le deputate e i deputati dell'MPS sottopongono al Parlamento ticinese che si riunirà tra una decina di giorni. (Red) La natura del regime di Putin è purtroppo nota da tempo. Brutale repressione verso qualsiasi forma di dissenso...

Come vivono i proletari nel Donbass filo-russo? – risponde il Fronte operaio del Donbass

Pubblichiamo questo interessante articolo apparso sul sito dei compagni di Pungolo rosso (pungolorosso.wordpress.com) che illustra la situazione dei lavoratori nelle cosiddette "repubbliche popolari" del Donbass. (Red) Sta passando sotto silenzio un documento, datato 19...

La preannunciata guerra lampo di Putin segna il passo: pericoli ancora maggiori

Pubblichiamo questo interessante articolo apparso il 28 febbraio 2022. Malgrado qualche elemento sia, in parte superato dagli eventi sul terreno (controllo di qualche centro ucraino), l’analisi complessiva ci pare offre aspetti di riflessione politica interessanti. (Red) La...

Lo stato del capitale

Anche se spesso vengono descritti come poli opposti, nell’epoca del capitalismo maturo stato e mercato si configurano come terreni complementari di sostegno all’accumulazione di capitale, mettendo a rischio la democrazia liberale Quando, lo scorso anno, Mario Draghi è stato...

Putin, Camera di Commercio e Consiglio di Stato: basta con il doppio gioco! Nessun sostegno, diretto o indiretto a Putin ed al suo entourage!

Pubblichiamo l’interpellanza che il gruppo MPS-POP-Indipendenti in Gran Consiglio ha inoltrato oggi in merito ai rapporti di carattere economico tra il Ticino e la Russia di Putin. (Red) Nel solco della miglior tradizione doppiogiochista tipica del padronato svizzero da anni la...

Promemoria per una posizione radicale antimperialista sulla guerra in Ucraina

L'invasione russa dell'Ucraina è il secondo momento determinante della nuova guerra fredda in cui il mondo è sprofondato dall'inizio del secolo a seguito della decisione degli Stati Uniti di espandere la NATO. Il primo momento determinante è stata l'invasione statunitense...

La gente in Russia non vuole questa guerra

Nelle prime ore del 24 febbraio, la Russia ha lanciato un attacco all'Ucraina, confermando i peggiori timori. Non è ancora chiaro fin dove si spingerà l'invasione, ma è già chiaro che l'esercito russo ha attaccato obiettivi in tutto il paese, non solo nel sud-est (lungo il...

Centinaia Bellinzona, contro la guerra in Ucraina e contro lo scandaloso atteggiamento del governo svizzero

Pubblichiamo il testo del volantino diffuso dall’MPS in occasione della manifestazione contro la guerra tenutasi oggi a Bellinzona. (Red) In una situazione dove regnano confusione e propaganda, con notizie che si accavallano e che spesso sono difficili, per non dire impossibili...

La guerra dell’imperialismo russo contro l’Ucraina, frutto di una lunga preparazione

L'attacco russo contro la popolazione ucraina conferma con tutta la sua forza che siamo entrati in una fase storica di rotture e svolte globali. Abbiamo compiuto un altro passo decisivo verso un punto di svolta che è stato annunciato ormai da tempo. Contrariamente quel tipo di...

Contro la guerra, senza se e senza ma

Presidio Contro la guerra, senza se e senza ma Sabato 26 febbraio 2022 – ore 13.30 Bellinzona – piazzale stazione FFS Dopo aver assistito per anni a un’intensificazione dei preparativi di guerra sul confine tra Ucraina e Russia, ecco ora la decisione della Russia di attaccare...

La palude politica ed il mondo reale

La Regione di oggi dedica un commento alla confusione che regnerebbe tra i deputati di fronte a proposte come quella che il mio partito, l’MPS, ha presentato ieri teso a superare il limite dei 40 anni per avere il diritto ai sussidi di studio e di riqualificazione...

La Russia invade l’Ucraina, ci attende un lungo inverno

Il 24 febbraio 2022, l'esercito russo ha invaso l'Ucraina. Le relazioni internazionali non saranno più le stesse. Mentre l'esercito russo prende di mira l'intero territorio dell'Ucraina, il suo obiettivo politico rimane poco chiaro. Qual è l'obiettivo politico dell'invasione...

Vladimir Putin sulle orme di Saddam Hussein

C’è un parallelo impressionante tra il comportamento di Vladimir Putin verso la Georgia nel 2008, l’Ucraina nel 2014 e ora, da un lato, e il comportamento di Saddam Hussein verso l’Iran sulla scia della rivoluzione del 1979 e verso il Kuwait nel 1990. I due uomini hanno fatto...

Contro la guerra, senza se e senza ma

Dopo aver assistito per mesi ad un’escalation dei preparativi di guerra sul confine tra Ucraina e Russia, ecco ora la decisione della Russia di attaccare l’Ucraina, dopo aver riconosciuto le repubbliche separatiste del Donbass; atti che, lo ricordiamo, vengono dopo che nel 2014...

C’è bisogno di un internazionalismo dal basso

L’imperialismo statunitense domina il mondo dal 1945, e ancora di più dopo la caduta del Muro, ma il suo dominio esterno non è più assoluto e questa situazione si riflette anche nelle crescenti tensioni interne.L’imperialismo russo e l’imperialismo cinese vogliono la loro parte...

Misure insufficienti per il personale di cura

Pubblichiamo il testo dell’intervento del gruppo MPS-POP-Indipendenti in Gran Consiglio negli scorsi giorni in merito al piano di azione per il rafforzamento della formazione in ambito sanitario. (Red) Il "Piano d'azione per il rafforzamento della formazione professionale nel...

Educare non fa rima con reprimere. La nostra opposizione al CECM

Pubblichiamo l’intervento di Angelica Lepori, a nome del gruppo MPS-POP-Indipendenti in Gran Consiglio, contrario alla creazione del cosiddetto “Centro educativo chiuso per minorenni (CECM)” (Red) Recentemente Fulvio Poletti, pedagogista, commentava così la discussione attorno...

Russia e USA: l’orrenda realtà

Il film del 1997 “Wag the Dog” [uscito in Italia con il titolo “Sesso & potere”] descrive un tentativo di distogliere l’attenzione da uno scandalo sessuale che coinvolgeva un presidente americano mettendo in scena una guerra in stile hollywoodiano in Albania. Il carattere...

Italia. Conseguenze della scuola azienda

Giuseppe Lenoci, morto in un incidente stradale nelle Marche, aveva 16 anni. Frequentava il corso triennale presso un centro di formazione professionale, era sul furgone di una ditta di termo-idraulica presso la quale stava facendo uno stage. Poche settimane prima era morto lo...

Gli applausi non bastano…ma nemmeno le briciole

È una buona cosa che si ritorni a parlare di salari. Soprattutto perché i salari reali, quelli che determinano la vita quotidiana delle persone, tornano a scendere. Complice la politica salariale imposta dal padronato, le difficoltà di un capitalismo sempre più in affanno (e il...

Le proteste operaie in Kazakistan e la repressione del regime

Riportiamo la traduzione di un’interessante ricostruzione della sollevazione operaia e popolare del gennaio scorso in Kazakistan, da parte del Movimento Socialista del Kazakistan (http://socialismkz.info/). Ne esce confermato il carattere operaio delle proteste, che hanno unito...

L’Ucraina intrappolata in una zona di guerra

Come suonano i tamburi di guerra per l’Ucraina, quale sarà l’impatto sulla sua economia e sul tenore di vita di una popolazione di 44 milioni di abitanti, indipendentemente dal fatto che la guerra venga evitata o meno? Ho scritto diverse volte sull’Ucraina durante l’intensa...

Celle di accoglienza per minori?

Pubblichiamo la presa di posizione del "Coordinamento contro il Centro educativo chiuso per minorenni (CECM)" in merito alla discussione che si terrà la settimana prossima in Gran Consiglio. Ricordiamo che i nostri deputati si opporranno a questo progetto. (Red) Non saranno le...

Ucraina. Ripartire dagli accordi di Minsk

Se avete contato sui media dell’establishment per seguire gli eventi in Ucraina negli ultimi otto anni, è probabile che vi siate fatti un’idea errata di quelle vicende. Nonostante il – o, più probabilmente, a causa del – tumulto che l’ha attraversata, l’Ucraina ha cominciato a...

Italia. Mobilitazioni studentesche: un malessere che viene da lontano

Per la «Stampa» gli studenti e le studentesse che hanno manifestato il 4 febbraio in varie città erano all’incirca 100 mila. Comunque e quale sia la cifra, erano in molti a smentire che le manganellate della polizia di venerdì 28 gennaio non solo hanno fallito l’obiettivo di...

Bertoli l’illuminato

Pubblichiamo questo interessante articolo apparso sul sito del Movimento della scuola a firma Fabio Camponovo, presidente del Movimento della scuola. (Red) Caro Manuele Bertoli, non è la prima volta che, dopo lo stralcio di un suo progetto di riforma scolastica, lei sbrocca....

Sinistre, politica, elezioni

Abbiamo letto con attenzione la disanima delle differenze MPS-PS che Orazio Martinetti ha pubblicato su La Regione del 10 febbraio scorso. La sua presentazione coglie i punti essenziali; forse esagera quando ci attribuisce qualità (disciplina, centralismo, formazione) che,...

Licenziamenti antisindacali presso DPD: urgente un intervento da parte del Governo cantonale!

Pubblichiamo l’interpellanza che i/le deputati/e del gruppo MPS-POP-Indipendenti hanno presentato oggi al Consiglio di Stato in merito al conflitto che vede implicato il gruppo DPD. Per i temi che essa affronta, si collega all'altra interpellanza presentata oggi sulle...

Divoora. Intervenire contro condizioni di lavoro indegne e illegali

Pubblichiamo l’interpellanza che i/le deputati/e del gruppo MPS-POP-Indipendenti hanno presentato oggi al Consiglio di Stato in merito al conflitto che vede implicato il gruppo Divoora. (Red) Da settimane il personale della Divoora, azienda attiva nella consegna di pasti a...

Gas, firma la petizione dello sciopero per il clima

Pubblichiamo un articolo del movimento dello sciopero per il clima nel quale si analizza il tentativo del governo federale di imporre un’estensione dell’uso e dello sviluppo del gas. Il movimento lancia anche una petizione Petizione: No alle centrali a gas (climatestrike.ch)...

Ecosocialismo e decrescita: parliamone

Per superare il capitalismo, è necessario problematizzare il concetto di crescita economica. E recuperare un filone che incrociandosi coi movimenti decoloniali e altri filoni critici si è evoluto attraversando numerose discipline Il neo-premio Nobel per la fisica Giorgio Parisi...

I popoli e la guerra tra le potenze

I tamburi di guerra suonano con un’intensità sconosciuta dalla fine della Seconda Guerra Mondiale (1939-1945). La tensione in Ucraina potrebbe sboccare in un conflitto tra la NATO, guidata dagli Stati Uniti, e la Russia, che non accetta il dispiegamento di armi ai suoi confini,...

Lugano e l’inesistente politica pubblica dell’alloggio

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un breve articolo sulla politica pubblica a Lugano (città e cassa pensione della città) in materia di alloggi a pigione moderata. Una politica che, di fatto, tende al minimo, malgrado le richieste e i bisogni (La rinuncia di Lugano agli...

Attacco ai diritti dei pensionati. Bellinzona in prima fila…

Pubblichiamo l’ennesima interpellanza che i consiglieri comunali MPS hanno inoltrato a proposito della cassa pensione dei dipendenti della città di Bellinzona. Passo dopo passo, a partire dal 2017, i diritti pensionistici dei dipendenti sono sotto attacco: liquidata di fatto la...

“Spirito olimpico”, Olimpiadi e la scelta di Pechino

Le Olimpiadi di Pechino sono iniziate ufficialmente il 4 febbraio 2022. Pensa che la scelta della città cinese sia compatibile con la Carta Olimpica e la "filosofia di vita" che vi si difende? Esattamente tre anni fa, lo svizzero Gianfranco Kasper, allora presidente della...

Portogallo. La sinistra nella fase della maggioranza assoluta del PS

Le elezioni del 30 gennaio in Portogallo hanno dato al Partito Socialista la maggioranza assoluta dei deputati. La sinistra ha subito una grande sconfitta, trascinata dallo spettro di una bipolarizzazione annunciata nei sondaggi e rivelatasi falsa. La destra tradizionale ha...

Vasco Rossi, il settantenne che non vede l’ora di tornare sul fronte del palco

 Prendi la strada che porta lontanoScegli la via che ti prende la mano(Vasco Rossi, Prendi la strada, 2011) Vasco Rossi il 7 febbraio compie settant’anni. Non vede l’ora, covid permettendo, di ripartire in tour a maggio col Vasco Live 2022 con concerti previsti a Trento,...

DECS, sperimentazione e mondo della scuola

Tutti si concentrano, evocando la discussione sui livelli in Gran Consiglio, sui “toni” emersi nel dibattito, sulla “sorpresa” del voto “decisivo” dei parlamentari MPS, sulle interferenze partitiche relative alla discussione. In realtà sembra che quanto alcuni hanno affermato...

Contro l’escalation militare della Nato e della Russia in Europa orientale

Pubblichiamo questa presa di posizione dell’Ufficio esecutivo della Quarta Internazionale (della quale l’MPS svizzero è organizzazione simpatizzante). Esso inviato alla necessità di mobilitarci contro le minacce militari (e nucleari) che si profilano all’orizzonte, in un quadro...

Cile. “La forma dell’acqua”

Qualcuno se ne ricorderà, “La forma dell’acqua” è il titolo di uno dei primi Camilleri. È ragionando sulla forma dell’acqua - che non fa altro che adattarsi al contesto - che il commissario Montalbano finisce per risolvere il caso. In Cile, oggi, è la Convenzione costituente...

Brasile 2022. Il golpe, Lula e Alckmin

La smobilitazione della campagna d’impeachment contro Jair Bolsonaro ha dato un anno di sopravvivenza al suo governo. Nonostante i numerosi “crimini di responsabilità” [del presidente della Repubblica che minano la costituzione federale del Brasile] del pazzo installato nel...

Portogallo, il voto utile si ritorce contro i lavoratori

Elezioni portoghesi: vince il partito “socialista” ma perde la sinistra radicale che aveva rotto col PS per difendere il servizio sanitario nazionale dai tagli e dalle privatizzazioni. Un commento a proposito del risultato delle elezioni generali. (Red) Le elezioni generali di...

Ucraina. I leader delle grandi potenze giocano con il fuoco

Non è esagerato dire che ciò che sta accadendo attualmente nel cuore del continente europeo ci porta a uno dei momenti più pericolosi della storia contemporanea e il più vicino a una terza guerra mondiale dalla crisi dei missili sovietici a Cuba nel 1962. È vero che né Mosca né...

La rinuncia di Lugano agli immobili abitativi popolari…

Il recente annuncio della vendita delle case popolari del Rione Madonnetta a Lugano solleva diverse importanti problematiche. Una di queste rinvia alla politica sociale in materia di alloggi da parte della città di Lugano. Una delle critiche mosse contro il Polo Sportivo e...

Sperimentazioni nella scuola media. Chi è causa del suo mal pianga sé stesso

Pubblichiamo volentieri questo contributo – che ci è stato trasmesso da DL (così chiede di essere indicato), che lavora da “più di trent’anni nella scuola media”. (Red) La virulenta reazione isterica di esponenti social-liberali nei confronti dell’MPS, in occasione della...

Per chi vuole capire. Perché ci siamo opposti al progetto di sperimentazione sui livelli

Abbiamo già pubblicato una versione estesa delle ragioni che ci hanno spinto a respingere l’emendamento presentato dal governo (non da Manuele Bertoli) in merito alla sperimentazione sui livelli in terza media. Forse a molti sarà sfuggito che non vi era in discussione e in...

Livelli, PS e i “valori” della “sinistra”

Esisterebbe la “Sinistra”, incarnata dal Partito Socialista (nazionale e cantonale, al quale si aggiunge qualche satellite); le sue proposte, o quelle dei suoi rappresentanti nelle istituzioni, sarebbero – per definizione – “di sinistra” e “progressiste”, il meglio che si possa...

Scuola media e livelli. Necessario adottare altre strade per il loro superamento

Pubblichiamo la versione estesa (per ragioni di tempo quello effettivo sarà una sintesi) dell’intervento dell’MPS in Gran Consiglio nella discussione sull’emendamento relativo alla sperimentazione del “superamento” dell’insegnamento a livelli. (Red) Non voteremo questo...

Censura delle prese di posizione dei colleghi dei docenti sul superamento dei livelli: la logica autoritaria di Bertoli e del governo deve essere bloccata!

Abbiamo presentato oggi una mozione che chiede che il consiglio di stato elabori una proposta di legge con la quale venga sancito l’obbligo alla pubblicazione delle prese di posizioni su consultazioni promosse dal governo e dai suoi dipartimenti. Eccone il testo: Il puerile...

Audit vicenda ex-funzionario DSS. Le ragioni della nostra astensione

Nella seduta di lunedì il Parlamento ha approvato il decreto legge che dà mandato alla commissione della gestione di promuovere un audit rafforzato per fare luce sulla vicenda dell’ex funzionario del DSS condannato per stupro e coazione sessuale. Una vicenda triste che...

Italia. Cercando il 13° Presidente di una repubblica sempre meno parlamentare

La natura dell’inquilino del Quirinale in uno stato capitalista come l’Italia. I rischi di un presidenzialismo di fatto. Uno slogan degli anni ’70 scandiva: “Il Presidente, chiunque esso sia, è sempre un servo della borghesia” Come è noto il Parlamento italiano è convocato...

L’Afghanistan che resiste c’è ma non si vede

L‘Afghanistan resta una fotografia che si guarda da lontano, un’indignazione che finisce solo per marcare la differenza tra loro e noi, che non impegna anzi che si delinea come robusta complicità tra chi ha partecipato a quella guerra. Ci vorrebbe un forte movimento...

La pandemia della disuguaglianza e il virus della filantropia

Il rapporto Oxfam: cresce in Italia e nel mondo la concentrazione delle ricchezze, aumenta il numero dei poveri. La patetica performance dei “milionari patriottici” che chiedono di pagare le tasse. Il rapporto Oxfam: cresce in Italia e nel mondo la concentrazione delle...

Contro la crisi sociale, un preventivo di classe

Le proposte dell’MPS sul Preventivo 2022 del Cantone Decisamente nulla o troppo poco rispetto alla gravità e alle urgenze della situazione sociale: è questo il giudizio dell’MPS sui due rapporti (di maggioranza e di minoranza) presentati dalla Commissione della gestione....

Gli oceani si stanno surriscaldando. Si moltiplicano le prove del fenomeno

Secondo l’ONG Ocean Conservancy [1] "Dall'inizio dell'industrializzazione ad oggi, l'oceano ha assorbito più del 90% del calore del riscaldamento globale indotto dall'uomo e circa un terzo delle nostre emissioni di carbonio. Ma ora stiamo vedendo gli effetti devastanti di...

Officine FFS: legittimi Interrogativi o fobica curiosità?

Direttamente coinvolti nella Piattaforma (Convenzione) di dialogo, diretta da F.Steinegger, con lo scopo di trattare tutte le questioni “operative” e “strategiche” che riguardano le Officine di Bellinzona (OBe), deduzione logica vuole che avremmo dovuto entrare nel dettaglio...

Consegnate le 1’300 firme della petizione contro l’aumento del 20% delle tariffe dell’acqua potabile deciso dalla città di Lugano

Una delegazione dell’MPS ha consegnato oggi alla Cancelleria comunale 1'300 firme a sostegno della petizione (lanciata a metà dicembre) contro l’aumento delle tariffe dell’acqua potabile a partire dal 2022, annunciato dal Municipio di Lugano a fine novembre. Si tratta di un...

Italia. Il Presidente che verrà

Fra pochi giorni, il 24 gennaio, inizieranno le votazioni per eleggere il Presidente della Repubblica, evento annunciato e soprattutto spettacolarizzato dai media. Il suo ruolo si è storicamente caratterizzato in senso “stretto” o “largo”, secondo la contingenza del momento,...

Scuola. Rilanciare il dibattito sul numero di allievi per classe

Nell’ambito della discussione sul Preventivo 2022 l’MPS (con tre iniziative parlamentari elaborate) propone di diminuire il numero massimo di allievi per classe, così come il numero minimo che permette ai Comuni di formare (senza perdere il sostegno finanziario del Cantone) una...

Italia. Continuare la mobilitazione contro il governo Draghi

Non ci devono essere troppe illusioni sulla situazione del nostro paese: siamo entrati in un anno da paura in cui si corre verso un nuovo disastro sanitario e sociale di cui il governo Draghi (presentato dai media come il governo dei “migliori”) è totalmente responsabile; da...

Aumento delle spese militari Usa: più militarismo, più imperialismo, più guerre

Il Congresso degli Stati Uniti è completamente diviso, repubblicani contro democratici tranne quando si tratta di militari. I salari dei lavoratori non possono essere aumentati, ma ci sono sempre soldi per i generali e i fabbricanti di armi. La scorsa settimana si è riunito il...

Sempre più liberista la risposta dei governanti di questo paese al COVID

Qualora ce ne fosse stato ancora bisogno, anche oggi il Consiglio Federali ha confermato il proprio orientamento in materia di pandemia: e cioè una politica di gestione della pandemia ridotta sostanzialmente a un appello alla responsabilità individuale, essenza di una politica...

Ticino-Kazakistan. Fare affari con chi non garantisce il “rispetto della dignità umana, delle libertà fondamentali e della giustizia sociale”?

Pubblichiamo il testo di un'interpellanza presentata dalle/i deputate/i dell'MPS in merito ai rapporti Ticino-Kazakistan anche alla luce degli avvenimenti in atto nel paese dell'ex-Unione Sovietica. (Red) Il Kazakistan ha rioccupato l’attenzione della stampa internazionale e...

L’insurrezione operaia e popolare in Kazakistan

Pubblichiamo questa interessante presa di posizione della Tendenza Internazionalista Rivoluzionaria* sulla situazione in Kazakistan. (Red) L’insurrezione esplosa in Kazakistan, che il presidente Tokayev attribuisce a “terroristi” al soldo di non meglio precisate potenze...

Migranti. La prova di sopravvivenza

Il fatto che l’Unione Europea coltivi una sorta di sovra–nazionalismo armato, a difesa delle proprie frontiere, non solo è causa d’una strage di migranti e potenziali rifugiati/e di proporzioni mostruose, ma ha anche contribuito indirettamente, a mio avviso, a incoraggiare...

Cile. Una boccata d’aria fresca per il progressismo latinoamericano

L’indiscutibile vittoria di Gabriel Boric impone un colpo di freno alla destra, sia in Cile che nella regione. Oramai, il più giovane presidente, quello che ha ottenuto il maggior numero di suffragi di tutta la storia democratica del paese è di fronte ad una sfida: mettere in...

Covid-19. Apartheid sanitaria nel “villaggio globale”

Messa in circolazione da Marshall Mc Luhan negli anni 60, la metafora del “villaggio globale” non ha cessato di essere utilizzata per designare gli effetti di contrazione dello spazio-tempo in cui la "globalizzazione" capitalista ci fa vivere. Una contrazione che la pandemia...

Pianificazione e transizione ecologica e sociale

La necessità di una pianificazione economica in qualsiasi processo serio e radicale di transizione socio-ecologica è sempre più accettata, contrariamente alle posizioni tradizionali dei partiti Verdi, favorevoli ad una variante ecologica dell'”economia di mercato”, vale a dire...

Il falò dell’indifferenza

Pubblichiamo il comunicato del collettivo femminista Io l’8 ogni giorno che sabato 8 gennaio ha organizzato a Lugano un falò dell’indifferenza. (Red) Oggi, sabato 8 gennaio 2022, il collettivo Io l’8 ogni giorno ha organizzato alla Foce di Lugano un Falò dell’indifferenza...

La rivolta in Kazakistan. Si chiude il cerchio in Asia centrale.

Ci sono voluti solo quattro giorni di rivolta popolare perché il regime di Nursultan Nazarbayev, al potere dal 1989, crollasse dopo 32 anni. Guardando le statue che cadono, si può solo essere felici e sorpresi. Certo, era inevitabile: i regimi politici che non si riformano...

Kazakistan. Le ragioni della protesta

Pubblichiamo un breve ma utile riassunto delle ragioni di fondo (economiche e sociali) che aiuta a capire la rivolta popolare in atto in Kazakistan. È apparso sul sito dei compagni di Sinistra Anticapitalista di Brescia. (Red) In Kazakistan la mobilitazione popolare è scoppiata...

Kazakistan. Dichiarazione del Movimento Socialista del Kazakistan sull’insurrezione operaia

Pubblichiamo una dichiarazione del Movimento socialista del Kazakistan di sostegno alle lotte di questi giorni confrontate con una severa repressione da parte del potere al quale stanno dando manforte, concretamente sul terreno, le forze speciali di Putin e, a livello...

Il falò dell’indifferenza

Pubblichiamo qui di seguito l’appello lanciato dal collettivo Io l’8 ogni giorno per partecipare, sabato 8 gennaio alle 16.00, alla Foce di Lugano a un falò dell'indifferenza, contro un sistema che continua a proteggere chi esercita violenze e a vittimizzare e moltiplicare gli...

Non sarà il nucleare a salvare il clima

Ennesimo incidente a una centrale nucleare in Francia mentre nel paese monta una narrazione insidiosa per un rilancio dell’energia atomica. Ma il nucleare è inquinante, pericoloso e molto costoso Il 20 dicembre EDF ha dichiarato in un comunicato stampa che “un’enorme quantità...

Dispacci dalla terra di nessuno

Da diversi mesi assistiamo a scene di ordinaria follia alle porte d’Europa. Sul confine tra Polonia e Bielorussia si verificano infatti, dal mese di settembre, scene di violenza brutale consumata contro chi tenta di esercitare il proprio diritto a richiedere asilo. Migliaia di...

Scuola e abusi…. Perché nessuna sanzione?

Pubblichiamo il testo di un'interpellanza presentata oggi dalle/dai nostre/i deputati in Gran Consiglio su un tema che ripropone, ancora una volta, un atteggiamento ambiguo da parte delle istanze direttive del Cantone. (Red) Da informazioni in nostro possesso, in una scuola...

Intervento sproporzionato: ci risiamo

Il Movimento per il socialismo (MPS) esprime condanna per la violenza dell’azione della polizia nell’affrontare e nello sgomberare le persone che ieri hanno occupato il sedime dell’ex-macello. Ci pare di poter affermare che l’intervento non sia stato per nulla proporzionato....

Bellinzona. La santa alleanza dei partiti per l’iniquo aumento della tassa sui rifiuti

I resoconti dei quotidiani sull’agitata seduta del Consiglio comunale di Bellinzona di lunedì scorso, le cittadine e i cittadini di Bellinzona non sono forse riusciti a cogliere uno degli aspetti fondamentali delle decisioni prese: e cioè che, a partire dal 2022 la tassa di...

Italia. Dopo lo sciopero generale, la lotta deve continuare

Giornata positiva quella del 16 dicembre in cui settori importanti della classe lavoratrice sono tornati in piazza con la volontà di rafforzare le lotte operaie in corso e dare un segnale forte di resistenza alle politiche del governo e della Confindustria. Lo sciopero generale...

Italia. Se Gkn si salverà, sarà solo grazie alla lotta

Ufficiale il passaggio di Gkn da Melrose a Borgomeo. Il commento del Collettivo di fabbrica. Chi è il nuovo padrone. Qf Spa (Gruppo Borgomeo) comunica di aver acquisito il 100% di Gkn Driveline Firenze. «Fine del rischio licenziamenti. L’azienda ritira la messa in liquidazione....

Disuguaglianze, crescita e decrescita. Un dibattito che si fa strada nell’IPCC

Venticinque anni fa, la "decrescita" era concepita dai suoi sostenitori come una "parola obice" portatrice di una vaga carica ideologica: Serge Latouche e i suoi sostenitori affermavano di voler "cambiare il modo di pensare della gente" per "uscire dall'economia e dallo...

Diventare insegnanti oggi

Come si diventa insegnanti? Che cosa fa di un maestro un vero maestro? Che cosa fa di un insegnante un buon insegnante? Sono domande alle quali non è facile rispondere, soprattutto oggi, in tempi di scarse certezze e di una scuola che progressivamente cambia fisionomia....

Cile. Boric, ultimo presidente del vecchio o primo presidente del nuovo?

La notte del 21 novembre è stata una delle più dolorose degli ultimi anni in Cile. I risultati del primo turno delle elezioni presidenziali hanno dato la maggioranza relativa a José Antonio Kast, il candidato del pinochetismo e portavoce della controrivoluzione, di quella...

Coronavirus e crisi capitalista

Fino allo scoppio della pandemia, la crisi del 2008‑2009 era stata la più profonda e geograficamente più diffusa dalla fine della Seconda guerra. Nel 2009 il prodotto mondiale è sceso dello 0,5% e quello dei Paesi avanzati del 3,4%. La crisi del 2020 è stata però più profonda:...

Denunce di molestie. Il Municipio di Bellinzona tenta di fare il furbo

Lo scorso 13 dicembre 2021 MPS ha inoltrato un’interpellanza al Municipio di Bellinzona titolata “Tutela dell’integrità personale delle dipendenti e dei dipendenti: ogni minimo segnale deve essere preso sul serio e oggetto d’intervento da parte del Municipio” Nella stessa si...

Cile, la vittoria di Boric. Quali sfide per quale governo?

Secondo i risultati del Servicio Electoral de Chile, dopo il conteggio del 99,99% delle schede, Gabriel Boric Font ha ottenuto 4.620.671 voti, ossia il 55,87%. José Antonio Kast Rist ha ricevuto 3.649.647 voti o il 44,13%. Ci sono stati 70.272 voti non validi (0,84%) e 23.944...

Cina. Un nuovo imperialismo emergente

La formazione di un nuovo imperialismo (1) è un evento raro. Richiede una moltitudine di precondizioni legate sia alla situazione internazionale e che alle specificità del paese in questione. Da questo duplice punto di vista, l’ascesa della Cina ha sollevato interrogativi...

Cile. Da culla a fossa del neoliberismo?

“Il Cile è stato la culla del neoliberismo, oramai ne diventerà la fossa”. La dichiarazione, fatta alcune settimane or sono dal neo-eletto presidente cileno Gabriel Boric è sicuramente una formula a effetto. Ma, al di là della retorica? Per chi, come il sottoscritto, l’undici...

Boric presidente: in Cile si conferma la svolta a sinistra.

Con oltre il 90% dei seggi scrutinati, il candidato di sinistra, ex dirigente del movimento studentesco, Gabriel Boric, con circa il 56% dei voti, contro il 44% del candidato di estrema destra, è destinato a diventare il prossimo presidente del paese sudamericano. Si conferma...

Un’ennesima violenza perpetrata su una donna, in Ticino. Il sistema di protezione funziona davvero?

Pubblichiamo due atti parlamentari inoltrati oggi (20 dicembre) dalle deputate e deputati MPS al Consiglio di Stato.La prima, un'interpellanza, affronta, partendo dalla recente aggressione di Lugano, la questione dell'efficacia (inesistente) dell'attuale sistema di...

Un mondo sempre più iniquo

I più ricchi conquistano un'enorme quota di reddito, possiedono la maggior parte della ricchezza e sono responsabili di una quota sproporzionata di emissioni di CO2. Questi sono i principali risultati dell'ultimo rapporto sulla disuguaglianza globale, prodotto da un gruppo...

Italia, lo sciopero generale CGIL e UIL del 16 dicembre

Nella giornata del 16 dicembre nelle piazze di numerose città italiane si sono raccolte decine di migliaia di lavoratrici e di lavoratori che hanno partecipato alla giornata di sciopero generale proclamato da Cgil e Uil.  Il governo italiano presieduto da Mario Draghi si è...

Solidarietà con la Bolivia

Sono trascorsi giusto due anni dal colpo di stato che rovesciò e costrinse all’esilio il presidente legittimamente eletto della Bolivia Evo Morales. È passato giusto un anno dal trionfo elettorale di Luis Arce, candidato del MAS, il partito di Evo Morales, eletto alla...

È ora di agire contro la violenza sulle donne!

Pubblichiamo la presa di posizione del Collettivo io l’8 ogni giorno  che oggi ha organizzato un presidio davanti alla Procura di Lugano. Il collettivo ha voluto così nuovamente attirare l'attenzione sull'ennesimo atto di violenza subita dalle donne (l'aggressione avvenuta...

Italia. La salute della democrazia

In Italia, come in altri paesi, la pratica democratica perde sostanza, vive nella libertà formale svuotata di contenuto. La politica smarrisce il contatto coi cittadini, si ha una progressiva separazione del “sociale” dal “politico”, è l’emancipazione del sistema politico e...

Lugano. Uno stadio nuovo e un pronto soccorso in meno?

Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto della decisione del Consiglio di Stato e dell’Ente Ospedaliero Cantonale, di chiudere il Pronto Soccorso (PS) dell’Ospedale Italiano di Lugano-Viganello con l’obiettivo di potenziare strutture e personale da dedicare alla lotta...

La vita delle donne conta

3000 donne e uomini solidali sono scesi in piazza a Zurigo nella prima manifestazione nazionale contro i femminicidi lo scorso 11 dicembre. Un corteo molto determinato, colorato e coraggioso ha sfidato il freddo invernale per ribadire la necessità di agire rapidamente per...

Il governo cantonale e la consultazione federale sul Covid

Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto della risposta del governo cantonale alla consultazione indetta dal Consiglio federale in merito alle proposte per far fronte alla emergenza pandemica alla luce dei preoccupanti sviluppi della situazione. È significativo che il...

Covid 19 e imprese. Tra salute e profitto, chiara la scelta padronale

Mai come in questa fase storica appare evidente come qualsiasi scelta determinante per il presente e il futuro della popolazione – locale, nazionale e mondiale - sia subordinata alla possibilità di garantire ai possessori di capitali di continuare ad assicurare la realizzazione...

Omaggio a Petr Uhl (1941-2021)

È morto a Praga Petr Uhl, 80 anni, giornalista ceco e attivista dei diritti umani. Fu imprigionato dalla burocrazia stalinista negli anni 60 ma non fu mai un “dissidente anticomunista”. (Red) È con grande emozione che abbiamo appreso della morte di Petr Uhl il 1° dicembre dopo...

Clima, disuguaglianze e lotta di classe

Durante la COP26 a Glasgow, un’informazione scioccante è stata data ai delegati dal direttore dell’Istituto di Potsdam (PIK), Johan Rockström: mantenere il riscaldamento al di sotto di 1,5°C e nel rispetto della giustizia climatica, l’1% più ricco della popolazione...

Grazie al PSE, Cornaredo diventerà un vero stadio antipandemico!

Finita la serie delle porte aperte del mese di ottobre-novembre, veri e propri spot pubblicitari a favore della campagna per il PSE, ecco gli spettatori piombare nuovamente ai livelli di interesse che suscita oggi il FC Lugano tra i cittadini e le cittadine di Lugano (e...

Dalla Francia un manifesto per un’alternativa sanitaria. Anche per la Svizzera.

L'accettazione dell'iniziativa per cure infermieristiche forti in Svizzera lo scorso 28 novembre con il 61% dei voti espressi è una buona notizia. Riflette un sostegno a cure di qualità e un chiaro riconoscimento che questa qualità richiede buone condizioni di lavoro e un...

India. Un’incredibile seconda vittoria per i contadini. Il governo Modi cede su tutta la linea alle rivendicazioni

Dopo aver annullato il 19 novembre le tre leggi che avrebbero consegnato i piccoli contadini indiani ai grandi gruppi capitalisti dell'agribusiness e averle fatte votare in parlamento il 29 novembre, il governo Modi ha appena aderito, il 9 dicembre 2021, a tutte le altre...

Continua il processo di normalizzazione alla RSI

Il copione si ripete tristemente, di fronte alle denunce e alle sofferenze delle donne si risponde con un tutto va bene, non ci sono problemi, si tratta di casi isolati… Non può che essere questa la reazione alle conclusioni del rapporto sui casi di moleste e mobbing alla RSI....

RSI – Ma davvero non è successo niente?

Pubblichiamo la presa di posizione del Collettivo io l’8 ogni giorno in merito alla prese di posizione della RSI in merito agli esiti dell'inchiesta sulle denunce per molestie sessuali all'interno dell'azienda. (Red) Davvero non c’è malessere sistemico in RSI e soprattutto non...

Brasile. Di fronte a un possibile ticket presidenziale Lula-Alckmin, è fondamentale un candidato unitario di sinistra.

La mattina di lunedì 29 novembre, Geraldo Alckmin [ex governatore dello stato di San Paolo dal 2011 al 2018] ha partecipato a una riunione con i rappresentanti di Força Sindical, UGT (União Geral dos Trabalhadores), CST (Central Sindical de Trabalhadores) e CTB (Central Única...

Non tutto ciò che è verde è sostenibile. Per un’alternativa eco-sociale in un’Europa post-pandemica.

“Voglio che l’Europa diventi il primo continente al mondo a impatto zero sul clima entro il 2050. Per far sì che questo accada, presenterò un Green Deal per l’Europa nei miei primi 100 giorni di mandato. Presenterò la prima legge europea sul clima che trasformerà l’obiettivo...

La quinta ondata in Svizzera: occorrono misure sociali forti per sconfiggere contagi e rassegnazione

Pubblichiamo la presa di posizione del coordinamento nazionale dell’MPS/BFS sulla situazione pandemica in Svizzera. (Red) Da quasi due anni, il mondo vive al ritmo delle ondate della "Sars-CoV2". Più di cinque milioni di persone sono già morte. I sistemi sanitari, che sono...

Officine Bellinzona. Persi definitivamente, per ora, oltre 150 posti di lavoro. C’è poco da festeggiare!

È diventata quasi una festa la presentazione da parte di governo cantonale, municipio di Bellinzona e FFS del parzialissimo progetto (non si può che definirlo così) di piano industriale. Euforia legata al lancio delle cifre che hanno accompagnato questo show mediatico: 360...

Pandemia. Il governo cantonale deve agire!

Il Movimento per il socialismo (MPS) esprime preoccupazione per lo sviluppo della situazione pandemica e per l’immobilismo che caratterizza l’atteggiamento del governo e delle autorità sanitarie cantonali (in linea d’altronde con quello dell’autorità federale). I Cantoni, dopo...

Zurigo 11 dicembre. Manifestazione nazionale contro il femminicidio

Pubblichiamo il testo dell'alleanza nazionale Ni-una-Menos che convoca la manifestazione nazionale contro il femminicidio (Zurigo - 11 dicembre - ore 14.00). (Red) Quest’anno già 25 donne sono rimaste vittime di un femminicidio e 11 donne sono sopravvissute a un tentato...

L’ecologia di Marx alla luce della MEGA 2

In questo testo, denso e articolato ma per nulla pedante, Alain Bihr, ricostruisce l’evoluzione del pensiero di Marx sul rapporto tra capitale e natura. Lo fa seguendo criticamente il ragionamento e la ricostruzione dello studiso marxsita Kohei Saito nel libro La nature contre...

Greenwashing. L’industria petrolifera promuove le fantasie sulla cattura del carbonio

Dopo aver seminato per decenni dubbi sul cambiamento climatico e sulle sue cause, l'industria dei combustibili fossili sta passando a una nuova strategia: presentarsi come fonte di soluzioni. Parte di questo riposizionamento consiste nel presentarsi come l’”industria della...

Economia globale. “Sta arrivando un nuovo regime di bassa crescita dove la pressione sul lavoro e sulla natura aumenterà”

Il secondo incontro 2021 che il FMI e la Banca Mondiale tengono ogni sei mesi a Washington ha avuto luogo a metà ottobre. Mentre i prezzi dell’energia e delle principali materie prime non erano ancora saliti, il tono era già cupo. La presentazione del Global Financial Stability...

La crisi cubana. Non è solo economica, ma anche, e soprattutto, politica

La grave crisi economica con la quale si sta attualmente confrontando Cuba si combina con una crisi politica senza precedenti. La crisi economica, della quale abbiamo già scritto in varie occasioni, risulta dalla combinazione degli errori in materia di politica...

Lugano. Una petizione contro l’aumento del 20% delle tariffe dell’acqua potabile

Una decisone, neanche a farlo apposta, presa 12 ore dopo l'approvazione del PSE che, lo abbiamo denunciato durante tutta la campagna, comporterà un aggravarsi della situazione finanziaria del Comune. Alla quale il Municipio comincia a rispondere, e da subito, accollando nuovi...

Se l’esodo diventa una fuga. No-vax di sinistra, libertà e pensiero dialettico

Mi capita di pensarci quando sto aspettando una corriera, solo davanti a una fermata persa chissà dove: il bus arriverà davvero? Man mano che i minuti scorrono sono assalito dai dubbi: e se fosse già passato? Se proprio oggi fosse cambiato il percorso? Se avessero cambiato gli...

C’è poco da brindare per i luganesi…

Il PSE è passato (non con la marcia trionfale che tutti si aspettavano…), il comitato per il sì ha brindato con tanto di champagne e stuzzichini al seguito. Le cittadine e i cittadini di Lugano non hanno potuto fare altrettanto, visto che il PSE non porterà loro proprio nulla,...

Scuola tecnica di moda a Chiasso. 53 milioni per 50 posti di lavoro?

Pubblichiamo il testo di una interpellanza presentata dalle deputate e dai deputati MPS in Gran Consiglio a proposito dell’ostinazione con la quale il governo continua a investire soldi in operazioni che hanno già dimostrato, da più punti di vista, tutti i loro limiti. (Red) La...

Brasile. Le elezioni del 2022 e il futuro del PSOL

Aggravata dalla pandemia, la realtà brasiliana sta raggiungendo livelli drammatici di corrosione sociale e tensione politica sotto il governo di estrema destra di Jair Bolsonaro, responsabile di una politica genocida e reazionaria. La gravità della situazione unisce diversi...

Cina. Xi nuovo Mao? Neanche per sogno. Il CC di novembre e la concentrazione di potere

Il comitato centrale del Partito Comunista Cinese (PCC) si è riunito in sessione plenaria dall’8 all’11 novembre. Per Xi Jinping, è stata un’opportunità per elevarsi e marginalizzare ulteriormente l’opposizione all’interno del partito, un anno prima del suo 20° congresso. Se si...

Urgenti misure cantonali contro lo sviluppo della pandemia

Il Movimento per il socialismo (MPS) esprime preoccupazione per lo sviluppo della situazione pandemica, in particolare nelle scuole, e per l'immobilismo che caratterizza l'atteggiamento del governo e delle autorità sanitarie cantonali. In particolare la scuola sembra essere...

MPS sul risultato voto PSE

Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto del risultato del referendum sul Polo sportivo e degli Eventi (PSE) che ha visto la vittoria del fronte del Sì. Un risultato, tuttavia, tutt’altro che scontato: la sconfitta del No con oltre il 43% è senza dubbio, per le...

Bellinzona. Tassa sui rifiuti e Preventivo 2022

Si sono scaldati (e continuano a scaldarsi) gli animi attorno al Preventivo 2022 della città di Bellinzona. In particolare la questione che, almeno per il momento, tiene banco è il raddoppio della tassa base per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (RSU) che passerebbe, per...

La denuncia di Pau-Lessi al servizio di Falò. Basta vittimizzazione secondaria!

Pubblichiamo la presa di posizione del Collettivo io l’8 ogni giorno in merito ai recenti sviluppi della vicenda dell’ex-funzionario del DSS (e delle responsabilità dei suoi capi), rilanciata dal recente servizio di Falò. (Red) In un clima in cui tutti “se la ridono” o si...

Don Camillo, Peppone e il silenzio degli innocenti

No, non si tratta del titolo di un inedito di Giovanni Guareschi e nemmeno di quello di un nuovo sceneggiato televisivo con Terence Hill. Entrambi non sarebbero all’altezza dell’orrore di cui si è tornato a parlare in questi giorni: quello degli abusi perpetrati da decenni, e...

Tre anni dopo, cosa resta dei “Gilets jaunes”?

La primavera sarà calda, l’autunno sarà turbolento, l’inverno sarà incessante… Così come la retorica militante ha spesso cercato di mobilitare le sue truppe annunciando in anticipo movimenti che non sempre si sono verificati, sembra difficile spiegare l’assenza di mobilitazione...

26 novembre: scioperi e proteste contro Amazon in almeno 20 paesi

Riprendiamo dal sito dei compagni di Pungolo rosso (https:// pungolorosso. wordpress.com / ) questo articolo in vista della giornata d’azione dei lavoratori e delle lavoratrici di Amazon in occasione del Black Friday. (Red) Durante il Black Friday, un gruppo di sindacati e...

Piano d’azione cantonale contro la violenza domestica. Poco o nulla!

Un gruppo di baldi uomini (De Rosa, Gobbi e Bertoli) hanno presentato oggi il piano d’azione cantonale contro la violenza domestica. Un piano atteso da tempo (e che giunge con grande ritardo) in particolare di fronte al continuo aumento dei casi di violenza, sempre più pesanti...

L’MPS invita il governo cantonale ad agire con celerità contro la ripresa della pandemia

Negli ultimi giorni, come prevedibile, i casi di contagio sono in aumento così come i ricoveri. Particolarmente importante l’aumento di casi nelle scuole elementari e dell’infanzia dove si contano 24 sezioni. Se il contagio per i bambini può non essere problematico dal punto di...

Caprara scende in campo in difesa del PS. La sfiga colpisce senza pietà!

Sembrerebbe proprio che Bixio Caprara questa volta abbia deciso di portare sfiga al PS (è noto che lui ne porta, e molta, in qualsiasi ambito operi). Non sappiamo se il pronunciamento di ieri, fatto nel quadro del dibattito sulla ristrutturazione del Liceo di Bellinzona, avrà...

Nuovo liceo Bellinzona. Confermata la strada sbagliata

L'MPS si è opposto al credito di costruzione per il Liceo provvisorio di Bellinzona poiché, da almeno due anni (e lo ha fatto con diversi atti parlamentari), sostiene la necessità della costruzione di un nuovo immobile. La ristrutturazione dell'attuale, vecchio di oltre...

Brasile. La deforestazione in Amazzonia peggiora e minaccia il clima globale

Il governo brasiliano ha nascosto, per tre settimane, i dati che dimostrano che la deforestazione nell'Amazzonia brasiliana è aumentata del 21,97% l'anno scorso, accentuando una tendenza che minaccia di far deragliare gli sforzi per contenere il riscaldamento globale. Il...

Spagna, Cadice. La città insorge a fianco dei metalmeccanici, barricate e picchetti da 4 giorni. Il nostro compagno, il sindaco Kichi, ai picchetti

Pubblichiamo questo importante aggiornamento sulla situazione in Spagna riportandolo dal sito dei nostri compagni di Sinistra Anticapitalista di Brescia. (Red) Martedì 16 novembre è iniziato lo sciopero indefinito indetto dai circa 20mila lavoratori e lavoratrici del settore...

La responsabilità di chi sapeva, ha taciuto e continua a tacere…

Il recente servizio di Falò sulle vicende dell’ex funzionario cantonale accusato e condannato per stupro e coazione sessuale ha riaperto una ferita che molti e molte volevano e speravano di non dover più affrontare. Ma il coraggio e la determinazione delle vittime a raccontare...

Caso ex-funzionario DSS. Tutti sapevano ma nessuno ha fatto nulla

Pubblichiamo la presa di posizione del collettivo Io l'8 ogni giorno alla luce delle rivelazioni della trasmissione falò che ha rilanciato la vicenda dell'ex funzionario del DSS, già condannato per stupro e coazione sessuale. Il servizio, elemento fondamentale di novità, ha...

La legge sul salario minimo entrerà in vigore. Poveri noi!

1.Il Tribunale federale (TF)ha respinto, si legge in un comunicato uscito pochi giorni fa, i ricorsi di 11 aziende ticinesi che mettevano in discussione diversi aspetti della legge approvata dal Gran Consiglio nel 2019 e che, a questo punto, entrerà in vigore il prossimo 1°...

Apoteosi neoliberale: la COP26 fonda il mercato globale degli incendi e lo offre ai piromani capitalisti, a spese dei popoli

La conferenza di Glasgow (COP26) avrebbe dovuto avere le seguenti priorità:1. tener fede alla promessa dei paesi "sviluppati" di contribuire al Fondo verde per il clima, stanziando, a partire dal 2020, almeno cento miliardi di dollari all'anno per aiutare il Sud del mondo ad...

Cento e più motivi per ricordare Fred Buscaglione

Nato cent’anni fa a Torino, Fred Buscaglione, nel corso della sua carriera artistica costruì un corto circuito fra la sua vita e i protagonisti delle sue canzoni. Morì tragicamente a Roma il 3 febbraio 1960 alle 6.30 del mattino quando, a bordo della sua automobile, una...

Argentina. Un importante successo per la sinistra rivoluzionaria

Nelle elezioni argentine di “metà mandato” svoltesi domenica 14 novembre la destra ha indubitabilmente vinto. I peronisti, che sono il partito al potere, hanno un po’ recuperato rispetto alle previsioni catastrofiche, ma hanno comunque perso. L’estrema sinistra della FIT-U ha...

COP26: nessun recupero ambientale senza una rottura economica e sociale

L'estate del 2021 è stata segnata da eventi meteorologici tanto eccezionali quanto distruttivi, sia per l'ambiente che per gli uomini e le donne che ci vivono. La recente COP26 sul cambiamento climatico non ha raggiunto nessuno dei suoi obiettivi. Solo una rottura...

“Nella foresta vedo morire i profughi e con loro muore la nostra dignità”

La situazione al confine tra la Bielorussia e la Polonia si fa ogni ora più grave. Adesso i migranti, nella realtà profughi di guerra che dovrebbero essere protetti dal diritto internazionale, sono diventati “armi non convenzionali”, ostaggi incolpevoli di ciò che si va...

Una lettera sul PSE al PS di Lugano

Pubblichiamo la lettera che Chiara Lepori Abächerli, fin dall’inizio attiva sostenitrice del referendum contro il PSE, ha inviato ai due copresidenti del PS di Lugano (Tessa Prati e Filippo Zanetti). Essa contiene interessanti riflessioni che, ci pare, possano interessare tutto...

COP26. Riflessioni sull’accordo sul metano

Pubblichiamo un commento apparso lo scorso 7 novembre su facebook. Ci sembra interessante per le riserve che pone in merito all’accordo stipulato sulla riduzione delle emissioni di metano. Riserve che, a maggior ragione, valgono per tutte le decisioni prese nell’ambito della...

Il risultato della COP26 può essere riassunto in tre parole: criminale, indecente e dilatorio

Criminale, perché gli Stati promettono di rimanere sotto 1,5°C ma ci stanno portando verso 2,7°C come minimo. Indecente, perché i paesi ricchi rifiutano di pagare il prezzo della loro responsabilità storica, a scapito delle popolazioni povere. Dilatorio, perché stanno vendendo...

Squallida Europa: Est e Ovest uniti nella guerra ai migranti

Dal sito dei compagni de Il pungolo rosso (https://pungolorosso.wordpress.com/) riprendiamo questo commento sulla drammatica situazione che da giorni vivono i migranti al confine tra Bielorussia e Polonia e di cui sono colpevolmente responsabili sia i governi dell'Est che...

Difendiamo il diritto a manifestare, il diritto alla lotta

Con il solito pretesto dei no vax, una circolare della ministra Lamorgese restringe ulteriormente l’agibilità del conflitto sociale in nome dell’emergenza covid e dello shopping [la direzione nazionale di Sinistra anticapitalista La borghesia italiana e i suoi gestori politici...

Sindacalismo, tra CCL e leggi

Nelle scorse settimane, intervenendo nel dibattito sul caso Tisin, avevamo cercato di spiegare per quale ragione un contratto collettivo di lavoro (CCL) non è di per sé una “conquista”, qualcosa che, in ogni caso, apporterà del bene; non è, dicevamo, un “progresso” per...

Verso il 25 novembre. Terza azione contro i femminicidi – Bellinzona – Piazza Governo

Pubblichiamo il comunicato del collettivo Collettivo femminista Io l'8 ogni giorno in merito alla terza azione condotta oggi davanti al governo cantonale (dopo quelle dei giorni scorsi a Lugano e a Locarno). L’appuntamento, ci ricorda il collettivo è per la manifestazione del...

Iniziativa “Per cure infermieristiche forti”: alcune questioni non sufficientemente discusse

L'iniziativa "Per cure infermieristiche forti", sulla quale saremo chiamati a votare il prossimo 28 novembre, giustifica la proposta sottolineando il legame tra un numero sufficiente di collaboratrici qualificate, buone condizioni di lavoro e qualità delle cure. Sottolinea...

Liceo Bellinzona. Un punto a favore degli studenti

Pubblichiamo il comunicato con il quale il comitato studentesco del Liceo di Bellinzona prende atto della decisione della commissione della gestione del gran Consiglio di stanziare un milione in più alla realizzazione della struttura provvisoria che dovrà ospitare studenti e...

Il “gran rifiuto” del Municipio di Bellinzona

Abbiamo preso atto della proposta municipale (contenuta nell’ambito del Preventivo 2022 della città) di procedere ad un aumento della tassa base per la raccolta dei rifiuti portandola, per i nuclei famigliari, dagli attuali 80 franchi a 150 franchi per nucleo familiare. Come...

SI a “Cure infermieristiche forti”. Ma poi?

Lo scorso 30 ottobre si è tenuta a Berna una manifestazione dei salati e delle salariate del settore sanitario su invito delle organizzazioni sindacali e professionali del settore. Una prima in un settore caratterizzato dalla presenza di datori di lavoro strutturati soprattutto...

La discussione sulla parità si trasforma nel solito bla bla bla…

Il Gran Consiglio ha discusso una mozione che chiedeva la creazione di un Ufficio per la parità, oltre ad un rafforzamento dei mezzi a disposizione per promuovere la lotta contro le discriminazioni di genere. Inutile ricordare che la mozione è stata respinta e che un’ampia...

La potenza burocratica di Unia

Lo "scandalo" sul patrimonio milionario di Unia viene utilizzato dalla borghesia per gettare fango sulle organizzazioni sindacali. La sinistra, a sua volta, cerca disperatamente di giustificare l’esistenza di simili ingenti patrimoni. Tuttavia, ciò che c’è di veramente...

Riflettere allo stesso tempo su clima e biodiversità

Mentre il rapporto dell'IPCC (il gruppo intergovernativo delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici) pubblicato il 23 giugno, e quello più recente del 9 agosto, hanno avuto diritto ad una copertura mediatica giustificata dalla posta in gioco, i rapporti dell’IPBES...

Cina. Aumentano i segnali di crisi e confusione

Nelle due settimane successive alla pubblicazione di due articoli sulla Cina ( Cina. Prosperità comune, maschi effeminati e misteri di palazzo * MPS - Movimento per il socialismo (mps-ti.ch  e Cina. Il crack Evergrande, la crisi energetica e i segnali di distensione con...

PSE. Lettera al Municipio di Lugano perché ristabilisca un’informazione corretta sulla votazione del 28 novembre.

Pubblichiamo il testo inviato oggi al Municipio di Lugano con il quale il comitato per il NO al PSE invita l'esecutivo della città correggere le menzogne contenute nell'opuscolo inviato alla popolazione in vista della votazione del prossimo 28 novembre. (Red) Signor Sindaco,...

Il grande imbroglio della “neutralità carbonica”

Sono numerosi i ricercatori e le associazioni che mettono in guardia contro l'uso improprio del concetto chiave in discussione al COP26. I progetti di "compensazione" sono passati in secondo piano e l'attenzione sta tornando all'obiettivo originale: ridurre le emissioni di gas...

Emissiomi di CO2. La grande truffa dello zero netto

Sono purtroppo molto fondati i diffusi timori che la COP 26 in corso a Glasgow non riesca a concludersi con un accordo tra tutti i Paesi all’altezza delle necessarie, drastiche decisioni di immediate e consistenti riduzioni delle produzioni di combustibili fossili.I...

COP26: basta bla bla bla, solo la lotta pagherà

I disastri climatici che si stanno moltiplicando in tutto il mondo sono la conseguenza dell’aumento del riscaldamento del pianeta di “appena” 1,1 /1,2°C rispetto all'era preindustriale. Dalla lettura del rapporto speciale 1,5°C dell'IPCC (1), qualsiasi lettore ragionevole...

Verso il 25 novembre. Prima azione contro i femminicidi – Locarno, Pretura

Pubblichiamo il comunicato del Collettivo femminista Io l'8 ogni giorno che informa sull'azione svoltasi oggi - 28 ottobre 2021 - davanti alla Pretura di Locarno. Si tratta della prima azione (ne seguiranno altre) in vista della Manifest-Azione del 25 novembre in occasione...

Cambiamento climatico. I risultati allarmanti dell’IPCC

L'immagine di Charlie Chaplin che mangia la sua scarpa di cuoio per non morire di fame in "La febbre dell’oro" ha lasciato il segno nella mente della gente. Nel 2021, la realtà ha raggiunto la finzione: in Madagascar, le famiglie fanno bollire gli scarti di pelle per alleviare...

COP26. Le bugie dei potenti della terra

Gli impatti dei cambiamenti climatici sono sempre più evidenti in molte parti del mondo (incendi, inondazioni, siccità, eventi atmosferici estremi etc.), con proiezioni sempre più drammatiche come sottolineato dall’ultimo report, dell’IPCC (SIXTH ASSESSMENT REPORT Working...

Un’ondata di scioperi negli USA. Segnale di una nuova fase dopo la pandemia?

Poco prima della mezzanotte di mercoledì 13 ottobre, gli operai di uno stabilimento John Deere a Waterloo, nello Iowa, hanno iniziato a chiudere l’impianto, spegnendo i forni della fonderia. L’impianto era già quasi vuoto, con la Deere che diceva ai lavoratori di rimanere a...

Freno alla spesa. Predicare male e razzolare altrettanto male?

Pubblichiamo la interpellanza del gruppo MPS in Gran Consiglio con la quale si chiede conto al governo, a pochi giorni dall'approvazione parlamentare della risoluzione UDC che invita il governo a ridurre le spese, come mai il Dipartimento di Norman - maldibusecca- Gobbi, abbia...

Crisi energetica, brexit, just-in-time, logistica: il capitalismo sfrenato e i vortici distruttivi di merci

Le catene di approvvigionamento just-in-time, la loro fragilità, il tipo di posti di lavoro creati e i loro legami con la crisi climatica Uno shock dei prezzi nei mercati globali del gas naturale ha messo in difficoltà diversi piccoli fornitori di energia nel Regno Unito,...

Germania e politica climatica. Le “soluzioni innovative” che il mercato fornirà… stimolando l’esternalizzazione

Basta cercare soluzioni innovative, il mercato si occuperà del resto. La politica climatica è così semplice! Le promesse del leader del partito liberale (FDP, Freie Demokratische Partei) Christian Lindner suonano come musica per le orecchie dei conducenti di SUV e di tutti...

L’altra pandemia.10 giorni, 4 femminicidi e un tentato femminicidio

Pubblichiamo questa presa di posizione del Collettivo femminista Io l’8 ogni giorno in merito agli ultimi recenti atti di violenza sulle donne verificatisi in Svizzera. (Red) 3 Ottobre 2021, Zurigo. Una donna di 30 anni viene uccisa con un coltello dal marito.16 Ottobre...

Asili nido. Iniziata una nuova era?

Il Gran Consiglio ha approvato un controprogetto all’iniziativa depositata alcuni anni fa da parte della VPOD che chiedeva, in sostanza, un potenziamento degli asili nido, collegato ad un miglioramento delle condizioni di lavoro e di salario del personale impiegato in queste...

Bellinzona. Di nuovo in piazza per il clima

Diverse centinaia di persone (in grandissima parte giovani) sono scese oggi in piazza a Bellinzona con una combattiva manifestazione su invito del movimento sciopero per il clima. Qui di seguito pubblichiamo il volantino distribuito dal giovani dell'MPS. (Red)...

Salario minimo e contratti. Come volevasi dimostrare

È interessante il botta e risposta indiretto, apparso oggi sul Corriere del Ticino, tra il presidente dell’ATSS Centonze e il segretariato di UNIA Gargantini. Oggetto del contendere il fatto che il decreto di obbligatorietà relativo al Contratto collettivo di lavoro nazionale...

Contenimento delle spese. Come ci si poteva aspettare.

La discussione in Parlamento sul principio di un riequilibrio dei conti entro il 2025 operando solo tagli sulla spesa è stato approvato dal Parlamento. Anche perché, sul principio, a parte noi nessuno era contrario. Casomai, si è fatto notare da più parti, bisognerebbe...

Salari minimi. Lettera aperta alle organizzazioni sindacali

Gli atteggiamenti e le prese di posizione delle ultime settimane mostrano che in realtà quel che viene contestato è il principio stesso che un salario minimo venga fissato per legge. È un tentativo di aggirare non solo (e non tanto) la legge, ma il principio stesso fissato...

Liceo Bellinzona. Gli studenti chiedono di vivere e studiare in spazi adeguati

Come avevamo annunciato negli scorsi giorni, gli studenti del Liceo di Bellinzona non ci stanno a vivere in spazi angusti e inadeguati per più di tre anni, così come prevede il progetto di sede provvisoria (9 milioni) che il Gran Consiglio dovrebbe approvare in novembre. Questa...

Il concetto di “zero emissioni nette”(net zero) si sta rivelando una pericolosa trappola

A volte l’illuminazione arriva come un lampo accecante. I contorni confusi prendono forma e all’improvviso tutto ha senso. Tali momenti rivelatori di solito sono sottesi da processi emergenti molto più lenti. I dubbi nella nostra mente aumentano. Quel senso d’indeterminato,...

L’antifascismo e l’unità nazionale

Il pericolo neofascista esiste, proprio per questo va preso sul serio. Ma chi vi si oppone non ha alcuna possibilità di successo se non mette al centro la vita concreta delle persone in un paese impoverito dalla pandemia L’assalto guidato da un gruppo di neofascisti alla sede...

Quelli che…ce l’avete con Branda!

È uno dei tormentoni della politica bellinzonese, soprattutto all’interno della “Kuche” (la cucina per usare l’espressione con la quale in Svizzera tedesca, nel gergo politico, si indica l’ambiente ristretto, sempre più, dei frequentatori di quella che si definisce la...

Cina. Il crack Evergrande, la crisi energetica e i segnali di distensione con gli Usa

L’attivismo sfrenato dimostrato dal Pcc nel corso dell’estate, di cui abbiamo parlato nella prima parte di questa inchiesta, va letto anche alla luce dell’eccezionale contesto economico che ha contraddistinto il paese nello stesso periodo. Non solo si è esaurita nel terzo...

Politica ospedaliera. Pronti a salire sulle barricate?

Fa riflettere l’articolo apparso oggi su La Regione in merito alle prospettive del reparto di maternità/ostetricia dell’Ospedale regione di Mendrisio. Come noto l’EOC punta ormai da tempo alla sua chiusura, contestata a livello regionale. E l’articolo, riferendo del...

Ricordando Ivan, compagno e sindacalista

Ricorre in questi giorni il decimo anniversario della morte del nostro compagno Ivan Capra. Il nome e la figura di Ivan sono indissolubilmente legati alla grande stagione del rinnovamento sindacale in Ticino promosso, e portato di peso, dalla sezione Unia (e prima SEL-SEI) di...

Condizioni di lavoro in Svizzera: alcuni dati da utilizzare e sui quali riflettere

L'Ufficio federale di statistica (UST) ha appena pubblicato uno studio [1] che fornisce alcuni dati che possono essere utili per l'azione sindacale. Si basano su un modulo dell'Indagine svizzera sulla salute (ESPA in francese), raccolto nel 2020, sugli incidenti sul lavoro,...

Perché l’ecosocialismo: per un futuro rossoverde

La civiltà capitalista contemporanea è in crisi. L’accumulazione illimitata di capitale, la mercificazione di ogni cosa, lo sfruttamento spietato del lavoro e della natura e la conseguente concorrenza brutale minano le basi di un futuro sostenibile, mettendo così a rischio la...

Italia. Costruire la risposta all’attacco fascista e alle politiche padronali

È corretto chiedere la messa al bando delle organizzazioni fasciste e di estrema destra, ma non si può avere alcuna illusione che la salvezza arrivi dalle istituzioni capitaliste. Gli avvenimenti degli ultimi giorni ci pongono davanti a una situazione politica e sociale...

Cina. Prosperità comune, maschi effeminati e misteri di palazzo

Tra agosto e settembre i vertici politici cinesi hanno da una parte dato prova di un decisionismo quasi schizofrenico, mentre dall’altra si sono visti scoppiare sotto gli occhi due focolai di crisi economica di enorme portata. In questa prima parte di un’ampia panoramica sulla...

Biden, annunci e progetto imperialista per un “business as usual”!

L'articolo qui tradotto è stato pubblicato a inizio dello scorso mese di luglio; nei mesi seguenti, diversi cambiamenti hanno avuto luogo per alcuni degli elementi discussi nell'articolo. Per esempio, a fine luglio, il Congresso ha finalmente approvato un primo pacchetto di 700...

Italia. Dopo le elezioni costruiamo un autunno di lotta

Pubblichiamo la presa di posizione di Sinistra Anticapitalista in merito ai risultati della recente tornata elettorale ammnistrativa, alla quale seguono alcune indicazioni per il dopo elezioni. (Red) Le elezioni amministrative del 3-4 ottobre e le contemporanee regionali...

Dismissione, la via d’uscita per l’aeroporto di Lugano

Negli scorsi giorni abbiamo appreso le sconcertanti notizie, secondo le quali il nostro aeroporto sarebbe stato la scena di un rapimento internazionale di un minore. Oltre ai media, se ne occupano evidentemente anche i tribunali, e sotto la loro lente finirà probabilmente anche...

Parla(menti) che non… parlano

Ha suscitato un certo interesse la sortita dei gruppi in Consiglio Comunale di Bellinzona (“destra” e “sinistra” ormai si confondono in un solo blocco) con la quale si chiede di limitare il diritto di replica (che segue la risposta alle interpellanze) a due soli minuti....

No alla violenza fascista e padronale

Pubblichiamo la dichiarazione dei nostri compagni di Sinistra Anticapitalista dopo l'assalto alla sede della CGIL di Roma compiuto da forze fasciste sabato 9 novembre. (Red) «Domani le sedi Cgil in gran parte d’Italia saranno aperte. A Roma in Corso Italia, assemblea generale...

Salario minimo. Tanto rumore per poi non fare nulla?

Pubblichiamo il testo di un'interpellanza presentata dal gruppo MPS in Gran Consiglio di fronte all'immobilismo del governo e dei partiti che lo sostengono. (Red) Più passa il tempo e più appare evidente che ancora una volta il Consiglio di Stato ed i partiti che a suo tempo...

Continuano gli episodi di malagestione nelle case per anziani: è il turno della Leventina

Come si poteva facilmente preventivare, puntuale come un orologio in questi ultimi anni, un nuovo episodio di malagestione nelle case per anziani si è manifestato negli scorsi giorni. Questa volta è il turno delle tre case per anziani della Leventina: Santa Croce di Faido,...

Germania. Verdi-FDP: “con la benedizione della grande industria”.

È prevedibile su cosa i Verdi e l'FDP possono essere d'accordo e dove si trova il potenziale conflitto latente. Vediamola così: i Verdi (Grüne) e il FDP (Freie Demokratische Partei-Partito Liberale Democratico) hanno ricevuto un mandato di governo dai giovani elettori domenica...

Ristrutturazione Liceo Bellinzona. Gli studenti insistono e lanciano una petizione

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato sul nostro sito la lettera del comitato degli studenti del Liceo di Bellinzona che, dopo aver ripreso anche le nostre critiche al progetto di ristrutturazione del Liceo, criticavano la sede temporaneo nella quale dovranno vivere e studiare...

Attrarre “giovani talenti” con salari di 2700 franchi inferiori alla media svizzera?

Pubblichiamo il testo di una recente interpellanza presentata dal gruppo MPS al governo cantonale. Come sempre le cose interessanti sono le considerazioni e le domande in quanto tali (perché sappiamo che le risposte non arrivano mai…) (Red) Ricerca, innovazione, Greater Zurich...

Terreni Officina. La narrazione tossica di Mario Branda

In una recente intervista relativa al futuro dei terreni del sedime sul quale sorge l’Officina di Bellinzona, Mario Branda ha offerto una narrazione assai contestabile della vicenda dei rapporti tra FFS Città e Cantone che meriterebbe una lunga e articolata replica. Pensiamo,...

No al dumping salariale e sociale! No alla legalizzazione dei bassi salari!

Pubblichiamo qui il volantino che l'MPS sta distribuendo in questi giorni e con il quale si invita anche a partecipare alla manifestazione sindacale organizzata per sabato 8 ottobre alle 10.00 a Mendrisio (ritrovo Mercato Coperto) Quello che stiamo vivendo in queste ultime...

COP 26. Per il clima e le nostre vite, non per il profitto!

La prossima Conferenza internazionale sul clima (COP26) si riunirà dall’1 al 12 novembre 2021. I rappresentanti dei governi e delle istituzioni internazionali faranno belle dichiarazioni per salvare il clima. Ma i veri eroi ed eroine nella lotta contro il cambiamento...

Mimmo Lucano, una vendetta di classe!

Pubblichiamo la presa di posizione della Direzione nazionale di Sinistra Anticapitalista in merito alla condanna di Mimmo Lucano. (Red) La sentenza che condanna Mimmo Lucano a 13 anni di carcere lascia quasi increduli, come se si trattasse di un incubo notturno da cui...

Educazione sessuale nelle scuole: cosa sta succedendo?

Pubblichiamo il testo di una interpellanza inoltrata oggi al Consiglio di Stato dai nostri deputati in Gran Consiglio in merito al tema dell'educazione sessuale nelle scuole. (Red) La questione dell’educazione sessuale nelle scuole è sicuramente una di quelle storie lunghe e...

Un’amara sconfitta per Die Linke

I partiti della "Grande Coalizione" che sostengono il governo di Angela Merkel, la CDU/CSU e la SPD, hanno ottenuto ciascuno solo un quarto dei voti degli elettori. Con il 24,1% dei voti, la CDU e la CSU hanno conseguito il peggior risultato della loro storia. La SPD, con il...

America e Cina sulla “grande scacchiera”

Uno dei libri più importanti della “Grande Strategia” (riguardante il mondo intero), pubblicato dopo la fine della Guerra Fredda e la caduta dell’Unione Sovietica, è stato il libro di Zbigniew Brzezinski, che occupò il ruolo di Consigliere per la Sicurezza Nazionale del...

È iniziata l’era-Draghi: l’ottimismo di regime, e il suo rovescio

In una fase particolarmente turbolenta dell’economia e della politica internazionale il capitalismo italiano sembra aver trovato il nuovo “uomo della provvidenza”[1]. Si tratta del superbanchiere Mario Draghi, ex-presidente della BCE, divenuto da sei mesi capo del governo per...

Trasporto pubblico. Quante incongruenze dobbiamo ancora sopportare?

Pubblichiamo il testo di una interpellanza inoltrata oggi al Consiglio di Stato dai nostri deputati in Gran Consiglio in merito all'ormai endemica difficoltà in materia di trasporti pubblici. (Red) Dall’inizio della scuola abbiamo potuto notare una serie di contraddizioni, di...

CINA. Lo Stato contro attivisti di sinistra, lavoratori e donne

La macchina poliziesca e giudiziaria dello stato cinese, sotto il totale controllo del Partito Comunista, continua a colpire i pochi attivisti rimasti dopo oltre un triennio di sistematica repressione di ogni iniziativa dal basso mirata a promuovere l’autonomia dei lavoratori o...

Qualcosa di nuovo a Occidente. Appunti sulla transizione americana

Jake Sullivan è tra i consiglieri politici più ascoltati di Biden. Prima ancora era stato consigliere politico di Hillary Clinton e di Obama. Nel febbraio dello scorso anno ha pubblicato su «Foreign Policy», tra le riviste di punta dell’establishment democratico, un articolo...

Tanto rumore per nulla

Devo dire che sono imbarazzato (e con me tutte le compagne e i compagni dell’MPS) per il ruolo che stiamo assumendo in questi giorni. Stiamo criticando il fatto che una legge che non abbiamo votato e che consideriamo pessima (per i livelli salariali che rende legali) venga...

Salario minimo. Quanto è lunga la coda di paglia…

Pensavamo che ad avere la coda di paglia in materia di salario minimo, alla luce delle vicende degli scorsi giorni, fossero solo i partiti artefici del pasticcio del 2019 e il governo ad avere la classica coda di paglia, vergognandosi di quanto successo. Scopriamo invece che...

Bellinzona e case anziani. La proposta è buona, ma se la fa l’MPS è irricevibile

L’altra sera il Consiglio comunale di Bellinzona e i maggiori gruppi politici (tutti presenti in Municipio) hanno dimostrato, ancora una volta, di che pasta sono fatti. In discussione, tra le altre, una mozione dell’MPS che chiedeva che “nelle case per anziani gestite dalla...

Iniziativa “Rispetto per i diritti di chi lavora! Combattiamo il dumping salariale e sociale!”: un passo avanti!

Pubblichiamo qui di seguito due documenti. Il primo è la presa di posizione dell'MPS a seguito del voto sulla ricevibilità della nostra iniziativa. Il secondo, l'intervento di Angelica Lepori a nome del gruppo MPS a sostegno dell'iniziativa. (Red) Il Movimento per il socialismo...

Consuntivo 2020 del Cantone: il nostro NO alla solita salsa al gusto pandemico.

Pubblichiamo il testo dell'intervento che Angelica Lepori ha fatto a nome del gruppo MPS intervenendo sui Consuntivi 2020 del Cantone. (Red) Partiamo da due considerazioni che troviamo nel rapporto di maggioranza.La prima (a pag. 2): “A breve termine si potrebbe quindi rendere...

Ristrutturazione Liceo Bellinzona. La critica degli studenti.

Pubblichiamo la lettera che il comitato studentesco del Liceo di Bellinzona ha inoltra al Gran Consiglio e al DECS. Oltre ad avanzare forti dubbi sulla scelta di ristrutturare il Liceo invece di costruirne uno nuovo, il comitato studentesco critica il progetto per la...

Lugano, sfitto ai massimi svizzeri: con il PSE sarà ancora peggio!

Il PSE voluto dal Municipio e dal Consiglio comunale di Lugano prevede la costruzione di 2 torri per uffici, un blocco per i servizi amministrativi, 4 palazzi abitativi e diversi autosili. Tutti contenuti utili solo per permettere al Credito Svizzero di realizzare interessanti...

Washington versa lacrime di coccodrillo sulla sorte delle donne afgane

L'intera classe politica statunitense sta versando lacrime sulla condizione delle donne afgane sotto il nuovo regime talebano. Queste lacrime sono coerenti con una retorica ventennale che ha presentato il desiderio di liberare le donne afgane dal giogo talebano come una...

Contro l’assalto al lavoro, tutte/i a Firenze il 18 settembre!

Mentre la politica istituzionale sembra interessata solo dal dibattito sul Green Pass (ce ne siamo occupati qui), in Italia una ulteriore pandemia, per altro già in atto, sembra prepararsi a sconvolgere le vite di milioni di lavoratrici e lavoratori, quella delle crisi...

Di salari minimi, sindacati farlocchi e lotta al dumping

La vicenda delle tre aziende firmatarie di un accordo (chiamato abusivamente “contratto collettivo di lavoro”) che deroga al salario minimo legale (che dovrebbe entrare in vigore il 1° dicembre) ha sollevato parecchie discussioni su vari aspetti: contrattuali, sindacali e,...

No alla riforma AVS21

Vi ricordiamo e vi invitiamo a partecipare alla manifestazione che si terrà a Berna, sabato 18 Settembre (ore 13.30), contro la proposta di aumentare l’età AVS per le donne. Il collettivo Io l’8 organizza una trasferta in bus. Chiunque può partecipare iscrivendosi (scrivere a...

Salari minimi, il sogno leghista… e non solo leghista

Quello che sta succedendo attorno al salario minimo avrebbe fatto la gioia di Giuliano Bignasca. Fu lui, infatti, il primo in Ticino a teorizzare la necessità di avere una doppia disciplina salariale: una valida per chi vive in Ticino e una per i frontalieri. L’idea, assurda, è...

Salario minimo. Le decisioni di ieri, la triste realtà di oggi. E siamo solo all’inizio!

È istruttivo, come sempre, andare a vedere che cosa hanno detto e come si sono comportati i rappresentanti dei vari gruppi parlamentari in occasione dei dibattiti su questioni importanti. Non tanto perché quei dibattiti siano appassionanti o fonte di chissà quale saggezza; più...

Gli Stati Uniti persi in Afghanistan. Ma l’imperialismo americano non sta andando da nessuna parte.

Gli Stati Uniti hanno subito gravi perdite in Iraq e in Afghanistan, proprio come in Vietnam. Ma non dovremmo confondere le revisioni della strategia militare statunitense dopo i disastrosi fallimenti con un allontanamento dalle ambizioni imperialiste statunitensi. La...

No all’obbligo del certificato Covid: per il diritto al lavoro e allo studio!

Qui di seguito il testo di un'interpellanza depositata oggi dal gruppo parlamentare MPS. La stessa si configura anche come una presa di posizione dell'MPS sui problemi relativi all'obbligo del certificato Covid emersi in questi ultimi giorni. Con le nuove disposizione...

Internazionale

Le nostre campagne

Femminismo

Ambiente

Economia

Movimento per il Socialismo

Aderisci e sostieni

Se vuoi partecipare alle nostre attività o sostenerci, non esitare:

 

Scopri chi siamo

Il Movimento per il socialismo  nato nella primavera del 2002 sulla base …

 

Giornale Solidarietà

Contiene commenti e analisi sulla situazione politica

 

Pin It on Pinterest