L’MPS in campagna per le prossime comunali

È partita in questi giornali la campagna elettorale dell'MPS per le prossime elezioni comunali. Come noto, pur potendo presentare candidati e candidate in diversi comuni, l'MPS ha sempre ritenuto prioritario legare la presenza e la campagna elettorale per le elezioni comunali...

Le ragioni del nostro sostegno al referendum EFAS

L’iniziativa parlamentare 09.528 di Ruth Humbel «Finanziamento delle prestazioni della salute da parte di un unico soggetto. Introduzione di un sistema di finanziamento monistico», depositata nel 2009, è all’origine del progetto di modifica della Legge...

I capitalisti vogliono distruggere l’umanità… e sé stessi

Quali idee folli si nascondono dietro la spinta del capitalismo verso la catastrofe planetaria? C'è una domanda complicata a cui non possiamo più sottrarci. Le élites del capitalismo vogliono morire? Se conoscono l'origine e le conseguenze della crisi climatica e non la...

Migliaia di dipendenti cantonali sfilano a Bellinzona alla fine della giornata di sciopero

Dalle 5 alle 6'000 persone hanno sfilato a Bellinzona dalla stazione FFS a piazza Governo, rispondendo all'appello di ErreDiPi.È stata questa la degna conclusione di una giornata di lotta culminata in azioni di sciopero che si sono svolte in decine e decine di scuole, servizi e...

Sciopero, si comincia…

È da stamattina che nelle scuole, nei servizi sociali, negli uffici dell'amministrazione pubblica e para-pubblica vi è forte agitazione. In molti luoghi si stanno terminando i preparativi per gli striscioni da portare alla grande manifestazione conclusiva indetta da ErreDiPi...

Due anni di guerra in Ucraina, un punto di vista femminista

Pubblichiamo l’intervista a alle attiviste di Feministytchna maïsternia (Feminist Workshop), organizzazione di donne fondata nel 2014 con l’obiettivo di creare uno spazio per lo sviluppo della comunità femminista nel paese. Dopo due anni di guerra, come vedete la...

Ridare dignità a salari e pensioni, per una nuova politica sindacale

È interessante leggere il contributo di Michele Sussigan apparso su LiberaTv Michele Sussigan: “Ho subito tagli, mancati carovita, contributi di solidarietà, ma ho sempre ricevuto un salario che mi ha permesso di vivere dignitosamente” - Libera TV ). Per condannare...

8 marzo, processo al Patriarcato

Pubblichiamo questo appello-invito del collettivo femminista Io l’8 ogni giorno in vista della mobilitazione per l’8 Marzo. (Red) Il collettivo femminista Io l'8 ogni giorno invita tutte e tutti a una manifest-azione il prossimo 8 marzo in Piazza della Foca a Bellinzona alle...

Chi ha venduto le Ofima / Ofible… e il resto delle forze idriche ticinesi?

L’articolo di Fiorenzo Dadò del 2 febbraio sulla questione delle forze idroelettriche ticinesi merita alcune riflessioni. Il suo intervento inizia lamentandosi del “buco nero” storiografico nella questione dello “sfruttamento delle acque” in Ticino. Forse, come capo di uno dei...

I cosiddetti “paesi in via di sviluppo” intrappolati in una nuova crisi del debito

Il rapporto della Banca Mondiale sul debito dei “paesi in via di sviluppo”, pubblicato il 13 dicembre 2023 [1], rivela un dato allarmante: nel 2022, i paesi in via di sviluppo nel loro complesso hanno speso la cifra record di 443,5 miliardi di dollari per pagare il loro debito...

Gaza-Israele, la fase terminale del colonialismo sionista

L’idea che il sionismo sia un colonialismo di insediamento coloniale non è nuova. Gli studiosi palestinesi che negli anni ’60 lavoravano a Beirut nel Centro di ricerca dell’OLP avevano già capito che quello che stavano affrontando in Palestina non era un progetto coloniale...

Le radici dell’atteggiamento imperialista della Russia verso l’Ucraina

Il 24 febbraio 2022, il Cremlino ha lanciato una “operazione militare speciale” con l’obiettivo dichiarato di eliminare completamente l’indipendenza dell’Ucraina come stato e società. La decisione del presidente russo Vladimir Putin è stata una sorpresa per molti osservatori,...

13a AVS. Quando una consigliera federale “socialista” è fedele alla destra e alle sue istituzioni

Lo scorso 22 gennaio, la consigliera federale “socialista” Elisabeth Baume-Schneider ha presentato «con molto entusiasmo» (dixit Baume-Schneider al telegiornale della RTS delle 19.30) la posizione del Consiglio federale contro l’iniziativa sindacale che chiede l’introduzione di...

Navalny, un personaggio complesso

Navalny non era di sinistra. Ma negli ultimi tempi aveva capito che in Russia l'opposizione di massa al regime sarebbe potuta nascere solo a partire dai bisogni dei diseredati di fronte ai privilegi delle élite putiniane Venerdì, sempre che non sia successo il giorno prima, il...

A due anni dall’aggressione militare di Putin contro l’Ucraina

Il 24 febbraio 2022, l’esercito russo ha dato il via ad un’aggressione militare contro l’Ucraina intera,  dando inizio ad una  gravissima e lunga  guerra. Putin, primo responsabile di questo atto criminale, ha preso la decisione nella convinzione che nel giro di...

Per Julian Assange, l’appello della redazione di Mediapart

La redazione del noto sito francese di informazione e di commenti Mediapart ha lanciato un appello per Julian Assange, indirizzato al presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden a cui hanno già aderito altri tre media europei: Der Spiegel (Germania), Il Fatto Quotidiano...

Già due anni di guerra: manifestiamo la nostra solidarietà con il popolo ucraino

Ricordiamo che Sabato 24 febbraio, ore 13.30, ZURIGO, Landesmuseum via sarà una MANIFESTAZIONE contro l’aggressione russa all’Ucraina e di solidarietà con il popolo ucraino (organizzazione di una trasferta collettiva dal Ticino: scrivere a mps.ti@bluewin.ch) È il secondo...

13° AVS. “Attivi” contro “pensionati”: la trappola di una “competizione” fittizia

«Pensionati o attivi, chi se la passa meglio?» Questo titolo di un contributo pubblicato l’8 febbraio sul sito della RTS (Radio televisione Svizzera) illustra la maniera con la quale i media “ufficiali” diffondono una narrazione inventata dai circoli borghesi e padronali in...

Con la morte di Navalny finiscono gli spazi politici in Russia

La notizia della morte del più importante leader dell’opposizione russa, Alexey Navalny, in un campo di prigionia nell’Artico è scioccante, ma non del tutto inaspettata. La sua morte evidenzia l’evoluzione politica della Russia negli ultimi due decenni, sottolineando che...

Italia. Senza fine la guerra interna contro la classe lavoratrice

Senza fine la guerra interna contro la classe lavoratrice Cinque operai uccisi a Firenze nel crollo di un cantiere per l’ennesimo ipermercato. Mentre le guerre esterne continuano nel mondo e le classi dominanti ne preparano altre dentro una folle corsa al riarmo e una...

Ucraina, due anni dopo: fermare la guerra della Russia

Pubblichiamo qui di seguito la dichiarazione della Rete europea di solidarietà con l’Ucraina (RESU). Ricordiamo pure che, nell’ambito della settimana di azione internazionale contro l’invasione russa e in solidarietà con l’Ucraina, si terrà a ZURIGO, sabato 24 febbraio, una...

Gaza e la Palestina dopo quattro mesi di guerra

Sono trascorsi quattro mesi dall’operazione “Al-Aqsa Flood” e dall’inizio della guerra genocida sionista che ne è seguita. La situazione ha ormai superato la Nakba del 1948 in termini di intensità del disastro e di orrore. Consideriamo i fatti presentati dal relatore speciale...

Autodeterminazione per il popolo palestinese, via le forze imperialiste dal Medio Oriente

La guerra a Gaza continua, con la sua scia di orrori, ma anche con grandi mobilitazioni di solidarietà e una significativa resistenza in Palestina. Gilbert Achcar discute questa situazione e i modi in cui possiamo costruire la resistenza a Israele e ai suoi complici, l’estrema...

Quale storia non è iniziata il 7 ottobre? Riflessione sui sedici anni di reclusione di Gaza

Nelle ultime settimane si è spesso ricordato, almeno tra i palestinesi e i loro sostenitori, che la storia non è iniziata il 7 ottobre. Ma quale storia? Diverse temporalità sono possibili: quella del sionismo come progetto, quella del sostegno delle potenze imperialiste a...

L’AVS e quell’improvviso “rigurgito sociale”

Il dibattito sulla 13esima AVS ha avuto un effetto inaspettato: ha fatto d’improvviso emergere la preoccupazione dei rappresentanti della destra e degli ambienti economici per “chi ha veramente bisogno” e contro “inutili regali ai ricchi”. Tanta “empatia” meriterebbe un...

La stampa, la 13 AVS e la comunicazione made in Berset

Martedì 30 gennaio 2023, il quotidiano Le Temps entra in scena per inquadrare, finalmente, il dibattito sociale e politico più di attualità, congiuntamente al telegiornale della RTS. In prima pagina, un editoriale dal titolo quasi biblico: «la 13a rendita AVS: una tentazione...

ERREDIPI lancia lo sciopero: “Giù dal pero…sciopero per davvero!”

Pubblichiamo le “note per la stampa” che i rappresentanti di ERREDIPI hanno distribuito nel corso della conferenza stampa di lunedì 11 febbraio (https://mps-ti.ch/wp-content/uploads/2024/02/12.2.24_ErreDiPi_note-stampa.pdf) ; note che indicano le ragioni e le modalità con le...

Da Mosca a Pyongyang, scenari esplosivi

Il viaggio segreto di un diplomatico russo a Seul, seguito da uno scambio di dichiarazioni di fuoco tra Russia e Corea del Sud, sottolinea ulteriormente l’alta tensione che regna negli ambienti politici dopo l’intensificarsi della collaborazione tra Mosca e Pyongyang. Il nesso...

La finanza domina ogni ambito della produzione di cibo e con i suoi strumenti determina i prezzi agricoli, scontentando gli agricoltori

Le proteste degli agricoltori in gran parte dell’Europa hanno motivazioni diverse da zona a zona, ma una è comune a quasi tutti i contesti. Si tratta della micidiale instabilità dei prezzi dei prodotti agricoli, il cui andamento è sempre più slegato dalle dinamiche...

No al furto del lavoro degli agricoltori e dei dipendenti da parte delle multinazionali

La lotta degli agricoltori sta attraversando tutta l’Europa. Le rivendicazioni sono assai simili. Da un lato vi sono le decisioni di carattere ambientale (decise dall’Unione Europea) che, seppur giusta da un punto di vista ecologico, vanno a pesare sul reddito degli...

Preventivo, debito, disavanzi e fiscalità

Sono due i temi che costantemente nutrono il dibattito politico. Da un lato la necessità di contenere i disavanzi d’esercizio, dall’altro quello di contenere l’aumento del debito pubblico. Naturalmente le due questioni sono intimamente legate.Vorremmo qui affrontare prima di...

Con ErreDiPi, verso lo sciopero del 29 febbraio

Il prossimo 29 febbraio vi sarà uno sciopero (al quale seguirà una manifestazione a partire dalle 17.00). ERREDIPI invita tutti (scuole, uffici e servizi) ad interrompere il lavoro alle 15.oo e a raggiungere Bellinzona per la manifestazione.Al centro della protesta il mancato...

Se la LAMal favorisce… la rinuncia alle cure

Al momento della sua entrata in vigore nel 1996, la nuova Legge sull’assicurazione malattia (LAMal) è stata presentata, in particolare dalla consigliera federale Ruth Dreifuss, responsabile all’epoca di questo dossier, come lo strumento per garantire un accesso universale alle...

Contro la crisi sociale, un preventivo di classe…da respingere categoricamente!

Nella continuità degli scorsi anni il preventivo 2024 non dà nessuna risposta rispetto alla gravità e alle urgenze della situazione sociale! Anzi con questo preventivo si attacca in modo profondo il personale pubblico, i servizi socio-sanitari, la scuola, il trasporto...

Rincaro dipendenti pubblici, ovvero quando il confronto intercantonale non fa comodo…

Quante volte, nel dibattito politico, sentiamo i maggiori partiti e il governo fare costantemente riferimento agli altri Cantoni? Per giustificare gli sgravi fiscali il riferimento è, martellante, alle politiche attuate dagli altri Cantoni, alla necessità di essere...

I ricchi e le tasse

L’articolo che pubblichiamo è apparso su un sito gestito da compagni e compagne di Sinistra Anticapitalista, organizzazione italiana “sorella” dell’MPS. Il punto di partenza di questo articolo è quindi il dibattito fiscale italiano.Tuttavia, contiene diverse considerazioni che...

Rendere invivibile Gaza per le generazioni future

Su una tipica spiaggia nel centro di Gaza, un miglio a nord del campo profughi di Al-Shati, ormai raso al suolo, lunghi tubi neri serpeggiano tra colline di sabbia bianca prima di scomparire sottoterra. Una fotografia diffusa dalle Forze di Difesa Israeliane (IDF) mostra decine...

1924-2024,Vladimir Lenin, la statura e gli errori di un leader che non cercava il culto di sé

In occasione del centenario della morte di Lenin, iniziamo al pubblicazione di una serie di articoli che cercano di ricostruirne la figura, mettendo in luce aspetti (superati e attuali) del suo pensiero. (Red) Appena morto Lenin, la sua figura fu immediatamente trasformata in...

Migliaia a Bellinzona per dire No ai tagli su socialità e salari dei dipendenti pubblici

Sono state migliaia le persone che hanno sfilato oggi a Bellinzona per dire un chiaro NO al Preventivo 2024 del Cantone. Un preventivo che contempla importanti tagli nel settore sociale (sussidi cassa malati, istituti per disabili, istituti sociali, etc.) e un attacco ai salari...

Davos e la fusione dell’economia mondiale

Nella lussuosa località sciistica di Davos, in Svizzera, è di nuovo in corso l’annuale raduno della ricca élite globale, il World Economic Forum (WEF).  Migliaia di persone parteciperanno all’evento e molti dei “grandi e bravi” leader politici e aziendali sono arrivati sui...

COP 28: tra il dire e il fare…

“L’essere umano è l’unico animale che inciampaventotto volte sulla stessa pietra.” (Gustavo Duch)  La Terra continuerà a registrare temperature record, con estati sempre più calde e fluttuazioni precedentemente sconosciute. I fenomeni naturali scatenati dal Capitalocene saranno...

Militarismo, genocidio e clima

L’11 gennaio 2024, il Sudafrica, sostenuto da più di 60 paesi e 900 organizzazioni civili, ha presentato una solida causa contro Israele davanti alla Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite per il crimine di genocidio. Sono state prodotte prove convincenti di...

L’elogio della follia. La riforma del Patto di stabilità e crescita e il ritorno dell’austerità

Lo scorso 20 dicembre i ministri delle finanze dell’Unione europea hanno finalmente trovato un accordo sulla riforma del Patto di Stabilità e Crescita (PSC), a sua volta fondato sul compromesso raggiunto il giorno prima tra il ministro delle finanze tedesco, il falco liberale...

Rincaro, il governo prende per i fondelli il personale cantonale…

Una vera e propria presa per i fondelli: non può essere qualificata altrimenti la proposta presentata ieri dal governo alle organizzazioni sindacali in materia di compensazione del rincaro.Il governo, come noto, aveva finora proposto di non adeguare al rincaro (che a novembre...

Gaza, la sua storia e l’identità palestinese

A più di mezzo secolo dall’inizio dell’occupazione della Striscia di Gaza, ci sono sempre più segnali che indicano che Israele sta usando l’attuale offensiva militare per ridefinire completamente il territorio. Qualche mese fa, +972 ha pubblicato un documento ufficiale del...

Mica male l’anno degli ultraricchi

Il 2023 è stato un anno che ha fatto sorridere la piccolissima quota di persone più ricche del Pianeta. I 500 tra uomini e donne con i patrimoni più alti del mondo, infatti, hanno visto crescere la loro ricchezza di ben 1.500...

Argentina, uno sciopero contro la motosega e la logica del male minore

Millei stoppato, per ora, in tribunale. Il 24 gennaio lo sciopero generale. Uno scenario che rappresenta una sfida epocale per la sinistra rivoluzionaria Sono bastate due settimane agli argentini per capire da chi passerà la motosega di Javier Milei. La “casta” da sradicare,...

Nonostante le 28 COP, i consumi di combustibili fossili crescono

Lo scorso 13 dicembre più di 200 paesi hanno partecipato alla COP28 di Dubai e in quella sede hanno raggiunto un accordo sulla “transizione” dai combustibili fossili. Si tratta di una svolta per i combustibili fossili o solo di una boutade? Per la prima volta si parla di...

La strategia di Israele in Palestina e le sue conseguenze

La portata dell’attacco di Israele a Gaza è senza precedenti. Lo vede soprattutto come un atto di vendetta o vi è una dimensione strategica? Certamente, una dimensione di questo attacco assomiglia a un atto di vendetta. Ma è anche un’opportunità che è stata colta dall’estrema...

Israele – Gaza. La liberazione delle donne attraversa la linea del fronte

Le due lotte più importanti della mia vita sono la lotta contro la violenza di genere e la lotta contro l’occupazione israeliana. Ho sempre pensato che queste lotte fossero inestricabilmente legate, in quanto entrambe mirano alla liberazione e all’uguaglianza dei gruppi...

Di fronte a crisi convergenti, la sfida è far avanzare i lavoratori e i popoli

L’assedio e il massacro in corso contro i palestinesi di Gaza, portati avanti dallo stato israeliano con l’aperto sostegno degli Stati Uniti e il silenzio complice delle altre potenze imperialiste occidentali, si combinano con la guerra di Putin contro l’Ucraina per dimostrare...

Perdite vere, altro che “ipotesi”…

Negli scorsi giorni, unitamente al conteggio salariale, i dipendenti del Cantone hanno ricevuto una comunicazione e una tabella salariale relativa agli adeguamenti.Obiettivo della stessa era di “dimostrare” sulla base di “ipotesi” particolari che, tutto sommato, poche persone –...

Baku, prossima capitale della COP29

Negli ultimi giorni della COP28 - l'incontro annuale delle Nazioni Unite per salvare l'umanità dai cambiamenti climatici - è stato annunciato che il prossimo incontro si terrà a Baku, la capitale dell'Azerbaigian."Siamo ciò che facciamo, non ciò che diciamo", ha dichiarato il...

Lugano sempre più una città a due velocità

Se qualcuno avesse ancora dei dubbi sulla natura di classe del Municipio di Lugano, tutto teso a servire e favorire senza rottura di continuità gli interessi delle imprese e dei ricchi locali e stranieri e sulle sue priorità politiche, il caso delle tariffe elettriche offre...

Nuova mobilitazione nel settore pubblico e parapubblico cantonale

In decine e decine di scuole, uffici, servizi i dipendenti del settore pubblico e parapubblico cantonale hanno risposto oggi all'appello di ErreDiPi (Rete in Difesa delle Pensioni) e hanno organizzato forme diverse di protesta contro il Preventivo 2024 (in particolare i tagli...

Israele-Gaza, un’implacabile logica di espulsione

Dal 1977, la destra israeliana ha governato Israele, con poche intermittenze, con posizioni sempre più estreme. I brutali attacchi perpetrati da Hamas sul suo territorio sembrano averle offerto l’occasione perfetta per portare avanti il suo progetto di Grande Israele espellendo...

COP28. Un accordo “storico” senza conseguenze per il capitalismo fossile

Fumata bianca alla COP28  (Conferenza delle Parti della convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici): le due settimane di negoziati sul clima hanno portato a un accordo unanime. Sorridendo mentre veniva applaudito, il presidente emiratino del vertice ha...

La liberazione della Palestina e i regimi della regione

In occasione del vertice congiunto della Lega Araba e dell’Organizzazione della Cooperazione Islamica (OIC), tenutosi nella capitale saudita l’11 novembre 2023, i leader dei paesi arabi e musulmani hanno condannato le azioni “barbare” delle forze di...

Costruendo un ponte verso il caos climatico

La 28a Conferenza delle Parti (COP28) delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (UNFCCC) è iniziata ieri a Dubai, non proprio sotto i migliori auspici. Già da tempo la scelta degli Emirati - il 7° produttore di petrolio al mondo - come sede dell’evento, e di Sultan...

Il No dell’MPS alla riforma fiscale, verso il referendum

Pubblichiamo qui l'intervento in Gran Consiglio del deputato dell'MPS Giuseppe Sergi nel dibattito di martedì 12 dicembre sulla riforma fiscale. (Red) Marx sosteneva che la fiscalità è la prima forma della lotta di classe.E in questo Cantone da ormai tre decenni vi è una...

I Comuni devono opporsi ad una riforma fiscale che li penalizza

Negli scorsi giorni l’Associazione dei Comuni Ticinesi (ACT) e i Municipi delle principali città del Cantone (Bellinzona, Lugano, Locarno, Chiasso e Mendrisio) si sono rivolti alla commissione della gestione del Parlamento cantonale formulando diverse critiche alla riforma...

L’industria fossile alla conquista delle COP

La presidenza della COP28 da parte del capo della compagnia petrolifera nazionale di Abu Dhabi (ADNOC) – il sultano Al-Jaber - non è una vicenda attribuibile unicamente alla rotazione dei paesi che ospitano le conferenze sul clima. Riflette un riposizionamento tattico dei...

Olanda, un nuovo passo avanti dell’estrema destra

Che la destra abbia vinto le recenti elezioni olandesi non è stata una sorpresa. Ciò che sorprende è quanto sia stata decisiva la quota dell’estrema destra nella vittoria complessiva della destra.  Per Geert Wilders, leader del Partito della Libertà (PVV),...

Israele riapre il mattatoio di Gaza

La Fase Uno della Campagna Genocida di Israele su Gaza è terminata. La Fase Due è iniziata. Il risultato sarà un livello ancora più elevato di morte e distruzione. I cieli sopra Gaza si riempiono, dopo una tregua di sette giorni, di proiettili di morte. Aerei da guerra....

L’inquinamento atmosferico da combustibili fossili causa il 20% di tutti i decessi

Se le conseguenze della combustione di combustibili fossili – come lo scioglimento dei ghiacciai, l’innalzamento dei mari e l’aumento della temperatura media globale – ci sembrano molto lontane o astratte, prendiamo almeno in considerazione l’atto essenziale del respirare. Un...

USA: insoddisfatta parte dei lavoratori delle tre grandi dell’auto, in General Motors contrario il 45%

A fine ottobre, dopo un mese e mezzo di scioperi, uno dopo l’altro in 6 giorni erano stati stipulati dal sindacato United Auto Workers (UAW) accordi (assai simili tra loro) per il rinnovo dei contratti di lavoro con le 3 Grandi dell’auto (General Motors GM, Ford e Stellantis)....

Sempre più camion attraverso le Alpi, alla faccia del trasferimento del traffico pesante!

Pubblichiamo la presa di posizione dell'Iniziativa delle Alpi a commento del rapporto 2023 sui trasferimenti del traffico pesante pubblicato dall'Ufficio federale dei trasporti. Dallo stesso emerge che i transiti sono aumentati del +7,5% nel periodo di osservazione 2020-2022....

Olanda, un nuovo tassello nella crescita dell’estrema destra

Dunque, il Partito per la Libertà di Geert Wilders (PVV, ID) è risultato l’indubbio vincitore delle elezioni politiche olandesi di mercoledì 22 novembre, ottenendo il 25% dei voti, rispetto al solo 11% delle precedenti elezioni del 2021. Al secondo posto, l’alleanza di sinistra...

L’uragano Milei. Sette chiavi di lettura sull’elezione argentina

Le destre estreme producono divario in funzione delle realtà locali e crescono anche nei Paesi con alti livelli di prosperità. Milei ha incorporato molti dei discorsi di queste destre radicali globali, spesso in maniera non molto digeribile, come quando afferma che il...

Un migliaio a Bellinzona contro la violenza contro le donne

Un corteo combattivo formato da un migliaio di persone ha sfilato oggi a Bellinzona da largo Elvezia fino a piazza governo. Numerosi gli interventi che hanno espresso da condizioni diverse la necessità della lotta per sconfiggere la violenza contro le donne, originata da una...

La sfida di Israele, nessun limite

“Se cammina come una papera e starnazza come una papera probabilmente è una papera”, questo motto statunitense sintetizza molto bene ciò che Israele sta facendo nella Striscia di Gaza fin dal 7 ottobre, dopo l’azione armata di grande ampiezza di Hamas nel sud del paese. Ciò che...

Continuare e approfondire la mobilitazione

Dopo l'importante manifestazione del 22 novembre, bisogna ora sviluppare e approfondire la mobilitazione.È in questa direzione che si muove l'iniziativa presa da ErreDiPi, Movimento della scuola, Associazione docenti scuole medie superiori. Esse hanno lanciato un appello a...

Stato spagnolo: ancora un presente e un futuro incerti

Sanchez è di nuovo premier e le destre mordono il freno. Ma il nuovo esecutivo è un governo di pace sociale. Spoiler: pace sociale non vuol significa sinistra. È ovvio che scrivere sugli avvenimenti politico-istituzionali nello Stato spagnolo in queste settimane può apparire un...

Migliaia di persone a Bellinzona contro il Preventivo 2024

Circa 3'000 persone hanno partecipato questa sera alla manifestazione contro i tagli alla spesa sociale e ai salari dei dipendenti pubblici previste dal Preventivo 2024 del Cantone.La manifestazione era stata convocata dai sindacati VPOD e OCST alle 17.00 in piazza governo. E...

Netanyahu sta prolungando la guerra per salvare la missione della sua vita

Se da un lato un’operazione militare senza fine permette al primo ministro di aggrapparsi al potere, dall’altro soddisfa un obiettivo ideologico più ampio: impedire la creazione di uno Stato palestinese. Il Primo Ministro Benjamin Netanyahu ha impiegato più di un mese...

Milei, lo tsunami argentino

I risultati delle presidenziali in Argentina non rappresentano solo una sconfitta del peronismo ma, soprattutto, un’ulteriore sconfitta della sinistra, dei suoi valori, delle sue tradizioni, dei diritti conquistati, della sua credibilità. Quale sarà la risposta dei sindacati e...

La deforestazione dell’Amazzonia: una bomba a orologeria per nuove pandemie

Sede della più grande biodiversità del pianeta, l'Amazzonia è anche una bomba a orologeria per la comparsa o la ricomparsa di malattie dal potenziale pandemico. Questo perché il degrado ambientale e l'alterazione del paesaggio sono fattori importanti in questo processo,...

I crimini di Israele, i diritti dei palestinesi e l’ANP

I palestinesi stanno pagando un prezzo altissimo e ogni possibile soluzione per consentire ai due popoli di convivere fianco a fianco in pace e sicurezza si sta allontanando.  Per anni il mondo è stato messo di fronte alla realtà della settantennale occupazione coloniale...

No alla chiusura notturna dei pronto soccorso pediatrici a Mendrisio e Locarno

Pubblichiamo l'interpellanza presentata dai deputati MPS a seguito dell'annuncio dell'EOC di voler procedere alla chiusura notturna dei Pronto Soccorso pediatrici di Locarno e Mendrisio. Ancora una volta una misura di razionamento delle prestazioni, una misura che segue altre...

Continua la mobilitazione di ErreDiPi su pensioni  e salari

Continua la mobilitazione di ErreDiPi (la Rete in difesa delle pensioni) su pensioni e salari. Sul primo punto ErreDiPi ha deciso di ricorrere al Tribunale federale contro la decisione del Parlamento cantonale di decretare il referendum obbligatorio – chiesto da UDC e Lega e...

Responsabili di genocidio

Il Centro per i Diritti Costituzionali (CCR) è una Associazione dedicata a promuovere e proteggere i diritti garantiti dalla Costituzione degli Stati Uniti e dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Il CCR è impegnato nell’uso creativo del diritto come forza positiva...

Il massacro di Gaza offusca la memoria dell’Olocausto

Enzo Traverso analizza in questa intervista gli effetti potenzialmente devastanti dell'utilizzo della memoria dell'Olocausto per giustificare la "guerra genocida" condotta dall'esercito israeliano a Gaza, e, pur denunciando il terrore del 7 ottobre, invita a non cadere nella...

Palestina-Israele, dall’apartheid al genocidio

L’operazione genocida avviata dal governo di estrema destra israeliano ha messo in profonda crisi la speranza dell’amministrazione statunitense di far sparire dalla scena la questione palestinese attraverso la “normalizzazione” delle relazioni tra Israele e Arabia Saudita e le...

Dall’Ucraina, solidarietà con il popolo palestinese

Pubblichiamo l’appello proveniente dall’Ucraina, pubblicato lo scorso 2 novembre, che invita alla solidarietà attiva con il popolo palestinese, sottolineando il legame tra la lotta per la l’autodeterminazione del popolo ucraino e quella del popolo palestinese. (Red) Noi,...

Palestina, storia di un etnocidio

Alla fine del XIX secolo, la Palestina era una provincia del vasto impero ottomano, dove vivevano circa 350.000 abitanti di lingua araba. Nella stragrande maggioranza dei casi, soprattutto nelle zone rurali e nei deserti, i musulmani vivevano in ottima armonia con le minoranze...

Lettera di un alto funzionario ONU sul disastro umanitario a Gaza

Pubblichiamo la lettera con la quale, negli scorsi giorni, un altro funzionario delle Nazioni Unite attivo da anni nel settore dei diritti umani, annuncio la propria decisione di dimettersi, spinto da quanto sta succedendo a Gaza in questi giorni. (Red) Caro Alto Commissario...

In solidarietà con le lotte popolari contro l’imperialismo sfrenato, per la liberazione dei popoli e la salvezza dell’ambiente

Pubblichiamo qui di seguito la Dichiarazione del Comitato internazionale della Quarta Internazionale (della quale l'MPS è organizzazione simpatizzante) adottata il 25 ottobre 2023 (Red). 1. Le contraddizioni del capitalismo globale continuano a portare a guerre brutali e...

Stati Uniti: dopo Ford e Stellantis raggiunto l’accordo anche con General Motors. Ora il voto dei lavoratori

Dopo il primo accordo, il 25 ottobre con Ford, e il successivo, il 28 con Stellantis, anche General Motors ha firmato il 30.10 il rinnovo del contratto, che sarà sottoposto al voto degli organismi dirigenti del sindacato e poi a quello dei lavoratori. Alla firma, erano ancora...

USA. Il presidente dell’UAW afferma che i lavoratori devono “agire collettivamente” per vincere la guerra di classe

Con tre accordi storici in mano dopo sei settimane di sciopero - ancora da ratificare da parte dei membri della United Auto Workers (UAW), l'UAW sta cercando di galvanizzare il resto del movimento sindacale statunitense chiedendo agli altri sindacati di allineare le loro...

Popoli oppressi, come pedine sulla scacchiera del potere

Adesso Ankara si offre di “accogliere” (ma non in casa propria) i palestinesi scacciati da Gaza.Sempre più difficile (almeno per un proletario autoalfabetizzato come chi scrive) comprendere qualcosa del Grande Disordine Planetario che travolge inesorabilmente questa valle di...

Il mondo nel caos e di fronte ai pericoli di una violenta dissoluzione

L'offensiva dell'esercito israeliano, prima con aerei e missili, ora anche con i carri armati e le forze di terra, prende di mira deliberatamente e consapevolmente la popolazione civile di Gaza.  Si parla molto e fondatamente delle profonde divisioni interne al governo “di...

In piazza a difesa dei diritti del popolo palestinese

Circa 800 persone sono oggi scese in piazza a Bellinzona a sostegno del popolo palestinese. Convocata da un coordinamento di forze politiche e associative diverse, la manifestazione ha voluto denunciare i bombardamenti su Gaza e l'invasione della striscia, ormai in atto, da...

Gaza, il più grande campo profughi trasformato in una città fantasma

Prima del 7 ottobre, la calma regnava nel nord della Striscia di Gaza, dove oltre 416.000 persone vivevano nell'area a nord di Gaza City.  Nonostante la mancanza di infrastrutture, i frequenti blackout, le cattive condizioni economiche e gli alti tassi di...

La consultazione sulla Nuova legge sulla scuola dell’obbligo. Si parte, come in passato, con il piede sbagliato?

Pubblichiamo questa interessante presa di posizione del Movimento della scuola in merito alla procedura di consultazione avviata dal DECS sulla nuova Legge delle scuole dell’obbligo. Le considerazioni del Movimento della scuola sono assolutamente condivisibili: a questo...

Solidarietà con la lotta del popolo palestinese per la sua autodeterminazione e i suoi diritti

Manifestazione cantonaleSabato 28 Ottobre – ore 14.30 - BELLINZONA  (Largo Elvezia) Decine di migliaia di bombe cadono su Gaza e i morti, già ora diverse migliaia, sono destinati a salire; più di un milione di persone è in fuga verso non si sa dove in un territorio densamente...

Quanto pesa la manovra sui salari dei dipendenti cantonali

Abbiamo voluto dare forma alla manovra sui dipendenti del Cantone prevista dal Preventivo 2024.Tra le varie misure attualmente previste vi è la mancata compensazione del rincaro per tutti e tutte i/le funzionarie e dei docenti e l’introduzione di un contributo di solidarietà...

Dall’Ucraina alla Palestina, il diritto dei popoli all’autodeterminazione

L'Ucraina non è stata una "creazione artificiale" di Lenin, come sostiene Putin (1). E la Palestina non era "una terra senza popolo per un popolo senza terra" - e nemmeno una "Terra Promessa". L'occultamento della colonizzazione "grande russa" è stato il risultato di ideologie...

Da cinque a zero

Fin dal mese di agosto abbiamo assistito alle roboanti dichiarazioni dei vertici sindacali di questo paese (USS e sindacati cristiano-sociali) sulla necessità, sacrosanta, di dare una spinta ai salari per recuperare il terreno perso negli scorsi anni e, soprattutto, di fronte...

Medio Oriente, tragedia senza fine e giochi mortali con le vite di civili

Naturalmente, alla base della creazione e del perpetuarsi della tragedia mediorientale c'è la fondazione dello stato di Israele come stato esclusivamente ebraico e lo sradicamento violento dei palestinesi dalla loro terra.  Che cosa non fare Ma con queste premesse, la...

Gaza, la catastrofe imminente e l’urgenza di fermarla

Negli ultimi giorni, Gaza ha incarnato il divario globale Nord-Sud più di qualsiasi altro conflitto della storia contemporanea. L’indecente unanimità dei governi occidentali nell’esprimere senza riserve il loro sostegno incondizionato allo Stato israeliano – in un momento...

Un No secco al Preventivo 2024 e alle misure di risparmio

Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto della presentazione del Preventivo 2024 del Cantone da parte del governo. Ciò che caratterizza il progetto presentato è un’inaccettabile serie di misure che andranno a colpire la spesa sociale del Cantone e il servizio...

Ancora in piazza per le pensioni

In vista della discussione che si terrà martedì 17 ottobre in Gran Consiglio, ErreDiPi (la Rete in difesa delle pensioni) ha indetto una manifestazione-presidio in piazza governo oggi, lunedì 16 ottobre, in concomitanza con l'inizio dei lavori parlamentari.Ancora una volta una...

Israele-Palestina. Per una solidarietà internazionalista

Dopo quella pubblicata appena dopo l’esecrabile attacco di Hamas (Israele-Palestina. Una presa di posizione socialista internazionalista * MPS - Movimento per il socialismo (mps-ti.ch), pubblichiamo una nuova presa di posizione dell’MPS sull’attuale situazione. (Red) Una...

Palestina-Israele, 10 fatti che è necessario conoscere

Israele è stato fondato nel 1948 in un territorio storicamente occupato da arabi. Lo slogan “una terra senza popolo per un popolo senza terra” costituisce una vera e propria menzogna. Con la creazione di Israele, 750.000 vennero espulsi dalle loro residenze e oltre 15.000...

Casse malati. Contrastare il fanatismo dei costi per rendere possibile un progetto di sanità pubblica

Lo scorso 22 settembre, a Marsiglia, Papa Francesco, rendendo omaggio ai migranti morti nel Mediterraneo, ha condannato "l'indifferenza [che] diventa fanatismo". Una parola di umanità, dalla massima autorità di una Chiesa che di fanatismo se ne intende, che fa vergognare le...

Per il diritto all’autodeterminazione del popolo palestinese

In questi drammatici giorni è in atto un feroce tentativo di delegittimare agli occhi dell’opinione pubblica chiunque sostenga la causa del popolo palestinese e la sua legittima resistenza a rivendicare i propri diritti. I governi dell’Ue così come la gran parte dei giornali...

Quale futuro per le AIM di Mendrisio?

Il 3 luglio scorso il Consiglio comunale di Mendrisio ha approvato con 37 voti favorevoli, 2 contrari e 1 astenuto la mozione firmata da Gianluca Padlina (Centro), Luca Pestelacci (Plr) e Andrea Stephani (Alternativa) per trasformare le Aziende Industriali di Mendrisio (AIM) in...

Hamas, Netanyahu e la sinistra

La nuova guerra in Medio Oriente tra Hamas e Israele è un disastro per tutti i popoli della regione, sia israeliani che palestinesi, forse per tutto il mondo.  Per decenni e decenni, Israele ha alzato il fuoco sotto la pentola a pressione, e alla fine la pentola è esplosa....

Israele-Palestina. Una presa di posizione socialista internazionalista

Pubblichiamo qui di seguito la presa di posizione delle sezioni MPS di Zurigo e Basilea. Una presa di posizione che, nei suoi aspetti fondamentali, condividiamo. (Red) Molti a sinistra sbagliano in diversi modi quando commentano il conflitto in Medio Oriente. Tuttavia, è...

L’attacco di Hamas ha terrorizzato gli Israeliani. Ricordiamo il contesto in cui questo avviene

È un giorno terribile. Dopo esserci svegliati al suono delle sirene d'allarme innescate da un diluvio di centinaia di razzi lanciati contro le città israeliane, abbiamo appreso dell'assalto senza precedenti dei militanti palestinesi di Gaza contro le città israeliane confinanti...

I palestinesi parlano il linguaggio della violenza insegnato loro da Israele

Le uccisioni indiscriminate di israeliani da parte di Hamas e di altre organizzazioni di resistenza palestinese, il rapimento di civili, la raffica di razzi su Israele, gli attacchi dei droni su una varietà di obiettivi, dai carri armati alle postazioni di mitragliatrici...

La controffensiva di Hamas di ottobre: un primo commento

La controffensiva lanciata da Hamas contro Israele il 7 ottobre 2023, il giorno dopo il 50° anniversario di un altro attacco arabo a sorpresa contro Israele - la guerra dell'ottobre 1973 - è un'impresa molto più spettacolare di quest'ultima. Mentre cinquant'anni fa i due Stati...

Palestina e Israele verso una prospettiva devastante

L'esercito israeliano ha organizzato un assedio medievale alla Striscia di Gaza, niente cibo, né carburante, né acqua per i 2 milioni e mezzo di abitanti. Le incursioni dei bombardieri martellano senza tregua il lembo di territorio palestinese e anche il Libano meridionale per...

Alla radice c’è l’oppressione

In questo momento, Palestinesi, Israeliani e tutti noi che abbiamo lì dei familiari siamo terrorizzati per le persone che amiamo. Piangiamo la vita di coloro che sono già scomparsi e rimaniamo impegnati per un futuro in cui ogni vita è preziosa e tutte le persone vivono in...

Palestina-Israele, oltre il sionismo e il jihadismo

Più che in qualsiasi altra fase dei 75 anni di esistenza dello stato di Israele, in questi giorni abbiamo assistito al crollo spettacolare e tragico della grande promessa del movimento sionista al popolo ebraico perseguitato... la promessa secondo cui solo uno stato ebraico in...

No all’aumento dei premi di cassa malati, per un’alternativa radicale all’attuale sistema

Circa 500 persone hanno partecipato oggi alla manifestazione contro l'aumento dei premi di cassa malati e per un'alternativa radicale all'attuale sistema LAMal, in particolare trasformando questa assicurazione in una vera assicurazione sociale (cassa pubblica unica e premi in...

USA. Dopo quello dell’auto, sciopero anche nel settore sanitario

Non si ferma la stagione degli scioperi negli USA. Più di 75.000 lavoratori del settore sanitario degli ospedali Kaiser Permanente [un gruppo sanitario integrato che gestisce 39 ospedali e case di cura] sono entrati in sciopero in tutto il Paese mercoledì mattina, 4 ottobre;...

AIL SA: dopo lo sponsoring, gli investimenti immobiliari

La questione dell’esplosione delle tariffe elettriche e del gas decise dalle Aziende Industriali di Lugano SA (AIL SA) non cessa di arricchirsi di nuovi elementi che dovrebbero alimentare il dibattito politico sulla gestione e sulle finalità di un’azienda che è completamente di...

Lampedusa, come nascono le politiche migratorie repressive

Negli ultimi giorni, la piccola isola siciliana di Lampedusa ha visto sbarcare sul suo territorio più migranti che abitanti. E come in ognuno di questi episodi di emergenza migratoria in Europa, i rappresentanti politici sono impegnati in una crociata: per aumentare il loro...

Produzione, lavoro e crisi ecologica

Il rapporto tra l'uomo e la natura è la causa della crisi attuale che, oltre a distruggere innumerevoli risorse naturali, sta esponendo l'umanità a minacce esistenziali. La solita cantilena "i poveri fanno troppi figli" serve chiaramente a distogliere l'attenzione dal fatto che...

Scioperi negli Stati Uniti: “Una nuova opportunità per la sinistra”

Il 14 settembre, la United Auto Workers (UAW) ha lanciato un massiccio sciopero che interessa i tre principali produttori locali, Ford, General Motors (GM) e Stellantis. Le rivendicazioni degli scioperanti sono importanti, in particolare per quanto riguarda i salari, duramente...

Manifestiamo contro gli aumenti dei premi di cassa malati e per un’alternativa all’attuale sistema

Sabato 7 ottobre – ore 16.00BELLINZONA – ritrovo piazzale stazione FFS La comunicazione degli aumenti dei premi di cassa malati ha suscitato parecchie reazioni. Reazioni che, per il momento, si sono limitate a espressioni di “sorpresa”, “indignazione”, “preoccupazione” anche da...

Nicaragua, dove da cinque anni pensare liberamente è diventato un crimine

Cinque anni fa, il 28 settembre 2018, il regime di Daniel Ortega e Rosario Murillo (nella foto qui sopra) ha dichiarato illegali le proteste. Da allora è stato imposto uno stato di polizia che si è esteso contro gli stessi sandinisti, contro le pubblicazioni critiche sui social...

Politica e aumenti delle tariffe elettriche

Lunedì sera il Consiglio Comunale ha respinto la risoluzione presentata dal gruppo Verdi-MPS (34 voti contro 16) che chiedeva di rinunciare per i prossimi tre anni agli aumenti delle tariffe elettriche.La discussione ha permesso di mettere in luce come questa discussione sia...

Verdi, rossi, rossobruni…

Nel corso della campagna per elezioni cantonali abbiamo sentito a più riprese, provenienti dal fronte rosso – verde (leggi PS e Verdi) affermare che la loro alleanza elettorale per il Consiglio di Stato non era, non poteva e non doveva essere considerata solo un’alleanza...

Appello per una manifestazione di protesta contro gli aumenti dei premi di cassa malati

Ai partiti, sindacati, associazioni e persone interessate Se non ora, quando? Appello per una manifestazione di protesta contro gli aumenti dei premi di cassa malati  La comunicazione degli aumenti dei premi di cassa malati ha suscitato parecchie reazioni. Reazioni che,...

Assicurazione malattia. Dietro le cure integrate, il business integrale

Starebbe sorgendo una nuova alba per l’assicurazione malattia e i servizi sanitari! L'editorialista del quotidiano Le Temps (4 settembre 2023) titola: "Le salutaire sursaut des caisses maladie" ("Il risveglio salutare degli assicuratori malattia"). Con entusiasmo sfrenato,...

Perché le AIL e la città di Lugano possono sopportare una moratoria sulle tariffe elettriche

Pubblichiamo il volantino che l'MPS sta distribuendo in questi giorni e che spiega le ragioni per le quali le AIL e la città di Lugano possono benissimo sopportare la moratoria sulle tariffe elettriche proposta dall'MPS. E questo senza intaccare né gli investimenti, né i...

Napolitano, un garante del capitalismo

Un coro unanime dal mondo della politica per la morte di Giorgio Napolitano, un cordoglio potremmo dire di “unità nazionale” e di “larghe intese”, sia nazionale che internazionale: «scompare uno statista italiano ed europeo di grande autorevolezza… ho avuto l’onore di...

Migranti, il “pizzo di stato” di Meloni e Piantedosi e i 10 punti di Ursula Von Der Leyen

L’arrogante e indecente decisione del governo di imitare le mafie che gestiscono i lager libici, esigendo dai migranti il pagamento di un “pizzo di stato” di ben 4.938 euro per evitare di finire nei lager italiani che Meloni e Piantedosi intendono moltiplicare in giro per la...

Russia-Corea del Nord, l’incontro siberiano di Putin e Kim

Lo scorso 13 settembre, Vladimir Putin e Kim Jong Un si sono incontrati nella base di lancio russa del cosmodromo di Vostotchny, nell'estremo est della regione dell'Amur, non lontano dal confine cinese. La voce di questo incontro si è diffusa tardivamente, senza essere...

Gli assicurati IPCT chiedono di essere sentiti. La commissione della gestione risponde picche!

Pubblichiamo la presa di posizione di ErreDiPi in merito al secco rifiuto opposto dalla Commissione della gestione del Gran Consiglio alla richiesta dell'associazione di essere sentita nel quadro dell'attuale trattazione del messaggio relativo alle misure di compensazione...

Ospedali di Valle. Il Consiglio di Stato toglie il diritto alla popolazione di Blenio e Leventina ad avere un servizio di Pronto Soccorso durante la notte

Passano gli anni, cambiano i Consiglieri di Stato, ma la politica ospedaliera portata avanti da DSS e EOC rimane la stessa. Con il suo rapporto al Gran Consiglio sull’iniziativa popolare legislativa del marzo 2017 “Per cure mediche e ospedaliere di prossimità”, presentato negli...

AIL e tariffe elettriche: finalmente abbiamo capito…

Abbiamo finalmente capito a quali nobili scopi servono gli aumenti delle tariffe elettriche, del gas e dell’acqua che le Aziende Elettriche di Lugano (AIL) hanno imposto negli ultimi anni ai loro circa 115'000 utenti.L’aumento delle tariffe elettriche del 47,4% negli ultimi due...

Combattere le molestie nell’amministrazione cantonale…con calma

Nell’ambito della discussione in Gran Consiglio sulle conclusioni e raccomandazioni dell’audit che ha analizzato le vicende dell’ex funzionario del DSS (condannato per per coazione sessuale e stupro). La commissione della gestione (con un rapporto firmato dai rappresentanti di...

Per una scuola attiva e al servizio dell’educazione al genere

Come previsto oggi il Gran Consiglio ha bocciato una mozione (del 2019 !!!) di Angelica Lepori che chiedeva di introdurre in tutti gli ordini di scuola modelli di insegnamento basati sull’educazione al genere in grado di rimettere in discussione gli stereotipi tradizionali, di...

Non c’è niente di verde nella crescita economica dei paesi ad alto reddito

Uno studio di Lancet rileva che le politiche di "crescita verde" sono ben lontane da ciò che è necessario per prevenire i cambiamenti pericolosi.La presunta riduzione delle emissioni di CO2 "disaccoppiata" [1] in undici paesi ricchi è ben lontana da quella necessaria per...

Indice dei prezzi al consumo e premi di cassa malati

In Svizzera non esiste un indice del costo della vita. Abbiamo un indice dei prezzi al consumo che, appunto, misura i prezzi ed è costruito con una precisa ponderazione (ogni settore – alloggio, alimentazione, etc. conta una percentual); ma è ben diverso da un indice del costo...

Controffensiva fossile. Il capitalismo verde non è certo per domani…

Di recente le grandi compagnie petrolifere sono riuscite ad aumentare i loro profitti. Dopo alcuni anni di contenimento, le compagnie del carbone, del petrolio e del gas stanno nuovamente investendo nel rinnovamento e nell'espansione delle infrastrutture fossili. Anche le...

Lettera aperta ai Municipi dei Comuni proprietari di aziende di distribuzione di energia elettrica

Per una moratoria sulle tariffe elettriche, difendere il potere d’acquisto delle famiglie Anche per il 2024 si annunciano importanti, a volte massicci, aumenti delle tariffe elettriche. Sarà la seconda “stangata” dopo quella, generalizza, inflitta con le tariffe del 2023 e dopo...

Il Cile di Allende,  un’esperienza rivoluzionaria

Cinquant'anni fa, in Cile, il colpo di Stato militare contro il governo unitario di sinistra e il presidente Salvador Allende lasciava immagini sconvolgenti: il palazzo della Moneda in fiamme e i fucili puntati contro i prigionieri politici, detenuti e torturati nello stadio...

Il governo di Salvador Allende

Se c'è una cosa che non si può criticare al presidente Allende è di non aver mantenuto le promesse fatte in campagna elettorale, perché durante il suo governo ha attuato pienamente il suo programma. Nessuno può criticarlo per non aver trasformato il Cile in un paese socialista,...

Cile 1973. La tragica conclusione dell’esperienza di Unidad Popular

Il testo che pubblichiamo era contenuto in un opuscolo (che ospitava anche altri articoli) pubblicato dai compagni di Sinistra Critica, poi diventata Sinistra Anticapitalista, nel settembre 2013, in occasione del 40° anniversario del colpo di stato in Cile.Abbiamo ritenuto...

50 anni dopo. I due fantasmi che perseguitano il Cile

Da una parte un medico, le urne e la democrazia. Dall'altra, un generale che ha organizzato un colpo di stato, le armi e la dittatura. Tra i protagonisti dell'11 settembre 1973, il pantheon cileno dovrebbe poter scegliere facilmente. Eppure... "Continuate ad essere consapevoli...

Assicurazione malattia. (Ri)partire dai bisogni sanitari per un’alternativa concreta (quantificata)

L'allineamento del pianeta "elezioni federali" con quello "annuncio dei premi di cassa malati" ha suscitato una grande effervescenza. Abolizione dell'assicurazione obbligatoria ha subito  dichiarato l'UDC Natalie Rickli (consigliera di Stato di Zurigo, responsabile della...

Iran, un anno dopo, tra repressione e nuova rivolta

Il governo teocratico iraniano teme l'avvicinarsi del 16 settembre, quando ricorrerà l'anniversario della morte della giovane curda Mahsa Amini, morta in una stazione di polizia 3 giorni dopo essere stata arrestata per strada dalla “polizia religiosa” (nella foto sopra alcuni...

Vigilanza pubblica e condizioni di lavoro nelle case anziani

Il settore delle case anziane, vale la pena ricordarlo, è stato confrontato negli scorsi anni con un proliferare di situazioni di crisi e mancato rispetto di leggi e regolamenti in diversi ambiti: condizioni di lavoro, gestione e trattamento del personale, gestione e...

Aeroporto di Lugano: facciamola finita!

Il caso dell’Aeroporto di Lugano dimostra la grande abilità del Municipio cittadino nel girare le frittate e nascondere i problemi di fondo. Questa abilità non basta: l’aeroporto rimane una Peppa Tencia di notevoli dimensioni.La privatizzazione dello scalo è fallita non tanto...

Contrastare le illusioni complottiste sulla guerra russo-ucraina

In un momento in cui il tentativo di colpo di stato di Yevgeny Prigozhin e la successiva brutale eliminazione di Prigozhin stesso e degli altri leader dell'esercito privato della Wagner danno luogo a una valanga di commenti stravaganti tutti complottisti e cospirativi in varia...

Per una moratoria sulle tariffe elettriche

L'MPS ha presentato oggi due atti parlamentari. Entrambi chiedono un intervento - a livello cantonale e a livello della città di Bellinzona per l'istituzione di una moratoria sulle tariffe elettriche per le quali sono stati annunciati, nuovamente dopo quelli degli ultimi anni,...

Il discredito dei crediti di carbonio

Big Oil diventa carbon neutral? Come le compensazioni di carbonio influiscono sulle comunità locali e indigene Le imprese produttrici di combustibili fossili utilizzano sempre più la compensazione delle emissioni di carbonio per affermare che stanno diventando carbon...

Brandizzo, la società “ad alta velocità” e i suoi costi

Pubblichiamo questo commento apparso sul sito https://refrattario.blogspot.com/ dedicato all'incidente nel quale hanno perso la vita, falciati da un treno, 5 operai che lavoravano alla manutenzione dei binari a Brandizzo, una località alle porte di Torino. (Red) L'ennesimo...

Non restiamo in silenzio!

L'MPS aderisce all'appello a manifestare lanciato dal collettivo io l'8 ogni giorno; una risposta sul terreno della mobilitazione sociale alla campagna omofoba e razzista lanciata negli scorsi giorni attorno alla vicenda dell'agenda scolastica.Una risposta che vuole anche...

Per sempre tossica. Minacce per la salute nel riciclaggio della plastica

Greenpeace ha recentemente pubblicato (maggio 2023) un interessante rapporto sulla plastica, sulla sua utilizzazione, sul riciclaggio e sui pericolo per la salute e per l’ambiente che tutto questo comporta. Quello che segue è un breve riassunto dei risultati dello studio,...

Stiamo andando incontro a una fame di massa?

L'esistenza stessa della fame e, ancor più, di sacche di fame vera e propria, ha talvolta incoraggiato l'idea che stiamo assistendo al dispiegarsi di una vasta tragedia malthusiana. Inesorabilmente, si suggerisce, questa arriverà a inghiottire una fetta consistente...

Africa. Sfruttamento senza limiti nel settore digitale

Le multinazionali non si limitano a saccheggiare le risorse naturali dell'Africa, essenziali per la produzione di hardware informatico, ma sfruttano anche i lavoratori del continente in condizioni estreme. L'avvento dell'intelligenza artificiale (IA) richiede l'identificazione...

In Africa la foresta non nasconde più gli alberi

L'Africa, come altri continenti, sta affrontando una riduzione della copertura forestale a causa dell'espansione dell'agricoltura da esportazione e del disboscamento, per lo più illegale. Le foreste africane sono minacciate dall'accelerazione della commercializzazione delle...

Parlare di genere a scuola

Pubblichiamo questa interessante presa di posizione del collettivo Io l'8 ogni giorno in merito alla polemica sulla nuova agenda scolastica. (Red) Alla vigilia della ripresa dell’anno scolastico, quasi fosse una tradizione della destra reazionaria, impazza la (sterile) polemica...

IPCT e misure di compensazione: l’MPS prende posizione

Pubblichiamo qui di seguito il documento presentato oggi dai deputati dell'MPS con il quale si analizza il messaggio presentato a metà luglio dal governo sulle cosiddette misure di compensazione a seguito della decisione di ridurre il tasso di conversione con la conseguente...

Le proposte MPS per lottare contro le conseguenze della canicola sulla salute

Le ondate di calore sono ormai parte integrante della realtà contemporanea. Il Ticino, come altre numerosissime regioni, è stato investito da ondate di calore (canicola) mai viste in passato. Fenomeni da ricondurre essenzialmente al riscaldamento climatico (segnaliamo...

Il miraggio del nucleare

Non appena il Consigliere federale Parmelin ha menzionato la possibilità di una carenza di elettricità in Svizzera, l'UDC ha immediatamente colto l'occasione per presentare la propria soluzione: la costruzione di nuove centrali nucleari sarebbe ormai inevitabile. Stiamo...

Il Consiglio di Stato si è accorto che la galleria di base del Gottardo è fuori uso?

Pubblichiamo qui di seguito un'interpellanza dei deputati MPS in merito all'incidente nel tunnel del Gottardo e sulle conseguenze per gli utenti. (Red) Lo scorso 10 agosto 2023 un treno merci assemblato in Italia è deragliato nella galleria di base del San Gottardo. Essa...

I limiti dell’ambientalismo e la proposta ecosocialista

In un lungo e approfondito saggio contenuto nel numero 5/2021 di MicroMega la filosofa statunitense Nancy Fraser spiega perché un ambientalismo che non metta in discussione le fondamenta del capitalismo non va molto lontano. Ne pubblichiamo un estratto. Le politiche...

Argentina, verso un nuovo successo dell’estrema destra

La stampa argentina (e anche quella internazionale) ha accolto con grande sorpresa il voto ottenuto dal candidato "libertario" Javier Milei domenica 13 agosto durante le PASO (Primarie Aperte Simultanee Obbligatorie), una votazione preventiva in cui gli elettori anticipano il...

Pianeta in fiamme

Dopo il giugno più caldo mai registrato e una serie di eventi meteorologici estremi, tra cui ondate di calore in Europa, Nord America e Asia e incendi in Canada e Grecia, i dati ERA5 del Copernicus Climate Change Service (C3S) mostrano che luglio 2023 è stato il mese più caldo...

Il governo Meloni alla prova delle sue contraddizioni

Com’è noto, alla fine del mese di luglio, 169.000 famiglie italiane hanno ricevuto sul cellulare un laconico ma inquietante messaggio dell’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) che diceva più o meno così: "Il reddito di cittadinanza è sospeso come previsto dal...

L’espansione della carbon tax attraverso la REDD accentua il fallimento del carbon pricing. Il caso Colombia

I Paesi del Sud globale sono stati "incoraggiati" a creare propri sistemi di tariffazione del carbonio, cosa che ha spesso significato l'emanazione di leggi e regolamenti che danneggiano i territori delle comunità. Questo articolo descrive il sistema di tariffazione del...

L’importanza della biodiversità

La biodiversità è di vitale importanza per la società umana e la sopravvivenza dell'uomo – non solo la biodiversità della natura selvaggia, ma anche l'agrobiodiversità delle piante e degli animali domestici. Bisogna stare sempre attenti al rischio rappresentato per questa...

Ucraina. Lavorare tra le devastazioni della guerra

IndustriALL Global Union è una federazione sindacale internazionale che organizza 50 milioni di lavoratori in 140 paesi nei settori minerario, energetico e manifatturiero ed è una forza della solidarietà globale che si batte per migliori condizioni di lavoro e...

Niger. La scommessa rischiosa dell’Occidente

In seguito al colpo di stato militare avvenuto in Niger il 26 luglio, la Comunità degli Stati dell'Africa occidentale (Ecowas) ha minacciato di intervenire, anche con la forza, per ripristinare la "democrazia". Sostenuti da una parte della popolazione, coloro che hanno preso il...

Stati Uniti. Uno sciopero dietro l’altro di fronte al cambiamento tecnologico

Sembra che siamo entrati nella stagione degli scioperi, con centinaia di migliaia di lavoratori in sciopero o che minacciano di scioperare per proteggere il proprio posto di lavoro e ottenere aumenti salariali. Hollywood è stata la prima ad essere colpita da questo movimeno...

Che cosa ci dicono le elezioni spagnole?

Ci sono vittorie elettorali che sono sconfitte e sconfitte elettorali che hanno il sapore della vittoria.Così come in Italia alla vigilia delle elezioni del 25 settembre dello scorso anno, anche in Spagna tutti davano per scontata la vittoria della destra.In queste elezioni ci...

Come i brevetti sui nuovi OGM minacciano la biodiversità del cibo e i diritti degli agricoltori

Le quattro più grandi imprese agrochimiche e sementiere del mondo – Corteva, Bayer-Monsanto, BASF e Syngenta – sono già in pole position per sfruttare l’imminente deregulation europea dei nuovi OGM. La proposta della Commissione UE di esentare le nuove biotecnologie (New...

Italia. Togliere il pane di bocca ai poveri mentre i profitti sono al top

Il governo con un semplice messaggio Whats App dell’INPS toglie letteralmente il pane di bocca a 300 mila famiglie povere mentre contemporaneamente banche ed aziende annunciano profitti da favola nel primo semestre dell’anno in corso.Sono questi i dati economici e le scelte...

La tragedia di J. Robert Oppenheimer e l’attuale pericolo delle armi nucleari

L'uscita nelle sale cinematografiche il 21 luglio 2023 del film Oppenheimer (https://www.youtube.com/watch?v=uYPbbksJxIg), dedicato alla vita di un eminente fisico nucleare americano, dovrebbe ricordarci quanto lo sviluppo delle armi moderne sia stato dannoso per gli individui...

Russia. Libertà per il noto oppositore socialista Boris Kagarlitsky

Pubblichiamo due documenti a sostegno di Boris Kagarlitsky, una delle figure più importanti dell'opposizione socialista in Russia degli ultimi decenni, arrestato negli scorsi giorni per la sua pubblica opposizione alla guerra contro l'Ucraina.Il primo è la presa di posizione...

Stato spagnolo. Battuta d’arresto per le destre ma…

Elezioni nello Stato spagnolo: si arena il progetto ultrareazionario del PP anche se è il primo partito. VOX si ridimensiona ma l’alleanza con SUMAR non basta al PSOE per governare. Probabili nuove elezioni. Evidentemente, esistono varie chiavi di lettura del risultato...

Greedflation: l’impossibile capitalismo dal volto umano

Il segreto di Pulcinella: l’inflazione viene dai profitti È piuttosto diffusa tra gli economisti la moda di etichettare ogni tipo di congiuntura con formule accattivanti, spesso nello slang inglese. Oggi saremmo in presenza della cosiddetta greedflation, ovvero...

Cuba, due anni fa le clamorose proteste dell’11 luglio

Due anni fa, a luglio 2021, all'Avana e in numerose altre località dell'isola scoppiavano ampie mobilitazioni popolari che hanno manifestato tutte le gravi problematiche che affliggono il paese che fu di Fidel Castro e di Che Guevara. Pubblichiamo questo articolo di analisi di...

Vietare le bombe a grappolo: l’Ucraina non fa eccezione

La fornitura di munizioni a grappolo all'Ucraina da parte degli Stati Uniti deve essere contrastata. Gli anticapitalisti e gli internazionalisti sostengono incondizionatamente il popolo ucraino nella sua resistenza armata per liberare il paese dall'invasione genocida russa. Ma...

Ucraina. “Cresce il malcontento nella società”

La solidarietà della classe operaia non si ferma con la guerra, anzi si rinnova. Si è da poco svolta in Ucraina la terza carovana organizzata dalla Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e di Lotta, che ha visto alcuni attivisti e alcune attiviste recarsi nelle zone di...

Italia. Ora anche l’attacco al diritto di sciopero

Nella giornata di mercoledì, il governo attraverso il ministro Salvini, ha varcato un nuovo Rubicone precettando le lavoratrici e i lavoratori del settore trasporti che da ben 34 giorni avevano dichiarato la sospensione del lavoro per il rinnovo dei contratti scaduti e contro i...

L’industria farmaceutica in Ticino. Non è tutto oro quello che luccica

Alcuni giorni fa si è svolta l’Assemblea generale ordinaria di Farma Industria Ticino, l’associazione mantello delle imprese farmaceutiche e chimiche attive sul territorio cantonale. Questo incontro ci ha colpiti per almeno due motivi. Innanzitutto, per le rivendicazioni...

IPCT: le proposte del governo non convincono e non affrontano il problema centrale

In data odierna, il Consiglio di Stato ha presentato un messaggio relativo alle cosiddette “misure di compensazione” che, unitamente ad altre misure che dovrebbe decidere il Consiglio di amministrazione dell’Istituto di Previdenza del Canton Ticino (IPCT), dovrebbero impedire...

IPCT: con una mano si toglie con l’altra si dà….

A giorni (se non a ore) il Consiglio di Stato pubblicherà il messaggio relativo alla proposta di modifica dei contributi da versare da parte degli assicurati e dei datori di lavoro IPCT. Questa proposta di modifica sarà una parte delle “misure di compensazione” di fronte alla...

La sinistra e l’Ucraina: due errori da evitare

La guerra in Ucraina continua con il suo carico di orrori più che mai alimentata dal regime imperialista neozarista della Russia di Putin, dove le recenti vicende della rivolta della brigata Wagner hanno messo in luce, se mai ce ne era bisogno, tutte il putridume di un sistema...

Tanto tuonò che piovve

Pubblichiamo qui di seguito la presa di posizione del SOA Il Molino pubblicata al termine dell'occupazione di tre giorni delle ex-scuole di Viganello. Un'occupazione che ha rilanciato la questione degli spazi autogestiti a Lugano e, più in generale, in tutto il Ticino. (Red)...

Venezuela. Una società devastata e la parvenza di una ripresa dollarizzata

"Dopo aver subito un crollo economico, l'economia venezuelana sta mostrando segni di ripresa grazie al rilancio della sua industria petrolifera", si può leggere in un recente articolo apparso sul portale specializzato in idrocarburi Oil Price. Gli iraniani e i russi stanno...

Dove va la Francia?

Nel 1934, Leone Trotsky, in un articolo poi pubblicato assieme a parecchi altri sempre dedicati a quel che accadeva nel paese transalpino, si chiedeva: “Dove va la Francia?”; in quell’articolo metteva in guardia “gli operai avanzati” di quel paese sulla crisi che stava...

Disuguaglianza retributiva in Svizzera: uno studio dei datori di lavoro dà ragione alle femministe

Il 13 giugno (sorpresa!), l'Unione padronale svizzera (UPS) ha pubblicato un trionfale comunicato stampa in cui annunciava che il 99,3% delle aziende rispettava la parità salariale. Alla faccia di risultati e di un tipo di propaganda che ricorda quelli del più puro stampo...

Il nefasto Patto europeo sull’asilo – e l’entusiasmo della Svizzera

L'8 giugno, i ministri degli Interni europei hanno raggiunto un accordo a Lussemburgo su un progetto di riforma del sistema europeo di asilo. L'obiettivo dei colloqui era quello di attuare il Patto europeo sulla migrazione e l'asilo proposto dalla Commissione europea nel 2020...

Francia. Dietro la morte di Nahel, il funzionamento della polizia

L’ennesimo caso di violenza mortale provocato dalla polizia sta scuotendo la Francia. In queste situazioni, le autorità di solito tendono a contestare la veridicità dei fatti. Questa volta, un video mostra le circostanze della morte di Nahel e il clamore che ha suscitato hanno...

Caro-energia a Lugano. Urge una risposta di fondo

Un dibattito sta occupando la classe politica luganese. La richiesta di un intervento per un sussidio straordinario (solo per il 2023) di 5 milioni di franchi (tetto massimo) da utilizzare per “combattere” i “rincari improvvisi e non preventivabili” registrati nel 2022. La...

Francia. Sosteniamo la legittima rivolta contro una polizia criminale, il razzismo sistemico e politiche antisociali

Dalla morte del giovane Nahel, i quartieri popolari si sono in subbuglio. Questa mobilitazione è legittima. L'origine della violenza è da ricercare nella polizia, nel ministro dell’interno Darmanin e in Macron, responsabili di questa situazione. Una rivolta antirazzista e...

Salari dei funzionari pubblici e degli insegnanti: un decennio di continui peggioramenti

Il recente sciopero nella funzione pubblica a difesa delle rendite del secondo pilastro (IPCT) ha visto in prima linea gli insegnanti delle scuole medie e superiori. Una mobilitazione auto-organizzata che ha dato fastidio ad ampio raggio. Il fatto che le e gli insegnanti...

L’aggiornamento al rapporto IPCC mostra un’impennata record nelle emissioni e nelle temperature

Il riscaldamento globale causato dall'uomo ha continuato ad aumentare a un "tasso senza precedenti" dall'ultimo rapporto dell'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC). Questa è una delle principali conclusioni del progetto Indicators of Global Climate Change, che...

Silvio Berlusconi

Le polemiche e gli onori tributati in occasione della sua scomparsa hanno riconfermato che Silvio Berlusconi ha modellato non solo il centrodestra ma, di rimbalzo, anche la forma e i contenuti dell’opposizione, in una tenzone durata dal 1994, quando iniziò la sua avventura...

Un consuntivo di classe

Il Parlamento cantonale ha discusso, pochi giorni fa, il Consuntivo del Cantone del 2022. Un esercizio, ancora una volta, che ha dimostrato come per la stragrande maggioranza del Parlamento le esigenze contabili vengano prima dei bisogni e dei diritti dei cittadini e delle...

Contro l’ecocidio organizzato da Putin e contro l’impunità

La Federazione di Russia ha commesso nella notte tra il 5 e il 6 giugno un nuovo atto d’ecocidio in Ucraina, facendo esplodere la centrale idroelettrica di Nova Kakhovka. Si tratta  della più grande catastrofe d’origine umana avvenuta in Europa negli ultimi 50 anni. Ci...

Il multipolarismo, dove la sinistra incontra la destra

La difesa del "multipolarismo" da parte della sinistra contro l'ordine unipolare guidato dagli Stati Uniti ha di fatto difeso l'autoritarismo in tutto il mondo. La sinistra deve riflettere sul modo in cui il suo linguaggio permette questi regimi.Il multipolarismo è la bussola...

Né lacrime, né brindisi per la morte del Caimano

Al di là delle sue vicende giudiziarie e familiari, Berlusconi è stato un interprete del neoliberismo fedele alla sua classe che, per questo, lo celebra con il massimo del clamore. Per noi resta il mandante dell’omicidio di Carlo Giuliani e della più grave sospensione dei...

Alleanze elettorali a sinistra, confusione e opportunismo

Sta assumendo aspetti tragicomici la vicenda delle alleanze elettorali nello schieramento “progressista”. Per rendersene conto basta passare in rassegna gli sviluppi di queste alleanze (e delle giustificazioni che le sottendono) per rendersene conto. Proviamo a farlo. Dalle...

Il 14 giugno sarà di nuovo sciopero femminista

A cinque anni dalla mobilitazione del 2019, che aveva visto un’ampia e formidabile partecipazione di collettivi femministi, le organizzazioni sindacali e numerosissime associazioni hanno indetto  un nuovo sciopero delle donne per il 14 giugno. Le ragioni di questa...

Facciamo spazio. Corteo popolare sabato 10 giugno a Lugano

L’assemblea popolare, costituitasi nelle scorse settimane e alla quale aderiscono una sessantina di associazioni e movimenti, rilancia la mobilitazione per spazi autonomi di autogestione politica, sociale e culturale a Lugano e non solo. Primo appuntamento sabato 10 giugno con...

L’MPS e le prossime elezioni nazionali

Pubblichiamo qui di seguito la presa di posizione dell'MPS in merito alle prossime elezioni nazionali. (Red) Il Movimento per il socialismo (MPS) ha deciso che non presenterà proprie liste alle prossime elezioni nazionali. Alla base di questa decisione vi sono due...

Fanghi velenosi e narrazioni tossiche: sulle alluvioni in Emilia-Romagna

«Le acque stan via anni e mesi, poi tornano ai loro paesi.»«L’acqua rosica anche il ferro.»(Proverbi delle terre del Delta padano) Mentre, dopo lo shock, ci si rende conto della gravità fuori scala di quel che è accaduto e sta accadendo in Emilia-Romagna, è necessario...

Spagna. Una marea di destra travolge un progressismo sempre più in declino

Da una prima considerazione sulle recenti elezioni comunali e regionali, si possono facilmente trarre due conclusioni: una chiara vittoria del blocco neoconservatore e reazionario e una sconfitta politica del PSOE. La risposta di Pedro Sánchez all'euforia dei suoi avversari non...

Il capitalismo svizzero e Putin, tra opportunismo e affari

A più riprese ci siamo occupati della vicinanza tra il capitalismo svizzero e Putin. A più riprese abbiamo denunciato il ruolo del capitalismo svizzero nella capacità militare di aggredire l’Ucraina da parte dell’esercito russo. Questa vicinanza/complicità è ben rappresentata...

Francia. Macron, il giga-amico dei padroni

Dopo aver confermato la creazione di una “gigafactory” per le batterie nei pressi di Dunkerque e aver ricevuto a Versailles 200 padroni arrivati da tutti i continenti, Macron ha osato affermare che la “reindustrializzazione della Francia” è in corso, accogliendo con favore...

Sinistra e guerra in Ucraina. Lenin svegliati, sono diventati tutti matti!

Il  comitato contro la guerra e contro il riarmo ha organizzato lo scorso 23 maggio a Lugano un dibattito/conferenza sulla guerra in Ucraina. Tre relatori, Jurii colombo, Jo Lang e Aldo Sofia, hanno dato un contributo interessante da tre angolazioni diverse: la situazione...

Con don Milani

Il 27 maggio ricorre il centenario della nascita di don Lorenzo Milani, la cui figura appartiene al mondo detto del dissenso cattolico che contribuì a criticare una società ingiusta, alimentando il ‘68 studentesco e quello operaio dell’anno seguente. Dal contatto diretto con le...

Francia. Una fase di incertezza per il movimento sociale

Dalla metà di aprile si è assistito a un vero e proprio cambio di passo nella mobilitazione sociale caratterizzata da una minore pressione su Macron e al suo governo. Tuttavia, l'ostilità nei confronti della riforma delle pensioni e l'ostilità nei confronti di Macron e del suo...

IPCT. Dopo lo sciopero del 10 maggio

È stata un successo la giornata di sciopero indetta dalla Rete in difesa delle pensioni (ErreDiPi) lo scorso 10 maggio. Si è scioperato in scuole, uffici e servizi nei quali lavorano diverse migliaia di lavoratori e lavoratrici pubblici. Alcune centinaia di persone hanno...

Dumping salariale. Si continua con il metodo TiSin. La vicenda Alcar Ruote

È di pochi giorni fa l’annuncio che Alcar Ruote SA di Manno, produttrice di ruote per autoveicoli civili e industriali (fino a qualche anno fa di proprietà della famiglia Ambrosetti) ha avviato la procedura per l’applicazione di licenziamenti collettivi, così come prevede il...

Alle sorgenti del capitalismo. Le basi sociali e domestiche dello sfruttamento

Pubblichiamo ampi stralci di questa intervista apparsa nel 2017. In vista dello sciopero del prossimo 14 giugno, val la pena ritornare sui più aggiornati fondamenti teorici sul ruolo dello sfruttamento delle donne nell’ambito del dominio del capitalismo. (Red) Per chi non ha...

Disoccupati anziani: mantenere la parola data!

Nel lontano marzo 2015 il Gran Consiglio accoglieva con 64 voti favorevoli, nessun contrario e 4 astensioni l’introduzione di 120 indennità cantonali per chi avesse esaurito le indennità federali dell’assicurazione contro la disoccupazione (LADI). Una percentuale bulgara che...

Casse pensioni e capitalismo svizzero

Lo scorso mese di marzo, il Parlamento federale ha approvato una riforma della Legge sulla Previdenza Professionale (LPP). Una riforma caratterizzata soprattutto dalla diminuzione delle future rendite pensionistiche attraverso la decisione di diminuire il tasso di conversione...

Non è «maltempo», è malterritorio. Le colpe del disastro in Emilia-Romagna

Pubblichiamo questo interessante articolo che presenta una narrazione diversa delle cause del disastro che stanno vivendo le popolazioni e i territori dell’Emilia Romagna. (Red) La narrazione che imperversa sulle alluvioni in Emilia-Romagna è  tossica e nasconde le...

IPCT, sciopero e scuola: interpellanze MPS

Pubblichiamo qui di seguito due interpellanze presentate negli scorsi giorni dai nostri deputati. Esse collegate più o meno direttamente con la vertenza IPCT. La prima pone alcune domande sulle trattative in corso e sul valore delle eventuali misure di compensazione; la seconda...

Washington ostacola una soluzione politica in Ucraina

In questo articolo si analizzano gli ultimi sviluppi diplomatici della guerra in Ucraina, in particolare il metodico sabotaggio da parte degli Stati Uniti di qualsiasi processo che possa portare alla pace: l’invasione russa ha paradossalmente permesso loro di rafforzare la...

I ricchi sanno far di conto…Perché i “globalisti” pagano volentieri più imposte

Negli scorsi giorni, l’amministrazione cantonale delle Contribuzioni (ACC) ha pubblicato i dati relativi ai cosiddetti globalisti . Si tratta di contribuenti che pagano le imposte in modo forfettario – tenendo in considerazione alcuni parametri, il loro dispendio – e non sulla...

Difendiamo salari e pensioni. In sciopero il 10 maggio

La Rete in difesa delle Pensioni (ErreDiPi) ha indetto una giornata di mobilitazione per mercoledì 10 maggio. In molte scuole, uffici e servizi nei giorni scorsi ci si è pronunciati, spesso nel corso di assemblee alle quali ha partecipato tutto il personale, per azioni di...

Francia. Cosa succede quando Macron è già stato sconfitto e il grande movimento popolare non ha ancora vinto?

Dopo quasi quattro mesi di grandi mobilitazioni operaie e popolari senza precedenti nella Francia del dopoguerra, la conclusione della lotta dei sindacati francesi contro la controriforma delle pensioni dovrebbe essere ovvia: la controriforma è stata promulgata, il che...

Il sol dell’avvenire è un balzo di tigre

L’ultimo film di Nanni Moretti emoziona e fa discutere a sinistra. Facendo la «storia con i se», dà ragione agli insorti di Budapest del ’56 e ripara ai torti di Togliatti, rendendo possibile pensare al futuro Alla fine, Ennio, il segretario della sezione Gramsci del Partito...

Bertoli, keep calm e goditi il tuo sontuoso vitalizio!

A un nostro articolo che, partendo dalla posizione dell’attuale capo sezione del DECS, faceva un bilancio della politica di Bertoli negli ultimi 12 anni alla testa del DECS (Berger go home? * MPS - Movimento per il socialismo (mps-ti.ch)), l’ex-consigliere di Stato PS ha...

Sudan, abbiamo un sogno

Di fronte all’incubo che sta attraversando il Sudan in questi giorni, abbiamo un sogno. Il sogno che le lotte intestine tra fazioni militari – in un Paese la cui storia ha visto alternarsi ondate rivoluzionarie e colpi di Stato militari che periodicamente ne cancellano le...

Un referendum cantonale contro la revisione della LPP

Il referendum lanciato contro la revisione della LPP decisa in marzo dal Parlamento nazionale sta proseguendo. Come noto al centro di questa riforma vi è la diminuzione del tasso di conversione minimo previsto dalla LPP e la conseguente diminuzione delle rendite di circa il...

Svizzera. Offensiva borghese sulla questione della disuguaglianza salariale di genere

"Non si può sostenere che una differenza salariale equivalga a una discriminazione" (Neue Zürcher Zeitung, 30.01.2023), "Statistiche controverse sulla parità salariale" (agefi, 25.01.2023), "Disputa sui confronti salariali" (televisione svizzera, 10 vor 10, 6.03.2023): questi...

USI e SUPSI: basta con il dumping pensionistico

Ritorna spesso, nella polemica politica, il fatto che all'interno dell'IPCT vi sia un rapporto sfavorevole tra il numero degli assicurati attivi e il numero di pensionati. Ma questo rapporto è il risultato di scelte politiche che, negli ultimi decenni, hanno allontanato dalla...

Accordo EOC – Gruppo Ospedaliero Moncucco, un ulteriore passo della sanità pubblica verso il privato

Pubblichiamo una presa di posizione dell'MPS sull'accordo di collaborazione tra EOC e gruppo Ospedaliero Moncucco reso pubblico oggi. (Red) Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto della comunicazione odierna di un formale accordo tra l’Ente Ospedaliero Cantonale...

Nuovo Parlamento, vecchie logiche

In vista della seduta costitutiva del nuovo Gran Consiglio, impazza il dibattito sui posti da attribuire ai partiti (i soliti) nelle commissioni. Una pure discussione di occupazione di potere che poco si cura degli aspetti di fondo del funzionamento del Parlamento, che rimane...

Francia. Una mobilitazione che non vuole voltare pagina

Gli ultimi otto giorni hanno visto una svolta nel movimento degli scioperi e delle mobilitazioni. Giovedì 13 aprile c'è stata la dodicesima giornata di mobilitazione nazionale indetta dall'Intersindacale nazionale, poi il 14 aprile la convalida della legge da parte del...

IPCT, verso la mobilitazione del 10 maggio

Un deciso cambio di passo quello che ErreDiPi vuole imprimere al movimento in difesa delle pensioni IPCT nato ormai diversi mesi fa (il primo incontro era avvenuto a giugno 2022): la sua ultima assemblea generale (cfr. risoluzione qui sotto) ha infatti deciso di indire una...

Cattura e stoccaggio di CO2. L’insostenibile impatto ambientale, sanitario ed economico

La tecnologia di cattura e stoccaggio del carbonio (Carbon Capture and Storage - CCS) è stata originariamente sviluppata dall'industria petrolifera per recuperare le riserve petrolifere profonde di difficile accesso. Per questo è stata inizialmente battezzata come Enhanced Oil...

Democrazia, Credit Suisse e…Macron

Qualcuno si chiederà: ma dove vuole andare a parare l’accostamento nel titolo di questo articolo? Semplice, quanto è avvenuto in Svizzera attorno alla “ripresa” di Credit Suisse da parte di UBS, sotto l’”alto patrocinio” del Consiglio federale e della Banca Nazionale, ha un...

Finanziamento e “risanamento” IPCT. Un anno dopo, emerge il fallimento delle proposte approvate dal governo e dalla maggioranza del Parlamento

Pubblichiamo qui di seguito l'interpellanza con la quale i deputati dell'MPS chiedono al Consiglio di Stato un bilancio delle decisioni prese un anno fa (da governo e Parlamento) sull'IPCT. (Red) Il 12 aprile 2022, più di un anno fa, il Gran Consiglio, con l’accordo di quasi...

14 giugno: sciopero per i nostri salari!

"Salario, tempo, rispetto". Queste parole riassumono le nostre rivendicazioni sindacali per il nuovo sciopero femminista del 14 giugno 2023. Quando si parla di salari, la strada da percorrere è ancora lunga: nel corso della vita lavorativa, il reddito delle donne è inferiore...

Italia. Se non ora, quando? Per una convergenza tra battaglia antifascista e lotta di classe

Mentre si avvicinano due date non solo simboliche, ma espressione concreta della lotta di classe nel nostro paese e del protagonismo delle classi lavoratrici, il 25 aprile e il I maggio, il governo delle estreme destre continua indisturbato (almeno per ora) la sua marcia nella...

Pensioni, lo schiaffo dei “saggi” di Francia ai lavoratori e alle lavoratrici

Dopo il parere del Consiglio Costituzionale che, non a caso, ha convalidato l’odioso arretramento dell’età pensionabile legale a 64 anni, Macron ha promulgato la legge sulla riforma delle pensioni nella notte, senza aspettare le due settimane che il funzionamento delle...

Le tempeste che vengono dall’alto

Sono molteplici e simultanee. Sono tempeste ambientali, militari, politiche, paramilitari, economiche, femminicide. È il narcotraffico come strumento dei potenti e degli Stati. È una politica di accumulazione di capitale e di potere, che depreda tutto ciò che incontra sul suo...

Francia. Battaglia per le pensioni: la discordanza del movimento

Si tiene oggi, 13 aprile, una nuova giornata di mobilitazione in Francia, in attesa che il Consiglio Costituzionale si pronuncia sulla costituzionalità della riforma venerdì 14 aprile. Qui di seguito, un articolo (scritto il 9 aprile) che fa il punto sulla situaione. (Red) Il 6...

Berger go home?

Non abbiamo mai condiviso una concezione “pettegola” della politica (purtroppo oggi dominante) che va a cercare in questa o quella persona l’origine di ogni male. Per questo affrontiamo le discussioni che chiamano in causa singole persone solo quando queste rappresentano una...

Ernest Mandel a 100 anni dalla nascita

Nato il 5 aprile di un secolo fa, Ernest Mandel è stato uno dei maggiori pensatori politici della sua epoca. Dal suo attivismo adolescenziale nella resistenza antinazista fino ai suoi ultimi giorni, Mandel è stato un difensore intransigente degli ideali socialisti e degli...

Putin è responsabile di un ecocidio e dovrà risponderne

L’aggressione armata di Putin contro la popolazione ucraina, sta provocando una drammatica crisi ambientale, oltre che umanitaria, sociale ed economica. Già l’eredità dell’ex Unione Sovietica era un grave fardello da questo punto di vista, ma con l’invasione la situazione ha...

I super-ricchi, i ricchi e coloro che producono la ricchezza

Un'analisi comparativa delle statistiche sulla ricchezza imponibile in Svizzera conferma l'enorme concentrazione di ricchezza. Se tassassimo la ricchezza in modo sostenibile, potremmo raccogliere ogni anno circa 22,5 miliardi di franchi per il settore pubblico. In un precedente...

Corso Passerella. Il DECS prevarica il Gran Consiglio?

Pubblichiamo questa interpellanza del gruppo MPS presentata negli scorsi giorni. (Red) Nel marzo del 2020, il Gran Consiglio accoglieva una mozione relativa al Corso passerella. Si tratta di “un’offerta formativa che prepara all’Esame complementare passerella maturità...

Germania. Tutti a piedi, il più grande sciopero dal 1992

Lo sciopero contemporaneo del sindacato del settore dei servizi Ver.di e del sindacato dei ferrovieri e dei trasporti (EVG) nel trasporto locale e in quello a lunga distanza hanno paralizzato la Germania lo scorso lunedì 27 marzo. Una giornata che ha messo in luce la mancanza...

Le elezioni cantonali svoltano a destra

A metà dello scorso mese di luglio, l’MPS – anche facendo seguito ad un incontro informale con i Verdi al quale questi ultimi avevano invitato anche il presidente del PS per uno scrupolo di trasparenza – inviava una proposta formale a Verdi e PS nella quale si proponeva “la...

La calotta glaciale della Groenlandia si avvicina al punto di non ritorno

La calotta glaciale della Groenlandia copre 1,7 milioni di chilometri quadrati nell'Artico. Se si sciogliesse completamente, il livello globale del mare si alzerebbe di circa sette metri, ma gli scienziati non sono sicuri della velocità con cui la calotta di ghiaccio potrebbe...

Un capitalismo svizzero dai tratti “feudali”

Negli ultimi vent'anni, la concentrazione della ricchezza è aumentata notevolmente. Questa tendenza si è rafforzata durante gli anni del Covid, mentre la maggioranza dei salariati ha dovuto tirare la cinghia.Nel 2008 Hans Kissling, esponente social-liberale ed ex direttore...

Francia. Un potere isolato e un movimento in attesa

Il fine settimana del 25 marzo 2023 ha rappresentato un vero e proprio punto di svolta nel clima politico, caratterizzato dalla violenza della repressione poliziesca organizzata dal governo e dal suo ministro dell'Interno Gérald Darmanin, una situazione segnata anche dal...

Francia. Undici tesi sul movimento contro la riforma delle pensioni (gennaio-marzo 2023)

A che punto è il movimento nato in Francia il 19 gennaio per ottenere il ritiro dell’ennesima controriforma delle pensioni e una vittoria contro un presidente ampiamente odiato? A chi immaginava una prova d’orgoglio sindacale incapace di opporsi al rullo compressore...

Aggressione all’Ucraina. Lettera al presidente della Confederazione Alain Berset

Egregio signor Presidente della Confederazione, da più di un anno l’aggressione della Russia all’Ucraina sta provocato sofferenze incalcolabili e un disastro umano di dimensioni gigantesche, tra militari e civili uccisi, feriti, prigionieri, scomparsi, rapiti. A questo si...

Cosa significa difendere la neutralità della Svizzera?

L’applicazione di questo concetto presente nella Costituzione federale è stato oggetto di numerose interpretazioni  a dipendenza dei momenti storici. Il mito della neutralità propone una rappresentazione del mondo e del suo funzionamento. Dobbiamo interrogarci da un punto...

Ex-funzionario DSS. Due inchieste, due conclusioni diverse: come mai?

Pubblichiamo il testo dell'interpellanza che i nostri deputati hanno presentato ieri in relazione all'audit dell'ex-funzionario del DSS. In sostanza, chiedono i nostri deputati, come è possibile che le conclusioni dell'audit interno sulle responsabilità dell'amministrazione...

Israele. La riforma giudiziaria e la crisi di un modello economico

In Israele, la combinazione finora vincente di neoliberismo e apartheid si sta finalmente scontrando con un muro interno. Dopo mesi di proteste e pressioni economiche, lunedì 27 marzo il Primo Ministro Benyamin Netanyahu ha annunciato di voler sospendere temporaneamente la...

“Cambiare tutto affinché nulla cambi”: il ritorno di Ermotti alla testa di UBS…ovvero le disgrazie non vengono mai sole

Sergio Ermotti è stato richiamato a guidare UBS dopo l’acquisizione di Credit Suisse (garantita da soldi pubblici). È la storia che si ripete: Ermotti era già stato chiamato a dirigere UBS poco dopo il tracollo del 2008 e il salvataggio con soldi pubblici (pure quello). Il...

Quel che resta del “lusso”: imposte da rimborsare, capannoni vuoti e costi per il traffico esterno

È uno spettacolo di illusionismo lungo 30 anni quello che è andato in scena in Ticino attorno al settore della moda e questo la dice lunga sulla reale capacità (o volontà) delle autorità a fare scelte sensate per lo sviluppo economico del Cantone. Ora che il castello di carte...

Elettricità. I padroni chiamano, il governo risponde di corsa

La speculazione sui prezzi dell’energia elettrica ha messo in evidenza almeno due condizioni fondamentali che vengono sempre negate con l’accusa di essere aprioristicamente ideologiche, quindi in qualche modo viziate da un “peccato originale” che ne decreterebbe...

Tio.ch intervista Christian Vitta: ai nostri lettori una traduzione automatica delle sue risposte

BELLINZONA - Mancano pochi giorni al verdetto delle votazioni cantonali. Stavolta tocca a Christian Vitta (PLRT), direttore del Dipartimento Finanze ed Economia, sottoporsi al "questionario" di Tio/20Minuti.  Piangono le casse del Ticino. Ne pagheranno le conseguenze i...

Vogliono farci tacere! Una ragione in più per votare la lista MPS

Gli ultimi giorni della campagna elettorale ci hanno riservato una sorpresa: la presentazione di una iniziativa parlamentare (del gruppo PLRT) con la quale si propone di introdurre un quorum di sbarramento del 4% per l’elezione in Gran Consiglio. Il discorso è noto: il Gran...

L’eco-malaffare di alcuni dirigenti storici dell’UDC

Pubblichiamo una nuova interrogazione presentata dal gruppo MPS in Gran Consiglio sul limo inquinato della Silo &Beton Melezza Sa di Losone. (Red) ****************** L’eco-malaffare di alcuni dirigenti storici dell’UDC La vicenda del limo inquinato proveniente dalla Silo...

Lugano, banche, criptovalute e materie prime

La piazza finanziaria e bancaria di Lugano conosce il suo forte sviluppo nella seconda metà del XX° secolo. La vicinanza con l’Italia non è secondaria in questa dinamica di sviluppo e crescita. Nel paese vicino, infatti, la crescita economica, il famoso “miracolo economico”, ha...

Le scatole cinesi di Unitas

"La mancata percezione che ci fosse del disagio significa che non c’era vigilanza, o che si è sottovalutata la situazione, oppure che c’era incompetenza in questo ambito. Fino al 2018 non erano state adottate misure all’interno dell’associazione perché non ce n’era bisogno,...

Migranti, naufragi e le corresponsabilità della socialdemocrazia

Da troppi anni il Mediterraneo inghiotte centinaia, migliaia di persone che in fuga da guerre, da carestie, dalla miseria, cercano una “nuova vita” tra le dorate sbarre della Fortezza Europa. Di molte di loro non abbiamo e non avremo mai notizia, perché spariscono nelle acque...

Il Municipio di Lugano, il PSE e il piano B

Il Municipio di Lugano starebbe pensando a un piano B per la realizzazione del PSE, messo seriamente in pericolo dalla crisi di Credit Suisse, principale finanziatore del progetto. Infatti, pur subentrando in tutto e per tutto a Credit Suisse, è tutt’altro che scontato (anzi!)...

Francia. Continua la mobilitazione contro la riforma delle pensioni e la politica del governo Macron

Altra grande giornata di mobilitazione quella vissuta giovedì 23 marzo in Francia (la nona convocata dall’Intersindacale – cioè il comitato di coordinamento che riunisce tutte le organizzazioni sindacali. Centinaia le manifestazioni che hanno visto sfilare più di 3 milioni di...

Il progetto di pianificazione ospedaliera, tra concessioni al privato, logiche di mercato e diminuzione dell’offerta per la popolazione

Raffaele De Rosa ha presentato oggi il messaggio sulla pianificazione ospedaliera. A seguito dell’assurda decisione adottata dal Gran Consiglio di rinunciare alle proprie competenze nell’attribuzione dei mandati ai vari ospedali per le differenti specialità, quanto presentato...

Per fortuna che Natalia c’è…povero sindacalismo!

Pubblichiamo questo articolo apparso sul numero di Marzo di Solidarietà. Purtroppo, per un errore di impaginazione, quella pubblicata sul giornale è una versione non corretta e con molti refusi che rendono difficile la lettura. Lo ripubblichiamo quindi nella versione corretta,...

Credit suisse, capitalismo e ambiente

La crisi di Credit Suisse non è una semplice crisi bancaria. È la dimostrazione, ormai sempre più ricorrente, di quanto profonde siano le contraddizioni del capitalismo e come esso le possa risolvere – per lo meno a breve termine - solo ricorrendo alla distruzione di ricchezza...

La prossima «riforma sociale» è già servita

Il Dipartimento sanità e socialità (Dss) aderisce alla terza edizione della Swiss Money Week, la settimana di sensibilizzazione promossa da organizzazioni attive nella prevenzione all’indebitamento (La Regione, 21.3.2023) . Una settimana di eventi informativi per spiegarti come...

Audit ex-dipendente DDS, come volevasi dimostrare

Ora è stata fatta finalmente chiarezza e nessuno (speriamo) potrà più nascondersi dietro a giustificazioni assurde per non assumersi la responsabilità di non aver agito a tutela delle vittime dell’ex funzionario pubblico del DSS (ora in pensione) e condannato per violenza...

Francia. La democrazia della piazza si fa sentire. Verso lo sciopero generale del 23 marzo

Gli sviluppi degli ultimi giorni in Francia sono noti. Macron ha superato due  mozioni di censura, depositate dopo il ricorso da parte del suo governo all’art. 49.3 della Costituzione che, di fatto, prevede che una legge debba essere considerata accettata se non vi è una...

I taumaturgici effetti della “Riforma degli asili nido” già al capolinea?

Dopo aver “scoperto” che i giovani continuano a lasciare il Ticino e che non nascono più bambini malgrado il munifico “bonus bébé”, ora ci si rende conto che più posti in asilo nido non spingono l’occupazione femminile. Per spiegare “il mistero” il domenicale del Corriere del...

L’AVS e la «socialità mirata» dell’UDC 

I beneficiari di rendite AVS non avranno la compensazione integrale del rincaro reale del 2,8% (ma solo del 2,5% come deciso sulla base dell’indice misto). Niente di sorprendente visto l’andazzo a Berna in fatto di previdenza vecchiaia; lo “scandalo” stavolta è suscitato dalla...

Il Municipio di Lugano, il PSE e il tracollo di Credit Suisse

Lugano, come noto, si è lanciato nel mondo delle criptovalute (con il suo ormai famoso Plan B). E i Municipali di Lugano, quando parlano di questo piano e del mondo della finananza speculativa nel quale esso è inserito, ostentano sempre grande fiducia e sicurezza. Ripetono...

Crisi bancaria. Socializziamo il settore del credito e opponiamoci alla creazione di nuovi colossali mostri finanziari!

Da domenica 19 marzo 2023 è chiaro che la banca svizzera Credit Suisse, in difficoltà, sarà rilevata dalla concorrente UBS. Questo nuovo colosso mostruoso, tuttavia, è nato solo perché ancora una volta lo Stato svizzero è intervenuto, obbligando i salariati a pagare una parte...

UBS acquista Credit Suisse in nome dell'”interesse generale”

Sotto la pressione di tutte le autorità di regolamentazione, UBS accetta di rilevare il suo rivale per 3 miliardi di franchi. Il governo svizzero fornisce una garanzia di 9 miliardi di franchi, nella speranza di ripristinare la fiducia.Il Credit Suisse è morto. Dopo oltre...

L’MPS chiede un intervento urgente del governo cantonale a difesa delle/dei salariate/i colpiti dalla crisi di Credit Suisse in Ticino

Il gruppo MPS in Gran Consiglio chiede, attraverso un'interrogazione urgente al Consiglio di Stato, la messa in atto di un intervento urgente (a più livelli) per contrastare le conseguenze sociali della crisi di Credit Suisse. (Red) Un intervento urgente del Cantone nella crisi...

Le conseguenze del disastro Credit Suisse

Pubblichiamo due atti parlamentari depositati ieri dal gruppo MPS in Gran Consiglio (non era ancora nota la decisione finale di UBS di rilevare Credit Suisse) . Nel primo si chiedono lumi al Consiglio di Stato in merito alla crisi di Credit Suisse e alle conseguenze...

Francia. “Macron è con le spalle al muro, non lasciamo che il 49.3 salvi la situazione”!

Macron e il suo governo hanno appena tentato di forzare la mano il 16 marzo, cercando di imporre la loro legge sulle pensioni senza alcun voto dell'Assemblea nazionale, utilizzando l'articolo 49.3 della Costituzione, un vero e proprio "hold-up", che permette di imbavagliare i...

Crisi del Credit Suisse. Quali ripercussioni per il PSE?

Il terremoto finanziario generato della profonda crisi di Credit Suisse (sapremo nelle prossime ore se fatale) potrebbe avere gravi conseguenze anche a livello locale, mettendo in tutti casi in evidenza la fragilità e l’inconsistenza di alcune scelte politiche. Facciamo...

L’MPS, un’opposizione anticapitalista in Gran Consiglio

Come ha sottolineato a più riprese la stampa, il gruppo parlamentare MPS è sicuramente il più attivo e tenace: potremmo dire che è l’unico che si guadagna le indennità parlamentari! La nostra attività suscita l’ira dei partiti di governo che, a più riprese, hanno addirittura...

Francia, collera popolare contro la riforma delle pensioni dopo la forzatura di Macron in Parlamento

A fare sprofondare la Francia in una crisi politica, sociale e istituzionale, giovedì 16 marzo, è l’annuncio della prima ministra Elisabeth Borne che si assume la responsabilità della riforma pensionistica del governo. Non avendo la maggioranza all’Assemblea nazionale, il...

Una bella e visibile marcia, anche grazie alla stupidità del Municipio di Bellinzona

Chi vi ha partecipato, lo ha potuto constatare di persona: è stata una bella e simpatica marcia quella che ErreDiPi ha organizzato ieri, mercoledì 15 marzo, partendo verso le 17 dal mercato coperto di Giubiasco per arrivare verso le 18 in piazza governo a Bellinzona (dove vi...

Finanziamento IPCT. Quasi un anno dopo, emerge tutta l’incompetenza della classe politica

È quasi passato un anno da quel 12 aprile 2022 in cui il Gran Consiglio, con l’accordo di quasi tutte le forze politiche (dall’UDC ai Verdi), decideva di approvare una proposta che aveva la pretesa di affrontare la questione del cosiddetto “risanamento” dell’Istituto di...

Brutti, sporchi e cattivi, ma non è un film

Strage di migranti a Cutro e karaoke con Salvini a Milano. Ci sono pochi dubbi sul significato reazionario ma anche fascista di quel che rappresenta il governo attuale. Per questo facciamo fatica a capire quale “sonno della ragione” abbia spinto la direzione della CGIL a...

In marcia, in difesa delle pensioni!

È stata un successo la marcia in difesa delle pensioni organizzata oggi dalla Rete in Difesa delle Pensioni (ErreDiPi), con partenza alle 17 dal mercato coperto di Giubiasco e arrivo in piazza governo verso le 18. Erano alcune centinaia quelli partiti puntuali da Giubiasco e...

Il Cantone regala 17 milioni alla città di Lugano per il sempre più assurdo progetto PSE

Con la sola opposizione dell'MPS (e la incomprensibile astensione dei Verdi che pure avevano combattuto con noi la battaglia contro il Polo Sportivo e degli Eventi - PSE - a Lugano) il Gran Consiglio ha deciso di foraggiare questo assurdo progetto con ben 17 milioni. Proprio...

Scuola media e insegnamento del tedesco: no a una scuola asservita alle esigenze immediate del padronato

Pubblichiamo qui di seguito l’intervento di Simona Arigoni a nome del gruppo MPS nel dibattito tenutosi in Gran Consiglio sulla cosiddetta questione del “potenziamento dell’insegnamento del tedesco”. (Red) L’insegnamento delle lingue (nazionali e internazionali) nella scuola...

Sdoppiare la Scuola Cantonale di Commercio, per una migliore qualità di insegnamento e apprendimento

Già nel 2018 l’MPS ha presentato una mozione che chiede lo sdoppiamento (con una sede nel Sottoceneri) della Scuola Cantonale di Commercio (SCC), oggi frequentata da oltre 1'100 studenti che ogni mattina si concentrano a Bellinzona con i relativi problemi; problemi che una...

L’economia, una continuazione della guerra con altri mezzi

Questo articolo esplora le trasformazioni dell’economia mondiale provocate dalla guerra in Ucraina[1]. Estende l’analisi fatta in un articolo pubblicato all’inizio della pandemia di Covid-19, in cui si notava un inasprimento del rapporto tra economia globale e geopolitica a...

Marciamo, tutti insieme, in difesa delle pensioni IPCT

Sosteniamo e partecipiamo alla lotta di ErreDiPi sulle pensioni IPCT Continua la mobilitazione di ErreDiPi in difesa delle pensioni IPCT. Il prossimo appuntamento è la marcia in difesa delle pensioni prevista per mercoledì 15 marzo alle ore 17.00 partendo da GIUBIASCO (Mercato...

Apprendisti e formazione, una politica fallimentare

Ormai da anni in Ticino è in auge, in materia di apprendistato, lo slogan coniato ancora al momento in cui alla testa del DECS vi era Gabriele Gendotti. Uno slogan forte, “tolleranza zero”, che indicava e indica la volontà dei servizi del dipartimento di non tollerare che...

La neo-migrazione ticinese non tocca solo i “giovani cervelli”…

L’effetto dei dati pubblicati dall’Ufficio cantonale di statistica (USTAT)  un paio di settimane fa sull’evoluzione dei salari in Ticino è durato poco. Niente di anormale, neppure in tempi di elezioni cantonali. Questo perché nel nostro cantone si può parlare di tutto,...

Il paese degli struzzi

Pubblichiamo qui di seguito il comunicato con il quale il collettivo femminista Io l’8 ogni giorno ha voluto accompagnare la sua azione in occasione dell'8 marzo. (Red) Tornando in alcuni luoghi purtroppo simbolici, il collettivo femminista Io l’8 ogni giorno vuole ricordare...

Gli annunci di Vitta e l’inaffidabilità di chi ci governa

Christian Vitta pensa di aver marcato punti nel dibattito elettorale di questa sera alla RSI, annunciando che verosimilmente i conti del Cantone per il 2022 chiudono in pareggio, addirittura, forse, “con un piccolo utile”. Il ministro delle finanze e i suoi colleghi di governo...

Reclamo dell’MPS al mediatore RSI in merito al palinsesto dei programmi elettorali

Dopo l'inizio disastroso delle trasmissioni RSI per le elezioni (il dibattito di lunedì 27 febbraio), continua ad essere a noi sconosciuto il modo in cui la direzione della RSI ha "ponderato" i vari elementi e costruito il proprio palinsesto per le trasmissioni elettorali.Nella...

L’unica opposizione che amano…è quella che sta zitta!

Come ha sottolineato a più riprese la stampa, il gruppo parlamentare MPS è sicuramente il più attivo e tenace: potremmo dire che è l’unico che si guadagna le indennità parlamentari! La nostra attività suscita l’ira dei partiti di governo che, a più riprese, hanno addirittura...

AET e decisioni del Consiglio federale sul ritorno delle aziende al “servizio universale”

Pubblichiamo il testo di un'interpellanza delle nostre e dei nostri deputate/i in Gran Consiglio che interrogano il governo sulle recenti decisioni del governo federale in materia di approvvigionamento energetico e le conseguenze per l'azienda cantonale AET. (Red) A fine...

Tariffe elettriche. Lettera aperta ai Municipi delle città e ai loro partiti

Dal gennaio 2023 la stragrande maggioranza dei nuclei famigliari del Cantone ha visto rincarare in modo esorbitante la propria fattura energetica.Sono infatti molte le aziende elettriche (di proprietà comunale) che hanno aumentato in modo cospicuo le tariffe elettriche e del...

“Diciamo guerra alla guerra!”. Manifesto del Movimento Socialista russo in esilio

Tempest Mag [sito web di un collettivo di sinistra statunitense], pubblicando la traduzione di questa dichiarazione del Movimento socialista russo e contro la guerra, ha voluto sottolineare il primo anniversario dell'invasione dell'Ucraina da parte della Russia, avvenuta il 24...

Cara RSI ti scrivo…

Pubblichiamo il testo della lettera che i partiti che non fanno parte del governo hanno inviato oggi alla direzione della RSI in merito al modo in cui si sono tenuti i primi dibattiti, in particolare quello di lunedì scorso. Come si ricorderà il rappresentante dell'MPS aveva...

Il PD ha perso le sue primarie

Due sono i primati raccolti contemporaneamente da Elly Schlein: prima donna segretaria del Pd e prima ad aver vinto la sfida al ballottaggio rovesciando la sconfitta patita nella conta tra gli iscritti. Finora il candidato alla segreteria che aveva raccolto più voti tra gli...

Un convegno per ricordare Livio Maitan a cento anni dalla nascita

Per ricordare il centenario della nascita di Livio Maitan si terrà il 1° aprile del 2023 (presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, viale Castro Pretorio 105), esattamente cent’anni dopo la sua nascita, un convegno per ricostruire il percorso di un militante...

Per il diritto del popolo ucraino a decidere sul proprio futuro! Ritiro completo delle truppe russe! Stop alla guerra!

Pubblichiamo la risoluzione adottata lo scorso 20 febbraio dal comitato esecutivo della Quarta Internazionale, l'organizzazione alla quale l'MPS fa riferimento a livello internazionale. (Red) L'ingiustificata e atroce invasione russa dell'Ucraina decisa da Putin il 24 febbraio...

La vittoria della Schlein. Un PD di sinistra è possibile?

Elly Schlein è la nuova segretaria del Partito democratico. Si tratta di un risultato per alcuni aspetti dirompente: una donna di 37 anni, dichiaratamente bisessuale, uscita dal Pd nel 2015 in polemica con la direzione neoliberista impressa al partito da Matteo Renzi e...

Iran. La loro complicità, la nostra solidarietà

Lunedì 27 febbraio, in Place des Nations a Ginevra si è tenuto un presidio di protesta contro la visita del ministro degli Esteri iraniano alla Commissione per i diritti umani delle Nazioni Unite. Pubblichiamo qui di seguito l’intervento pronunciato da Paolo Gilardi a nome...

Annullare gli aumenti delle tariffe elettriche e del gas

Con gennaio 2023 almeno i due terzi dei nuclei famigliari del Cantone hanno subito una vera e propria stangata, centinaia di franchi di aumento annuale per la fornitura di elettricità e gas.Una tendenza al rialzo che ha di fatto interessato gran parte del Cantone (solo in poche...

TSI, va in onda il teatrino della politica…a favore del governo

Il Movimento per il socialismo (MPS) esprime la propria contrarietà e indignazione per il modo con il quale è stato organizzato e condotto il “grande dibattito” iniziale andato in onda lunedì sera alla TSI. Un’indignazione e una protesta che il rappresentante dell’MPS ha voluto...

Come interpretare l’attuale crisi dei GAFAM?

Ridondanze, nuovi modelli di business, guerra tecnologica: come interpretare l'attuale crisi dei GAFAM (1)? Dopo la crescita esponenziale della loro attività durante la pandemia di Covid-19, i giganti dell'economia digitale stanno perdendo slancio, le loro azioni in borsa sono...

Francia, verso lo sciopero generale del 7 marzo

Pubblichiamo l’appello dei nostri compagni del NPA (Nouveau Parti Anticapitaliste) che chiedono di unire lo sciopero generale del 7 marzo allo sciopero femministra previsto per l’8 marzo: uno sciopero a oltranza che, oltre alla riforma delle pensioni, si opponga anche al...

Ucraina. Un punto di vista socialista nella lotta comune contro l’imperialismo russo e la politica neoliberale di Zelensky

Nell'anniversario dell'invasione imperialista dell'Ucraina da parte della Russia, la sinistra ucraina si trova di fronte a una doppia sfida: resistere agli attacchi militari russi e lottare contro l'imposizione del neoliberismo e dell'austerità da parte del proprio governo. Nel...

Elezioni cantonali. Rafforziamo l’opposizione anticapitalista

Mancano pochi giorni ormai all’arrivo a casa della documentazione elettorale per le votazioni di aprile: passata la passione carnevalesca, a mente nuovamente fredda, si potrà inviare le proprie schede compilate (naturalmente con l’indicazione della lista nro 2, quella...

A Bellinzona solidarietà con l’Ucraina, contro la guerra di Putin

Circa 200 persone hanno partecipato nel tardo pomeriggio a Bellinzona a una manifestazione organizzata dal comitato contro la guerra in Ucraina e per il disarmo. Pubblichiamo qui di seguito l'intervento di Luca Torti a nome del comitato. (Red) "Un anno fa, il 24 febbraio 2022,...

Pensioni IPCT. No alla diminuzione del tasso di conversione, no al taglio delle pensioni

Il Movimento per il Socialismo (MPS) ha presto atto delle decisioni adottate dal CdA dell’IPCT nel corso delle ultime settimane e comunicate in questi giorni.In primo luogo è opportuno ricordare che il CdA dell’IPCT è una struttura fortemente politicizzata con la presenza...

Campagna elettorale: media radiotelevisivi a sostegno del governo e dei suoi partiti

Noi non soffriamo certo di un complesso di persecuzione: tuttavia non possiamo non denunciare il fatto che i media radiotelevisivi stiano orchestrando una campagna elettorale nella quale vengono privilegiati i partiti di governo. Qunado poi ci si risponde che vengono adottati...

Unitas, di male in peggio…

Pubblichiamo il testo di un'interpellanza di Matteo Pronzini (a nome del gruppo MPS) in merito alla vicenda Unitas. (Red) Si accavallano e si rincorrono le notizie sul Unitas e sul modo di agire dei suoi dirigenti in questi ultimi mesi.Quelle più recenti ci dicono che l’ex...

Governo e risparmi: si comincia male…

Pubblichiamo la presa di posizione dell’MPS in merito alle proposte di risparmio che sono in discussione in seno alla amministrazione cantonale: proposte contenute in un documento del governo reso pubblico oggi dal quotidiano La Regione. (Red) Si tratta di misure che vanno in...

IPCT. Le pensioni dei consiglieri di Stato e quelle dei loro “dipendenti”

Purtroppo, la nostra memoria tende sempre più ad accorciarsi; infatti, pochi ricordano che sulle pensioni di alcuni “dipendenti” speciali del Cantone il popolo ticinese ha potuto esprimersi in votazione popolare. È stato nel giugno 2021 (poco meno di due anni fa quindi) che si...

Tariffe energia: il Municipio di Lugano preferisce fare cassa piuttosto che rispondere alle esigenze e alle difficoltà dei cittadini e delle cittadine

Nel corso del mese di autunno 2022, l’MPS ha lanciato la petizione “No all’aumento delle tariffe elettriche e del gas” indirizzata al Municipio di Lugano. La petizione chiedeva all’unico proprietario delle Aziende Industriali di Lugano SA (AIL SA) di rinunciare all’aumento...

Ucraina. Un anno dopo l’invasione

Venerdì 24 febbraio 2023 ricorre il primo anniversario dell'invasione dell'Ucraina da parte dell'esercito russo per ordine di Putin e del suo regime. Un anno di indescrivibile sofferenza e spargimento di sangue per il popolo ucraino. Decine di migliaia di persone sono morte e...

Pacifismo 2003-2023: dov’è finita la “seconda potenza mondiale”?

Esattamente vent’anni fa, il 15 febbraio 2003, si svolse in tutto il mondo, in quasi mille città, la prima (e per ora unica) manifestazione “mondiale” della storia dei movimenti e, per certi versi, della storia dell’umanità. Oltre 100 milioni di persone sfilarono in tutte le...

I soldi ci sono, facciamo pagare i ricchi!

Ormai tutte le forze politiche, da destra a sinistra, hanno abbracciato l’ideologia del meno imposte. Un’ideologia comune che si trasforma in proposte di sgravi fiscali che bruciano decine di milioni di franchi senza apportare un serio e decisivo aiuto ai redditi che più ne...

Italia. Urne leggere, ma voto pesante

Pubblichiamo questa presa di posizione dei compagni di Sinistra Anticapitalista in merito ai risultati delle elezioni regionali in Lombardi e Lazio tenutesi lo scorso 12-13 febbraio. (Red) Regionali in Lombardia e Lazio: astensione record, vittoria delle destre. I governi che...

La sicurezza informatica vale più della vita delle donne?

Il Dipartimento delle Istituzioni ha annunciato la nascita di un numero verde per la sicurezza informatica, uno strumento, stando alle parole di Norman Gobbi, per aiutare le aziende vittime di attacchi informatici e fare prevenzione. Pubblico e privato hanno quindi unito le...

Carbone, brillante commercio nero

Il carbone ha stimolato lo sviluppo del capitalismo nel XIX secolo. Di conseguenza, è intimamente legato a questo modo di produzione, alla crescita incontrollata e alla distruzione della natura e della salute degli esseri viventi. Ed è ancora una materia prima altamente...

Lotta alle molestie sessuali? Solo parole…

Dopo le parole spese il giorno precedente sulla vicenda Unitas - e il "solenne" impegno (a parole) a voler combattere le molestie - ecco il Parlamento (d'accordo tutti i partiti) tirarsi subito indietro e respingere una proposta di iniziativa cantonale dell'MPS tesa a...

Abolire i livelli, ma per davvero!

Pubblichiamo l'intervento di Angelica Lepori nella discussione sulla cosiddetta "sperimentazione" del superamento dei livelli, approvata oggi in Parlamento. (Red) Dichiaro già da ora che noi ci asterremo sulle votazioni, non condividendo né il rapporto di maggioranza, né quello...

L’MPS chiede una commissione parlamentare d’inchiesta sulla vicenda UNITAS

Dopo la discussione, insufficiente e insoddisfacente di lunedì scorso in Gran Consiglio, era inevitabile che i deputati e le deputate MPS chiedessero l'istituzione di una Commissione Parlamentare d'Inchiesta (CPI) che faccia luce su questa terribile vicenda di molestie sessuali...

“Talenti” e salari, niente e così sia

Pubblichiamo l’intervento che Matteo Pronzini ha pronunciato nel corso della seduta di Gran Consiglio di Lunedì 13 novembre. In discussione tre mozioni (la prima presentata addirittura nel 2017) che affrontano la questione della “depressione” salariale in Ticino, collegandola...

Il socialista Bertoli non ha fatto la differenza!

Venerdi scorso, in un’anonima saletta di un ristorante di Giubiasco, il Consigliere di stato PS Manuele Bertoli ha dovuto ammettere che alcuni dei 17 casi di molestie sessuali emersi dall’audit di Unitas sono avvenute durante il periodo in cui lui era direttore di questa...

Guerra, Svizzera e un po’ di Ticino

In Russia, minacciata (di nuovo) da un popolo neonazista alle sue frontiere (gli ucraini), ci si attrezza chiamando alla cassa anche i bambini, presumibilmente solo maschi. Il nuovo programma inserito nelle scuole prende il nome di  “Nozioni di base sulla sicurezza della...

L’incredibile autodifesa di Bertoli

Il consigliere di stato PS Manuele Bertoli ha perso un’altra occasione per stare zitto. Difficile infatti trovare altre parole per commentare le sue dichiarazioni (in una conferenza stampa “personale” indetta oggi) in merito al suicidio, alle molestie e ai casi di mobbing...

Lavorare meno per vivere meglio e produrre meglio

Oggi, la prova di forza che oppone  i capitalisti e coloro che essi sfruttano e opprimono si gioca sul terreno delle pensioni. Anche se non è l'unico obiettivo della controriforma avviata da Macron, farci lavorare più a lungo costituisce uno degli aspetti principali. Si...

Socializzare il lavoro invisibile delle donne: la riproduzione della forza lavoro

Marx ha dimostrato che il capitale ha due modi per aumentare la produzione di plusvalore: o aumentando il tasso di sfruttamento, prolungando l'orario di lavoro o abbassando i salari, oppure sviluppando la produttività attraverso la meccanizzazione del lavoro (1). Oggi possiamo...

Francia, prosegue lo scontro sulle pensioni, in Parlamento e, soprattutto, nel paese

Ieri martedì 7 febbraio, mentre all’Assemblea nazionale si apriva, in un clima di tensione il secondo giorno di dibattito sulla riforma delle pensioni voluta da Macron e da Borne, nelle vie di Parigi e di altre 250 città della Francia sfilavano centinaia di migliaia di francesi...

Ucraina. Un anno di aggressione militare da parte della Russia di Putin

Pubblichiamo l'appello del Comitato contro la guerra e contro il riarmo per una manifestazione contro la guerra prevista per il prossimo 24 febbraio. (Red) MANIFESTAZIONEVENERDÌ 24 FEBBRAIO – ORE 17.30BELLINZONA - PIAZZALE FFS Venerdì 24 febbraio sarà trascorso un anno da...

Le premesse materiali, sociali e ideologiche del genocidio nazista

1. Ciò che ha reso possibile l’Olocausto – fino a oggi avvenimento unico nella storia – è in primo luogo l’ideologia iperrazzista nella sua variante biologica (forma estrema del darwinismo sociale). Secondo questa dottrina ci sarebbero delle “razze sub umane” (Untermenschen),...

La transizione degli Stati Uniti alle auto elettriche minaccia il caos ambientale

Una nuova ricerca ha rilevato che la transizione degli Stati Uniti verso l’uso di veicoli elettrici potrebbe richiedere una quantità di litio tre volte superiore a quella attualmente prodotta per l'intero mercato globale, causando inutili carenze idriche, appropriazione di...

Un mondo sull’orlo di una crisi di nervi

La situazione internazionale appare sempre più caotica e incerta. Lo evidenziano alcuni recentissimi eventi solo indirettamente tra di loro collegati, come le voci su contatti tra la Cia e il regime di Putin per giungere a un accordo di pace, la vicenda del pallone-spia e...

Pensioni IPCT. L’associazione ErreDiPI interroga i/le condidati/e alle elezioni cantonali

Pubblichiamo il testo inviato in questi giorni dall’associazione ErreDiPi – Rete per la Difesa delle Pensioni – a tutte le candidate e i candidati di tutti i partiti che si presentano alle elezioni cantonali del prossimo 2 aprile. Il testo, al di là delle domande rivolte...

Francia. Verso un’esplosione sociale di proporzioni storiche

I media internazionali possono anche non dire una parola, ma questo non significa che in questi giorni la Francia non sia scossa dalla più grande esplosione sociale degli ultimi decenni. In particolare, martedì 31 gennaio le manifestazioni contro la riforma delle pensioni di...

La Palestina verso una nuova Intifada?

Sono centinaia di migliaia le palestinesi e i palestinesi che vivono a Gerusalemme Est (circa il 40% della popolazione di tutta la città), una città devastata dalla ultrasettantennale presenza sionista e dalla ultracinquantennale occupazione totale israeliana. Per farsene...

I «cervelli» sempre in fuga, temono l’insolazione!

“Contro la fuga di cervelli servono analisi qualitative” titolavano i giornali lo scorso 27 gennaio. La Commissione economia e lavoro del Gran Consiglio, infatti, chiede al Governo di «allestire uno studio qualitativo per comprendere il fenomeno migratorio e il fabbisogno di...

Francia. Una prova di forza per far cedere Macron

Dopo le grandi manifestazioni del 19 gennaio, le cui dimensioni erano già paragonabili alle grandi manifestazioni del 1995 e del 2010 (mobilitazioni contro i precedenti attacchi governativi al sistema pensionistico), le manifestazioni del 31 gennaio hanno proposto nuovi record...

Campagna elettorale e ruolo dei media

Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto delle varie proposte formulate dai media cantonali relative ai dibattiti tra i partiti in vista delle prossime elezioni cantonali. L’MPS ribadisce la sua posizione, già resa nota qualche settimana fa: riteniamo che tutte le...

A passo lento nel nuovo anno

Un recente sondaggio dell’Ipsos sulle preoccupazioni degli italiani mette al primo posto le questioni economiche e occupazionali, seguono welfare e assistenza, poi distanziati nell’ordine: la situazione politica (24%), l’immigrazione (18%). Altra fonte di preoccupazione in...

Francia. Cresce la mobilitazione contro la riforma delle pensioni proposta dal governo

Pubblichiamo il comunicato emesso dai nostri compagni del Nouveau Parti Anticapitaliste (NPA) nella serata del 31 gennaio, alla fine di una grande giornata di sciopero e mobilitazione. (Red) Il movimento sta acquistando fiducia. Dopo il successo della giornata di scioperi e...

Far West e geoingegneria solare

L’imprenditore statunitense Luke Iseman ha effettuato in Messico due esperimenti di geoingegneria solare, una tecnologia ad alto rischio ambientale e sociale che è sotto moratoria presso le Nazioni Unite. Ha lanciato palloni meteorologici per spargere anidride solforosa...

Una “crisi salariale” senza fine in Ticino

È stato necessario l’articolo dell’Ufficio cantonale di statistica (USTAT) per riportare l’attenzione sulla questione salariale in Ticino. Un’attenzione che, purtroppo, rischia di sparire nuovamente, confrontato con la volontà politica del padronato e dei suoi partiti di...

Un anno di guerra, e ancora c’è chi non ha capito!

Il 24 febbraio 2023 segnerà la fine del primo anno di guerra in Ucraina. Una guerra decisa e scatenata dalla Russia di Putin contro uno Stato sovrano confinante di circa 42 milioni di abitanti. E c’è chi ancora non ha capito tutto ciò. C’è chi non ha capito che i soldati russi...

L’impossibile transizione energetica

La "transizione energetica" è onnipresente nei discorsi di tutti coloro che affermano di voler combattere il cambiamento climatico. Essa appare come una pozione magica che permetterebbe di sfuggire al cataclisma. In realtà non si tratta di un discorso recente. Vecchio di...

Meno conosco, meglio insegno?

Nella discussione sull’insegnamento del tedesco si è aggiunto il punto di vista dei responsabili del Dfa, intervenuti, immaginiamo a difesa del progetto, per spiegare che, grazie a una nuova concezione, il numero dei candidati in formazione come insegnanti di tedesco è in netto...

Contratti normali di lavoro contro contratti collettivi di lavoro: un’altra pericolosa deriva

La vicenda riportata recentemente dal Corriere del Ticino (13.01.2023) sul conflitto apertosi fra le organizzazioni OCST e SIT e l’associazione padronale degli spedizionieri ATIS (Aziende ticinesi di spedizioni e logistica) non è un fatto minore. Anzi, è la prima importante...

Case anziani e morti per Covid, è l’ora della verità

Da più di tre anni è pendente la richiesta dell’MPS di istituire una commissione parlamentare di inchieste sulle morti in diverse case per anziani durante la pandemia. Una richieste rimasta inevasa in attesa dell’esito del procedimento penale. Ora non è più possibile attendere....

Attendendo la disfida di Barletta. Il Pd a congresso

Oggi, ancor più, non è credibile l’illusione di chi spera che il congresso possa incollare assieme i cocci spostandoli a sinistra, senza una critica radicale (che non c’è) all’assioma condiviso fin dal tempo della fondazione, in cui si afferma che il principio guida del governo...

Italia. L’asse di una strategia migranticida

È iniziata da ben prima dell’insediamento dell’attuale governo fascistoide la delegittimazione istituzionale, se non criminalizzazione, non solo delle Ong che praticano ricerca e soccorso in mare, ma perfino di chiunque, sia pure individualmente, compia atti di solidarietà...

Il genere della violenza

Pubblichiamo (e condividiamo) questa presa di posizione del Collettivo Io l'8 ogni giorno in merito ad una trasmissione della RSI (Modem di venerdì 20 gennaio) dedicata al tema della "Violenza al femminile". (Red) ************************* “Violenza di che… genere?” questo...

Capitalismo in modalità criminale

In America Latina si sta espandendo in maniera esponenziale un capitalismo criminale o mafioso, nelle cui pratiche si dissolvono le differenze tra formalità, informalità e crimine, come sostiene il ricercatore peruviano Francisco Durand e come aveva analizzato tempo...

Francia. Un primo, massiccio sciopero contro la riforma delle pensioni proposta dal governo

(Parigi, 20 gennaio 2023). Oscilla tra 1,2 e 1,6 milioni il numero di persone scese in piazza nel giorno più freddo dell'anno, il 19 gennaio, per protestare contro la riforma delle pensioni che il governo sta cercando di imporre. Oltre ai 400’000 che hanno marciato a Parigi, si...

Per un mondo senza dipendenza dall’uranio

La guerra in Ucraina ha rivelato la dipendenza di molti Paesi dalle materie prime prodotte dalla Russia (petrolio, gas, grano, fertilizzanti). Il commercio dell'uranio, invece, è rimasto nell'ombra. Il peso dell'industria atomica civile di Mosca si misura con il numero di...

Trasmissioni elettorali alla RSI: l’MPS rivendica la parità di trattamento per tutte le liste

L’MPS ha preso atto dei progetti che sembrano orientare l’atteggiamento della RSI in vista delle prossime elezioni cantonali. Le prime indicazioni fornite ai partiti in vista di un prossimo incontro illustrativo non fanno che confermare la volontà trattare in modo...

Sementina: una sentenza che conferma la denuncia politica dell’MPS sulla gestione delle case anziani in Ticino durante il COVID

La Pretura Penale di Bellinzona ha emesso una sentenza con la quale condanna i responsabili della Casa anziani di Sementina in merito alla gestione della pandemia nella primavera del 2020. Poco importa che la responsabilità sia considerata “medio grave”: di responsabilità si è...

Taiwan, tra minacce della Cina e interrogativi sul futuro

Taiwan, pur in assenza di sviluppi drammatici, rimane l’“altro punto rovente” mondiale nel momento in cui ancora imperversa la guerra in Ucraina. Qui di seguito alcuni importanti aggiornamenti utili per capire come si sta evolvendo la situazione intorno all’isola e nell’isola...

Iran. Sosteniamo il movimento “Donna, Vita, Libertà”, NO alle esecuzioni capitali

Pubblichiamo questo appello lanciato a livello internazionale dal movimento “Solidarietà Socialista con i lavoratori dell’Iran”. Ci sembra che offra un interessante quadro di riferimento della situazione. (Red) Dalla morte di Jina-Mahsa Amini lo scorso 16 settembre per mano...

Personale curante, più lavoro e meno salario!

Se qualche mese prima dell’inizio della pandemia COVID aveste deciso di iniziare a lavorare come infermiera/e presso l’Ente Ospedaliero Cantone (EOC), a quale salario iniziale minimo avreste avuto diritto? Il Regolamento organico cantonale (ROC) – il contratto collettivo di...

Corea del Nord / del Sud: missili e tensioni

Nel 2022 la Corea del Nord ha polverizzato tutti i propri precedenti record nel lancio di missili balistici, approvando inoltre una nuova dottrina militare che prevede il ricorso preventivo all’arma nucleare anche di fronte a minacce di natura non nucleare. Nella Corea del Sud,...

A Lugano, solo i ricchi vanno a canestro!

Nel 2022, Lugano è fra le prime 15 città al mondo per crescita del numero di milionari (+8%). Secondo la società di consulenza Henley & Partners, a fine giugno 2022, Lugano contava 5'000 persone (il 7,52% della popolazione totale) con un patrimonio superiore a un milione di...

La “guerra telecomandata” non renderà i conflitti meno sanguinosi

Ogni nuova guerra vede sviluppi e progressi tecnologici che secondo i nostri governanti trasformeranno il modo in cui vengono combattute. L'invasione russa dell'Ucraina non fa eccezione, in particolare avendo visto un maggiore uso di droni e di altre armi hi-tech senza pilota....

Ticino, la Repubblica degli audit che non risolvono alcun problema

Come molti cittadini e cittadine, siamo rimasti colpiti dalle notizie, emerse negli ultimi mesi grazie alla presa di parola delle vittime e alla benemerita azione della stampa, che hanno denunciato una situazione di molestie sessuali e mobbing che, da decenni, si è protratta...

Cina. Covid, economia, diplomazia

Alcuni aggiornamenti sulla Cina, per esteso e nei dettagli riguardo alla situazione Covid e ai suoi risvolti diretti, poi sotto più rapidamente sull’economia e sugli sviluppi diplomatici, in particolare sul recente colloquio Putin-Xi. COVID L’epidemia continua a imperversare,...

IPCT e trattative

Pubblichiamo il testo di una interpellanza delle deputate e dei deputati dell'MPS in merito alle trattative appena iniziate sulle cosiddette misure di compensazione per le pensioni del personale pubblico e para-pubblico del Cantone (IPCT). (Red) Come noto il Consiglio di Stato...

Fascismo e bolsonarismo devono ora essere sconfitti dalla lotta popolare

Le analogie impressionanti con l’assalto a Capitol Hill dei sostenitori di Trump. Il ruolo di polizia ed esercito. L’urgenza di una mobilitazione per fermare i seguaci di Bolsonaro. A due anni e due giorni dall’azione a Capitol Hill da parte dei sostenitori di Donald Trump,...

Ricordare è lottare! Appello per azioni di solidarietà con gli attivisti contro la guerra in Russia

Pubblichiamo un importante appello del Movimento socialista russo e invitiamo tutte e tutti ad aderire alla proposta di mobilitazione di solidarietà Contro l'aggressione imperiale in Ucraina e il terrore politico in Russia! Da oltre un decennio, gli antifascisti russi...

Perù. No al colpo di stato assassino del governo di Dina Boluarte! Nuove elezioni immediate e un’Assemblea Nazionale Costituente!

A metà dicembre, manifestazioni massicce e combattive hanno animato le strade e le piazze delle principali città del Perù per opporsi al colpo di Stato messo in atto il 7 dicembre dal Congresso a maggioranza di destra, che ha rimosso il presidente eletto Pedro Castillo dal suo...

Politica di milizia, impegno e retribuzioni… un minimo di pudore!

La Regione nella sua edizione dello scorso 3 gennaio 2023 tematizza con l’intervista ad alcuni gran consiglieri che non si ripresentano ed ai soliti rappresentanti dei partiti di governo le retribuzioni e l’impegno degli eletti nel parlamento cantonale. L’indennità e più in...

Repubblica Democratica del Congo: violenze e saccheggi

La regione orientale della Repubblica Democratica del Congo (RDC) sta vivendo una escalation di violenza dovuta in parte ai combattimenti del movimento M23. I civili stanno pagando il prezzo più alto in un contesto di rivalità economica tra le varie fazioni in campo. La...

L’Internazionale nera in costruzione

Con l’interesse concentrato – giustamente – sulla guerra che sta conducendo contro l’Ucraina e il suo popolo, spesso dimentichiamo di riconoscere i “tratti caratteriali” fondamentali del putinismo, che ne fanno il portabandiera di un’Internazionale nera in divenire. Eppure,...

Per i salari l’anno comincia in salita

Comincia veramente in salita l’anno per i salari (e le salariati e i salariati) di questo paese. Terminate ormai tutte le trattative salariali , il conto sull’handicap salariale con il quale inizia il 2023 è presto fatto. E a farlo, fonte certo non sospetta, è la maggiora banca...

Scavando si impera. Geopolitica mineraria del continente africano

Non solo in Zimbabwe (di cui si era già parlato per il litio), ma anche in Marocco, Burkina Faso, Congo, Mali, Sudafrica: attorno all’“estrattivismo” ruotano sempre più i possibili scenari futuri dell’Africa. Alle tradizionali risorse minerarie come oro, argento,...

Inchiesta amministrativa IPCT: due pesi e due misure nell’azione del governo?

Il  Consiglio di Stato, lo scorso 7 dicembre 2022, ha aperto un’inchiesta amministrativa verso due docenti e attivisti di ErreDiPi (Rete in difesa delle pensioni) accusati d’aver violato il Codice di comportamento dei dipendenti: secondo l’accusa avrebbero utilizzato...

Capitalismo svizzero e casse pensione

Il secondo pilastro si sta rivelando sempre più una costruzione errata. Le pensioni fondate sulla Legge sulla Previdenza professionale (LPP o secondo pilastro) sono in calo da anni e le donne in particolare sono svantaggiate in questo sistema pensionistico. Con le loro...

300 giorni di guerra in Ucraina, la dimensione umana

Queste righe vengono scritte alla vigilia di un’altra data molto triste: 300 giorni dall’inizio dell’aggressione su larga scala della Federazione Russa contro l’Ucraina. In questo articolo vorrei concentrarmi non sull’analisi della situazione sui fronti, ma sulla dimensione...

Tre mesi di ribellione in Iran

Il procuratore generale dell'Iran, Mohammad Jafar Montazeri, è stato recentemente citato dai media locali per aver dichiarato che la polizia morale del Paese è stata "sciolta". I commenti di Montazeri sono arrivati mentre le proteste a livello nazionale erano entrate nel terzo...

Bellinzona, videosorveglianza fuori controllo?

Analizzando il materiale legislativo del Comune di Bellinzona sembrano emerge contraddizioni e una confusione in merito allo strumento stesso della videosorveglianza (accesso, tecnologia, ecc.), una poco zelante applicazione della procedura per l’adozione di nuove videocamere,...

COP 15 sulla biodiversità. L’accordo concluso non affronta le cause profonde della distruzione della natura

La Convenzione sulla diversità biologica (CBD) è un trattato internazionale giuridicamente vincolante che ha avuto origine al Vertice sulla Terra, tenutosi a Rio de Janeiro nel 1992. Ha formalmente tre principali obiettivi che riguardano la conservazione della biodiversità, il...

Ucraina: di che tipo di pace stiamo parlando?

La guerra in Ucraina ha rinnovato e prolungato i dibattiti all'interno delle sinistre mondiali sulla questione dell'antimperialismo e sulle posizioni strategiche da adottare. In questa intervista, Gilbert Achcar torna su un suo breve testo pubblicato di recente sul nostro sito...

Italia. Una legge di bilancio infame contro le classi lavoratrici, non contrastata da un autunno troppo tiepido

Il Parlamento italiano ha approvato  la legge di bilancio 2023, una legge fondamentale che decide delle grandi scelte economiche e sociali del paese, senza nessuna reale discussione, utilizzando ancora una volta il voto di fiducia per evitare il ricorso all’esercizio...

Il mercato dell’elettricità

La nostra vita moderna è inconcepibile senza elettricità. Tutto ha bisogno di elettricità, dalle utenze più ovvie come gli smartphone e le lampade, alle stufe elettriche e ai minicomputer che controllano il riscaldamento a gas, per non fare che alcuni esempi. Quasi tutti gli...

Soluzioni vere, non pseudo soluzioni alla “zero netto”

“Real Solutions. Not ‘Net Zero” è una campagna globale di pressione sui governi e sulle istituzioni internazionali per l’abbandono delle false soluzioni dello “zero netto” in favore di una riduzione reale delle emissioni climalteranti, a cui aderiscono 200...

Gran Bretagna. Secondo giorno di sciopero degli infermieri del Servizio sanitario nazionale

Migliaia di infermieri e infermiere sono scesi in piazza, e per la seconda volta in una settimana, martedì 20 dicembre, dopo che i conservatori si sono nuovamente rifiutati di riaprire le trattative sui salari. Il sindacato RCN (Royal College of Nursing) ha indetto scioperi...

La Cina nella morsa del Covid e della crisi economica

Cosa esattamente sta succedendo in Cina dopo la fiammata di proteste delle settimane scorse? Il paese si trova in generale in una situazione critica. L’aspetto più evidente è il dilagare dell’epidemia di Covid, ma le criticità riguardano anche l’economia e i punti di domanda...

Il Qatargate scuote l’eurocrazia

Venerdì 9 dicembre è iniziato pubblicamente quello che è già uno dei più grandi casi di corruzione mai scoperti nelle istituzioni europee. E lo ha fatto proprio nel suo cuore: nelle immediate vicinanze del Parlamento europeo. È stata perquisita la casa di Eva Kaili,...

Difesa della neutralità? Suvvia, siamo seri!

In queste ultime settimane ha ripreso vigore il tema della presunta neutralità che la Svizzera dovrebbe mantenere e che, in particolare di fronte al conflitto in Ucraina, non starebbe onorando. Da destra si invoca il ritorno alla neutralità originaria, quella che non permette...

Brasile, bolsonaristi di nuovo all’attacco

È bastato che Bolsonaro rompesse il silenzio e tenesse un discorso ai sostenitori venerdì 9 dicembre perché si scatenasse il caos nella capitale Brasilia. I suoi soliti luoghi comuni come “Siete voi a decidere il mio futuro (…)” e “Tutto si risolverà a tempo debito” hanno...

Italia, i numeri della malinconia

La recente indagine del Centro Studi Investimenti Sociali (Censis) individua nella malinconia il sentimento dominante che caratterizza la società italiana. La malinconia predispone alla rassegnazione infelice, demotiva, narcotizza l’iniziativa, abbassa la soglia della speranza,...

Cambiare rotta. Le proposte MPS sul Preventivo 2023 del Cantone

L'MPS non si è limitato a confermare la propria opposizione a un Preventivo ridicolo come quello presentata dal consiglio di Stato "unito e coeso" per il 2023. Come è ormai tradizione, ha fatto seguire la proprio No una serie di proposte di modifica per indicare in quale...

Salari e pensioni perdono terreno

Finisce con un risultato complessivamente deludente la campagna per gli adeguamenti salariali dei salari con l’inizio del nuovo anno. Ancora una volta i salariati e le salariate passeranno alla cassa e dovranno contare con una forte diminuzione del potere d’acquisto. E questo...

Iran, i problemi della rivoluzione

Il regime islamico in Iran è impegnato nella brutale repressione dell’ultima rivolta degli iraniani, che stanchi di quarantatré anni di repressione chiedono un cambiamento. La rivoluzione iraniana del 1979 è stata una reazione popolare di massa alla dittatura dello Shah (1) con...

Lugano, una città sempre più in apnea sociale…

Gli ultimi segnali provenienti di Lugano, oltre che essere preoccupanti, impongono alcune riflessioni su quella che sembra essere una parabola sociale discendente senza apparente capacità (e volontà) di modificarla. Quando il futuro è già presente… La politica luganese non è...

Gran Bretagna, si allarga lo scontro nel settore sanitario

Gli infermieri e i paramedici che si preparano a scioperare questo mese (infermieri il 15 e il 20 dicembre; paramedici il 21 e il 28 dicembre) sono in prima linea nella lotta per una retribuzione dignitosa e per difendere il Servizio sanitario nazionale. Solo un aumento dei...

AET ed energia elettrica, urgente cambiare politica

In un recente contributo abbiamo cercato di illustrare come l’attuale impennata dei prezzi dell’energia elettrica in Svizzera e in tutta Europa sia per il momento ancora da addebitare non a fattori contingenti (guerra, problemi tecnici) e climatici (siccità che diminuisce le...

Dora Maria Téllez, una donna combattente

Nel quadro della settimana di solidarietà con i prigionieri politici in Nicaragua, l’università della Sorbona (Parigi) ha insignito con un dottorato Honoris causa  Dora Maria Tellez, combattente sandinista, comandante del Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale,...

Giù le mani dalle pensioni!

Circa mille, millecinquecento persone hanno partecipato questa sera ad una manifestazione indetta dalla Rete in Difesa delle Pensioni (ErreDiPi) contro il taglio delle pensioni del personale pubblico e parapubblico (IPCT). Una partecipazione calorosa che, dopo alcuni interventi...

Il NO dell’MPS al Preventivo 2023 del Cantone

È vero che non si festeggia un Carnevale come si deve da quasi tre anni: ma questo non giustifica quella vera e propria Carnevalata rappresentata dal rapporto della Commissione della gestione nelle sue conclusioni e proposte sul Preventivo 2023.Solo la mancanza di senso del...

Mercoledì 14 dicembre, alle 17.30 tutte e tutti a Bellinzona! Circondiamo il parlamento, contro il taglio delle pensioni!

Invitiamo tutte e tutti a partecipare alla manifestazione contro il taglio delle pensioni, organizzata dalla Rete per la Difesa delle Pensioni (ErreDiPi)! Ci vediamo alle 17.30, in Piazza Governo

Il Consiglio di Stato cerca di intimidire ErreDiPi

Naturalmente i richiami e la disponibilità al dialogo da parte del governo e dei suoi partiti sono tutte balle. Lo sapevamo da tempo. Ora, questa recente iniziativa del governo non fa che confermarlo. E confermare che al governo proprio non va giù che i dipendenti discutano,...

L’Altro Davos 2023. Solidarietà contro l’inflazione, la catastrofe climatica e la guerra

Venerdì 13 gennaio ( 19.00–21.30) / Sabato 14 gennaio ( 10.30 – 20.00) ZURIGO – Volkshaus (Stauffacherstrasse 60) La pandemia non è ancora stata superata e il mondo è già scosso da nuove crisi. Questi elementi si stanno combinando per creare una situazione complicata sia per le...

Consegnata la petizione contro l’aumento delle tariffe dell’elettricità e del gas

Qualche settimana fa l’MPS ha lanciato una petizione contro l’aumento delle tariffe dell’energia elettrica e del gas. Questa petizione è rivolta al Municipio di Lugano (proprietaria di AIL che fornisce elettricità – oltre che a Lugano e anche ad alcuni comuni del Mendrisiotto)...

Scuola media e abolizione dei livelli: nuova proposta, vecchi problemi

Riprendiamo dal sito del Movimento della Scuola (www.movimentoscuola.ch) un ampio documento pubblicato in questi giorni.. Esso fa il punto sui problemi posti dalla proposta presentata, prima nei sui tratti generali, attraverso una presa di posizione del DECS e poi, in ottobre,...

Lugano, tra shopping natalizio e diminuzione del potere d’acquisto

Pare che la nuova moneta luganese, lanciata di recente come antipasto del futuristico «Plan B», non basti a stimolare lo shopping natalizio. Perciò il Municipio, anche per darsi una bella verniciata ambientalista, ha deciso che nelle domeniche centrali dello shopping natalizio...

Malgrado il rinnovo del contratto, piange il piatto degli edili

Avevamo spiegato in un recente contributo (Quale rinnovo contrattuale per gli edili? * MPS - Movimento per il socialismo (mps-ti.ch)) per quale ragione i rapporti di forza messi in campo dalle organizzazioni sindacali nel quadro del rinnovo del contratto nazionale mantello...

L’Europa alla canna del gas: disastri e profitti in tempo di guerra

L’espressione lessicale “essere alla canna del gas”, viene usata metaforicamente, tra il tragico e il grottesco, per rappresentare una situazione disperata tale per cui, volendo porvi fine, non resta che attaccarsi al tubo del gas e succhiare forte. Paradossalmente, dopo...

Una passeggiata della Rete contro il taglio delle pensioni

Un gruppo di aderenti a ErreDiPi ha partecipato alla passeggiata contro il taglio delle pensioni IPCT tenutasi sabato mattina, 3 dicembre, al mercato di Bellinzona. La rete, simbolo della protesta, è giunta a Bellinzona proveniente da Lugano. Le foto della passeggiata.

Per una posizione democratica contro la guerra e l’invasione dell’Ucraina

Di fronte all'invasione dell'Ucraina da parte del regime di Vladimir Putin, il movimento contro la guerra ha visto lo sviluppo di posizioni molto contrastanti. Tutte hanno in comune di rivendicarsi a favore della pace, una parola dietro la quale si celano atteggiamenti molto...

Tassiamo i poveri!

“Bisogna prendere il denaro dove si trova: presso i poveri. Hanno poco, ma sono in tanti “: il cabarettista Ettore Petrolini lo diceva come battuta, le maggioranze che governano questo paese invece ne hanno fatto un obiettivo politico. Quindi si metta il cuore in pace il...

Italia. Manovra contro gli ultimi, illudendo i penultimi

La “grande stampa”, dopo la pubblicazione della proposta di legge di bilancio del governo Meloni, sembra tirare un sospiro di sollievo. Certo, la manovra è una “manovrina” (“La Stampa” di Massimo Giannini), è “piccola piccola” (“La Repubblica” di Maurizio...

Come interpretare le proteste in Cina?

Il recente scoppio contemporaneo di proteste in numerose città cinesi è giunto inaspettato. Che ci fosse molta insoddisfazione nel paese per tutta una serie di questioni, la più immediatamente visibile tra le quali è la politica altamente repressiva messa in atto per...

Investendo sul disastro. Le decisioni finali di investimento per la produzione di nuovo petrolio e gas oltre il limite di 1,5 ºC

L'unico modo credibile e sicuro per mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 1,5 gradi Celsius (0,5 °C) – come i governi hanno promesso di fare nel quadro dell'accordo di Parigii - è quello di mantenere la stragrande maggioranza del petrolio, gas fossile e carbone...

Cop27, vittoria fossile a Sharm el-Sheikh: ormai non resta che la lotta

Pochi giorni prima dell'apertura della COP27 a Sharm el-Sheikh, in Egitto, ho scritto che questa conferenza sarebbe stata un "nuovo vertice di greenwashing, capitalismo verde e repressione" [1]. È stato un errore. Il greenwashing e la repressione sono stati più che mai diffusi...

Ascesa globale della destra fascista e capitalismo

L'ascesa dell'estrema destra è un'ondata globale, radicata nelle crisi e nelle contraddizioni del capitalismo del nostro tempo. Questa è almeno la tesi difesa da Ugo Palheta nel suo ultimo libro, La Nouvelle Internationale fasciste (Textuel), in cui insiste sul fatto che le...

Contro il capitalismo delle catastrofi

Pubblichiamo un testo elaborato dall’MPS a livello nazionale sui temi più urgenti oggi in discussione. (Red) L'ordine capitalistico neoliberale è impantanato in una crisi sociale, ecologica ed economica globale e prolungata. Non appena si supera un'emergenza,quella successiva...

Cresce la rabbia contro il lockdown in Cina. Slogan contro il Pcc e Xi Jinping. La prima volta dal 1989

La rivolta non ha precedenti dalla primavera del 1989, quando il Partito Comunista Cinese si trovò di fronte a un vasto movimento di ribellione, che represse nel sangue facendo intervenire l’esercito. Da allora, nessuna protesta è andata oltre il livello locale o regionale. Ma...

Piano d’azione cantonale contro la violenza domestica: quante sono le risorse?

Mercoledì 23 novembre il Consiglio di Stato ha presentato un cosiddetto aggiornamento del Piano d'azione cantonale contro la violenza domestica. Pubblichiamo qui di seguito la presa di posizione, estremamente critica, del Collettivo Io l'8 ogni giorno. (Red) A un anno dalla...

Guerra, ambiente e commercio di materie prime: affari e solo affari

Dallo scorso 24 febbraio, data dell’inizio dell’invasione dell’Ucraina da parte dell’esercito di Putin, non passa giorno senza che il tema del commercio delle materie prime non appaia nei media. Questa guerra ha messo in luce un mercato vergognoso, privo di scrupoli, composto...

Ancora bombe turche sul Rojava

Sia come sia, alla fine il criminale attentato di Istanbul del 13 novembre (su cui aleggia il legittimo sospetto di un'operazione da manuale di "strategia della tensione" del tipo "falsa bandiera") ha fornito a Erdogan il pretesto che gli mancava. Consentendogli di rompere gli...

Donne e pensioni, sempre peggio

È un fatto assodato e corroborato dai dati che ci vengono continuamente proposti da analisi, statistiche e semplici esperienze empiriche: le donne guadagnano meno rispetto agli uomini; anche a parità di condizioni lavorative, si trovano confrontate con carriere di lavoro...

Iran. Dall’insubordinazione alla rivoluzione

Tre periodi hanno finora caratterizzato il movimento iraniano di protesta iniziato a settembre e che sta entrando nel suo terzo mese. Il primo, durato una o due settimane, è segnata dall'irruzione delle donne sulla scena sociale e che hanno lanciato la protesta all’insegna...

Nel 2050 ci saranno ancora i ghiacciai?

Il ritiro condizionato dell’"Iniziativa per i ghiacciai" solleva interrogativi sui mezzi necessari per ottenere la riduzione delle emissioni di gas serra e sui modelli economici e tecnologici per la transizione. L'"Iniziativa per i ghiacciai", lanciata dall'Associazione...

Le vite dei lavoratori e delle lavoratrici non hanno prezzo!

PRESIDIO DI PROTESTA CONTRO GLI INCIDENTI SUI CANTIERI!BELLINZONA - 25 novembre 2022ritrovo ore 12.15 in via Ghiringhelli Lo scorso 9 novembre presso un cantiere di Bellinzona c’è stato l’ennesimo “incidente sul lavoro” costato la vita ad un lavoratore, uno di noi. Uno dei...

Contro la violenza sulle donne. Manifestiamo sabato 26 Novembre

Il Collettivo femminista Io I’8 ogni giorno invita tutte e tutti a una Manifest-Azione che si terrà sabato 26 novembre nella piazza davanti al LAC a Lugano alle 15.00, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.Ogni anno in Svizzera...

Tutti alla rincorsa del “ceto medio”

“Cetomedisti” li aveva soprannominati l’economista Martino Rossi in un brillante articolo polemico di qualche decennio fa, rivolto allora in particolare a contestare il riferimento a questo concetto da parte di Marina Masoni, con l’obiettivo di giustificare la sua politica di...

Pensioni IPCT, verso il 14 dicembre

Continua la mobilitazione tra le lavoratrici e i lavoratoti affiliati all’Istituto di Previdenza del Canton Ticino (IPCT), la cassa pensione pubblica alla quale sono affiliati (tra attivi e beneficiari di rendite) circa 27'000 persone (dipendenti del Cantone, Comuni e altri...

L’Italia s’è destra

Nel 1994, quando l’attuale Presidente del consiglio aveva 17 anni, la lista di Alleanza Nazionale, alleata con Forza Italia e la Lega Nord, raccolse 5.202.938 voti, pari al 13,5% contro il 5,4% ottenuto dal Movimento Sociale Italiano (Msi) nella precedente legislatura. Per quel...

Prospettive incerte in Brasile, malgrado l’elezione di Lula alla Presidenza

Attualmente in viaggio in Brasile, Paolo Gilardi, collaboratore di lunga data del nostro giornale, ci ha inviato queste sue riflessioni sui problemi che si pongono dopo risicata vittoria elettorale di Lula. Le pubblichiamo molto volentieri. (Red) Esiste un mistero attorno alle...

Quale rinnovo contrattuale per gli edili?

Si è concluso con la manifestazione di Zurigo davanti alla sede degli impresari costruttori il tour di mobilitazione dei lavoratori edili per il rinnovo del Contratto Nazionale Mantello (CNM) dell’edilizia. Una mobilitazione che ha confermato luci e ombre della strategia e...

Il ritiro russo da Kherson e le grandi manovre per un eventuale accordo sull’Ucraina

Una panoramica, e alcune valutazioni a caldo provvisorie, sugli eventi di questi ultimi giorni, dalla liberazione di Kherson, alle elezioni di midterm negli Usa e ai segnali insistenti di manovre diplomatiche per un possibile accordo riguardo alla guerra in Ucraina, con...

Scoppia la bolla delle criptovalute: come è fallito l’impero FTX. Un monito per Lugano

Pubblichiamo questo interessante articolo che dovrebbe far riflettere molti; in particolare il Municipio di Lugano che al pari del Ministro delle Finanze Bruno Le Maire per la Francia, vorrebbe fare di Lugano "l'hub europeo dell'ecosistema dei cripto-asset". (Red) In otto...

Qatar. Boicottiamo il mondiale di calcio della vergogna!

La Gioventù Anticapitalista sta diffondendo in questi giorni nelle scuole un volantino che analizza il contesto in cui si è sviluppato e si sviluppa il campionato del mondo di calcio in Qatar, invitando al boicottaggio della manifestazione. Qui di seguito il link per scaricare...

Terre rare. Cosa sono e qual è la posta in gioco

La Cina detiene una posizione monopolistica nel settore delle terre rare, irrinunciabili materie prime di una vasta gamma di prodotti altamente tecnologici. Alcuni osservatori ritengono che Pechino potrebbe sfruttare questa sua posizione attuando un embargo dagli effetti...

L’“accordicchio“ sul gas di Bruxelles e l’inflazione da profitti

Nella notte tra il 20 e il 21 ottobre il Consiglio Europeo ha approvato dopo oltre 10 ore di discussione un accordo tra i 27 paesi per definire una politica energetica comune in Europa.Diciamo subito che non è stata formulata nessuna politica energetica comune di tipo...

Guerra, sanzioni e neutralità

“Bisogna ammettere che ci sono alcune difficoltà nel mettere in atto queste sanzioni”.Lo stiamo denunciando fin dall’inizio!Dopo numerose critiche sulla reale volontà delle autorità svizzere di applicare rigorosamente le sanzioni decise nei confronti della Russia dopo...

Lettera aperta dell’MPS alla direzione del PS sulle pensioni IPCT

Bloccare la diminuzione delle rendite IPCT è a portata di mano, non lasciamoci sfuggire questa occasione! Carissime, i come tutti noi, immaginiamo anche voi stiate seguendo da tempo il dibattito sul futuro delle rendite della cassa pensione pubblica (IPCT) alla quale sono...

Europa ingrata: repressione ed espulsione per i Curdi

Vedere centinaia di giovani curdi, una parte almeno, rivestiti di tute bianche percorrere le strade dell’Aia il 1° novembre poteva riportare alla memoria le prime giornate di Genova. E come a Genova nel 2001 la manifestazione – per quanto assolutamente pacifica – è stata...

COP 27 a Sharm-el-Sheikh. Nuovo summit del greenwashing, del capitalismo verde e della repressione

La 27ª Conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici è in corso a Sharm-el-Sheikh, in Egitto. È massicciamente sponsorizzata da quelle stesse multinazionali che stanno saccheggiando il pianeta e la sua organizzazione è appannaggio...

Crisi climatica: il riscaldamento di 1,5°C può innescare più punti di non ritorno

Secondo una nuova e importante ricerca pubblicata sulla rivista «Science», se la temperatura globale dovesse aumentare di oltre 1,5°C rispetto ai livelli preindustriali, potrebbero verificarsi diversi punti di non ritorno per il clima. Anche ai livelli attuali di riscaldamento...

Semiconduttori: cosa sono e qual è la posta in gioco

Le recenti sanzioni Usa contro il settore cinese dei semiconduttori (detti anche “chip” o “microchip”) hanno portato nuovamente alla ribalta questi dispositivi elettronici, diventati ormai un elemento fondamentale dell’economia e degli equilibri mondiali. In questo articolo...

Russia. Il rifiuto della guerra

«Ricordiamoci le parole di Pierre in Guerra e pace: “Tutto il mio pensiero consiste in questo: poiché le persone malvage si uniscono e costituiscono una forza, le persone oneste devono solo fare la stessa cosa. È semplice”. No, non è affatto semplice. Ma è possibile ed è la...

Alimentazione. Il grido della Via Campesina

Il 16 ottobre, Giornata Mondiale dell’Alimentazione secondo la FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura), è stato contraddistinto da milioni di affamati in più, e da un numero molto maggiore di persone in condizioni di povertà, in mezzo alla...

Brasile, Lula vince in un contesto complesso

Il Brasile, le brasiliane e i brasiliani democratici e progressisti, i poveri, le donne povere, il popolo nero, la comunità LGBTQ, le comunità indigene, tutti questi hanno tirato un sospiro di sollievo verso le 18,30 di domenica pomeriggio (ora locale, le 22,30 il Italia),...

No alla nuova liberalizzazione degli orari di apertura dei negozi. Sosteniamo il referendum!

Nel corso della sua ultima seduta, il Gran Consiglio ha approvato a larga maggioranza un’iniziativa del PLRT che chiedeva la modifica della Legge sull’apertura dei negozi. Si tratta di una vera e propria ulteriore liberalizzazione che si suddivide in tre aspetti specifici: -...

Italia. Il governo delle destre, un progetto reazionario e liberista di restaurazione conservatrice

In queste settimane abbiamo assistito a dichiarazioni di diversi soggetti, individuali e collettivi, che, (per interesse, presunta furbizia, o senescenza avanzata) aprivano linee di credito al governo di destra-destra estrema del tipo: “giudicheremo il governo sulla base delle...

Iran. L’indispensabile convergenza delle lotte

Le proteste contro il regime islamico sono entrate nella sesta settimana. Ad animarle sono principalmente donne, studenti, liceali, insegnanti, disoccupati e precari. Nell'industria si sono verificati occasionalmente scioperi politici. Ma non si sono trasformati in scioperi a...

Dietro il successo di Giorgia Meloni, un panorama sociale inquietante

Molti i motivi alla base del successo delle destre italiane. Qui ci soffermiamo sulla situazione sociale, una situazione che ha radici nella storia del paese ma anche nelle vicende economiche e politiche che hanno caratterizzato gli ultimi decenni… Un sistema in rallentamento...

Lo schiaffo del governo alle donne

Mercoledì scorso, il governo ha risposto ad alcune interpellanze. Tra queste, la nostra che ricordava la violenza in atto contro le donne in Iran (e contro i tutti i cittadini che protestano), da parte di un potere violento, patriarcale e reazionario. L’interpellanza si...

Italia. Noi non paghiamo! La risposta ecosocialista alla crisi energetica e al carovita

Circa 5 milioni di persone non hanno già pagato le bollette e risultano morose. Presto se ne aggiungeranno altre, molte di più, dato il consistente incremento delle bollette prossimo venturo. L’Arera, l’autorità di regolazione per energia reti e ambiente, ha già annunciato a...

TPG Ginevra. Sciopero, e il carovita è conquistato!

Le prossime settimane, i prossimi mesi, saranno molto importanti per il futuro della mobilitazioni di cui parliamo in questo numero del giornale, in particolare per quella contro il taglio delle pensioni IPCT. In un paese in cui non vi è una tradizione di lotta, nel quale le...

Il governo Meloni tra continuità e novità

Hanno giurato. Hanno ipocritamente giurato sulla Costituzione repubblicana e antifascista un’accolita di ministre e ministri. E’ nato il nuovo governo Meloni e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ne ha sancito la nascita. La nuova premier, per ostentare il suo...

L’esplosione dei prezzi dell’energia elettrica: un problema contingente oppure il risultato nefasto della liberalizzazione?

Come troppo spesso accade, la questione dell’esplosione dei prezzi dell’energia elettrica in Svizzera (ma anche in Europa) è stata spiegata con diversi argomenti, i quali solo in minima parte costituiscono una concausa di questo processo. La vera ragione di fondo, il fallimento...

Lo Zar è nudo

Denis Pilash è un attivista socialista e professore associato di scienze politiche all’Università di Kyiv. In questi giorni, assieme ad un centinaio di compagni e compagne, ha partecipato al congresso del movimento Sotsyalniy Rukh, una delle voci anti-capitaliste e sindacaliste...

“L’è tuta na mafia”

“L’è tuta na mafia”: quante volte abbiamo sentito questa espressione popolare per indicare insoddisfazione, diffidenza, condanna nei confronti del potere politico? Un potere politico accusato, attraverso questa espressione, di omertà, di complicità, di atteggiamenti...

Con l’MPS verso le elezioni cantonali

Il treno per le elezioni cantonali è ormai partito. I dibattiti tra e nei partiti sono cominciati ormai da diverse settimane e non promettono nulla di buono. Tutti appaiono preoccupati da posizionamenti e logiche interne, prospettive elettorali personali, difesa di “posti”,...

Il Brasile è diviso come mai prima d’ora

1. Nel corso del dibattito di domenica sera, 16 ottobre 2022, Lula ha ottenuto una media del 44,5% di commenti positivi, Bolsonaro del 36,5%. Ciò che conta è l'impatto del dibattito. Soffermandoci su un’analisi tecnica del dibattito, possiamo affermare che Lula ha vinto il...

La destra vuole un’altra scuola…e la “sinistra” si accontenta dell’esistente

Strana discussione quella avvenuta pochi giorni fa in Gran Consiglio sulle proposte di iniziativa presentate da Morisoli  a nome Di dell’UDC. Di fronte ad un’iniziativa che delinea una chiara prospettiva neoliberale per la scuola (e che ha raccolto il sostegno dei maggiori...

Pubblico e privato, uniti nella lotta!

Le due ultime settimane ci hanno riservato delle belle mobilitazioni in Ticino. Dapprima è toccato ai dipendenti del settore pubblico e parapubblico in lotta per la difesa delle loro pensioni contro una nuova proposta di taglio del 20% che si andrebbe ad aggiungere a quella...

Abusi e violenze, è ora di agire

Il recente dibattito parlamentare sulla vicenda del direttore di scuola media arrestato per atti sessuali con fanciulli ha lasciato senza risposte molte domande e non ha permesso di chiarire tutti i contorni di una vicenda molto triste. Un elemento che è subito stato messo al...

L’autunno al tempo delle destre

Inizia una stagione di governo della destra più oscurantista e fascistoide e con l’Agenda Draghi come stella polare. La nostra bussola, invece, è di tenere strettamente legate le battaglie economiche e sociali con quelle dei diritti democratici e civili, perché da sempre...

Gli edili sul piede di guerra

Nell’anno del rinnovo del Contratto Nazionale Mantello per l’edilizia principale in Svizzera (CNM) e della sua appendice ticinese, il Contratto collettivo di lavoro per l’edilizia principale del Cantone Ticino (CCL-TI), gli impresari costruttori hanno assunto una linea politica...

Iran. Proteste anti-hijab e prospettive rivoluzionarie: il ruolo dell’esercito

A più di tre settimane dalla morte [il 16 settembre] della ventiduenne Mahsa Ahmini per aver disobbedito alle dure leggi iraniane che impongono di indossare l'hijab - o velo islamico - le proteste continuano a imperversare nelle strade di ogni grande città. Sabato 8 ottobre, i...

No alle modifiche della Legge sull’apertura dei negozi, sostegno a un eventuale referendum

Oggi il Gran Consiglio discuterà l’iniziativa del PLRT che chiede la modifica della Legge sull’apertura dei negozi. Si tratta di una vera e propria proposta di ulteriore liberalizzazione che si suddivide in tre richieste specifiche: l’aumento  dalle attuali tre a quattro...

Contro il rincaro e l’inazione climatica, la sinistra francese è scesa in piazza

La sinistra francese di Nupes è tornata in piazza per manifestare contro «il caro vita e l’inazione climatica». E all’appuntamento a Parigi hanno risposto 140mila persone, rivendicano gli organizzatori con il leader della sinistra, ed ex candidato all’Eliseo, Jean-Luc Mélenchon...

I lavoratori edili del Ticino in lotta

Alcune migliaia di lavoratori edili del Ticino hanno scioperato oggi e partecipato ad una grande e combattiva manifestazione a Bellinzona. È una giornata di lotta che vorrebbe dare uno scossone alle trattative per il rinnovo del Contratto nazionale mantello (CNM) del settore...

Trasparenza nella difesa delle pensioni IPCT

Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto della risposta odierna del Consiglio di Amministrazione (CdA) dell’Istituto di Previdenza del Canton Ticino (IPCT) alla richiesta di informazione e documentazione inoltrata, ai sensi della legge sulla trasparenza, dal nostro...

Xi Jinping: una vittoria perdente

La scontata rielezione di Xi Jinping da parte del congresso del Partito Comunista cinese i cui lavori sono iniziati oggi, comporterà un'ulteriore chiusura in se stessa della burocrazia che guida il paese. Nei due suoi precedenti mandati Xi ha conseguito pochi successi e ha...

Corea del Nord. Un’escalation preoccupante

I missili nucleari tattici stanno diventando un’inquietante moda. Dopo Putin e i cani della sua propaganda, ora anche Kim Jong-un li mette in vetrina. Il tutto nell’ambito di una preoccupante escalation nell’area della penisola coreana che merita di essere analizzata per...

Pensioni IPCT. La mobilitazione continua verso il 14 dicembre

Pubblichiamo qui di seguito la risoluzione approvata dall’assemblea della Rete per la difesa delle pensioni (ErrreDiPi) lo scorso 6 ottobre.I contenuti di questa risoluzione sono stati presentati in una conferenza stampa avvenuta oggi davanti all’entrata del palazzo...

La parola, strumento di lotta

Ogni storia riguardante molestie, violenze e abusi (perpetuati su donne o minori) è straziante. Nessuno di noi vorrebbe leggere cronache dettagliate di questi episodi sui quotidiani che scorriamo ogni giorno. Ma questo non significa, come ci ha invitate a fare sulle colonne de...

Basta bombe sui civili, basta bombardamenti indiscriminati su obiettivi civili da parte dell’esercito russo

Pubblichiamo una presa di posizione del Comitato contro la guerra in Ucraina e contro il riarmo sui recenti sviluppi della guerra in Ucraina. (Red) Dopo i referendum farsa e la mobilitazione parziale in Russia, Putin sceglie ancora di intensificare questa guerra, portando altri...

Parità salariale a Lugano. Tutto a posto?

Lugano ha presentato i risultati di un’analisi dalla quale emergerebbe una differenza salariale del 0,9% in favore delle donne. Quanto al divario effettivo, esso è del 15,2% che corrisponde a 1074 fr. in meno per le donne. Questa cifra sarebbe per lo più riconducibile al fatto...

Diritto all’asilo: ribelliamoci all’indifferenza che discrimina, isola e uccide!

Pubblichiamo l'appello lanciato dal comitato R-esistiamo per un presidio MERCOLEDÌ 12 OTTOBRE alle ore 19.00 in piazza Governo a Bellinzona. Invitiamo tutti e tutte a partecipare. (Red) In data 6 ottobre 2022 una trentina di ragazzi minorenni di origine afghana sono usciti dal...

Eredità thatcheriana, tagli fiscali, aiuti mal distribuiti e mal finanziati: l’austerità in arrivo in Gran Bretagna

Nominata il 6 settembre 2022, Liz Truss, nuovo Primo Ministro del Regno Unito, trae la sua legittimazione dai soli 172’000 membri del Partito Conservatore [1]. Questo "elettorato", per lo più anziano e ricco, ha votato per un programma di tagli alle tasse e di...

Quale boicottaggio della Coppa del Mondo in Qatar?

Pubblichiamo questo interessante testo di Marc Perelman che invita ad andare al di là degli appelli fatti finora sul mondiale di calcio in Qatar e organizzare un vero e proprio boicottaggio della manifestazione. Un appello che, naturalmente, interpella anche noi che, finora, ci...

Amnesty contro Qatar 2022, i Mondiali della vergogna

Amnesty e HRW chiedono un fondo di solidarietà per ripagare i lavoratori migranti morti o infortunati durante la preparazione del Mondiale Ci provano anche Amnesty International e Human Rights Watch. Se non a fermare i Mondiali della vergogna, mission impossible, almeno a...

“Era l’unico candidato alla direzione…”

Nella discussione sulla vicenda del direttore di Scuola Media accusato di molesti e abusi sessuali è emerso il fatto che egli era stato, pochi mesi fa, l'unico candidato per il posto di direttore di quella sede di scuola media. Una situazione questo che si è ripetuta assai...

Campionati mondiali di calcio in Qatar: le migliaia di morti e le sistematiche violazioni dei diritti delle persone non possono esser ignorate neppure in Ticino

Pubblichiamo un'interpellanza all'attenzione del Consiglio di stato: Manca sempre meno all’inizio dei campionati mondiali di calcio che si svolgeranno in Qatar. Dall’assegnazione del torneo ad oggi sono passati dieci anni durante i quali il paese qatariota ha costruito le...

“Donna! Vita! Libertà”: la rivoluzione sociale in Iran

Dopo l'assassinio di Zhina (Mahsa) Amini, una donna curda di 22 anni, da parte della “Polizia morale” e le mobilitazioni di protesta a livello nazionale, l'Iran è entrato in una nuova fase del processo della sua rivoluzione sociale. I primi passi mossi dai comitati di...

Brasile. Che cosa ci insegna il primo turno delle elezioni presidenziali

Dove abbiamo sbagliato Il primo turno delle elezioni politiche del 2022 ha riservato un’amara sorpresa alla militanza di sinistra che, seguendo i sondaggi elettorali, si aspettava una vittoria elettorale di Lula già in questo primo turno, o un passaggio al secondo turno per...

“AVS 21. Dopo la sconfitta sul filo di lana, quali sono le battaglie necessarie?

Il risultato è arrivato: 31’000 voti su un totale di 2,9 milioni hanno fatto pendere l’ago della bilancia, lo scorso 25 sdettembre, a favore dell'innalzamento dell'età di pensionamento donne. Un "risultato aleatorio", secondo la Neue Zürcher Zeitung (NZZ, 26.9.2022), la testata...

Accordo Clinica Moncucco-EOC: il lupo perde il pelo ma non il vizio!

Pubblichiamo il testo dell'interpellanza inoltrata oggi dalle/i nostre/i parlamentari in merito all'accordo intervenuto tra EOC e Clinica Moncucco a proposito delle attività nell'ambito ginecologico e ostetrico del Locarnese. Un accordo che riapre la discussione dei rapporti...

Iran, il regime che massacra le donne fa affari con l’Occidente

Togliere il velo che da decenni nasconde l’orrore del regime iraniano agli occhi del mondo. È questo il reato commesso da Mahsa Amini, la giovane iraniana torturata e poi morta il 16 settembre per le conseguenze di quei traumi cui il suo giovane corpo era stato sottoposto...

Nicaragua. Petizione per la liberazione di Dora María Téllez, prigioniera della dittatura di Ortega-Murillo

Pubblichiamo il testo della petizione per la liberazione di Dora Maria Tellez, leggendaria comandante della rivoluzione sandinista e oggi prigioniera del regime della coppia presidenziale Ortega-Murillo. Invitiamo tutte e tutti a firmarla andando direttamente sul sito indicato...

Si è tenuto a Lugano il presidio di solidarietà con le donne e il movimento di protesta in Iran

Oltre 200 persone hanno partecipato nel tardo pomeriggio di oggi al presidio di solidarietà con le donne iraniane e con il movimento di protesta che in questi giorni è sceso in strada in Iran per denunciare un regime che sistematicamente viola i diritti umani, la libertà di...

La crisi in Iran interpella…

Pubblichiamo la interpellanza presentata al governo cantonale dai parlamentari MPS sulla crisi in Iran e la repressione che colpisce le/i manifestanti. Ne approfittiamo per richiamare il presidio di solidarietà con le donne e il movimento di protesta in Iran -...

Italia. Un risultato elettorale non sorprendente, ma comunque dirompente

Nelle elezioni italiane del 25 settembre, tutto come previsto. La destra ha vinto a mani basse, mentre il PD ha perso miserevolmente e la partecipazione al voto non riesce a raggiungere il 64%. Il fatto che tutto ciò non ci sorprenda non toglie nulla al carattere...

Grande manifestazione contro il taglio delle pensioni. Un primo passo!

Pubblichiamo il testo della risoluzione approvata in coda alla manifestazione, indetta da ErreDiPi (la rete in difesa delle pensioni) contro il taglio alle pensioni tenutasi questo mercoledì 28 settembre a Bellinzona e che ha visto una forte mobilitazione del personale...

Oro russo e referendum Ucraina. Il comitato contro la guerra prende posizione

Pubblichiamo due brevi prese di posizione del comitato ticinese contro la guerra in Ucraina in merito al recente referendum farsa nelle regioni occupate dell'Ucraina e sulla questione delle importazioni in Svizzera di oro proveniente dalla Russia che hanno segnato un nuovo...

Presidio di solidarietà con le donne e il movimento di protesta in Iran

Sabato 1° ottobre alle 16.30 in Piazza Indipendenza e a Lugano Il collettivo femminista Io l’8 ogni giorno invita tutte e tutti a un presidio di solidarietà con le donne iraniane e con il movimento di protesta che in questi giorni è sceso in strada in Iran per denunciare un...

Non un centesimo per l’esercito: un’occasione persa!

Lo scorso 16 agosto sono state depositate alla Cancelleria federale oltre 120 mila firme di cittadine e cittadini contrari all’acquisto dei nuovi caccia dell’esercito F-35. L’iniziativa era stata lanciata da un comitato che comprendeva varie forze tra le quali il Gruppo per una...

Italia dopo il voto. I vecchi e i nuovi nemici della classe lavoratrice

Le fosche previsioni dei sondaggi elettorali delle scorse settimane sono state confermate appieno dal voto del 25 settembre che assegna la vittoria all’estrema destra di FdI, capofila largamente egemone della coalizione delle destre che disporrà di una forte maggioranza in...

Il Brasile a una settimana dalle elezioni

Giusto a una settimana di distanza dalle elezioni italiane si svolgeranno, molto lontano da qui ma in un contesto altrettanto se non ancora più delicato ed importante, le elezioni brasiliane. Domenica 2 ottobre nel paese sudamericano si terranno cruciali elezioni per scegliere...

Ucraina. “No alla guerra di Putin!”

Dal giorno successivo al brutale intervento dell'esercito russo in Ucraina, la guerra ha assunto una dimensione che va oltre il luogo del conflitto, con il coinvolgimento crescente dell'Unione Europea e degli Stati Uniti sotto l'egida della NATO: sanzioni economiche e fornitura...

Bertoli e il suo DECS non si smentiscono…

Proprio nelle stesse ore nelle quali il PS  faceva sapere via social che il PS sosterrà la giornata d’azione indetta dai lavoratori e dalle lavoratrici del settore pubblico contro il taglio delle pensioni annunciato dal CdA dell’IPCT (nel quale siedono – ed hanno votato a...

Verso la manifestazione del 28 settembre. Difendiamo pensioni e salari

Il prossimo 28 settembre si terrà una giornata d'azione, indetta dalla Rete di Difesa delle Pensioni (ErreDiPi), che culminerà in una manifestazione a Bellinzona (ore 17.30 - piazzale stazione FFS). Essa chiede il ritiro della decisione di principio del Consiglio di...

Una lettera dell’MPS sulle elezioni cantonali

Pubblichiamo una lettera che il segretariato MPS ha inviato al Forum Alternativo dopo la decisione di quest'ultimo di non sostenere le liste Verdi-PS per le prossime elezioni cantonali. (Red) Al Forum Alternativo Cari compagni, care compagne, abbiamo appreso dalla stampa la...

Iran. Blackout internet e massacri in corso. La rivolta e le donne

Riprendiamo dal sito dei compagni di www.rosarossaonline.it questa riflessione e l’intervista che segue dedicata alla rivolta contro il regime in Iran che vede le donne protagoniste. (Red) In queste ore l’Iran sta vivendo un blackout quasi totale della connettività Internet,...

Il colonialismo climatico

La ricetta è vecchia ed è già fallita, ma i grandi inquinatori non si stancano di usarla. Invece di ridurre le emissioni di gas che causano il caos climatico, pagano alcune comunità o ejidatarios [comunità agricole nate con la rivoluzione zapatista del 1910 alle quali lo Stato...

Undici false piste sul clima

Nei vari discorsi sul clima, ci sono un gran numero di luoghi comuni, ripetuti mille volte, che costituiscono vere e proprie false piste. Orientamenti che portano, intenzionalmente o meno, a ignorare i problemi reali o a credere a pseudo-soluzioni.Non mi riferisco ai discorsi...

Scendere in campo, ma per giocare quale partita?

Balla coi lupi Marina Carobbio “è scesa in campo”; pochi giorni prima, Greta Gysin aveva deciso di non scendere in campo. Ma, fuor di metafora, quale (o quali) partite si vogliono giocare con queste scelte? PS e Verdi per diverse settimane hanno costruito una narrazione nella...

Un commento a caldo sulla mobilitazione in Russia e i referendum nelle aree occupate

Una mobilitazione che richiederà tempo e che è più un segno dell’arroccamento su posizioni di difesa, che di contrattacco. Le incognite sulla reazione della popolazione russa e i motivi della fretta nell’indire i referendum. Gli sviluppi sull’asse Mosca-Pechino che hanno...

Chi rappresenta gli assicurati IPCT?

Due anni fa, in occasione della rielezione del Consiglio di amministrazione dell’IPCT, avevamo posto – con la presentazione di una lista denominata “Trasparenza, Solidarietà, Partecipazione” – tutta una serie di questioni legate alla “rappresentanza” degli assicurati nella...

“Se viviamo, è per camminare sulla testa dei Re” (W.Shakespeare, Enrico IV)

Due funerali, praticamente in contemporanea: da un lato una ragazza curdo-iraniana di 22 anni, Mahsa Amini, assassinata dalla “polizia religiosa” della dittatura islamo-fascista iraniana. Alcune migliaia di persone l’hanno accompagnata, tra cui molte ragazze, che si sono tolte...

Abusi e molestie nelle scuole. È ora di agire seriamente!

Pubblichiamo l'interpellanza depositata oggi dalle/dai nostre/i deputate/i in merito alle vicende di abusi e molestie sessuali emerse negli scorsi giorni in una scuola del Cantone. (Red) La vicenda dell’arresto del direttore delle scuole medie di Lugano, accusato di atti...

La Palestina nell’era elisabettiana. La Gran Bretagna farà ammenda per le sue politiche peccaminose?

Mentre milioni di persone in Gran Bretagna e in tutto il mondo non possono smettere di cantare le lodi della defunta Regina come esempio di moderazione, sensibilità e buon senso, non poche delle persone che furono colonizzate durante il suo regno, o erano sudditi di...

Italia. Giorgia e le donne

Fin dalle prime battute della campagna elettorale in corso, i sondaggi di opinione hanno mostrato il balzo in avanti di Fratelli d’Italia, dalla modesta percentuale (4%) delle scorse elezioni politiche alla dimensione di primo partito italiano. La sua leader e fondatrice...

Per una migliore prevenzione delle molestie e violenze sessuali all’interno delle scuole

Pubblichiamo il testo del Collettivo femminista Io l’8 ogni giorno in merito alla recente vicenda di molestie sessuali nelle scuole (che vede coinvolto il direttore di una scuola media). (Red) L’ennesimo gravissimo caso di un direttore di scuola media arrestato per atti...

Cile, un referendum che suscita molti interrogativi

(…) Ma cos’è successo? Com’è stato che dei quattro milioni e mezzo di nuovi elettori la quasi totalità abbia votato per il “rechazo”, il rifiuto della nuova Costituzione? Com’è che 25 punti separano il rechazo dall’”apruebo”, dall’approvazione?...

Guerra e lotta di classe in Ucraina. Le leggi neoliberali di Zelensky

In Ucraina non è solo l’invasione di Putin a mettere in pericolo la vita e i diritti di tante persone, non da ultimo di lavoratori e lavoratrici. Il 17 agosto scorso, infatti, il presidente Volodymyr Zelensky ha firmato il disegno di legge 5371 (ora legge 2434) che elimina...

USI e SUPSI fanno dumping sulla cassa pensione?

Pubblichiamo un’interrogazione presentata nei giorni scorsi dai deputati MPS in merito alla politica assicurativa relativa alla cassa pensione adottata da USA e SUPSI. Le quali, da qualche tempo, hanno scelto di assicurare i nuovi occupati non più alla cassa pensione pubblica...

Superamento dei corsi A e B nelle scuole medie, secondo tentativo

Pubblichiamo la presa di posizione del Movimento della Scuola in merito alla presentazione, pochi giorni fa, delle linee di fondo della proposta del DECS per il superamento dei livelli. Ricordiamo, a questo proposito, la nostra presa di posizione e una relativa interpellanza,...

Scuola media e superamento dei livelli. Alcune questioni aperte

Pubblichiamo il testo di una recente interpellanza presentata dai nostri deputati e dalle nostre deputate in merito ai problemi posti dalla recente presentazione da parte del DECS delle linee generali del progetto di sperimentazione per il superamento dei livelli alle scuole...

Antimilitarismo e lotte a difesa dell’ambiente: due facce della stessa medaglia

La guerra dichiarata da Putin all’Ucraina a  partire dal 2014  con l’annessione della Crimea, l’invio di truppe militari nel Donbass e la recente invasione dello scorso 24 febbraio, hanno riportato con forza il tema dei danni ambientali enormi che qualsiasi conflitto...

Polli da carne: la specie che definisce l’Antropocene?

Nelle discussioni sull'iniziativa contro gli allevamenti intensivi in votazione il prossimo 25 settembre a più riprese sono state evocati i problemi relativi all'allevamento di alcuni animali di largo consumo, a cominciare dal pollame. L'articolo che segue - pur non essendo...

Perché i lavoratori e i militanti socialisti dovrebbero avere disgusto per un’istituzione come la monarchia

Chiunque pensi che la monarchia sia una questione secondaria o periferica per i socialisti di oggi dovrebbe solo ascoltare e guardare le persone intorno a loro e sui media durante la prossima settimana o giù di lì.  Certo, i media amplificano e manipolano la reazione...

PS ed età AVS per le donne, poche idee…ma confuse!

Impagabili social-liberali! In piena volata finale della votazione su AVS21, Marina Carobbio illustra a tutta pagina – sul Corriere di venerdì - le “ragioni di fondo” per le quali bisogna assolutamente opporsi all’aumento dell’età AVS per le donne; il giorno dopo (oggi) il...

Cosa fare di fronte a guerra, crisi energetica e inflazione?

Oltre alla catastrofe climatica, alla pandemia e alla guerra in Ucraina, quest'inverno l'Europa vivrà un'altra crisi sociale generale. A causa del drastico aumento dei prezzi dell'energia e dell'alta inflazione [1], la povertà in Europa peggiorerà in modo massiccio. La Svizzera...

Solo un NO a AVS21 è femminista

Solo un NO all'aumento dell'età di pensionamento delle donne è femminista. Questo NO è stato espresso con forza, rabbia e fantasia il 14 giugno 2019, quando lo Sciopero delle donne ha realizzato il più grande sciopero del paese dopo quello del 1918. Questo NO lo vediamo nei...

La dittatura della finanza e il mercato del gas

Prefazione Il 12 e 13 settembre 2008, nel pieno del crollo finanziario dei subprime negli Usa, due giorni prima del fallimento della Lehmann Brother (15 settembre 2008), a Bologna si svolgeva un convegno organizzato da UniNomade sui mercati finanziari e la crisi dei mercati...

Cile. Chi taceva ha parlato. E il No è stato massiccio…

Come spiegare questo rifiuto massiccio del nuovo testo Costituzionale dopo che, nel 2020, 79% dei Cileni avevano plebiscitato la necessità di una nuova Costituzione? L’ampia vittoria del “rechazo”, del rifiuto, è una sorpresa, anche per gli istituti di sondaggio. Sono parecchi...

Cile. Ampio il rifiuto della nuova Costituzione. Una prima analisi

La nuova Costituzione non avrebbe smantellato da sola il neoliberismo, ma avrebbe indubbiamente creato condizioni migliori per continuare la battaglia. Perché la stragrande maggioranza dei cileni ha rifiutato questa proposta costituzionale, che molte organizzazioni sociali...

Indicizzazione del salario minimo: il DFE la smetta di reggere la coda ai padroni!

Pubblichiamo il testo di un'interpellanza presentata dai/dalle nostri/e deputati/e che, ancora una volta, mette in luce l'atteggiamento del governo in materia salariale. (Red) Come abbiamo avuto modo di dimostrare in più occasioni la legge sul salario minimo è un pasticcio...

La nuova proposta di sperimentazione per il superamento dei livelli nella scuola media

Lunedi il DECS ha presentato la sua proposta per il superamento dei livelli alle medie.È subito apparso evidente come la proposta sia una “di quelle che non si possono rifiutare”; Bertoli ha fretta di arrivare a una soluzione per non ritrovarsi ad aprile con le classiche pive...

AVS21. Parliamo un po’ di “salari”…

"Nessuna lotta di classe sulle spalle dell'AVS" (NZZ, 24.08.2022). Il quotidiano zurighese Neue Zürcher Zeitung (NZZ), la cui missione è difendere senza compromessi gli interessi dei datori di lavoro e dei ricchi, non ha paura di usare parole grosse: i sindacati starebbero...

AVS21. Aumentare l’età di pensionamento? Guardate le condizioni degli uomini e delle donne anziani disoccupati!

Chi non conosce una donna o un uomo, vicino di casa o ex collega, licenziati poco prima o poco dopo i 60 anni? Gettati via come un attrezzo logoro e considerato troppo costoso, umiliati perché disoccupati dopo una vita di lavoro. Costretti a fare almeno 10 ricerche di lavoro al...

Cile. La sconfitta sulla nuova costituzione

I risultati sono inappellabili. Si tratta di una sconfitta netta e senza riserve, così ampia e potente da mettere in crisi il governo di Gabriel Boric e i partiti che lo sostengono, ma anche il movimento popolare sceso in piazza nell’ottobre 2019 per esigere le dimissioni di...

Chi è stato e cosa ha rappresentato Mikhail Sergeyevich Gorbaciov?

Sui social network si sentono molte sciocchezze su Gorbaciov.Gorbaciov non è stato certo l’affossatore della rivoluzione: la rivoluzione era morta, almeno da quando Stalin aveva preso il potere nel 1928.La rivoluzione è il potere rivoluzionario del popolo auto-organizzato in...

Un po’ di carbone nel Green Deal. Unione Europea, crisi climatica, energia

I recenti eventi meteorologici inviano un messaggio molto chiaro: se i governi continuano a non fare (quasi) nulla, il riscaldamento globale avrà conseguenze sempre più catastrofiche.Dal punto di vista ecologico e sociale ciò significa che il cambiamento climatico sta...

Verso i mondiali di calcio in Qatar; sotto lo sport, la politica

Lo sport ha sempre funzionato da potente diversivo. L’operaio juventino e padron Agnelli (o gli Elkan) accomunati dal sostegno alla squadra bianconera, i cittadini di ogni collocazione sociale unificati dal tifo agli “azzurri” nel calcio e in ogni altra disciplina. In...

Unità dei “progressisti”? Era tutto uno scherzo!

Verso fine luglio l’MPS ha proposto pubblicamente (dopo averlo fatto nel corso di precedenti incontri) a PS e Verdi la presentazione, alle prossime elezioni cantonali, di liste comuni sia per il Consiglio di Stato che per il Gran Consiglio. Sorprendente che la risposta negativa...

Italia. e-lezioni pericolose

La caduta del governo Draghi, la decisione impressa per volontà del Presidente della Repubblica, di sciogliere le Camere e indire frettolosamente le elezioni anticipate, a pochi mesi dalla scadenza naturale della legislatura, ha gettato allo sbaraglio della zuffa “politica”...

Il grande disordine del mondo capitalista

L’inflazione sta divorando le risorse dei poveri e dei lavoratori dipendenti. Il FMI avverte i governi che potrebbe “infiammare le tensioni sociali”, ma chi è al potere non ha altra politica che quella di servire il capitale e, per le grandi potenze, di trarre il massimo...

IPCT, non facciamoci fregare un’altra volta!

Le future rendite del personale del settore pubblico assicurato presso l’IPCT (Istituto di Previdenza del Canton Ticino) subiranno, a partire dal 2024, un taglio mediamente del 20%. È questa la conseguenza della decisione di principio presa dal Consiglio di amministrazione...

L’Italia verso le elezioni

Per la prima volta nella storia della Repubblica italiana le elezioni politiche generali si svolgeranno all’inizio dell’autunno (il 25 settembre). Si tratta di elezioni politiche anticipate rispetto alla scadenza naturale (la prossima primavera) sulla base di una discutibile...

AVS21 e sviluppi demografici, ovvero…come una pseudo-evidenza diventa un inganno perfetto

“La stabilità finanziaria dell'AVS è minacciata perché i baby boomer stanno raggiungendo l'età di pensionamento e la speranza di vita sta aumentando.” Questa è la prima frase della presentazione del Consiglio federale sul “contesto” della votazione sull'AVS21 del 25 settembre....

Manifestiamo per una mobilità sostenibile, sabato 17 settembre

Si terrà a Melano, sabato 17 settembre a partire dalle ore 14.45 la manifestazione per una mobilità sostenibile organizzata da una serie di forze che si oppongono al potenziamento dell'A2 tra Lugano e Mendrisio (POLUME), in particolare attraverso la creazione di una terza...

Difendiamo il potere d’acquisto

Da dicembre 2020 a luglio 2022 l’inflazione ha raggiunto un livello del 4,5%. L’ultima volta che si è registrata una progressione inflazionistica di queste proporzioni è stato sul periodo febbraio 2007-ottobre 2008. La differenza sta nel fatto che la crescita dell’inflazione...

Finanziamento AVS: la lezione di 50 anni fa

Un aumento del 4,4% dei contributi per finanziare le pensioni: dove possiamo trovare una proposta del genere? In uno degli stati del cosiddetto “socialismo reale” del blocco orientale, scomparso con la caduta del muro di Berlino nel 1989? Oppure nel programma di un sindacato...

Finanze AVS: i calcoli “disinvolti” dell’UFAS

Nel quadro della campagna per  il NO il prossimo 25 settembre al progetto AVS21, i sindacati e i collettivi di femministe sottolineano come la Confederazione da anni ormai continua a pubblicare previsioni totalmente allarmiste e falsate per quanto riguarda i conti...

Età di pensionamento e speranza di vita: ecco l’inganno!

In un precedente articolo abbiamo dimostrato che il finanziamento dell'AVS non sarà un problema nei prossimi decenni: non è vero che l'aumento della speranza di vita renda inevitabile un aumento dell'età di pensionamento per motivi finanziari. Tuttavia, i sondaggi mostrano che...

L’AVS e il suo buco finanziario… inesistente

Benoit Blanc è lo pseudonimo di uno studioso attivo nell’ambito delle assicurazioni sociali. Il nostro sito ha ospitato in passato numerosi suoi contributi su questi temi, in particolare sulla questione dell’assicurazione malattia.L’articolo che segue è il primo di una serie di...

Nessuna riduzione del tasso di conversione delle rendite IPCT

Pubblichiamo il testo dell’iniziativa parlamentare presentata dai nostri deputati in Gran Consiglio. Essa riprende la nostra proposta, già presentata in occasione dell’ultima discussione in Parlamento sulla cassa pensione cantonale (IPCT), tesa ad impedire la diminuzione del...

Al via la mobilitazione contro i tagli alle rendite pensionistiche nel settore pubblico

Si è tenuta a Bellinzona martedì sera, 23 agosto, l’assemblea promossa da ErrreDIPI – Rete per la difesa delle pensioni. In discussione la costruzione di una mobilitazione contro i tagli alle pensioni prospettati dalla decisione del Consiglio di amministrazione dell’Istituto di...

Mobilitiamoci, contro il taglio alle rendite pensionistiche

Si comincia ad organizzare la mobilitazione contro il taglio alle pensioni del personale cantonale, comunale e di altre amministrazioni pubbliche e semipubbliche, previsto dopo che il consiglio di amministrazione della cassa cantonale (IPCT) ha deciso il principio di una...

Siccità, ondate di calore e rivoluzione

Non credo sia necessario in questa sede riprendere fatti e cifre che testimoniano l’estrema gravità della siccità che sta colpendo il continente europeo. Anche chi non segue da vicino l’attalità ha visto le immagini spaventose del Po in secca, della Loira ridotta a un rivolo,...

Turchia, continua l’offensiva contro i Curdi e Kobane

HDP condanna gli attacchi turchi al Rojava e l’incitamento nazionalista diffuso attraverso le moschee in Turchia come parte della guerra psicologica. Il Partito democratico dei popoli (HDP) accusa il governo turco di crimini di guerra a Kobanê. Una dichiarazione scritta del...

Perché i capitalisti politici russi hanno optato per la guerra e come la guerra potrebbe porre fine al loro potere

I “capitalisti politici” russi hanno lanciato la guerra per sopravvivere come classe, per continuare ad accumulare ricchezza sfruttando lo Stato, afferma Volodymyr Ishchenko, professore associato di ricerca presso l’Istituto di Studi sull’Europa Orientale della Freie...

Italia. Le elezioni, le destre reazionarie, razziste e fasciste e come combatterle

Le performance politico tattiche dei partiti che costituiscono il moderno Circo Barnum hanno caratterizzato l’inizio della campagna elettorale (uno spettacolo indecente che disgusta, ma anche confonde gran parte delle cittadine e dei cittadini del nostro paese) non sono altro...

Nel Rojava continua lo stillicidio: altri curdi (combattenti e civili) assassinati dai droni turchi

Non è semplice seguire il quasi quotidiano stillicidio di attacchi turchi contro i curdi in zone densamente popolate del Rojava (nonostante gli accordi del 2019, sottoscritti da USA e Russia in quanto garanti, per un cessate-il-fuoco). Tra i feriti che soccombono nei giorni...

Ma la direzione dell’IPCT a che gioco gioca? Gli assicurati hanno diritto alla più ampia informazione

Lo scorso mese di aprile 2022 la direzione dell’IPCT ha ufficialmente comunicato a tutti gli assicurati attivi la riduzione dei tassi di conversione a partire dal 01.01.2024 con queste precise parole: “Come già preannunciato negli ultimi anni, visto il continuo aumento della...

Si addensano le nubi sull’agricoltura contadina

Dal campo al piatto, la digitalizzazione dei sistemi agroalimentari sta progredendo in tutto il pianeta, con impatti poco conosciuti. Si potrebbe pensare che essendo un pacchetto ad alta tecnologia sia utilizzato solo nei sistemi agricoli industriali, ma sta avanzando...

Gran Consiglio e futuro della cassa pensione pubblica (IPCT): ovvero l’inettitudine al posto di comando!

È da qualche giorno ormai che circolava la notizia: ora sappiamo ufficialmente che l’asta indetta dal Cantone per un prestito obbligazionario di 700 milioni (da “girare” poi alla cassa pensione pubblica cantonale IPCT)) è andata a vuoto e nessuno ha sottoscritto le quote...

Clima, attivismo e politica. Chi sono i cacciatori di jet privati.

Pubblichiamo questo interessante articolo che permette di meglio inquadrare e illuminare la discussione in atto da ormai quasi due anni sul futuro dell’aeroporto di Lugano. Un futuro che Municipio e i partiti che ne fanno parte vedono svilupparsi in direzione di un’aviazione...

L’MPS prende posizione sulla risposta di PS e Verdi alla proposta per le elezioni cantonali

Lo scorso 27 luglio, con uno scarno comunicato, PS e Verdi hanno risposto negativamente alla proposta dell’MPS sulle prossime elezioni cantonali. Sorprendente che la risposta negativa sia giunta nello spazio di poche ore, senza che le istanze direttive di questi partiti – né,...

Bufala nel Sinai

Il regime egiziano usa la COP27 per dare una mano di vernice alla repressione. I veri movimenti di base globali non devono prendere parte a questa farsa orchestrata dallo stato. Questo novembre la conferenza COP27 si terrà nella località turistica di Sharm El-Sheikh nella...

L’ondata di calore ha sciolto le Camere: povero re, e povero anche il cavallo..

Invettiva contro i poteri e invito alla ribellione sociale E così, anche il ‘Fenomeno’ non ce l’ha fatta. Quello che, al pari del nord-coreano Kim Il-Sung, oltre a far sbocciare i fiori d’inverno e a farci vincere tutte le competizioni sportive internazionali, avrebbe dovuto...

Oltre 3 milioni di franchi l’anno per la direzione di BancaStato? No grazie!

Pubblichiamo qui il testo di un’inizitiva parlamentare depositata alcuni giorni fa dalle nostre deputate e deputati in Gran Consiglio. Il tema è il salario dei membri della Direzione generale di Bancastato, una banca pubblica che dovrebbe, a nostro avviso, essere gestita...

Cuba. La trasformazione della rivoluzione

Sebbene la Rivoluzione Cubana del 1959 abbia avuto un enorme sostegno popolare, soprattutto nei suoi primi anni, tale sostegno non si è espresso in iniziative autonome di controllo e di potere dal basso. Non fu così neppure durante la rivoluzione fallita del 1933, quando...

Italia.Una democrazia di facciata: giochi elettorali sulla pelle di chi lavora

La giostra delle alleanze. Il Movimento 5 Stelle e la sinistra. La crisi democratica. C’è una forbice enorme tra la realtà profonda e drammatica del Paese e quanto appare alla superfice nelle pagine dei giornali e dei media quando descrivono la posta in gioco nello scontro tra...

Unità dell’area rosso-verde? Solo se si fa sul serio!

Pubblichiamo qui di seguito il testo della proposta resa pubblica oggi dall'MPS in merito alle prossime elezioni cantonali del 2023. (Red) Unità dell’area rosso-verde? Solo se si fa sul serio! Il dibattito in vista delle prossime elezioni cantonali è già cominciato e, nelle...

Cinque mesi di guerra: insuccessi, successi e punti di domanda

Un punto della situazione sulla guerra del Cremlino contro l’Ucraina a cinque mesi dal suo inizio, in cui si analizzano nell’ordine: gli insuccessi militari delle forze russe, unitamente ai suoi problemi interni di ordine economico e politico; i notevoli successi conseguiti...

Non ci facciamo intimidire (ancora sul caso Fibra)

Pubblichiamo la presa di posizione del Collettivo femminista “Io l’8 ogni giorno” che, dopo aver scritto una lettera aperta al Municipio di Lugano mettendo in discussione le scelte artistiche del LAC e chiesto l’annullamento del concerto di Fabri Fibra dello scorso 6 luglio, ha...

Italia. La crisi del governo e la crisi capitalistica

Alla fine la crisi del governo Draghi si è espressa fino in fondo, senza una nuova ricomposizione, come avrebbero voluto importanti forze capitaliste e gran parte dei governanti europei ed occidentali della borghesia e in primo luogo il Presidente della Repubblica. Mattarella,...

Gran Bretagna. I ferrovieri non mollano, verso nuovi scioperi!

Il sindacato RMT (The National Union of Rail, Maritime and Transport Workers)ha annunciato scioperi per il 27 luglio e per il 18 e 20 agosto, mentre il sindacato dei macchinisti Aslef (The Associated Society of Locomotive Engineers and Firemen) ha in programma uno sciopero per...

Bellinzona e fuochi d’artificio del 1°agosto: un po’ di coerenza ogni tanto non guasterebbe…

Pubblichiamo il testo dell'interrogazione con la quale i consiglieri comunali dell'MPS di Bellinzona invitano il Municipi a rinunciare allo spettacolo di fuochi d'artificio previsto per il prossimo 1° agosto. (Red) La crisi climatica sta mostrando in questi giorni tutta la sua...

Combattere la canicola

Presentiamo qui di seguito due interventi dei parlamentari MPS che chiedono interventi urgenti sul tema della canicola, fenomeno sempre più presente e potente nella nostre estati (e non solo!).Il primo è un'interrogazione con la quale in sostanza si chiede al governo di...

Cibo, carestia e guerra

Se c’è qualcosa che dimostra che la carestia e l’insicurezza alimentare sono causate dall’uomo piuttosto che dai capricci della natura e del clima, è proprio l’attuale crisi alimentare che sta portando milioni di persone in tutto il mondo verso la fame.La guerra...

Nessuno si è accorto che l’aiuto domiciliare ALVAD di Locarno fa dumping?

Ancora una volta emerge una totale mancanza di controllo sulle condizioni di salario e di lavoro di personale le cui condizioni dovrebbero essere oggetto di controllo e monitoraggio. L'ennesima conferma di quanto siano necessarie proposte come quelle contenute nell'iniziativa...

Bravi sanitari, meritate un gelato!

All’inizio non volevamo crederci, ma poi abbiamo dovuto prendere atto, con indignazione, dell’atteggiamento irrispettoso nei confronti del personale sanitario di un’iniziativa assunta qualche giorno fa dal Consiglio di direzione dell’Ospedale regionale di Lugano e di cui siamo...

Da una crisi alimentare all’altra

Quando coloro che occupano spazi di "potere" riceveranno il giusto messaggio?Mentre il mondo si trova ad affrontare una crisi alimentare sempre più grave - la terza in 15 anni, dicono gli esperti - si potrebbe pensare che una convocazione di così tanti governi alla conferenza...

Conquista dell’Ucrania e storia dell’imperialismo russo

In questa guerra cardine su scala mondiale, la nazione ucraina lotta per preservare la propria indipendenza, ottenuta solo 30 anni fa, dopo secoli di dominazione e una russificazione spietata. Questa avrebbe dovuto renderla una declinazione della nazione russa «trinitaria»...

Rilanciare la mobilitazione contro i tagli alle strutture ospedaliere

Come molti ricorderanno, l'MPS aveva posto, con l'iniziativa "Giù le mani dagli ospedali" la necessità di difendere le strutture ospedaliere di base, contro la politica del governo e dei suoi partiti tesa a tagliare e ridimensionare le strutture ospedaliere. Oggetto delle...

Il collasso e la nostra inerzia

Che l’umanità stia cominciando a risentire della confluenza di crisi e pandemie che configurano una situazione di caos o collasso della vita sul pianeta, sembra fuori discussione. Che le classi dominanti facciano il loro gioco per rimanere nella loro posizione di privilegio e...

Dentro la resistenza ucraina

Due esponenti della sinistra radicale ucraina raccontano la situazione nel loro paese e il ruolo possibile della sinistra e dei movimenti sociali. La rivista di sinistra statunitense Tempest ha intervistato due esponenti della sinistra radicale ucraina sull’attuale...

“Austerità” per i poveri

L’adozione di «due pesi e due misure» da parte del FMI (Fondo Monetario Internazionale) mostra la disumanità intrinseca del capitalismo. Le vite umane in periferia valgono meno delle vite umane nelle metropoli. Da oltre due anni, il mondo sta affrontando una pandemia che non si...

Una critica alla decrescita. Per una prospettiva ecosocialista nel contesto di un Green New Deal Globale

I contributi positivi dei fautori della decrescita vanno riconosciuti: in particolare il loro ripensamento della crescita economica sotto il capitalismo, la critica della sua misura, il PNL/PIL, così come la segnalazione dell'uso insostenibile delle risorse naturali, in...

Scuola media: evitare che tutto cambi perché tutto resti come prima…

In questi giorni le/i deputate/i dell’MPS hanno inoltrato al Gran Consiglio una serie di proposte sulla scuola media (e in parte media superiore) (cfr. link alla fine di questo articolo). Si tratta di iniziative e di una mozione (elaborate e generiche), che riguardano aspetti...

Per la ricostruzione di un’Ucraina democratica, indipendente, pluralista e sociale!

Pubblichiamo l’intervento di Luca Torti, portavoce del Comitato contro la guerra in Ucraina, in solidarietà con la popolazione ucraina e con gli oppositori di Putin in Russia, in occasione del presidio organizzato in piazza Dante a Lugano, lunedì 4 luglio. (Red) Il Comitato...

Il diritto di resistere: un manifesto femminista

Noi, femministe dell'Ucraina, chiediamo alle femministe di tutto il mondo di schierarsi in solidarietà con il movimento di resistenza del popolo ucraino contro la guerra predatoria e imperialista scatenata dalla Federazione Russa. Le narrazioni di guerra spesso ritraggono le...

Il MAS boliviano non balla più al ritmo di Evo

La vittoria di Luis Arce Catacora nel 2020, seguita al rovesciamento di Evo Morales dopo tre mandati al governo, ha aperto la strada a una situazione senza precedenti per il Movimento per il Socialismo (MAS): per la prima volta il capo del governo non coincide con il leader del...

In Ucraina, governo e padronato approfittano della guerra per accelerare le riforme ultraliberiste

Kyiv (Ucraina): “Molti sindacalisti sono in prima linea. Ma cominciano a capire che un altro pericolo li minaccia, e che viene dall’interno. Vitaliy Dudin mescola con cura il suo caffè e ammette che “è difficile pensare in questo momento”, ma che il governo “deve comunque...

Il “cold case” di Lotta Continua. Una ricostruzione di alcune fasi della storia politica del gruppo

Pubblichiamo questa interessante recensione del libro di Fabrizio Salmoni dedicato a uno dei gruppi più importanti della sinistra extraparlamentare degli anni ’70, Lotta Continua. (Red) Il libro di Fabrizio Salmoni, I senza nome. Il Servizio d’ordine e la questione della...

Il nostro No al Consuntivo 2021 del Cantone

Pubblichiamo l’intervento di Simona Arigoni, a nome dei deputati MPS che, nel corso della seduta del Gran Consiglio di fine giugno, si sono opposti al Consuntivo 2021 del Cantone. (Red) Il penultimo capitolo del rapporto della commissione della gestione ci permette di mettere...

I prezzi delle materie prime e il (mal)funzionamento della finanza

Come il mercato degli strumenti finanziari derivati sta contribuendo a destabilizzare il mercato delle materie prime.Se in una città aumentano i furti d’auto, le compagnie di assicurazione vedranno aumentare il rischio. E di conseguenza tenderanno ad aumentare anche le polizze,...

Verso la nuova guerra globale permanente? Il “nuovo concetto strategico” della NATO

Dopo il costoso e patriarcale spettacolo di un vertice tenutosi per la maggior gloria di Joseph Biden e Pedro Sánchez, la principale conclusione da trarre è che la NATO ha formalizzato un nuovo balzo in avanti nel suo vecchio progetto di costituirsi come gendarme globale del...

La NATO sul fronte africano

Il vertice di Madrid prepara la nuova fase dell’Alleanza sarà chiamata a difendere anche Asia, Pacifico e Sahel. È il malefico sortilegio di Putin: l’Occidente costretto a correggere a cannonate tutte le storture del mondo Dopo il vertice Nato di Madrid preparatevi ad un altro...

Italia. Fu vera vittoria? Un commento sui risultati dei ballottaggi.

Non viene voglia di fare alcun commento sull’esito dei ballottaggi nelle elezioni amministrative parziali in Italia, su cui i giornali e i loro “opinionisti” si sono sbizzarriti nel corso degli ultimi giorni. Davanti agli occhi abbiamo le infamie che si producono del mondo e in...

La Nato si allarga sulla pelle dei curdi. Vergogna per Svezia e Finlandia

Lo scandaloso memorandum firmato al summit atlantico di Madrid tra Erdogan, Stoccolma e Helsinki. Dare forza alla campagna internazionalista a fianco delle organizzazioni curde contro il regime turco “La Nato ha concordato a Madrid di sostenere e adottare la politica di...

Indietro non si torna

Chi come me era bambina negli anni Cinquanta, ricorda un tempo in cui gli uomini – quelli che vivevano nelle nostre case - non parlavano di aborto. Era un fatto di donne, di cui preferivano non impicciarsi. Insomma, lasciavano fare. Poi hanno preso ad occuparsene, spesso con...

La “ricostruzione” dell’Ucraina e gli interessi dell’imperialismo svizzero

Nel quadro della mobilitazione contro la conferenza sulla cosiddetta “ricostruzione” dell’Ucraina che si terrà a inizio luglio a Lugano, l’MPS pubblica un’approfondita analisi dei rapporti economici tra Svizzera e Ucraina. Si scopre così che la Svizzera e le sue imprese...

Ucraina, UE, Russia e rivoluzione permanente

Secondo il quotidiano Le Monde sembrerebbe che:- o ci sarà un compromesso territoriale che lascerà la Crimea e parte dell'Ucraina orientale (o anche il sud?) alla Russia;- o non ci sarà l'adesione dell'Ucraina all'UE (a meno che l'Ucraina non recuperi prima con le armi la...

Madrid, verso la “nuova NATO”

Oggi, 29 giugno, si apre a Madrid il previsto vertice della NATO. La Spagna aderì alla NATO proprio quaranta anni fa, per l’esattezza il 30 maggio del 1982. Il governo “socialista” di Felipe González, al potere qualche mese dopo, confermò quella adesione, nonostante il suo...

Crisi alimentare globale, guerra e neocolonialismo

La guerra in Ucraina ha scompaginato gli equilibri globali. Lo scontro intreccia molteplici piani (militare, finanziario, economico, energetico) e, fin da subito, ha ecceduto i confini geografici del teatro bellico, con ruoli centrali di Turchia e Cina, aprendo alla triste...

Il mio corpo, la mia scelta

Pubblichiamo il testo che ha accompagnato oggi l’azione svolta al castello di Bellinzona dal Collettivo io l’8 ogni giorno per esprimere la propria solidarietà con le proteste delle donne americane contro la decisione della Corte suprema relativa al diritto all’aborto. (Red) Il...

Macron, il triste funambolo dell’Eliseo

La prima lettura dei risultati delle elezioni legislative francesi del 12 e del 19 giugno è semplice: Macron perde la maggioranza assoluta all'Assemblea Nazionale e scivola in una condizione di instabilità istituzionale di cui nessuno può prevedere l'esito. Si tratta quindi di...

NATO, di male in peggio

È urgente ricostruire un movimento pacifista globale che si opponga a tutte le alleanze militari e ai massicci aumenti in corso nei bilanci della difesa. Alla fine di giugno, per la seconda volta da quando lo Stato spagnolo ha aderito alla NATO nel 1982, l’Alleanza Atlantica...

Apriamo gli occhi sulla cultura dello stupro

Pubblichiamo questa riflessione del Collettivo femminista io l’8 ogni giorno. Essa fa seguito alla denuncia e alla richiesta (fatta la Municipio di Lugano e agli sponsor) di rinunciare al previsto concerto di Fabri Fibra a Lugano e al dibattito che ne è scaturito. (Red) Con...

Combattiamo i tagli a salari e pensioni

Le convulsioni della crisi capitalistica che cova ormai fin dagli ultimi mesi del periodo pre-pandemico segnano nuovi episodi. La pandemia prima e ora la guerra di Putin contro l’Ucraina non hanno fatto altro che accelerare elementi già presenti da tempo e che solo i massicci...

In Ecuador le piazze di nuovo in subbuglio

L’Ecuador conosce di nuovo una forte mobilitazione sociale antigovernativa diretta dal movimento indigeno. La reazione repressiva del governo ha spinto vari settori della popolazione a sostenere il movimento di protesta che già deve contare i propri morti. Promossa dalla...

Sosteniamo la mobilitazione dei lavoratori edili per il rinnovo del contratto nazionale

Il Contratto Nazionale Mantello per l’edilizia principale in Svizzera (CNM) è ancora il migliore e più importante contratto collettivo in Svizzera. Non solo regola le condizioni di lavoro di 86’000 lavoratori edili ma ha anche un‘influenza decisiva sui contratti di lavoro di...

Lugano senza una politica dell’alloggio

Durante il mese di maggio si è completata l’ennesima (s)vendita di appartamenti appartenenti alla Cassa Pensione (dei dipendenti) di Lugano (CPdL). L’ultima transazione concerne la vendita dello stabile in Via Beltramina e corrisponde all’estromissione di 117 appartamenti; cosa...

Francia, un terremoto politico appena iniziato

Macron senza maggioranza. Nupes prima forza d’opposizione ma Le Pen è dieci volte più grande Uno schiaffo a Emmanuel Macron e lo storico sfondamento dell’estrema destra all’Assemblea Nazionale: sono questi due dei tre principali insegnamenti del secondo turno delle elezioni...

PSE Lugano. Il Municipio abdica a favore del gruppo HRS?  

Il conflitto fra il gruppo HRS e i progettisti del PSE inizia a far esplodere le contraddizioni che avevamo segnalato durante tutta la campagna referendaria. Nessuno degli accesi sostenitori di questo progetto può affermare “non potevamo saperlo” senza mentire spudoratamente....

Materie prime e costo della vita: predicare male…razzolare ancora peggio!

In queste ultime settimane tutti stanno sollevando il problema del forte rincaro del costo delle materie prime. È un fenomeno globale e naturalmente va a pesare soprattutto sul sulle fasce più deboli della popolazione, già pesantemente colpita dalla crisi sanitaria di Covid19 e...

I risultati elettorali del 12 giugno e i compiti della sinistra

Il giudizio sulla giornata elettorale del 12 giugno deve partire dalla percentuale della partecipazione al voto: un dato molto negativo che conferma, la costante e inarrestabile crescita dell’astensione: un vuoto politico senza precedenti. Per quanto riguarda il voto...

Contratto Nazionale Mantello dell’edilizia principale: siamo a un bivio?

A fine 2022 scade il del Contratto Nazionale Mantello per l’edilizia principale in Svizzera (CNM) e, di riflesso, scadono anche quelli cantonali laddove esistono, come in Ticino. E come d’abitudine partono anche le trattative per il loro rinnovo.Nonostante due decenni di...

14 giugno, le donne in piazza

Si è tenuta a Bellinzona questa sera alle 18.00 la manifestazione indetta dal collettivo io l'8 ogni giorno. Numerose le questioni sollevate: dalla ennesima richiesta dell'immediata creazione di un numero unico di emergenza al rifiuto dell'aumento dell'età AVS per le donne,...

Il PSE alla prova…degli interessi privati

Pubblichiamo qui di seguito la presa di posizione dell'MPS in merito alle notizie (apparse sulla stampa di ieri) della rottura tra l''HRS (l'impresa che dovrà di fatto realizzare il PSE) e i progettisti del PSE. (Red) Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto delle...

Italia. Il punto sulla situazione dei riders

Pubblichiamo questo interessante articolo sulla situazione dei rider (coloro che consegnano a domicilio cibo e bevande per conto di ristoranti di vario genere) e delle loro lotte. Un fenomeno (vedi vicende Divoora) in espansione anche da noi. (Red) “Gig economy” e “platform...

Ucraina, all’origine della guerra

I nostri compagni di Sinistra Anticapitalista hanno pubblicato una scheda sulle origini della guerra in Ucraina curata da Sergio Bontempelli. Si tratta di una ricostruzione accurata ed equilibrata che mettiamo a disposizione dei nostri lettori e delle nostre lettrici. (Red)...

Lettera aperta sul concerto di Fabri Fibra. Basta finanziare e promuovere chi inneggia al sessismo e alla violenza!

Pubblichiamo la lettera aperta che il collettivo Io l’8o ogni giorno ha inviato al Municipio di Lugano, alla direzione del LAC e ai media sostenitori del concerto di Fabri Fibra previsto per il prossimo 6 luglio al Lac di Lugano. (Red) Spettabili Signore e Signori Municipali e...

NO ai mercanti di materie prime!
NO alla Conferenza internazionale annuale della Commodity Trading Association (LCTA) del 23 e 24 giugno a Lugano

Presidio di protesta Giovedì 23 giugno 2022 – ore 17.00 LUGANO – davanti al LAC Il comitato contro la guerra in Ucraina, in solidarietà con la popolazione ucraina e con gli oppositori di Putin in Russia, ha chiesto lo scorso 9 maggio, in occasione di un picchetto di protesta...

Cassa pensione cantonale. No al peggioramento delle rendite, né a quello dei salari!

Pubblichiamo qui di seguito la lettera inviata dall'MPS a tutti i dipendenti affiliati all'IPCT, la cassa pensione del Cantone, di alcuni comuni e di altri enti pubblici (SUPSI, USI, cure a domicilio, etc.). In essa, oltre ad analizzare gli attacchi subiti e previsti contro le...

Verso il 14 giugno. Opporsi alla guerra, una prospettiva femminista!

La guerra di aggressione di Putin porta alla morte e alla distruzione totale e colpisce in modo particolarmente pesante persone che, a causa della loro identità di genere, sono discriminate nelle società patriarcali.Nelle zone di guerra, le donne sono terra di conquista:...

Non possiamo combattere la crisi climatica senza combattere il complesso militare-industriale

Pubblichiamo questo interessante articolo sul rapporto tra la lotta contro le spese militari e la lotta ambientale. Interessante, tra le altre cose, il riferimento all'areo da combattimento F-35, in dotazione all'esercito americano, che il governo svizzero sta per acquistare...

Mendrisiotto. Treni che non si fermano e treni…persi

Pubblichiamo il testo di una mozione presentata nei giorni scorsi dai nostri parlamentari in Gran Consiglio a proposito della questione della fermata dei treni IC a Chiasso o Mendrisio; una questione ormai da anni sul tappeto e che i diversi partiti di governo si dimostrano...

Non basta essere donne…

L’Ufficio delle pari opportunità e la FAFT (Federazione delle associazioni femminili ticinesi) hanno invitato le parlamentari del Gran Consiglio a partecipare al progetto "Helvetia chiama! Ticino" che ha come obiettivo quello promuovere le candidature femminili di tutti i...

USA, la sparatoria di Uvalde e la patologia americana

L’orribile uccisione di diciannove bambini e di due insegnanti di qualche giorno fa in una scuola elementare del Texas ha riportato sotto i riflettori della cronaca negli Stati uniti e un po’ in tutto il mondo la straordinaria diffusione in quel paese di armi da guerra. Ma non...

Via Beltramina: continua la scellerata politica di svendita del patrimonio immobiliare della Cassa Pensione della Città di Lugano

Lo scorso 19 maggio i principali media ticinesi salutavano con enfasi la vendita del comprensorio immobiliare di Via Beltramina di proprietà della Cassa Pensione della Città di Lugano (CPdL). Il Corriere del Ticino titolava addirittura «Colpo della Cassa pensioni». L’unico...

No all’aumento delle spese militari a 7 miliardi e ai progetti di ulteriore “avvicinamento” o adesione alla NATO

Siamo oggi qui presenti, cittadine e cittadini, organizzazioni e partiti politici, per dire che non vogliamo nessun piano di riarmo per la Svizzera, che non accettiamo nessun progetto volto ad aumentare la produzione e l’acquisto di nuove armi, che ci battiamo al contrario per...

Ucraina, la nuova legge sul lavoro è inaccettabile

Pubblichiamo la Dichiarazione della Confederazione dei sindacati indipendenti dell'Ucraina (KVPU) apparsa sul sito kvpu.org.ua.  L’articolo si riferisce alla prima lettura della nuova legge sul lavoro che, nelle prossime settimane, dovrebbe essere approvato in seconda lettura....

Il linguaggio del lavoro

Pubblichiamo il testo della Lectio magistralis tenuta da Christian Marazzi il 24 maggio 2022, in occasione del suo commiato dall’insegnamento presso il Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale della SUPSI. (Red) Le trasformazioni del lavoro, la sua natura, la sua...

Il fallimento di un “antimperialismo a senso unico”

Contro il campismo, questo antimperialismo a senso unico, che attraversa alcune correnti della sinistra, bisogna decidersi a tenere in considerazione l’imperialismo russo. Studiarlo da vicino non significa invertire la stupidaggine campista, bensì affermare che qualsiasi...

Quale ricostruzione dell’Ucraina?

Per un’Ucraina sottratta alle imposizioni neoliberali del capitalismo occidentale, così come all’aggressione del capitalismo russo. I prossimi 4 e 5 luglio si terrà a Lugano la cosiddetta “Conferenza per le Riforme dell’Ucraina”. Appuntamento fissato da tempo, essa si inserisce...

L’inquinamento uccide nove milioni di persone ogni anno!

L'inquinamento è la principale causa ambientale di malattia, responsabile di nove milioni di morti premature. È responsabile del 16,6% dei decessi annuali: un decesso su sei in tutto il mondo! Questa è la conclusione del secondo rapporto di una trentina di ricercatori della...

Un anno…

“Credo sia tutto giusto, è tutto giusto il mio disgusto” (Strappato lungo i bordi, di Giancane) Un anno fa, dopo il corteo rumoroso e determinato del 29 maggio, a difesa degli spazi liberati e autogestiti, contro lo sgombero e concluso con l’occupazione temporanea dell’istituto...

Tre mesi di guerra: un bilancio e uno sguardo sul mondo da incubo che Putin sta preparando

Dopo tre mesi di importanti successi, la resistenza ucraina sta attraversando un momento delicato. Le forze russe avanzano nel Donbass con una dirompente forza distruttrice, ma a ritmo lento. Le richieste di “fare parlare la diplomazia”, avanzate in modo particolare in Italia,...

NO all’aumento delle spese militari a 7 miliardi e ai progetti di ulteriore “avvicinamento” o adesione alla NATO

PRESIDIO DI PROTESTA MARTEDÌ 31 MAGGIO – ORE 18.00 - BELLINZONA - PIAZZALE STAZIONE FFS Prendendo pretesto dall’aggressione russa contro l’Ucraina, i partiti borghesi son partiti all’offensiva ed hanno ottenuto, in poco più di due mesi di guerra, quanto non osavano sperare fino...

L’inflazione che cambia tutto

Per oltre trent’anni, l’inflazione è praticamente scomparsa dalle discussioni politiche e dalla mente dei cittadini della maggior parte dei Paesi occidentali. Si è parlato di più di crescita e competitività e, dal 2008, il grande compito della politica economica è stato quello...

Menzogne, frodi e sacrilegi. Perché Putin trasforma in «Russi» tutti i morti sovietici della seconda guerra mondiale?

Come ogni anno, il 9 maggio è passato e, come ogni anno da un paio di decenni in qua, sia gli amici che i nemici di Putin, hanno ripetuto all’unisono che la Russia ricorda ed onora i 20 o 25 milioni di morti della seconda guerra mondiale. Quasi quasi, si direbbe che in questi...

Lavori allo Stadio comunale di Bellinzona, una storia infinita

Pubblichiamo un’interpellanza sulla situazione dello stadio comunale di Bellinzona, presentata oggi dai consiglieri comunali MPS . (Red) Il campionato di calcio di Promotion League sta volgendo al termine e l'AC Bellinzona, dopo quasi 10 anni dal fallimento in Challenge League,...

Nessuna discriminazione nel diritto all’asilo per chi fugge dalla guerra!

Pubblichiamo una presa di posizione di alcuni comitati contro la guerra in Ucraina attivi in Svizzera (Red) Le cittadine e i cittadini che fuggono la guerra in Ucraina e che non sono di nazionalità ucraina o di altra nazionalità dell’Unione Europea, sono vittime di...

Il futuro di Mariupol, resort per oligarchi o di nuovo città?

Qual è l'entità della distruzione a Mariupol? Secondo le autorità ucraine, la città è distrutta al 90%. Denis Pushilin, il leader filorusso del Donbass, sostiene che la percentuale di edifici irreparabili è del 60%. Ciò non è in contraddizione con la stima ucraina dei danni....

Stati Uniti tra Covid, attacchi al diritto all’aborto e omicidi razzisti

La scorsa settimana gli Stati Uniti hanno dovuto affrontare il Covid, la sfida al diritto all’aborto e un omicidio di massa da parte di un suprematista bianco. Abbiamo dapprima appreso che un milione di americani sono morti a causa della Covid dall’inizio della pandemia nel...

L’opposizione alla guerra in Russia e nei territori ucraini occupati

In Russia la tipologia delle forme di opposizione diretta o indiretta contro la guerra è sorprendentemente vasta, così come è eccezionalmente ampia la sua copertura geografica e quella delle diverse categorie di popolazione. Anche nei territori ucraini occupati vi è una...

Formazione professionale. Se il sistema non funziona…

Gli industriali ticinesi sono tornati a lamentarsi. Uno studio da loro commissionato ci dice che nello spazio di pochi anni mancheranno almeno 5'000 lavoratori o lavoratrici qualificate sul mercato del lavoro ticinese). L’AITI chiede “alla politica” misure efficaci per far...

Attività colonie estive e finanziamento pubblico

Pubblichiamo il testo di una interpellanza con la quale il gruppo MPS chiede al governo informazioni sulle difficoltà che avrebbe l’organizzazione di colonie estive legate al sistema di finanziamento pubblico delle stesse (Red) Un altro anno scolastico sta per finire e per...

Corsi lingue e sport, rifugiati ucraini e migranti

Pubblichiamo il testo di una interpellanza con la quale il gruppo MPS chiede al governo di estendere la positiva iniziativa prevista per i giovani rifugiati ucraini a tutti i giovani rifugiati presenti sul territorio cantonale. (Red) In questi giorni il DECS ha presentato...

Oligarchi e capitali: i soldi in Svizzera ci sono. Eccome!

Il tema dei capitali russi in Svizzera è molto dibattuto in queste settimane. Prima di fare alcune considerazioni è opportuno richiamare qualche aspetto: La Svizzera ha aderito alle sanzioni varate lo scorso 23 febbraio dall’Unione Europea. Lo ha fatto il Consiglio Federale...

Appello per un’azione di protesta contro la decisione in discussione alle Camere federali di aumentare a 7 miliardi le spese militari / venerdi 27 maggio 2020 ore 18.00 a Bellinzona

Prendendo pretesto dall’aggressione russa contro l’Ucraina, le forze borghesi, eccezion fatta dei verdi-liberali, son partiti all’offensiva ed hanno ottenuto, in poco più di due mesi di guerra, quanto non osavano sperare fino al 24 febbraio: un aumento delle spese militari...

I trent’anni della Via Campesina

Passiamo in rassegna la storia, i soggetti, i concetti chiave e le conquiste fondamentali della più importante organizzazione contadina della storia, che ha appena celebrato ben 30 anni di vita. In questo 2022 in cui non usciamo dagli effetti di una pandemia annunciata e già...

Negato al personale di Bellinzona un reale diritto al pensionamento anticipato

Il Movimento per il socialismo esprime rammarico per l’esito del voto in Consiglio Comunale sulla mozione presentata dal gruppo MPS-Verdi tesa reintrodurre, attraverso una rendita transitoria, la possibilità per il personale di rendere concreto e sopportabile il ricorso al...

L’economia dell’idrogeno. Possibili impatti sull’atmosfera e sul clima

Ogni volta che devono propinarci un nuovo gasdotto, ogni volta che denunciamo che nuove infrastrutture per il gas ci legheranno per decenni all’uso di combustibili fossili, ci rispondono che le pipeline verranno utilizzate a favore della transizione energetica, grazie alla...

Per una decrescita ecosocialista

Decrescita ed ecosocialismo sono due dei movimenti – e delle proposte – più interessanti nella parte radicale degli ambienti ecologisti.Certamente non tutti nella comunità della decrescita si identificano come socialisti e non tutti gli ecosocialisti sono convinti della...

La guerra e le sue disastrose conseguenze economiche per gli Ucraini e i poveri del pianeta

Nel 1919, il famoso economista britannico John Maynard Keynes scrisse il controverso libro Le conseguenze economiche della pace. In esso avvertiva che le condizioni draconiane imposte alla Germania sconfitta dopo quella che allora si chiamava Grande Guerra – che oggi...

Sostegno alla resistenza della popolazione ucraina e opposizione all’aumento delle spese militari in Svizzera. Più chiaro e coerente di così non si può!

Da ormai quasi 3 mesi l’esercito russo occupa parte dell’Ucraina e si rende responsabile di atti di violenza inaudita contro la popolazione civile. Persone di ogni età e sesso vengono giustiziate, violentate, torturate, private della loro libertà, rapite, costrette a vivere nei...

Olivier Besancenot: “Una forma di paralisi politica sta colpendo la sinistra francese sulla guerra in Ucraina”.

Come considerare il conflitto in quanto militante anticapitalista? Di ritorno dall'Ucraina, Olivier Besancenot ritiene che le forze progressiste del continente europeo debbano sostenere più apertamente il popolo ucraino, vittima dell'imperialismo russo. Olivier Besancenot si è...

Diritti d’asilo. Protezione e asilo anche per chi, dall’interno, rifiuta questa guerra d’aggressione

Il 26 febbraio 2015, la Corte di giustizia dell’Unione europea ha stabilito che la protezione è garantita alle persone che rifiutano di servire se «il servizio militare prestato comporterebbe di per sé […]la commissione di crimini di guerra». Quindi, il diritto all’asilo è...

Elezioni cantonali 2023. L’MPS scrive ai Verdi

L'MPS ha iniziato da qualche settimana la riflessione in vista delle elezioni cantonali del 2023. Da questa prima riflessione è emersa la lettera indirizzata ai Verdi alcuni giorni fa, in merito a possibili alleanze elettorali. La rendiamo pubblica poiché il tema, come hanno...

A quando un po’ di giustizia per gli anziani morti a Sementina?

La decisione della Procura pubblica di emanare dei decreti d’accusa contro i dirigenti della casa anziani di Sementina (al di là del fatto che – essendo stata impugnata dagli accusati – verrà chiarita definitivamente nel corso del processo) rappresenta un elemento di novità...

Sette miliardi. Per chi, per che cosa?

«Chi incrementa senza limiti i preventivi dell’esercito non pensa a più sicurezza ma a poter sperperare in tutta sicurezza». Acuminata come una freccia, la costatazione è di Fabian Schäfer, corrispondente a Berna, della Neue Zurcher Zeitung del 10 maggio. Prendendo pretesto...

Discutiamo e mobilitiamoci il 4/5 luglio per un’Ucraina democratica, indipendente e sociale

Il Movimento per il socialismo (MPS) ha preso atto che la Conferenza per le Riforme dell’Ucraina si terrà come previsto a Lugano il 4 e 5 luglio. Essa si inserisce in una serie di conferenze iniziate nel 2014 sotto la presidenza di Porosenko. Ha poi subito una battuta d’arresto...

Ucraina, autodeterminazione su tutte le decisioni. La spacconeria irresponsabile non aiuterà gli ucraini

Gli ucraini stanno combattendo una guerra giusta contro un’invasione imperialista e quindi meritano di essere sostenuti. Il loro diritto all’autodeterminazione non è rilevante solo contro la Russia; lo è anche rispetto alla loro decisione di combattere. Solo loro...

Il 15 maggio, un NO alla politica di austerità

Per una volta tanto siamo d’accordo con Claudio Zali che, in una recente intervista televisiva, ha affermato che la linea del governo non cambierà comunque vada la votazione del prossimo 15 maggio sul cosiddetto decreto Morisoli. Questo, evidentemente, non significa che non sia...

All’ombra della guerra, l’Europa continua a discriminare migranti e rifugiati

Mentre la guerra scatenata da Putin continua a mietere vittime e ad occupare le prime pagine di tutti i media, un’altra guerra, agita da molti anni da quasi tutti gli stati occidentali, sta silenziosamente uccidendo e provocando sofferenze a non finire a una grande fetta della...

Miti e realtà: sui fascisti in Ucraina, nel Donbass, in Russia, e sulla strage di Odessa. Parte 4 – La strage di Odessa del 2 maggio 2014

In questa quarta e ultima puntata del nostro speciale ci occupiamo dei tragici eventi di Odessa del 2 maggio 2014, sfruttati per anni a piene mani dalla disinformazione di Mosca per diffondere odio e preparare la guerra. Una giornata cominciata con scontri in centro e un...

Ucraina e sanzioni. Un picchetto di protesta davanti alla Severstal di Manno

Il Comitato contro la guerra in Ucraina, in solidarietà con la popolazione ucraina e con gli oppositori di Putin in Russia ha organizzato questa mattina, 9 maggio 2022, un presidio di protesta a Manno davanti alla sede della ditta SEVESTAL (grande azienda del commercio di...

Guerra in Ucraina. A trarre i maggiori benefici le imprese di combustibili fossili e i commercianti di prodotti agricoli

Mentre la Russia continua a infliggere indicibili sofferenze e devastazioni in Ucraina, molti nel mondo stanno approfittando dello spaventoso spargimento di sangue.Sfortunatamente, mentre la crisi climatica si aggrava, le compagnie di combustibili fossili - e i loro investitori...

Tra sindacato e globalizzazione: Amazon cambia pelle?

Non sarà facile e nemmeno scontato. La vittoria di Amazon Labor Union (ALU), di un mese fa, nel grande magazzino JFK8 di Staten Island a New York ha segnato sicuramente un passaggio importante per l’organizzazione dei lavoratori e delle lavoratrici nei...

Italia. L’irresponsabilità organizzata al potere

Dopo due mesi dall’invasione russa dell’Ucraina, l’escalation militare sembra non avere fine. Sempre più evidente è lo scontro fra la Russia e i paesi NATO guidati dagli Stati Uniti che inviano armamenti pesanti e sofisticati all’Ucraina, favorendo la permanenza del conflitto....

L’economia mondiale di nuovo nella nebbia

Alla fine del 2021, i leader politici ed economici sembravano bearsi nella più completa felicità: la pandemia sembrava essere in via d'uscita e le principali economie sembravano recuperare la perdita di crescita che essa aveva causato, mentre le grandi aziende registravano...

77 anni fa il nazionalismo, il militarismo e lo sterminio nazifascisti furono sconfitti. Rifiutiamo la strumentalizzazione di questo anniversario!

Pubblichiamo la traduzione di una presa di posizione (che verrà anche distribuita pubblicamente sotto forma di volantino) del Comitato ginevrino di solidarietà con il popolo ucraino e gli oppositori russi alla guerra che attira l’attenzione sulla strumentalizzazione in atto da...

Rivelati nuovi impatti del glifosato

Numerosi studi scientifici pubblicati di recente mostrano nuovi impatti dannosi sulla salute umana, animale e vegetale del glifosato e di altri agrochimici utilizzati nella produzione agricola e alimentare. Oltre alle gravi conseguenze, già note, dovute all’esposizione diretta...

I banchieri mentono sul finanziamento dei combustibili fossili

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un primo articolo di presentazione del rapporto Banking on Climate Chaos. Puntare sul caos climatico. Il rapporto 2022 sulla finanza dei combustibili fossili * MPS - Movimento per il socialismo (mps-ti.ch). L’articolo che segue ritorno su...

Casa anziani Sementina. Quando ne usciremo migliori?

Il Ministero pubblico ha emanato tre decreti di accusa nei confronti del direttore generale, della direttrice sanitaria e dell'ex capo-cura della casa anziani di Sementina con l'accusa di ripetuta contravvenzione alla Legge sulla lotta contro le malattie trasmissibili, mentre è...

Nicola Pini folgorato sulla via di Glarona…

Intervenendo alla RSI sulla partecipazione dell’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio ticinese alla Landsgemeinde di Glarona, il presidente uscente del legislativo cantonale, Nicola Pini, ha espresso grande apprezzamento per questa forma di democrazia diretta. In particolare...

Miti e realtà: sui fascisti in Ucraina, nel Donbass, in Russia, e sulla strage di Odessa. Parte 3 – Il nazifascismo separatista e le false leggende sul Donbass antifascista

In questa terza parte del nostro speciale ci occupiamo dei nazifascisti ed estremisti di destra che hanno fondato e diretto le due “repubbliche popolari” del Donbass a partire dal 2014. Messi temporaneamente da parte dal Cremlino una volta terminati i loro compiti, sono tornati...

Frontex accusata di aver coperto l’abbandono di migranti alla deriva

Il prossimo 15 maggio saremo chiamati a votare, tra le altre cose, l'adesione della Svizzera al regolamento europeo di Frontex e al suo finanziamento. L'articolo che segue porta nuovi argomenti, provenienti dalla stretta attualità, a sostegno del NO a Frontex e alla politica...

Il capitalismo, Elon Musk, Twitter e la “Sindrome di Stoccolma”

Nel 2021 il divario tra ricchi e poveri ha raggiunto un livello mai visto perlomeno dall’inizio del XX secolo. Il rapporto del World Inequality Lab pubblicato a dicembre mostra che oggi il 10% più ricco della popolazione mondiale detiene il 76% della ricchezza, mentre...

Decessi COVID alla CPA di Sementina: ora il Gran Consiglio ed il Municipio di Bellinzona non possono più nascondere la testa sotto la sabbia!

Il Movimento per il Socialismo prende atto della conclusione dell’inchiesta penale contro i tre dirigenti della casa anziani di Sementina in relazione al decesso di alcune decine di residenti durante la prima fase di pandemia. Esprime in primo luogo vicinanza ai parenti delle...

1° Maggio di solidarietà con la lotta del popolo ucraino

Pubblichiamo il testo dell'intervento di Luca Torti alla manifestazione del Primo maggio a Bellinzona a nome del Comitato contro la guerra e di solidarietà con la popolazione dell'Ucraina e con chi si oppone in Russia alla guerra di Putin. (Red) Oggi celebriamo il Primo Maggio,...

La Confederazione russa del lavoro (KTR) sostiene il Congresso bielorusso dei sindacati democratici (BKDP)

Pubblichiamo la traduzione di un appello della Confederazione russa del lavoro (KTR) a sostegno dei sindacalisti bielorussi arrestati negli ultimi giorni. In pratica tutta la direzione della centrale sindacale indipendente bielorussa è stata decapitata. Come noto diversi...

Miti e realtà: sui fascisti in Ucraina, nel Donbass, in Russia, e sulla strage di Odessa. Parte 2 – Il nazifascismo, l’estrema destra e il regime di Putin

In questa seconda puntata del nostro speciale ci occupiamo del nazifascismo in Russia, molto più diffuso e violento nell’ultimo ventennio di quello ucraino. La Russia è di gran lunga il primo paese d’Europa nella triste classifica della violenza omicida d’estrema destra. Negli...

La pace e la sinistra

Pubblichiamo questo articolo di Santiago Alba Rico che, rispondendo ad alcune critiche emesse all’indirizzo di una sua precedente presa di posizione (L'Ucraina e la sinistra. Fatalismo geopolitico e storicismo morale * MPS - Movimento per il socialismo (mps-ti.ch), precisa...

Potenze non tanto straordinarie su un pianeta pericoloso

Nei circoli militari occidentali, è comune parlare di “equilibrio di potere”, vale a dire l’allineamento di carri armati, aerei, navi, missili e formazioni di combattimento delle parti opposte in qualsiasi conflitto. Se una parte ha il doppio delle risorse di combattimento del...

Rifiutarsi di sostenere l’Ucraina è grottesco

Il 22 aprile, la Berliner Zeitung ha pubblicato una lettera aperta al cancelliere federale Olaf Scholz sulle sue pagine online. Diciotto figure di spicco della scienza, della politica e della cultura - tra cui Daniela Dahn, Jürgen Grässlin, Mohssen Massarrat, Norman Paech e...

Francia. Di fronte all’ostilità popolare, Macron impone la propria rielezione

Il 24 aprile Marcon ha visto la sua scommessa: essere rieletto superando l’ostacolo delle elezioni presidenziali, e questo nonostante la profonda ostilità popolare. Con il 58,46% dei voti espressi, più del 17% lo separa da Marine Le Pen. Ma più del 34% dell'elettorato si è...

Miti e realtà sui fascisti in Ucraina, nel Donbass, in Russia, e sulla strage di Odessa. Parte prima: il battaglione Azov e i nazifascisti in Ucraina

Riguardo al ruolo dei nazifascisti in Ucraina circola a sinistra una massiccia e grossolana disinformazione che coinvolge anche l’orrenda strage di Odessa del 2014. Allo stesso tempo, viene mantenuto il silenzio sui nazifascisti del Donbass, su quelli russi e sul ruolo di Mosca...

I progetti di Putin e delle élite russe

Sei settimane dopo l’entrata in guerra della Russia contro l'Ucraina, il significato di questo conflitto, di una grandezza senza precedenti in Europa dalla Seconda guerra mondiale, sta cominciando a diventare chiaro. Al di là del destino dell'Ucraina, si tratta del governo...

Puntare sul caos climatico. Il rapporto 2022 sulla finanza dei combustibili fossili

Questo articolo (apparso sul sito https://ecor.network/) illustra i contenuti del rapporto Banking on Climate Chaos 2022: Fossil Fuel Finance Report, pubblicato lo scorso mese a cura di una serie di organizzazioni che si occupano di questioni ambientali (Oil Change...

Materie prime, guerra e ruolo del Cantone

Pubblichiamo il testo dell’interpellanza presentata oggi dai deputati/e MPS in merito al ruolo giocato dal Ticino come importante piazza per il commercio delle materie prime. La questione era già stata sollevata nell’ambito di una precedente interpellanza (ancora inevasa)...

Partecipiamo tutte e tutti a un Primo maggio contro la guerra

Pubblichiamo l'appello del Comitato ticinese contro la guerra in Ucraina che invita a partecipare alla manifestazione del Primo maggio che si terrà - lo ricordiamo domenica prossima - con inizio alle ore 11.00 a Bellinzona (partenza da Largo Elvezia). (Red) Il comitato ticinese...

La Tesla di Shanghai: Usa e Cina in rotta di collisione, ma soci in affari quando c’è da conciare la pelle degli operai

Pubblichiamo questo interessante articolo (apparso sul sito dei compagni de Il PUNGOLO ROSSO) che, partendo da un fatto di attualità, ci illustra in modo esemplare quanto poco valgano le riflessioni di tipo geopolitico (oggi dominanti in molta sinistra anche alle nostre...

Pensioni e galantuomini

Abbiamo letto con interesse l’editoriale che, alcuni giorni fa, Gianni Righinetti ha dedicato alla decisione presa dal Gran Consiglio in merito al cosiddetto “risanamento” della cassa pensione del Cantone (l’IPCT).Egli nota con soddisfazione come questa decisione sia stata...

Nell’Est dell’Ucraina. Una visione (russa) del conflitto nel Donbass

Per giustificare l'invasione dell'Ucraina, Mosca sta riscrivendo la storia del conflitto nel Donbass dal 2014. In questo articolo, scritto nei primissimi giorni dell’attuale conflitto e che quindi non tiene conto degli sviluppi successivi, Nikolay Mitrokhin denuncia il ruolo...

“Profughi veri” e “profughi finti”: lo strabismo occidentale

Il grande moto di solidarietà dimostrato da diversi paesi europei, tra i quali la Svizzera, ha rilanciato la discussione “sull’accoglienza dei profughi a due velocità”. Una politica di accoglienza selettiva che, oggi, si mostra giustamente generosa con gli Ucraini e, ieri, si è...

Con gli Ucraini, senza calcoli né riserve

Un appello di 80 intellettuali: da Noam Chomsky ad Amira Has Più di 80 intellettuali di tutto il mondo – tra cui la giornalista israeliana Amira Hass, la scrittrice indiana Arundhati Roy, lo scrittore franco-marocchino Tahar Ben Jelloun, il linguista statunitense Noam Chomsky,...

Il prossimo 15 maggio, un NO chiaro e forte a Frontex

L’MPS ha sostenuto fin dall’inizio il referendum contro il finanziamento previsto dalla Svizzera all'agenzia Frontex. Per questo invitiamo a votare No il prossimo 15 maggio. Qui di seguito alcuni argomenti a sostegno del referendum e del voto negativo. Altra documentazione sul...

La guerra di Erdogan. Rompiamo il silenzio sull’invasione turca del Kurdistan meridionale

Mentre il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sta cercando di svolgere il ruolo di mediatore nella guerra in Ucraina e di presentarsi come un pacificatore, ha lanciato una rinnovata offensiva militare su larga scala contro il Kurdistan meridionale (Iraq settentrionale),...

Manifesto internazionalista contro la guerra

Dichiarazione comune di organizzazioni anticapitaliste di Russia, Ucraina e paesi della NATO La guerra criminale lanciata dall'imperialismo russo contro l'Ucraina è la più grave minaccia alla pace mondiale dalla fine della guerra fredda. Aumenta la possibilità di una...

Di fronte all’abisso climatico

In mezzo a una nuova impennata dello sfruttamento del petrolio e del gas, favorita dall’aumento dei prezzi e dall’idea di fare scorte vista la guerra in Ucraina, il gruppo di esperti delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico ha appena pubblicato il suo terzo rapporto in un...

No all’aggressione all’Ucraina, no alla guerra di Putin, senza se e senza ma

Quanto sta succedendo in Ucraina negli ultimi giorni deve spingerci ad approfondire le nostre riflessioni sulla guerra in corso e ad essere più precisi ed esigenti nelle rivendicazioni politiche. Non vi son dubbi che sono due gli aspetti principali emersi nelle ultime due-tre...

La sprezzante negazione dell’azione in nome della geopolitica e/o della pace

La sinistra antimperialista mondiale si è profondamente divisa sulla guerra in Ucraina secondo linee abbastanza insolite, a causa della novità della situazione rappresentata dall’invasione da parte della Russia di un paese vicino più debole con ambizioni espansionistiche e...

Difesa dei salari e declino sindacale

Già in altri recenti commenti avevamo messo l’accento sui ritardi dell’azione sindacale nel rispondere ad un aumento dei prezzi al consumo (e alla diminuzione del potere d’acquisto dei salari) che si era già palesata ben ancor prima dell’aggressione guerresca di Putin...

Diritto all’asilo anche per loro! Appello al Consiglio federale

Pubblichiamo questo appello lanciato qualche giorno fa a sostegno del diritto all’asilo a tutti coloro che disertano o devono lasciare la Russia poiché si oppongono alla guerra di Putin. Invitiamo tutti e tutte a firmarlo. Le adesioni sono da inviare direttamente a:...

Italia e armamenti. Dell’importanza del profitto, non del prodotto

All’inizio di questo mese i principali sondaggi hanno rilevato che la maggior parte della popolazione italiana è contraria all'invio di armi in Ucraina e all'aumento delle spese militari. Tre cittadini su quattro non vogliono più spese in armi. Il 70% è pure contrario all’invio...

Francia. Crollo a destra, minaccia dell’estrema destra, speranza di un’alternativa a sinistra

Come già era avvenuto nel 2017, il secondo turno delle elezioni presidenziali del 2022 vedrà Marine Le Pen opposta a Emmanuel Macron. Quest’ultimo ha ottenuto quasi il 27,85%, Le Pen il 23,15% e Mélenchon il 21,95% (percentuali sui voti espressi).Ma la vittoria di Macron al...

Svizzera, Ticino e sanzioni. Non sarebbe ora di fare sul serio?

Pubblichiamo il testo dell'interpellanza presentata oggi dai deputati/e MPS in merito all'applicazione delle sanzioni nei confronti della Russia. (Red) Nelle ultime settimane si è discusso molto in relazione ai patrimoni – in tutte le forme – dei cittadini russi o con doppia...

Fermiamo la barbarie della guerra

L’orrore e la barbarie della guerra sono, ancora una volta, davanti ai nostri occhi. Le centinaia di cadaveri di civili inermi lasciati sul campo dopo la ritirata dell’esercito russo a Bucha, nei pressi di Kiev, le persone brutalmente uccise nelle loro case, per le strade della...

La bancarotta militare e politica del regime di Putin è inevitabile, ma durerà a lungo

Di seguito riproduciamo il discorso di Ilya Boudraitskis al raduno per la candidatura di Philippe Poutou del sabato 2 aprile 2022. (Red) Il 24 febbraio – il giorno in cui Putin ha iniziato la sua guerra – ha diviso la vita di milioni di persone tra un “prima” e un “dopo”....

Francia, prime riflessioni dopo il voto

Pubblichiamo la dichiarazione, rilasciata la sera del primo turno (10 aprile – a commento dei risultati elettorali), da Philippe Poutou, candidato del Nouveau Parti Anticapitaliste (NPA). (Red). Prima di tutto, vorremmo ringraziare gli elettori e le elettrici che hanno scelto...

I lavoratori delle ferrovie bielorusse entrano in azione contro la guerra

Sulla scia dell'aggressione russa contro l'Ucraina, il Comitato esecutivo del Congresso dei sindacati democratici della Bielorussia aveva dichiarato: "Vogliamo assicurarvi, cari ucraini, che la grande maggioranza dei bielorussi, compresi i lavoratori, condanna le azioni...

L’Ucraina e la sinistra. Fatalismo geopolitico e storicismo morale

Le dichiarazioni di María Jamardo, una giornalista spagnola radicale, nel corso di un programma di Telecinco hanno giustamente suscitato indignazione: "Né quelli che hanno bombardato erano così cattivi, né quelli che sono stati bombardati erano così buoni", ha affermato...

L’accoglienza selettiva

Pubblichiamo questo interessante testo che analizza l’accoglienza selettiva in materia d’asilo che la guerra in Ucraina ha rivelato in modo impressionante. L’articolo fa riferimento all’Europa nel suo complesso e all’Italia in particolare. Ma, proprio in queste settimane,...

I nostrani portaborse di Putin

Sotto il titolo “Per una soluzione politica e a favore della pace in Ucraina e in Europa” circola un appello promosso da esponenti della società politica e civile e “non da sigle di partito”. Se non che, nella decina di promotori, vi sono quasi solo stalinisti in servizio o già...

Ucraina, quando le dediche sulle bombe non sono più per il nemico. Sul missile «per i bambini» il linguaggio riportato alla sola violenza.

Un amico ci segnala questa riflessione di Domenico Quirico, apparsa sul quotidiano italiano La Stampa di oggi. Un invito a riflettere. (Red) Dove scovare un vocabolario inedito, un linguaggio originario per descrivere? Il linguaggio della guerra non è umano, neppure animale. È...

Germania. Il gas russo e la transizione energetica. Gli industriali sanno a chi rivolgersi e come porre ” il loro vero problema”.

Fermare le importazioni e diventare rapidamente indipendenti da Vladimir Putin e dal gas russo è quanto oggi molti auspicano. Il ministro dell'Economia annuncia la nazionalizzazione di Gazprom Germania. Lunedì pomeriggio, 4 aprile, Robert Habeck [partito dei Verdi] si presenta...

Cassa pensione cantone (IPCT). Le proposte dell’MPS

Pubblichiamo qui di seguito il testo della comunicazione inviata oggi ai dipendenti del Cantone e degli altri enti associati alla Cassa pensione del Cantone (IPCT) in discussione nella seduta del Gran Consiglio della prossima settimana. Essa fa seguito al testo Giocarsi la...

Contro l’imperialismo russo

Dall'inizio della guerra, la sinistra è alle prese con le questioni relative alla portata della responsabilità della NATO e alla richiesta di aiuti militari all'Ucraina. Pubblicando questa dichiarazione inviataci dai nostri compagni del Movimento Socialista Russo, riconosciamo...

Intorno all’Ucraina, un mondo in ebollizione

Dalla probabile ma problematica adesione della Finlandia alla Nato, fino alle crisi esplosive in Pakistan e Sri Lanka, ai riflessi dell’ondata di Covid in Cina, alle tensioni “nucleari” tra le due Coree e alle manovre militari russe nelle isole Kurili, gli sviluppi...

Coerenza e incoerenza sulla guerra in Ucraina

Immaginiamo che gli Stati Uniti invadano il Venezuela, come hanno pensato di fare per un po’ sotto Donald Trump, e che la Russia decida di fornire armi al governo venezuelano di Nicolás Maduro per aiutarlo a combattere gli invasori. Le truppe statunitensi stanno incontrando una...

Crisi climatica. Rapporto IPCC WG3, dal rigore scientifico alla favola sociale

Il gruppo di lavoro 3 ha appena rilasciato il suo contributo al sesto rapporto di valutazione dell'IPCC (1) sulla mitigazione dei gas serra. Completa quelli del WG1 (sulla scienza del cambiamento climatico) e del WG2 (sui rischi e l'adattamento).L'articolo qui sotto presenta i...

La “giustificazione” del genocidio

Riprendiamo, da www.refrattario.blogspot.com una breve introduzione e la traduzione italiana del testo di Timofey Sergeytsev che tanto sta facendo discutere e che illustra assai bene quali siano gli obiettivi dietro a progetti come quello, annunciato da Putin a giustificazione...

Stati Uniti. Come non affrontare Vladimir Putin…continuando a trivellare e pompare

Mentre il popolo ucraino sopporta il peso mortale dell'invasione russa, le onde d'urto di questa guerra minacciano di esacerbare altre crisi nel mondo. Prima che iniziasse l'invasione dell'Ucraina da parte di Vladimir Putin, l'emergenza allora più pressante - il riscaldamento...

Giocarsi la pensione in borsa? Nessun risanamento senza la garanzia che non vi saranno peggioramenti né delle rendite, né dei salari!

Tra qualche giorno il Gran Consiglio voterà un “piano di risanamento” della cassa pensione dei dipendenti del Cantone (e di altri enti pubblici) – l’IPCT. Allo stesso tempo si annuncia – entro fine anno – una diminuzione del tasso di conversione che – sulla base di quanto...

Branda, i suoi amici e quelli di Putin

C’è voluta addirittura una guerra per farci concordare, e su questioni fondamentali, con sindaco di Bellinzona. Mario Branda, sul CdT di venerdì scorso, ricorda la decisione del CC di Bellinzona (su nostra proposta) di esporre la bandiera della pace. Ma, avverte: “quella...

New York. I lavoratori piegano Amazon: il sindacato entra nel magazzino

Vittoria storica contro la più ricca, potente e feroce corporazione anti-sindacale d’America: Amazon Venerdì scorso, Amazon – la più ricca, potente e feroce corporazione anti-sindacale d’America, con la seconda più grande forza lavoro della nazione (Walmart, che odia anch’essa...

La Russia, l’Ucraina, la NATO e la sinistra

Non riconoscendo gli imperialismi multipli, la sinistra è anche colpevole di americanocentrismo? È difficile per la sinistra stare dalla stessa parte del mainstream. Possiamo facilmente sentire in quei momenti che ci stiamo perdendo qualcosa, che stiamo deludendo la lotta, che...

Gli inganni dello “zero netto” e la geoingegneria

Il filo rosso con cui i grandi inquinatori vorrebbero farci credere di agire per affrontare la crisi climatica si basa sul concetto di “zero netto”.“Zero netto” significa che invece di ridurre realmente le emissioni di gas serra, le stesse emissioni possono continuare ad...

Arsenali, granai e Ogm

I prezzi dei prodotti alimentari sono in rapido aumento, apparentemente a causa della guerra di Russia e Ucraina. Il grave impatto che questo ha su molte popolazioni mette in evidenza la vulnerabilità globale in cui ci colloca il sistema agroalimentare industriale dominato da...

La nostra bussola: la solidarietà con i popoli

Il 24 febbraio 2022, le truppe della Federazione Russa sono entrate in Ucraina. Smentendo le previsioni iniziali, dimostrando con questo solo fatto la falsità dell'ideologia coloniale che prevale al Cremlino, l'esercito ucraino e la popolazione del paese stanno resistendo....

Salari: sempre peggio!

Il Ticino si conferma ancora una volta terra di dumping salariale e basse retribuzioni. E la situazione invece di migliorare, peggiora: nel settore privato il salario mediano nel 2020 risulta addirittura inferiore di 60 franchi rispetto al 2016, mentre i prezzi e i costi fissi...

“Vladimir Putin ha commesso un terribile errore, e le sue concessioni sull’Ucraina sono un segno del suo indebolimento”

Per la prima volta, i negoziati tra Russia e Ucraina sembrano poter condurre a un accordo di pace. Un alto funzionario della difesa russa ha detto che la Russia ridurrà "significativamente" le sue attività militari intorno a Kiev e alla città settentrionale di Chernihiv. La...

La guerra di Putin. Un bilancio militare e diplomatico a fine marzo

A oltre un mese dall’inizio della guerra sia la situazione sul campo, sia il contesto internazionale, indicano che Putin ha commesso una serie di gravi errori, che l’esercito russo ha fondamentali aree di inefficienza e che la dirigenza di Mosca è caduta nella trappola di un...

Il fronte interno

I segnali sul campo di battaglia ci dicono che la Russia non sta vincendo la guerra. Tuttavia, chi ha deciso questa sciagurata invasione ormai non può tirarsi indietro. Soprattutto per le contraddizioni del regime di Putin. Anche per i funzionari più fidati di Vladimir Putin la...

Decisivo per la protezione del clima, un disarmo radicale è anche un primo passo per mettere in discussione gli eserciti

L'ondata di corsa al riarmo in tutti i paesi imperialisti, iniziata per la verità già da qualche tempo, ha ricevuto un'ulteriore spinta sulla scia della criminale guerra di aggressione russa contro l'Ucraina. Questa ondata di riarmo ignora il pericolo imminente del...

Fuori dal pantano della geopolitica

La geopolitica riguarda i pensieri e i modi imperiali di vedere il mondo, è al servizio degli Stati più potenti. È nata in questo modo e continua a essere tale, anche se alcuni intellettuali insistono su una sorta di geopolitica delle sinistre, o addirittura...

Le tardive preoccupazioni pipidine sul PSE

Il PPD di Lugano ha posto, di recente, alcuni interrogativi sul Polo Sportivo e degli Eventi (PSE). I consiglieri PPD si chiedono come sarà possibile vigilare sulla qualità dell’intera opera, sul contenimento dei costi, evitando possibili conflitti d’interesse. Il gruppo PPD...

Storia dell’URSS e Ucraina. Dal dibattito sulle nazionalità al crollo di trent’anni fa

Nelle discussioni di queste ultime settimane si fa spesso riferimento a due eventi storici nei quali, in un certo senso, troverebbero radici gli avvenimenti di questi giorni: la nascita dell’Ucraina per volontà del Partito comunista ai tempi di Lenin e la dissoluzione dell’URSS...

La Cina e l’Asia Orientale di fronte alla guerra di Putin: imbarazzi e timori

La Cina non può fornire aiuti economici decisivi alla Russia a causa delle sue numerose debolezze intrinseche. Sul piano militare ha invece bisogno di una collaborazione con Mosca, che tuttavia in questo campo oggi sta perdendo prestigio a causa delle inefficienze dimostrate...

Russia. Cosa sta succedendo alla coscienza russa?

L'inizio del conflitto militare in Ucraina è stato uno shock per la società russa. Ma prima ancora che la gente potesse riprendersi, era già stata informata di aver sostenuto la guerra in modo quasi unilaterale. Ad esempio, il Centro russo di ricerca sull'opinione pubblica,...

Gli “orizzonti di gloria” dell’Europarlamento

Lo scorso 2 marzo, Miguel Urbán, eurodeputato di Anticapitalistas (la sezione della IV Internazionale nello Stato Spagnolo, fino a qualche tempo fa una componente di Podemos), è stato uno dei pochi e delle poche parlamentari della sinistra radicale (sette in tutto) che hanno...

Russia-Ucraina-USA. “L’orrore in Ucraina e oltre…”

La notte dell'11 settembre 2001 avevo chiamato con ansia un amico e compagno che all'epoca era un assistente di volo con sede all'aeroporto Logan di Boston. Naturalmente volevo assicurarmi che stesse bene, ma anche capire che cosa stava succedendo e cosa sarebbe potuto...

Dall’uranio al mais, tutte le (strabilianti) ricchezze dell’Ucraina (capace di sfamare 600 milioni di persone)…

Rubiamo questo titolo al Messaggero del 4 marzo scorso che aggiungeva: “che fanno gola a Putin”. Solo a Putin? Bastava scendere al primo rigo del testo per imbattersi nelle domande giuste, e in risposte elusive ma non fino al punto da negare l’evidenza dei feroci appetiti...

Ucraina in Siria, Siria in Ucraina

Quello che sta accadendo in Ucraina non è estraneo ai siriani che si oppongono al regime di Assad. Lo vediamo non solo nella copertura mediatica e nell’intensa attività sui social media, ma anche nella straordinaria partecipazione della diaspora siriana alle proteste contro...

Il contesto mondiale della guerra di Mosca contro l’Ucraina

La guerra in corso sta sconvolgendo un sistema mondiale che era già profondamente in crisi prima del suo inizio. Per cercare di capire quella che è la posta in gioco a livello globale, in questa panoramica leggiamo gli eventi bellici nel contesto più ampio di crisi economica,...

La sinistra, fra “settarismi”, “compromessi” e “passi avanti”

Intervenendo nel dibattito avviato da naufraghi sui destini della “sinistra”, Virginio Pedroni chiama in causa un mio precedente intervento di risposta a Orazio Martinetti. Pedroni sostiene, in sostanza, che l’orientamento politico di forze come l’MPS sia viziato da settarismo;...

Lettera aperta al presidente Zelensky dopo il suo discorso alla Knesset di Israele

Caro presidente ucraino Volodymyr Zelensky, Il suo recente discorso alla Knesset (20 marzo) è stato una vergogna nei confronti delle lotte globali per la libertà e la liberazione, specialmente quella del popolo palestinese. Ha infatti invertito i ruoli di occupante e occupato....