Tempo di lettura: < 1 minuto

appdOregiat è termine del linguaggio popolare del canton Ticino. Si fa riferimento, con questo termine, ad un atteggiamento politico carratterizzato da ambiguità, ipocrisia, doppiezza. Qualità che si sono spesso ritrovate nell’atteggiamento politico del Partito conservatore, l’attuale PPD.

I suoi attuali dirigenti non perdono occasione per fornirci, in continuazione, illustrazioni di tale atteggiamento.
Nel dibattito sulla pianificazione hanno fornito un esempio da manuale.
Il progetto del governo, confermato dalla maggioranza della commissione, prevedeva di modificare l’art. 4 della legge sull’Ente Ospedaliero Cantonale (LEOC), cancellando i nomi degli ospedali regionali e di zona. Una conferma formale, qualora ce ne fosse stato ancora bisogno, delle intenzioni reali di governo e parlamento, in particolare di cancellare alcune realtà ospedaliere, come quelle di Acquarossa e Faido.
Comprendendo che, in sede di referendum, la cancellazione di quell’articolo era una illustrazione simbolica efficace di quanto vogliono fare nella realtà, ecco l’emendamento del gruppo PPD (accettato malgrado giunto ampiamente fuori tempo massimo) di mantenere l’attuale formulazione della LEOC.
Da un lato, con le proposte concrete approvate, nei fatti gli ospedali di Faido e Acquarossa smetteranno di esistere in quanto tali; dall’altro, si vuole dare l’impressione alla gente che sono stati salvati poiché ancora definiti come tali nella legge, grazie all’intervento salvatore del PPD.
Naturalmente questi miserabili trucchetti non potranno ingannare gli abitanti delle Valli, i quali hanno compreso benissimo che cosa sta succedendo.
Servono solo a farci capire in modo perfetto cosa significhi questo termine politico popolare ticinese (“oregiatt”), ma così appropriato come in questa circostanza!

Print Friendly, PDF & Email