Tempo di lettura: 2 minuti

Pubblichiamo la interpellanza del gruppo MPS in Gran Consiglio con la quale si chiede conto al governo, a pochi giorni dall’approvazione parlamentare della risoluzione UDC che invita il governo a ridurre le spese, come mai il Dipartimento di Norman – maldibusecca- Gobbi, abbia proposto un aumento di classe per tutti i propri funzionari dirigenti. Alla faccia del contenimento delle spese! (Red)

Abbiamo già interpellato la Direzione del Dipartimento del territorio sulla nuova figura all’interno dello stesso che dovrà occuparsi di una nuova Sezione (la prima dopo un decennio nell’Amministrazione cantonale) basata sullo smembramento di una delle Sezioni più importanti del Cantone: la Sezione dello sviluppo territoriale.

Il nuovo capo sezione (sarà nominato quando i ricorsi per il concorso indetto in piena estate e chiuso dopo nemmeno due settimane) potrà godere della classe salariale 15.

Proprio riferendosi a questa “premessa” si sono subito aperte, per i molti fini osservatori, le scommesse: quale Dipartimento avrà la spudoratezza di chiedere l’avanzamento salariale per i propri capi-sezione? A chi tireranno la giacchetta? Venerdì 22 ottobre abbiamo avuto la risposta: è il Dipartimento di Norman Gobbi, il Dipartimento delle istituzioni, che ha deciso, tramite comunicazione sul Foglio ufficiale, di portare i propri capo-sezione dalla classe 14 alla 15.(https://www3.ti.ch/CAN/fu/2021/BU_039.pdf#pagemode=bookmarks&page=3)
Nessun nuovo incarico, nessuna aumentata responsabilità, nessun aumento di tempo di lavoro: è bastato battere i piedi e il capo dipartimento ha ceduto. Tutto questo quando il Parlamento, pochi giorni prima, ha votato una nuova legge (destra-udc) che obbliga il governo e il Cantone al pareggio di bilancio, mettendo un freno, tra le altre cose, alle spese…naturalmente sarà valido solo per le classi più basse e non, come appena constatato, per i capi.

Alla luce di queste considerazioni, chiediamo:

  1. Quali sono, ce ne sono, le ragioni di questa decisione?
  2. Il governo è stato informato di questa decisione, la condivide?
  3. Gli altri Dipartimenti hanno intenzione di procedere allo stesso modo?
  4. Non pensa il governo che sia una palese e grave contraddizione rispetto a quanto votato dal Parlamento in materia di contenimento delle spese e pareggio di bilancio, procedere, come ha deciso il DI, riconoscere un lauto aumento ai propri dirigenti senza che questo corrisponda a maggiori oneri lavoratori o a nuovi incarichi?

Pin It on Pinterest